La gioia è una colpa?

Soffro di Cherofobia... che come tutti sanno anche grazie a X-Factor è la paura di essere felici.

Sento che la felicità mi spaventa perché quando divento troppo felice succede sempre qualcosa di brutto. 


Come uscirne? E non mi dite "andando in terapia", peccarità   

 08/12/2019 16:48:41
utente anonimo
Aggiungi il tuo commento
17 commenti

Nulla so!

Per curiosità : solo "senti" o ci sono anche delle connessioni pratiche e tangibili di vissuto?

 08/12/2019 16:56:36

Sanguanel, mi hanno spesso tolto il sorriso 

 08/12/2019 16:59:18

Potresti fare qualche esempio concreto per definire meglio cosa intendi con "felicità"? Di cosa hai paura esattamente?

 08/12/2019 17:01:47

Mist_Wand, di sentirmi troppo allegra, troppo spensierata, ottimista, intraprendente e fiduciosa.

Felice, insomma

 08/12/2019 17:05:50

Mist_Wand, per esempio, se incontro una persona che mi fa provare sensazioni e vibrazioni positive, finisco per diventare euforica, per sconfinare nella loquacità e in sorrisi a sproposito, per affrettare i tempi costruendomi mille castelli in aria.

Questo poi mi si ritorce contro perché puntualmente è questione solo di un incontro, e nulla di serio

 08/12/2019 17:15:24
in risposta a ↑

Nestbeschmutzer, perchè tu cosa vorresti che accadesse invece?

 08/12/2019 17:40:12
in risposta a ↑

Mist_Wand, che ci fosse un seguito

 08/12/2019 17:40:50
in risposta a ↑

Mist_Wand, in passato, mi sembrava che la situazione volgesse a mio favore e poi finiva che mi gridassero che ero un'illusa... la Cherofobia viene da lì e coinvolge soprattutto l'aspetto 'sentimentale'

 08/12/2019 17:44:18
in risposta a ↑

Nestbeschmutzer, da quello che scrivi deduco che vorresti una relazione seria e duratura con qualcuno. Purtroppo al giorno d'oggi sempre più uomini sono letteralmente terrorizzati dal stringere relazione di lunga durata con una donna perchè hanno paura di quello che gli americani chiamano il  "divorce rape"  e pertanto quando si profila un qualche coinvolgimento sentimentale che sia qualcosa di più di una semplice avventura scappano via a gambe levate. D'altronte, come non comprenderli?

 08/12/2019 17:53:50
in risposta a ↑

Mist_Wand, ma finisco sempre per farmene una colpa nello specifico. 

 08/12/2019 18:20:42
in risposta a ↑

Nestbeschmutzer, ma mica è colpa tua, è così che vanno le cose adesso e bisogna adeguarsi. L'importante è non farsi prendere troppo dai sentimenti e rimanere ben saldi con i piedi per terra, così uno non si fa troppe illusioni e si evita un bel po' di sofferenza.

 08/12/2019 20:59:13
Ghiandaiaimitatrice

Ghiandaiaimitatrice11686

Introversa e molto emotiva

Anche a me capita, infatti quando raggiungo la felicità puntualmente esistono degli ostacoli, o delle persone che fanno di tutto per scoraggiarmi   in realtà tutti meritiamo di essere felici, e non va bene il pensiero espresso da parte nostra  " la felicità ad una lacrima da qui" ......questo fortemente dubitare, è dovuto all'associare alla felicità dell'esperienze traumatiche e deludenti.

In realtà, dobbiamo riflettere e allontanare dalla nostra vita, quelle persone che contribuiscono ad alimentare questa sensazione di "non merito di essere felice   ".......il problema è che questo deriva dalle forti esperienze deludenti, magari esistono persone che hanno dei motivi/intenzioni migliori e noi le allontaniamo, associando alla persona/ all'azione un motivo errato   

Purtroppo anche non volendo, siamo fortemente condizionati dall'esperienza negativa del passato, le ferite restano impresse dentro di noi.

Bisogna avere anche amor proprio, lottare contro i sentimenti negativi, e la paura di amare ed essere amati   bisogna anche vedere il buono in noi.

 08/12/2019 18:04:25
canardu

canardu116931

CEO

La felicità è comunque una condizione temporanea, non esiste per nessuno lo stato continuo ed eterno di felicità. 


È normale che succedano cose negative nella nostra vita ma non è l'essere felici la causa. La causa è la vita stessa. 

Eventi negativi avvengono e accadono a prescindere da quanto una persona sia vicina alla felicità.


Quindi tanto vale godersi quegli attimi fuggenti di gioia che capitano di tanto in tanto.

canardu, sono parole molto sagge.


Il punto è che il cervello è programmato per associare eventi sulla linea "temporale " in base alle emozioni che ce li scatenano. Se a un cane dai una crocchetta e subito dopo una legnata, penserà che sia la crocchetta il problema (e non l'eventuale sadismo/psicopatia del padrone). 


Così se una persona appena si sente un pochino su trova gente che 'la mandano in me..da' proprio per invidia di quella felicità, assocerà la gioia a quello che viene dopo (dolore, delusione, 'punizione')... e penserà che sia la gioia il problema.

 10/12/2019 08:16:45
canardu

canardu116931

CEO

in risposta a ↑

Nestbeschmutzer, si lo so, in latino questo bias cognitivo si chiama "post hoc, ergo propter hoc", ed è alla base degli esperimenti sulla superstizione di Skinner, ma il fatto di conoscere questo meccanismo non ti aiuta nemmeno un pochino ad uscirne?


Cioè capisco che le fobie sono irrazionali, però non ti aiuta sapere che è comunque soltanto una trappola della tua mente?

 10/12/2019 08:21:55
in risposta a ↑

canardu, no! È come quando vengo a sapere che la mia talassofobia deriva dalla paura di fidarsi degli altri. Lo so ma la fobia rimane   

 10/12/2019 08:30:12
canardu

canardu116931

CEO

in risposta a ↑

Nestbeschmutzer, capisco, io ho la fobia dei ragni, pur sapendo che sono completamente innocui. Ha sicuramente un impatto inferiore sulla mia vita che la fobia per la felicità, però in principio capisco cosa significa.

 10/12/2019 08:37:41

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader