Come si fa? Qualcuno lo sa?

Come si fa? Qualcuno lo sa?

Mi trovo nella stranissima situazione di non sapere cosa dire.. Non trovo parole adatte.

Aiutatemi!


Ad una mia cara amica nonché parente vicina, hanno diagnosticato un carcinoma al seno. 

Cose gravi insomma, ed io sento l'esigenza di esserle vicina scrivendole un messaggio, non mi va di invaderla con la mia presenza, fino a quando non capisco come lei stia.


E sono senza parole.. non voglio compatirla in messun modo, io mi incavolerei a morte.

Non posso nemmeno usare frasi fatte.. non hanno senso.

Ma ho paura di dire cose sbagliate.. cioè è tutto sbagliato!

Una donna giovane, madre, in salute non dovrebbe dover sopportare una cosa simile..

Perché ci accade questo?


Non ho parole adatte, perché non riesco a capire il senso di tutto questo.

Forse non c'è proprio..

Credo sia questo il mio problema.



Scusate, sono scombussolata.. forse sto parlando a vanvera.


 02/12/2019 17:40:43
utente anonimo
Aggiungi il tuo commento
27 commenti
donatella

donatella210898

ex traghettatrice di Quaggers

Sono reduce da una situazione molto simile. Una mia carissima amica... Quando l'ho saputo sono rimasta secca. Non ho avuto il coraggio di telefonarle e solo dopo diversi giorni le ho scritto un messaggio tipo "So cosa stai affrontando. Ti voglio bene". Il giorno dopo è stata lei a chiamarmi. Conoscendomi bene, ha capito che ho lasciato a lei la decisione di sentirci o meno.


È davvero difficile dare consigli in queste situazioni. Ci si sente inutili, non ci si vuole intromettere. Posso solo dirti che penso che voler bene a un'amica significhi farle sapere che ci sei, nel modo più delicato possibile. Qual è questo modo? Non lo so, mi dispiace. Un abbraccio.

 02/12/2019 18:08:18

donatella, grazie della comprensione.

Oggi è stata una giornata nera, avrei demolito una parete a testate se fosse servito a qualcosa.

 02/12/2019 22:10:25
donatella

donatella210898

ex traghettatrice di Quaggers

in risposta a ↑

Fata_Morgana, con le testa rotta non serviresti più a nessuno. Coraggio.   

 03/12/2019 08:54:24
Ghiandaiaimitatrice

Ghiandaiaimitatrice9371

Introversa e molto emotiva

Comprendo la tua paura di non sapere cosa dire, la paura di sbagliare nelle parole, spesso........certe situazioni emotivamente devastano il nostro animo, credo che la presenza è più valida di tante parole in alcune difficili situazioni.

Nella mia poca esperienza di vita, ti dirò che in questo momento la tua amica avrà molto dolore dentro, in questo caso ha due opzioni .........o si tiene dentro di se, tutto il dolore con la consapevolezza di svariati cambiamenti nel corso della propria vita, o parlare con qualcuno di come si può sentire emotivamente e l'eventuali devastazioni emotive   spesso l'ascolto è la migliore delle ipotesi   comprendo come ti senti impotente, vorresti dirgli qualcosa ma allo stesso tempo non sai cosa, spesso elaborare certe cose ci vuole del tempo.

Potresti fare qualcosa a livello pratico, essere d'aiuto alla famiglia, specialmente se ho capito bene ha dei bambini piccoli   piccoli aiuti in casa, la spesa e altri favori simili.

Non parli a vanvera, anzi direi che sei preoccupata e ci sta tutto.......ti consiglio di ascoltare e operare per questa famiglia

 02/12/2019 18:11:15

Ghiandaiaimitatrice, difficile muoversi in questo campo.. difficile essere abbastanza lucidi.


 02/12/2019 22:09:19
Ghiandaiaimitatrice

Ghiandaiaimitatrice9371

Introversa e molto emotiva

in risposta a ↑

Fata_Morgana, quello che intendo dire, non fargli mancare l'appoggio nel momento in cui ha bisogno di parlare, o se necessità di qualsiasi altra rassicurazione   

 02/12/2019 22:11:31
EwaMaria

EwaMaria147431

Hiraeth. Davidia Involucrata.

Il percorso è lungo, non devi essere precipitosa, aspetta un momento prima di dirle che sai, evita di trasmetterle la tua paura e ansia.


Sono d'accordo con @Ghiandaiaimitatrice che sono più utili le cose concrete, come fare la spesa, portare i bambini a divertirsi, cucinare qualcosa di buono. Se la tua amica/parente saprà che i bambini stanno bene, sarà più serena. 





 02/12/2019 18:16:56

EwaMaria, starle vicino concretamente... sì.

Ma voglio aspettare come dici te.

Lei più di me ha bisogno di metabolizzare.

 02/12/2019 22:08:03
FrancescoFrank

FrancescoFrank181641

Organizzazione eventi culturali

E' che non c'è niente da dire, purtroppo. L'unica cosa che si può fare e far sentire la nostra presenza. Evitando di dire a parole "per qualsiasi cosa ci sono", bensì facendolo in qualche modo capire nei fatti. Ma come avrai ben capito non esistono istruzioni, forse nemmeno per chi ci è passato; ahimè di fronte a questo possiamo contare solo sul nostro cuore.

 02/12/2019 18:17:50

FrancescoFrank, niente istruzioni.. una vera fregatura.

 02/12/2019 22:07:08
FrancescoFrank

FrancescoFrank181641

Organizzazione eventi culturali

in risposta a ↑

Fata_Morgana, nessuno le ha incluse nella confezione

 03/12/2019 08:19:20
Michelle-Doc

Michelle-Doc109076

La dolcezza ottiene più della violenza

Stai tranquilla @Fata_Morgana.

Non andare nel panico, lei ha bisogno di averti accanto 'lucida' ma soprattutto non vuole suscitare in te questi sentimenti di smarrimento. Ha la sua dignità. 

Le basta anche un abbraccio e sentirti vicina.


Te lo dico perché io so cosa vuol dire. 

Anni fa ho avuto anche io un problema del genere (fortunatamente allo stato embrionale) e ho superato il tutto senza allarmismo. 

Se si fa allarmismo, è peggio. 

Ora sto benissimo, sono completamente guarita (sono trascorsi anni) e io stessa l'ho vissuto con un grande ottimismo, senza piangere, continuando a svolgere allegramente la mia vita senza far preoccupare nessuno. 

Questa tua amica supererà tutto, ne sono sicura. 

 02/12/2019 19:41:25

Michelle-Doc, dignità.. ecco.

Spesso chi compatisce scorda la dignità di chi è ammalato.

 02/12/2019 22:06:33

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader