06/12/2019 13:12:47 (modificato)
utente anonimo
Aggiungi il tuo commento
128 commenti
canardu

canardu116486

CEO

Come dico sempre il problema dell'Italia è un problema etico e morale.


Sinceramente non so il motivo di questa evidente carenza che si manifesta in ogni strato della nostra società.


Quindi non saprei cosa aggiungere se non ribadire il ruolo delle scuole nel costruire una società migliore, ed in questo caso a sostituirsi ai genitori nella protezione dei ragazzi in difficoltà.

 06/12/2019 13:37:54
Rivoluzione

Rivoluzione16616

Business agent for solid waste recycling plants

canardu, e infatti il caso l'hanno fatto emerge gli insegnanti perché i genitori e l'intero paese hanno abbandonato la ragazzina nelle mani dei suoi aguzzini!
Ma a un paese come quello cosa bisognerebbe fare??

 06/12/2019 14:21:26
canardu

canardu116486

CEO

in risposta a ↑

Rivoluzione, continuare a supportare le scuole con fondi ed iniziative che possano mantenere i giovani a scuola il più a lungo possibile. 


L'unica soluzione che mi viene in mente è quella.


Perché ormai le vecchie generazioni sono fott..te

 06/12/2019 14:24:25
Dianissima

Dianissima80436

Artista e poetessa

Davanti a barbarie umane come queste, resto schifata e incredula del livello di omertà e crudeltà degli adulti a danno di una ragazzina violentata. Esseri senza vergogna né coscienza, genitori compresi, loro peggio ancora degli altri se possibile. Faccio fatica anch'io a trovare parole davanti a situazioni così gravi. Qui si parte già da una famiglia altamente disfunzionale, come disfunzionale sono le bieche figure attorno a questa ragazzina in mano a un branco di criminali. Oltre a pene severe e certe che temo, questi schifosi, non avranno, come dice @canardu, ci vuole un salto culturale che non faccia un vanto dell'omertà e del sopruso, e ci vuole il coraggio di cambiare mentalità generale arretrata e crudele. Non posso scrivere cosa farei volentieri a questi esseri da vomito, immeritevoli di pietà secondo me. Ma la buca di Cagliostro mi parrebbe buona idea. 

 06/12/2019 13:51:19
Rivoluzione

Rivoluzione16616

Business agent for solid waste recycling plants

Dianissima, la situazione è terrificante di per sé (Stupro di gruppo e genitori omertosi!) ma scopria che un intero paese dà ragione ai carnefici e biasima la vittima è qualcosa che va al di là del bene e del male!
Fatichi a crede a queste notizie quando arrivano da paesi in cui c'è una cultura retrograda, dell'onore e dell'omertà, come purtroppo è spesso il caso nei paesi a maggioranza musulmana, ma qui siamo in Italia!
Ma com'è possibile che esista un paese del genere?!?
Ti capisco perfettamente! A leggere questa notizia anche a me verrebbe voglia di destinare tutti gli abitanti del paese alla termovalorizzazione!

 06/12/2019 14:25:38
Dianissima

Dianissima80436

Artista e poetessa

in risposta a ↑

Rivoluzione, il fatto che tutto il paese abbia sviluppato una forma così atroce di omertà, è il massimo dello schifo e dello sconforto e anch'io non riesco a capire come si sia formata una "non coscienza" collettiva così forte e radicata. In effetti è roba da paesi musulmani integralisti ma capita nel sud Italia e temo non sia l'unico paese così omertoso anche su fatti gravissimi come questo. 

 06/12/2019 14:34:52
EwaMaria

EwaMaria150056

Hiraeth. Davidia Involucrata.

Volete parlare della violenza sulle donne? Parlate di questo.


no, parliamo anche di questo, che è una delle tante versioni della violenza sulle donne



io spero che l'adolescente di cui parla l'articolo, un giorno crescerà e diventerà, spero, una donna forte che combatterà per i diritti delle donne


temo purtroppo, che la vita di questa sfortunata ragazza è stata segnata e non so, se avrà la forza di liberarsi dal marchio che le è stato attribuito


i tempi della violenza sono brevi, ti stuprano, i genitori si girano dall'altra parte, sei totalmente sola e in pochissimo tempo sei distrutta a vita

i tempi del recupero sono infinitamente più lunghi, quasi interminabili, sempre che che questa giovane persona troverà un aiuto vero, una comunità dove potrà stare al sicuro, dove  potrà tornare a scuola e riprendere il filo della sua vita.


agli stupratori, alla comunità omertosa, ai genitori auguro di passare una vita in galera







 06/12/2019 14:24:12
Rivoluzione

Rivoluzione16616

Business agent for solid waste recycling plants

EwaMaria, volevo dire che trovo sconcertante che si sia dato grandissimo spazio ad attricette e showgirl varie e alle loro accuse a calciatori e registi ma questo caso, che mi sembra ben più grave e ben più credibile, sia praticamente passato sotto traccia!!

 06/12/2019 14:28:35
Rivoluzione

Rivoluzione16616

Business agent for solid waste recycling plants

EwaMaria, da quello che dice l'articolo, temo che la violenza non si sia limitata ad un solo episodio...

 06/12/2019 14:30:24
EwaMaria

EwaMaria150056

Hiraeth. Davidia Involucrata.

in risposta a ↑

Rivoluzione, sì, lo so, ho letto l'articolo

 06/12/2019 14:35:18
vonrichtoven

vonrichtoven1121

docente formatore meccanico

EwaMaria, e anche qualche malattia incurabile e non mortale

 08/12/2019 13:02:56
EwaMaria

EwaMaria150056

Hiraeth. Davidia Involucrata.

Tradita anche delle forze dell'ordine...  



 06/12/2019 14:34:07
Dianissima

Dianissima80436

Artista e poetessa

EwaMaria, è qui andrebbero presi seri provvedimenti da parte degli organi di stato preposti perché è molto grave. 

 06/12/2019 14:38:43
EwaMaria

EwaMaria150056

Hiraeth. Davidia Involucrata.

in risposta a ↑

Dianissima, questa forse è parte più amara e disgustosa. 

 06/12/2019 14:41:22
Rivoluzione

Rivoluzione16616

Business agent for solid waste recycling plants

in risposta a ↑

EwaMaria, tra tutto non so cos'è peggio...

 06/12/2019 15:18:50
EwaMaria

EwaMaria150056

Hiraeth. Davidia Involucrata.

in risposta a ↑

Rivoluzione, il pesce puzza dalla testa, il peggio l'ha fatto quel carabiniere indegno e corrotto. 

 06/12/2019 15:31:14

Dalla Treccani : 


"tribalismo Negli studi antropologici, il ritorno nella modernità o in contesti urbani di forme di relazioni e criteri identitari considerati arcaici. Questa ricomparsa non si spiega di solito come mera sopravvivenza o riproposizione autentica di elementi della tradizione, ma come riformulazione creativa delle appartenenze con l’utilizzo di simbologie e tratti culturali avulsi dai contesti originari. Il t. quindi non è la riproposizione dell’arcaico, ma l’esito identitario di gruppi in lotta per il controllo di risorse nei nuovi contesti contemporanei spesso segnati dalla dissoluzione di ideologie e istituzioni unificanti."


I miei vicini di casa sono una autentica associazione a delinquere abbastanza ignorante ed incapace anche nel compiere gli atti criminosi.

Ciò però non gli impedisce di applicare l'omertà anche in fatti abbastanza gravi dove loro stessi sono vittime.

Ciò è dovuto da una mentalità che rifiuta a priori il senso sociale, ma che ragiona per Tribù contrapposte ed in lotta tra loro.

Ed ecco che un pedofilo omossessuale adulto chiede alla madre di gestire lui il bimbo maschio di sette anni, ma che in cambio darà alla tribù tot, e la madre accetta (Fatti accaduti non molti anni fa qui da me).

La faccenda non si è conclusa in tragedia grazie alla non omertà del sottoscritto, che sa vedere al di là dell'apparenza, e che allertò i Carabinieri del posto.


Alla radice, c'è un senso di rifiuto delle istituzioni, del senso di Stato, del senso di legalità condivisa tra i molti, cioè Tribalismo.

Le leggi applicate e condivise sono quelle della Tribù, che non necessariamente coincidono con quelle dello Stato di appartenenza.

 06/12/2019 15:08:36
Rivoluzione

Rivoluzione16616

Business agent for solid waste recycling plants

Sanguanel, questo è delirio allo stato puro!
Ma quel bambino cosa penserà di sua madre?!?

Nel 2019 è aberrante che ci siano persone che si comportano in questo modo.

 06/12/2019 15:21:54
in risposta a ↑

Rivoluzione, : "Ma quel bambino cosa penserà di sua madre?!?"

Ti riferisci ai miei vicini di casa immagino.

Il bambino ora ha 19 anni.

Attualmente tra loro c'è un rapporto psicologico da Madre-Matrona-Padrona e Figlio-Schiavo-Iperprotetto.

E l'omertà continua ad essere totale (per quanto siano tenuti d'occhio a vista dalle forze dell'ordine).

Personalmente prevedo solo altri "casini" per il futuro, difficile che ne esca qualcosa di positivo da simili partenze.

 06/12/2019 15:26:24
tosaerba

tosaerba571

Artista polivalente, eremita sociale

Sanguanel, è più o meno la stessa risposta che avrei dato io, solo leggendo il titolo e la località ho pensato subito che fosse un problema di tribalismo inteso come da tua definizione, cosa che comunque copre molti altri crimini analoghi. Questo tribalismo e conseguente frequenza di eventi del genere succede anche in molte altre società del mondo, probabilmente la maggior parte, specialmente per quel che riguarda le donne. Da questo punto di vista possiamo dire che sia già tanto che qui la faccenda sia venuta a galla, almeno.
Positivo che siano state mostrate le facce nell'articolo, meno positivo che non siano stati fatti tutti i nomi, ma spero siano stati fatti altrove e che possano diffondersi almeno, proprio, attorno al loro contesto di vita, raggiungendo quelli che non fanno parte della tribù ma che li conoscono comunque per qualche motivo.
L'articolo è del 2016, sarebbe interessante conoscere poi la storia successiva... E' molto difficile che la questione si sia conclusa così.

 07/12/2019 10:51:14

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader