Michelle-Doc

Michelle-Doc105886

La dolcezza ottiene più della violenza

“Quando mi veniva voglia di capire qualcuno o me stesso, prendevo in esame non le azioni, nelle quali tutto è convenzione, bensì i desideri. Dimmi cosa vuoi e

“Quando mi veniva voglia di capire qualcuno o me stesso, prendevo in esame non le azioni, nelle quali tutto è convenzione, bensì i desideri. Dimmi cosa vuoi e


ti firo' chi sei '' 

Ho iniziato la critica letteraria di questo autore, uno dei giganti della Letteratura Russa: Anton Pavlovic Cechov. 

Mi ricordo che la mia professoressa di Letteratura, mi citava spesso le sue opere, sempre prodigo per la gente indifesa, verso gli umili e i bambini. 

"All'uccello sono assegnate non quattro ali, ma due, perché anche con due è capace di volare ; così anche l'uomo è stabilito che non sappia tutto, ma solo una metà o un quarto. Quanto ha bisogno di sapere per vivere, tanto egli sa" (cit)


'Dimmi cosa vuoi e ti dirò chi sei' 

I desideri contano più delle azioni? Davvero si può conoscere una persona attraverso i suoi desideri? 

 06/11/2019 08:52:31
utente anonimo
Aggiungi il tuo commento
13 commenti
Ghiandaiaimitatrice

Ghiandaiaimitatrice7581

Introversa e molto emotiva

A me per capire me stessa, serve del tempo per esaminare non solo i desideri, mah.......anche i sentimenti che mi spingono verso una determinata azione, comprendere se stessi non è affatto facile quando hai delle lotte interiori, quando pensi che avresti potuto agire diversamente e ottenere altre opzioni   mi capita spesso di pensare, forse avrei potuto dire altre cose in questo contesto, oppure molto probabilmente la persona ha manifestato questo atteggiamento perché..........mi creo più soluzioni, o più pensieri che possono avere spinto la persona, o me stessa ad avere reagito in un determinato modo.

Poi i limiti che ritieni di avere, questi bloccano la possibilità di agire, le insicurezze, le paure, l inferiorità, tutte cose che mi portano ad avere degli sbandamenti, mi perdo coi sentimenti   

Non sono solo i desideri, mah......anche lo spirito di sacrificio che ci permette di capire che cosa siamo, la perseveranza, e altre qualità che escono in un momento inaspettato.

Ci sono tante cose che normalmente si vogliono, alcune sono di primaria importanza come l'affetto dei propri cari, sistemare dei rapporti familiari, maturare la propria personalità, trovare un lavoro che possa realizzare la persona, sentirsi utile   la salute, anche pensare a migliorare la vita delle persone che mi stanno attorno, la benignitá è un'aspetto importante che permette di avere comprensione.   

Migliorare il mio bagaglio culturale, migliorare come figlia, e gestire le mie caratteristiche negative   vorrei tanto aiutare psicologicamente chi mi sta accanto, mi piace aiutare chi non può darmi niente, e più tragiche sono le loro condizioni psicologiche, sociali e familiari, e più mi sento attratta   legata e pronta a dargli il mio appoggio.

Ci sono persone che cercano fama, denaro, e beni materiali, mah.....non sono cose che fanno per me

 06/11/2019 11:58:14
Michelle-Doc

Michelle-Doc105886

La dolcezza ottiene più della violenza

Ghiandaiaimitatrice, lo so! 

La tua bellezza è proprio nella profondità della tua anima   

 06/11/2019 13:32:20
Michelle-Doc

Michelle-Doc105886

La dolcezza ottiene più della violenza

Ghiandaiaimitatrice, stai attenta però che qualcuno potrebbe approfittarne! 

 06/11/2019 13:32:50
Nerino

Nerino2961

I desideri contano più delle azioni.... 

ma non credo siano più o meno importanti delle azioni. 

Ecco non dovevo leggere questo 'post' ora iniziano le duemila seghe mentali.

Dipende cosa si intentede per "contare", teoricamente per conoscere veramente una persona spesso basta osservarla (azioni) e questo può andar bene per chi ha improntato la proria vita con ben chiari i proprio desideri e quando i proprio desideri son 'realizzabili' più o meno nella società.

Per altri bisognere conoscere/osservare tutte e due le variabili.... come si 'muove' e cosa in realtà desidera.

Personalmente mi muovo quasi sempre all'opposto dei miei desideri, perchè razionalmente li rifiuto o perchè non mi son ben chiari (no... forse sono chairi.... quendi cerco di prendermi in giro).

 06/11/2019 13:48:14
Michelle-Doc

Michelle-Doc105886

La dolcezza ottiene più della violenza

Nerino, il post è la frase di Anton Cechov costituisce solo uno spunto di riflessione, ma non significa che il pensiero debba essere sacrosanto. 

Non sempre agiamo in armonia con i nostri desideri, grazie a Dio riusciamo anche ad essere razionali   

 06/11/2019 13:52:48
Cipo65

Cipo6528941

Alla ricerca di un buon giudizio in cucina

Io credo che i pensieri, i sogni di una persona riescano a farla identificare abbastanza, anzi quasi totalmente.....le azioni sono solo una conseguenza di ciò che pensa e ciò che sogna che purtroppo non sempre li fanno realizzare. Ma il pensiero è la scintilla, in fondo....l'altra sera, con mio figlio, stavamo vedendo un film, che conoscerà sicuramente l'appassionato del mondo Marvel o DC. Il film in questione era "Capitan America il primo Vendicatore". Per farla breve, il minuto Steve Rogers viene sottoposto ad un esperimento che amplierà la sua forza, la capacità fisica e tanto altro....allo stesso esperimento, tempo prima, era stato sottoposto un'altro personaggio, che diventa il Teschio Rosso, un cattivone senza morale e pietà. Il concetto, che spiega anche lo scienziato inventore di questo processo, è che qualcosa che amplia il proprio essere, accresce anche l'anima, che se è fatta di luce ne amplierà la luminosità, ma se è fatta di buio ne amplierà l'oscurità. Ecco io credo in questo, siamo il nostro pensare.

 08/11/2019 15:31:22
Michelle-Doc

Michelle-Doc105886

La dolcezza ottiene più della violenza

Cipo65, bel commento, come sempre! 

E che condivido...   

 08/11/2019 18:05:12

No!!!

 08/11/2019 16:58:59
FlavioBertamini

FlavioBertamini85459

Dead man walking

C'è una massima latina: Operari sequitur esse. Questo significa che le azioni seguono l'essere, ma non lo identificano completamente. L'azione è solo una parte: esiste cioè nell'essere un potenziale che non si esplicita per varie ragioni. E questo può essere rappresentato da desideri, ecc. ecc. Poi il conoscere "una" persona fino in fondo (anche noi stessi) resta compito arduo, come ben insegna, a mio avviso, la psicanalisi. E se si seguono le vicende biografiche si deve riconoscere che esistono aspetti controversi e dissonanti in molti personaggi, anche in funzione della personalità di chi scrive l'opera.

Poi, come sai, non conosco molto bene la letteratura russa, e quindi potrei aver mal interpretato.

 08/11/2019 18:46:42
Michelle-Doc

Michelle-Doc105886

La dolcezza ottiene più della violenza

FlavioBertamini, molto vera la tua riflessione. Parte di cio' che siamo (e magari non riveliamo) nasconde il nostro essere. Dunque i nostri pensieri e i nostri desideri più reconditi che possono alimentare le nostre emozioni e spingerci ad agire. 

Discorso complesso e non conosco la psicanalisi, ma una cosa che so è che se desideriamo una cosa (è un esempio) così tanto, senza usare il buon senso, possiamo arrivare a fare di tutto, pur di averla. Guarda l'ossessione cosa spinge le persone a fare. 

Ma a parte questo, mi piace immensamente Cechov, mi sono appassionata nel leggere la sua vita e la critica delle sue opere. 

Ci avrei postato un'infinità di thread.   


 08/11/2019 19:04:10

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader