Vi sentite sicuri a casa vostra?

In merito all'accaduto di ieri a pochi km da dove vivo, dove un uomo per difendersi ha sparato ed ha ucciso una giovane persona . Ora quest'uomo   e' indagato per omicidio preterintenzionale. lo trovate giusto? Come ci possiamo difendere? Perché il mio sindaco afferma che lo stato non ce' e non fa nulla? Ma non e' lui il rappresentate della legge? 

 06/12/2019 09:47:39
utente anonimo
Aggiungi il tuo commento
232 commenti
canardu

canardu116951

CEO

Poteva pure sparare in aria eh...


Già è tanto che gli hanno dato il preterintenzionale e non il volontario.


 06/12/2019 11:22:40

canardu, la situazione si e' aggravata per il custode l'avrebbe colpito di spalle tra le scapole..   

 07/12/2019 07:35:25
Dianissima

Dianissima81356

Artista e poetessa

canardu, l'ho pensato anch'io che, se l'intento era di spaventare, si sarebbe potuto sparare in alto e non in basso, supponendo il custode fosse ad una finestra di un primo piano. Sono sempre favorevole alla difesa in casa propria, ma questo caso è da approfondire e aspetto altre info dai tg regionali. Vero anche che, se uno non è ex militare addestrato, se si viene svegliati da rumori in luogo isolato, col rischio che ti entrino in casa stupratori e picchiatori o assassini, una "normale" persona non addestrata, spara anche a casaccio. In ogni caso, se uno o peggio, più di uno, cerca o cercano di forzare la mia porta di notte in modo fraudolento, si deve aspettare una reazione anche violenta, non è che sia venuto a benedire casa per Pasqua! 

 07/12/2019 15:14:15
Dianissima

Dianissima81356

Artista e poetessa

in risposta a ↑

perdutamente, ascolterò il tg regionale stasera. Comunque ha buona mira il custode se dovesse avere preso la mira, o se, come penso, ha "sparacchiato" nel gruppo di delinquenti e uno c'è rimasto 'vittima sul lavoro". Siamo in una nazione dove molti si sgomentano se muore un delinquente mentre delinque, ma se una ragazzina viene violentata, molti idioti pensano che se la sia cercata. Io penso che se la sia cercata il delinquente invece. 

 07/12/2019 15:29:29
canardu

canardu116951

CEO

in risposta a ↑

perdutamente, beh cavolo, se l'ha colpito alle spalle allora c'è poco da discutere secondo me.


Nessuna indicazione che i sospetti fossero armati, 5 colpi esplosi ad altezza d'uomo e un morto colpito alle spalle. 


 07/12/2019 18:46:17
in risposta a ↑

canardu, l'ho già scritto : se questo omicidio verrà giustificato ho anch'io un bel po' di gente di passaggio da sistemare a casa mia...mi stavo difendendo che sia chiaro.

 07/12/2019 18:54:24
canardu

canardu116951

CEO

in risposta a ↑

Sanguanel, si basta invitare qualcuno a casa di notte e sparargli alla spalle quando non rispondi alla porta e se ne stanno andando

 07/12/2019 18:57:12
in risposta a ↑

canardu, e ci sono pure dei precedenti storici di ciò, visto che la liberazione del porto d'armi c'è già stata nella storia in Italia.

La prima cosa che accade fu proprio questa : "Vieni a prendere un caffè da me?", più tardi "L'ho ucciso per legittima difesa".


Modifico : pardon mi correggo. La giustificazione della legittima difesa. E sto andando a memoria.

 07/12/2019 18:59:56
canardu

canardu116951

CEO

in risposta a ↑

Sanguanel, la cosa ridicola è che pure in guerra ci sono regole d'ingaggio che se violate ti costano la corte marziale, qui in Italia invece c'è gente che si sente John wick.

 07/12/2019 19:01:44
in risposta a ↑

canardu, non so chi sia John wick e prima ho pure fatto un errore di digitazione.

Non ha importanza, mi interessava il concetto, quello da te menzionato.

È già accaduto nel passato.

 07/12/2019 19:05:36
Warmuser

Warmuser13296

miao miao

Si, mi sento sicuro. Cmq secondo me, quel tipo l' ha fatta apposta. Sparare un colpo sarebbe stato sufficiente, invece ne ha sparati cinque. Inoltre il capanno è stato forzato si, per rubare degli attrezzi. E chi ci dice che non l' abbia fatto dopo? Secondo voi, della gente che va a rubare entra in una villa per rubare gli attrezzi da lavoro o le cose da lavoro? A me sta storia puzza.

 06/12/2019 11:25:31
canardu

canardu116951

CEO

Warmuser, dipende, per esempio a mio padre hanno forzato il furgone per rubare degli attrezzi tipo decespugliatori, motoseghe, tagliaerba etc. Che comunque hanno un certo valore.


Ma sono d'accordo con te sul fatto che sparare 5 colpi ad altezza uomo è omicidio volontario e non preterintenzionale.

 06/12/2019 13:40:10

Warmuser, erano in sei ee stavano scassinando la porta di ingresso dell'abitazione,, si sara' spaventato. Lo conosco di vista e' una brava persona non ha mai fatto del male e nessuno . Ma se fossero entrati e fosse morto lui il custode?? 

 07/12/2019 07:37:49
Dianissima

Dianissima81356

Artista e poetessa

in risposta a ↑

perdutamente, io sono del parere che, davanti a una banda di delinquenti che ti sveglia di notte, la paura, lo sconcerto e l'agitazione siano forti. E, trovandosi in stato di pericolo grave, chiunque abbia un minimo di istinto di sopravvivenza e protezione, in questo caso verso la moglie, sparerebbe, potendolo fare. In questi momenti l'adrenalina è a mille nello stato di allerta estrema, e non c'è il tempo di ragionare a freddo. Del resto, a me non sparano mica, dato che non vado con una banda di idioti a forzare le residenze altrui. Se si va per delinquere ci si deve aspettare una reazione anche violenta. 

 07/12/2019 15:23:53
Warmuser

Warmuser13296

miao miao

in risposta a ↑

perdutamente, guarda ho subito stalking per 10 anni da persone che sembravano brave persone, quindi posso ben dirti per esperienza che sembrare non vuol dire essere.

 07/12/2019 19:25:59
Warmuser

Warmuser13296

miao miao

in risposta a ↑

Dianissima, la cattiveria non è istinto di sopravvivenza.

 07/12/2019 19:26:24
Dianissima

Dianissima81356

Artista e poetessa

in risposta a ↑

Warmuser, la cattiveria non è di chi si difende in casa sua, ma di chi entra in gruppo abusivamente in casa d'altri e pretenderebbe pure di fare i comodi suoi. 

 07/12/2019 21:24:32
Warmuser

Warmuser13296

miao miao

in risposta a ↑

Dianissima, fra rubare ed uccidere, ti lascio pensare quale dei due ha un peso maggiore. 

 07/12/2019 21:28:03
Dianissima

Dianissima81356

Artista e poetessa

in risposta a ↑

Warmuser, certo, prima glielo chiedo alla banda dei 5 delinquenti, cosa hanno intenzione di fare, poi mi fido che vogliano solo rubare e sparo in aria perché poverini, stanno lavorando anche loro! In zona, una signora anziana è stata uccisa in tentativo di rapina in casolare, se avesse avuto modo di sparare prima e ammazzare uno dei suoi assassini, ne sarei stata ben soddisfatta. La vita di un delinquente non vale quella della signora uccisa dal delinquente.

 07/12/2019 21:33:28
Warmuser

Warmuser13296

miao miao

in risposta a ↑

Dianissima, la situazione non era l' equivalente, bastavano i colpi in aria, il fatto di aver ferito a morte uno di questi è stata una scelta fatta di proposito. 

 07/12/2019 21:34:49
Dianissima

Dianissima81356

Artista e poetessa

in risposta a ↑

Warmuser, infortunio sul lavoro di delinquente. Gli sta solo bene.

 07/12/2019 21:36:06
Warmuser

Warmuser13296

miao miao

in risposta a ↑

Dianissima, follia.

 07/12/2019 21:39:03
Dianissima

Dianissima81356

Artista e poetessa

in risposta a ↑

Warmuser, buonismo spicciolo.

 07/12/2019 21:41:44
Warmuser

Warmuser13296

miao miao

in risposta a ↑

Dianissima, non si tratta di buonismo ma di buonsenso. 

 07/12/2019 21:42:04

Se dipendesse da me liberizzerei la vendita ed il porto di armi, tipo come accade in alcuni stati U.S.A.

Con una bella Glock .45 ACP al fianco mi sentirei più a mio agio.

 06/12/2019 11:33:08
canardu

canardu116951

CEO

Mist_Wand, in italia la gente ancora non ha capito come si usa una rotonda e tu gli vorresti dare il porto d'armi libero??   

 06/12/2019 16:28:37
in risposta a ↑

canardu, non ci crederai ma è più facile usare un'arma da fuoco che guidare un'automobile.   

 06/12/2019 16:32:48
canardu

canardu116951

CEO

in risposta a ↑

Mist_Wand, ma il problema non è quanto è facile, il problema è con quanta responsabilità.


Ti faccio un esempio stupido.


Disclaimer: il discorso è del tutto ipotetico e riferimenti a fatti e persone realmente esistenti è puramente casuale


Diciamo che colleziono armi da taglio e fra queste ci sono anche spade, che non si possono comprare se non con porto d'armi. Puoi comunque ottenerle se vendute senza affilatura perchè considerate attrezzatura sportiva (Iaido, scrima etc).

Rifare il filo ad una spada se si ha la giusta attrezzatura è il lavoro di qualche oretta, quindi non è impossibile avere spade affilate a casa.


Fatto sta che "ipoteticamente" un giorno un mio conoscente vede la mia shirasaya che avevo appena finito di affilare e mi chiede se può prenderla e sfoderarla.


Mentre gli sto dicendo, sempre ipoteticamente, che l'ho appena affilata e di stare attento perchè non ha guardia il tipo, sempre ipoteticamente, quasi si stacca un dito di netto.



Quindi da una parte potremmo avere molti idioti che si fanno fuori da soli, dall'altra chissà potremmo avere idioti che fanno fuori altri per caso.


Nel dubbio io non mi fido   


 06/12/2019 16:41:25
Karo_Lina

Karo_Lina68226

Vorrei del vino, te e le conseguenze

in risposta a ↑

canardu, ma è vero che occorre il porto d’armi anche per il tonfa?

 06/12/2019 18:00:00
in risposta a ↑

Karo_Lina, non confondiamo il porto d'armi con la denuncia di detenzioni di armi. Sono due cose completamente diverse. Il porto d'armi è una autorizzazione rilasciata dal prefetto che autorizza qualcuno ad andare in giro armato e viene concessa solo in casi particolari ed eccezionali.

 06/12/2019 18:05:21
Karo_Lina

Karo_Lina68226

Vorrei del vino, te e le conseguenze

in risposta a ↑

Mist_Wand, ok, ho sbagliato, intendevo dire denuncia.

 06/12/2019 18:07:42
canardu

canardu116951

CEO

in risposta a ↑

Karo_Lina, credo sia considerata arma propria, perché come unico scopo è atta ad offendere. Quindi va denunciata.


Però conosco più la legislatura per quanto riguarda le lame che altri oggetti quindi non posso essere sicuro al 100%

 06/12/2019 18:11:23
in risposta a ↑

canardu, va denunciata solo se ha il doppio filo. Altrimenti se ha un filo solo è uno strumento da taglio e non un'arma e se non ha nessun filo è unicamente un oggetto d'arredo.

 06/12/2019 18:18:17
canardu

canardu116951

CEO

in risposta a ↑

Mist_Wand, il tonfa non è un coltello, non ha la lama

 06/12/2019 18:19:04
in risposta a ↑

canardu, allora mi sa che si può tenere in casa, come si possono tenere mazze da baseball, bastoni ecc. però naturalmente non si può andare in giro con sta roba e nemmeno tenerla in macchina perchè sono considerate armi improprie.


Naturalmente è inutile dire che è sempre meglio informarsi alla Questura prima di detenere questo tipo di oggetti e non stare dietro a quello che scrive la gente su internet.  


edit: non sono sicuro che il tonfa si possa tenere in casa liberamente, dalle caratteristiche sembra un'arma propria, nel dubbio meglio informarsi dalle autorità preposte.

 06/12/2019 18:21:27
canardu

canardu116951

CEO

in risposta a ↑

Mist_Wand, si infatti i giudici possono aggrapparsi anche alla "necessità" di portare certi oggetti.


Se ti trovano con un coltello da combattimento (un classico ka-bar ad esempio) in metropolitana o in luoghi dove non c'è scopo nel trasportare tale oggetto potrebbero comunque farti passare dei guai anche se è completamente legale la possessione.

 06/12/2019 18:24:22
in risposta a ↑

canardu, c'è gente che è stata denunciata solo perchè portava un coltellino svizzero multiuso, perciò occhio!

 06/12/2019 18:25:46
canardu

canardu116951

CEO

in risposta a ↑

Mist_Wand, si lo so. Ma infatti in giro io porto solo gentleman knife, molto piccoli che mi servono più che altro a mangiare il pranzo   


Coltelli più grandi li porto solo se vado in escursione dove esiste uno scenario plausibile dove mi possa servire.

 06/12/2019 18:27:48

Mist_Wand, la violenza chiama vilenza liberalizzare e armare le persone la trovo follia pura.

 07/12/2019 07:39:07
Dianissima

Dianissima81356

Artista e poetessa

in risposta a ↑

Karo_Lina, ci sono state sentenze contrastanti della Cassazione in merito. C'era il dubbio se considerare la tonfa un manganello ad esempio. Non ho approfondito ma in rete trovi info.

 07/12/2019 21:27:43
Dianissima

Dianissima81356

Artista e poetessa

in risposta a ↑

canardu, però in questo caso l'errore è tuo che avresti dovuto proibire al conoscente di usare la spada affilata, trattasi di omessa custodia praticamente. Se io, ipoteticamente, ho in casa armi, non sono in giro per casa, ma nascoste, o comunque, se visibili, non sono facilmente accessibili. Salvo i cani che sono forse accessibili quando sono in giardino, ma sono anche molto mordaci. 

 07/12/2019 21:41:09
canardu

canardu116951

CEO

in risposta a ↑

Dianissima, sempre ipoteticamente sti 25 euro di multa li avrei pagati volentieri visto che, ipoteticamente, mi stava pure sul caxxo.

 07/12/2019 22:04:11
Dianissima

Dianissima81356

Artista e poetessa

in risposta a ↑

canardu, hai ragione. Da bambina avevo un pastore tedesco con cui sono cresciuta, che, un giorno, dopo infinite provocazioni da parte di un idiota che consegnava il pane, lo morse per bene. Eravamo assicurati e pagammo i danni, ma la ricordo come una grande soddisfazione. Che gusto!

 07/12/2019 23:57:30
RobertoMontanari

RobertoMontanari101564

Naufrago

"Sicuro" è una parola grossa. Quando vai in macchina, ti senti sicura ? Immagino di sì, altrimenti non ci andresti. Eppure ci sono circa 300 morti ogni anno e 179 MILA incidenti.

A casa mia non c'è gran che da rubare, però qualcuno potrebbe non saperlo (che vorrebbe dire che ci vede anche male, il poveretto) e potrebbe provarci.

Da qui, a pensare di fare il tiro a segno al presunto ladro, anche no, sinceramente, dai, anche no

 06/12/2019 16:27:17
FlavioBertamini

FlavioBertamini91284

Dead man walking

RobertoMontanari, purtroppo c'è un clima di rabbia e paura, per niente sano. Quest'uomo, abbastanza anziano, in una abitazione isolata, con compiti di custodia (fino a che punto era responsabile della tutela dei beni altrui ?), forse deteneva l'arma al solo scopo di assolvere al meglio ai suoi compiti, e forse si è reso conto che c'era un gruppo di persone che avevano violato la proprietà: tutte cose che, secondo me, andrebbero chiarite da chi di competenza. Perché sostituirci ai giudici? Come fai notare, non c'è mai una sicurezza al 100%, ma ciononostante, per vari motivi, si debbono affrontare dei rischi. Attualmente, anche le forze dell'ordine hanno avuto delle vittime (se non erro), perché colte di sorpresa e forse impreparate. Un fatto che alimenta la paura ed il senso di insicurezza in tutta la società.

 06/12/2019 19:06:34
RobertoMontanari

RobertoMontanari101564

Naufrago

in risposta a ↑

FlavioBertamini, qualche mese fa ho fatto un paio di settimane di ospedale, e lì ho conosciuto la moglie della guardia notturna di una azienda, dove vent'anni prima avevo lavorato.

Lo conoscevo bene, perché nella mia professione capita spesso di "fare la notte".

Lui era famoso, per aver affrontato e messo in fuga dei rapinatori in una banca.

Con la pistola era molto abile, e si allenava continuamente: gli piaceva molto sparare.

La moglie mi ha ricordato che Il lavoro del marito era particolarmente ingrato; orari brutti, rischi, retribuzione bassa e riconoscimenti zero: rimproveri sì, se non era puntuale.

Se poi fosse avvenuto un furto "sotto i suoi occhi"  apriti cielo !

Che in certe situazioni "finisca male" non mi stupisce.


 06/12/2019 19:48:31
FlavioBertamini

FlavioBertamini91284

Dead man walking

in risposta a ↑

RobertoMontanari, credo che tu potresti andare molto oltre nell'analisi della situazione attuale, ma ci vuole tempo e impegno! E tutti siamo limitati oltre ad avere tanti altri impegni!  

 06/12/2019 19:56:21

RobertoMontanari, lo conosco di vista e' una persona normale come tante altre,,penso si sia fatto prendere dal panico e abbia sparato all'impazzata e l'abbia ferito mortalmente suo malgrado.. ma se fosse morto lui il custode? Non e' obbligatorio tentare di scassinare la porta per andare a rubare in casa della gente. Allora dobbiamo subire senza difenderci.. io gli offrirei pure il caffe.. alle 5 del mattino ci stava la colazione!!

 07/12/2019 07:41:48
RobertoMontanari

RobertoMontanari101564

Naufrago

in risposta a ↑

perdutamente, l'inchiesta chiarirà com'è andata esattamente. Certo che se compri una pistola e ti alleni ad usarla di solito sei uno con il sangue freddo che non ti fai prendere dal panico. Vedremo...

 07/12/2019 10:04:55
ilmiozio

ilmiozio203876

Estremista di destra e di sinistra

Poteva sparare in aria, poteva non sparare affatto, poteva chiamare la polizia.

...Poteva.

Fino a che non tocca a loro sono tutti bravi, tutti sanno cosa fare.

_____

Ma ne ha accoppato solo uno?

 06/12/2019 18:02:31

ilmiozio, Ecco infatti voglio dire che alle 5 di mattino sentire che i ladri (ed erano in 6) tentano di entrare in casa tua,, che fai? Tenti di difenderti  di farli scappare ,ma se rimangono li inizi ad avere il panico ,gli sara' sfuggito un colpo mortale immagino.. 

 07/12/2019 07:44:43

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader