pastrank

pastrank41996

Den som är satt i skuld är icke fri

E anche oggi ho fatto qualcosa di buono.

E anche oggi ho fatto qualcosa di buono.

Oggi possiamo contare una ventina di miliardi di danni e un 50000 posti di lavoro in meno (dico questi numeri perche' sono ottimista...). E mi stupisco del PD, che resta ancora a fare figure meschine (Zingaretti le subisce, Orfini le cerca), o forse non dovrei: tra un po' riusciranno a fare passare la Meloni per una statista.

 04/11/2019 20:22:19
utente anonimo
Aggiungi il tuo commento
86 commenti
Dianissima

Dianissima75141

Artista e poetessa

É davvero una pessima situazione che temo peggiori. Però non ho mica capito che c'entra la Meloni che non è al governo.

 05/11/2019 16:40:20
pastrank

pastrank41996

Den som är satt i skuld är icke fri

Dianissima, beh, non gli ho mai sentito dire una proposta, se non un generico "riduciamo le tasse"...

 05/11/2019 19:38:47
roberto962

roberto96237891

"è difficile restare arrabbiati..."

Dianissima, Credo che  @pastrank   volesse dire: un politico medio circondato da piccoli sembrerà… grande. Qui però si apre un discorso sconfinato. Tutti questi anni, a chi non è capitato di stroncare la quasi totalità di donne e uomini impegnati in politica nel loro agire? Magari qualche volta a ragione. O spesso. Ma quante volte gli stessi si trovarono nella condizione di poter scegliere? Non è la politica tutto un mediare? Lo stiamo vedendo in questo periodo storico, i marziani 5S davanti alla dura realtà del governare, si rivelano decisamente… terresti.

Spesso a queste critiche più o meno motivate, non seguono ipotesi alternative da parte di chi giudica. Cioè: non basta dire è sbagliato! Formulare idee alternative, altrimenti la critica è sterile, della serie “piove governo ladro”.   

 06/11/2019 08:15:24
pastrank

pastrank41996

Den som är satt i skuld är icke fri

in risposta a ↑

roberto962, si', mi riferivo in relazione agli altri, ma anche considero il fatto che non ho mai sentito una proposta seria. Per seria intendo "prendo i soldi da qui e li metto di qua", non un impossibile "ridurremo le tasse",

 06/11/2019 18:59:57
roberto962

roberto96237891

"è difficile restare arrabbiati..."

PIL, occupazione, bilancia commerciale, deficit. Clave, da usare ognuno contro qualcuno.

Per esempio sentivo oggi alla radio che rispetto all’acciaieria non ce n’è uno che può scagliare la prima pietra, con ampie spiegazioni.


Dopo la crisi di governo ho scritto un post e poi l’ho lasciato nel cassetto, non mi va di stare sempre scornarci, per che cosa poi. In breve, spiegavo perché secondo me questa alleanza di governo è meno spuria di quella che l’ha preceduta. Ma il PD dopo la batosta elettorale doveva compiere la cosiddetta traversata del deserto, starsene alla larga da impegni di governo. Si doveva andare alle elezioni dopo l’estate? Soluzione di buon senso. Sennonché:


1) È repubblica parlamentare, prassi rispettata alla lettera.


2) Nuove elezioni garanzia di un risultato diverso dal precedente? Non è detto, dunque c’era la 

possibilità di compiere un passaggio a vuoto. E dopo? Buio pesto.


Che dire, boh, vado a farmi una birra e non ci penso più.    

 05/11/2019 17:48:06
pastrank

pastrank41996

Den som är satt i skuld är icke fri

roberto962, beh, le mie opinioni sull'attuale PD si sanno: oltre al dormiente Zingaretti, c'e' il sabotatore Emiliano, non basta dire male di Di Maio e Lezzi, o del fatto che l'emendamento della Lezzi lo votarono anche i leghisti: e' che il PD cosi' e' meglio che sparisca.

 05/11/2019 19:43:35
roberto962

roberto96237891

"è difficile restare arrabbiati..."

in risposta a ↑

pastrank, non era fiorentino il sabotatore? 

 06/11/2019 07:59:26
pastrank

pastrank41996

Den som är satt i skuld är icke fri

in risposta a ↑

roberto962, di secondo livello, Emiliano e' di primo, la Lezzi la principale responsabile.

 06/11/2019 19:04:30
roberto962

roberto96237891

"è difficile restare arrabbiati..."

in risposta a ↑

pastrank, questa me la sono persa. fammi un riassunto, a tempo perso ovviamente. 

 07/11/2019 07:54:20
pastrank

pastrank41996

Den som är satt i skuld är icke fri

in risposta a ↑

roberto962, riassunto brevissimo. Assunto che lo scudo penale era necessario, i 5s hanno votato per eliminarlo trainati dalla fanatica dei condizionatori e dal suo gruppo di deputati pugliese, coaudiavuto da quello che  definirei eufemisticamente inesperto della materia Emiliano (la cui sintonia si misurava anche con il numero di bischerate sparate sulla xylella, per compiacere gli agricoltori piu' ingenui, per non parlare dello scandaloso tergiversare sul TAP).

Di Maio si era accodato alla Lezzi, pur di tenere ancora il controllo sul movimento (che distruggerebbe pur di mantenersi a galla), e Renzi ha pure votato a favore, pur parzialmente scusato perche' l'ha fatto votando un decreto omnibus la cui bocciatura avrebbe fatto cadere il governo.

 07/11/2019 19:47:36
roberto962

roberto96237891

"è difficile restare arrabbiati..."

in risposta a ↑

pastrank, grazie!

 08/11/2019 09:37:57
ilmiozio

ilmiozio199091

Estremista di destra e di sinistra

 l'illustrazione è ottima.   

 06/11/2019 18:09:10
ilmiozio

ilmiozio199091

Estremista di destra e di sinistra

Il problema è uno solo, e forse tu lo sai meglio di me: L'antisalvinismo è il solo collante di questa coalizione, troppo poco per resistere ai problemi concreti che sono tanti.

 Pd e 5S sono obbligati a stare insieme perché consapevli del grande successo popolare di Salvini. 

Ma la strada è comunque senza uscita perché o Pd e 5S si suicidano rimanendo insieme o si suicidano dividendosi, non vedo una terza via.

Aggiungi poi che lo spessore politico e umano di Zingaretti e Di Maio è vicino allo zero, ed ecco che tutto si spiega.

Non è un caso che Renzi, il furbo, si sia sostanzialmente già defilato. 

 06/11/2019 23:36:41
roberto962

roberto96237891

"è difficile restare arrabbiati..."

ilmiozio, Chi ha proposto il tema non può tenere conto del tuo parere. Gli individui non confezionano il proprio parere rimodulandolo sulla media dei pareri della collettività. Questo succede soltanto sul pianeta Pandora di Avatar.

Ma parliamo piuttosto della candidata in Emilia, l’ho ascoltata qualche volta dalla Gruber, qualcuno dovrebbe tradurre quanto dice. Grande regione, piccolo candidato: come mai? Non c’è di meglio, a parere mio.  

 07/11/2019 07:53:29
ilmiozio

ilmiozio199091

Estremista di destra e di sinistra

in risposta a ↑

roberto962, Non ho nessuna conoscenza della Candidata Lega né del candidato Pd.

Le elezioni amministrative in Italia hanno ormai da tempo perduto il loro valore locale per diventare semplici test politici, e questo è un ulteriore segno di degrado della politica in generale.

____

Non ho capito bene la prima parte del tuo commento.

 07/11/2019 10:11:59
roberto962

roberto96237891

"è difficile restare arrabbiati..."

in risposta a ↑

ilmiozio, È complicato… ma anche semplice. È tutte le volte che l’utente A non ha una totale cognizione di causa rispetto a quanto esposto dall’utente B. Ed è normale, non un limite dell’uno o dell’altro.

Questa precisazione non è riferita a te, dico a nuora perché suocera intenda, in generale, considerandoti una persona tollerante e ironica, insomma, un mancato elettore di sinistra   


Nello specifico,   @pastrank    non aggiunge né aggiungerà (come suggerisci nel tuo commento), perché il tuo giudizio sulle persone nominate è opinione personale, rispettabile, certo non un teorema. Giusto?


Con l’occasione butto lì una mia vecchia riflessione: il giudizio che diamo ai politici, deve pur avere una scala di valori. Si dà rispetto ai colleghi italiani, continentali o planetari? Ai soli politici, a tutti i personaggi noti o all’intera popolazione? Per capire.  

 07/11/2019 10:46:58
ilmiozio

ilmiozio199091

Estremista di destra e di sinistra

in risposta a ↑

roberto962, Credo di aver capito. Grz per la spiegazione utente "c"   

Io distinguo in base ad una semplice regola, (regola ovviamente basata sul mio personale metro di giudizio): rispetto per chi merita rispetto e disprezzo per chi merita disprezzo. 

A me le cosidette campagne anti-odio mi fanno ridere. Odiare è un sentimento spontaneo e legittimo.

 07/11/2019 12:51:27
roberto962

roberto96237891

"è difficile restare arrabbiati..."

in risposta a ↑

ilmiozio, Questa conversazione si fa interessante oltre le aspettative. Cioè, quando tu scrivi “aggiungi poi che lo spessore…” non miri all’acquisizione (da parte del tuo interlocutore) di informazioni ulteriori sul tema trattato, piuttosto a esplicitare la tua posizione (che sottintendi personale). In tale senso la tua esortazione risulta legittima e sensata.


Vedo, constato, che il malinteso è sempre dietro l’angolo. Secondo me è sbagliato interpretare in modo categorico quanto esposto da altri, generando semmai estenuanti duelli verbali. In caso di dubbi è sempre meglio chiedere chiarimenti.


L’intento di Renzi è immaginabile: papparsi il PD come ha fatto l’altro Matteo con Forza Italia.


Pardon a   @pastrank  per il fuori tema. 

 08/11/2019 09:55:55

ilmiozio, concordo con te ,riguardo il collante dell'antisalvinismo ... però la situazione quì è un pò più articolata ,secondo me ,e non bisogna neanche dividere le rispettive parti in B/N ...

per capirci : 

- il salvinismo ,del dopo agosto ,oltre che essere meschino e ipocrita ,porta anche con se un cancro ,che faticosamente abbiamo tentato di estirpare ,almeno da Chigi ,ed è lo PSICONANO ,e tutto il carrè di buone pratiche che si porta dietro ... leggi ad-personam ,rapporti poco chiari con la mafia ,investimenti commerciali in spregio alle tutele nazionali ,imbarbarimento del popolo tenuto all'oscuro e continuamente preso in giro ,PRIVATIZZAZIONI ,patrimoniali ... e controllo di 3 tv nazionali stando al governo ...roba che ,stato dittatoriale sud-americano ...SPOSTATI...arrivano gli italiani ,che sanno fare tutto meglio...

- oppure la seconda opzione averlo al quirinale ... il chè farebbe rigirare nella tomba tutti i padri costituenti ... se non fosse che mentre è a "protezione" della repubblica esiste in qualche procura un attestato che conferma rapporti con i casi d'omicidio dei giudici falcone e borsellino ... 

- oppure la nuove sparata di salvino ,che sarebbe disponibile a votare un possibile DRAGHI ,al quirinale ... il che significherebbe bruciare direttamente la carta costituzionale ... e magari fare anche le valigie dall'italia ... prima che diventi come la grecia o peggio... 

quindi quel finto-bamboccetto di salvini ,si porterebbe dietro di se questi parassiti ... ,anche Macron è stato votato a maggioranza ampia dai francesi ,ma adesso si vede come si sono PENTITI.. 


Renzi ... tutti sapete che il pinocchietto di rignano è stato invitato al gruppo Bieldelberg ...vero ??? questa estate ... ora visto che il quel congresso ci vanno solo gli uomini potenti ed influenti del momento ,non si capisce come un personaggio ,che provoca ribrezzo a chiunque lungo lo stivale ,che potenzialmente non eveva possibilità di ritornare al governo ...potesse interessare ad un gruppo che ragiona in modo pratico ... giocando a risiko con le nostre vite ... magicamente si trova in maggioranza ,voluta da Salvini ... (ricordiamolo ...perché ha fatto cadere lui il governo ... e a meno di non crederlo un completo idiota ... lui o qualsiasi del clan lega NORD ,dovevano farsi due calcoli che esisteva una maggioranza alternativa in parlamento ... e che i 5s eseguivano solo i punti del contratto con i cittadini ...con chiunque fosse stato d'accordo ... anche il demonio ...)

bene ,RENZI ha ricevuto ,dal bieldelberg ,il compito di indirizzare il futuro governo sulla scelta del PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ,europeista ...  compito fondamentale ... 


- Adesso vorrei aprire una finestra di riflessione ,possibilistica ...la lega poggia la sua potenza elettorale ,sulla PROPAGANDA ,gestita in maniera eccellente ,e portata avanti con una capacità recitativa da oscar ,se non fosse che fa questo lavoro da quanto era un adolescente ; stando al governo con il 5s ,però dovevano passare dalla propaganda alla produzione di fatti concreti ... cioè ...flat tax a tutti ,lotta alla migrazione ... etc... in uno stato normale non sarebbe stato difficile ,peccato che in italia ,nel dopo monti ,la macchina Italia ha ricevuto un pesante freno esterno voluto dall'europa ,e da tutte quelle regole criminali ,dominus di tutto il fiscal compact in costituzione ... RISPETTARE tutte quelle promesse sotto il sistema europeo ,significava INEVITABILMENTE andare a sbattere contro i voleri della commissione europea ... cioè in sostanza ,creare quella massa monetaria ,necessaria ,e bloccata dagli psicopatici del nord ... con i MINIBOT o titoli di stato ,che indubbiamente sono fonte di ogni critica ,ma decisamente scardinava quel molok su cui ha convissuto il sistema da sempre ... L'IMPOSSIBILITA' PER LO STATO DI CREARE DENARO ,quindi la dipendenza dalla finanza internazionale ,predatoria ... 

cioè salvini aveva davanti a se due strade ...o andava in diretta streaming sulla sua pagina a dire che NON poteva tener fede ai propri patti ,e quindi di scordarsi la flat tax per tutti ,con le conseguenze del crollo della popolarità ...oppure andare allo scontro con l'europa ,attivando e costringendo l'allora ministro del tesoro ad emettere MINIBOT ... 

slavino ,ha scelto la terza strada ,più comoda ,meno impegnativa ,molto infingarda ...ha fatto saltare il banco ed è andato quatto quatto all'opposizione ... strillando liberamente ...

ora si può anche trovare un nesso tra la decisione di far saltare tutto ad agosto ,l'intervento di renzi che si appiccica al m5s ,con l'indirizzo del bieldelberg ,alla fine tutti sono contenti ,salvini raddoppia i voti ,renzi ha la sua missione ...e il sistema demolisce il m5s ogni giorno ... praticamente non fa una piega ...

ma sono tutte supposizioni ...


Il sistema vuole far passare il m5s come il pd ... e forse ci sta riuscendo ...ma non cascateci ... perché se riusciremo a non avere Draghi al quirinale ,sarà solo grazie a loro ... 

-il pd lo voterebbe ad occhi chiusi ,

-la lega ha detto di essere d'accordo 

-forza italia praticamente è la puttana dell'europa 


-il m5s è l'unico che ha un sistema democratico di presa delle decisioni ...e SICURAMENTE faranno votare il nome ,su rousseau ... e altrettanto SICURAMENTE sceglieranno qualcuno del calibro di RODOTA' (recentemente morto) ... e visto che mentre l'ultima volta erano all'opposizione ,ininfluenti ,

questa volta al governo a maggioranza relativa  ,sarà molto difficile per il sistema eclissare su un nome di alto spessore scelto dal movimento ,e votare un altro scarafaggio del potere ,dovrebbero unirsi tutti quanti ... e questo li smaschererebbe definitivamente agli occhi dei cittadini ... quindi segnatevi questa nota ... 

se si arriva all'elezione ,si scopriranno tutti gli altarini ...



 08/11/2019 10:38:16
-ombretta_

-ombretta_10351

Lovesick

in risposta a ↑

Tobias24, io non ce la faccio a leggere. E non perché sia in disaccordo. Cioè anche quello, ma non per quello. Ma perché lo spazio va dopo la virgola, non prima. Vi giuro che non sono così nazigrammar di solito. Ma stavolta faccio fatica davvero di brutto. 

 08/11/2019 14:24:50
in risposta a ↑

-ombretta_, non ti preoccupare ,nazigrammar =) ... lo so benissimo che va dopo la virgola e non prima ... ,ma per praticità di scrittura ,batto la barra dello spazio con l'indice della mano sx ,e la virgola con l'indice della mano dx ,e visto che scrivo molto veloce ,se dovessi seguire le regole della grammatica ,mi incespicherei e non mi sbrigherei più ...

ma stai tranquilla LA TUA OPINIONE NON E' INDISPENSABILE , =) 

 08/11/2019 14:43:13
roberto962

roberto96237891

"è difficile restare arrabbiati..."

in risposta a ↑

Tobias24, Pensa che io se devo scrivere su queste pagine oltre le due o tre righe, faccio la bozza al PC, con una tastiera solida e delle giuste dimensioni.

I tuoi commenti sono lucidi e ricchi di informazioni. Ma questo è ancora niente, soprattutto non sono viziati da qualche tipo di partigianeria. Riflessioni che hanno una forza sufficiente per rimettere in discussione perfino i comportamenti nelle cabine elettorali.  

 08/11/2019 14:57:38
in risposta a ↑

roberto962, io scrivo con il PC ,infatti ...se dovessi scrivere così tanto con lo smartphone diverrei strabico ...e farei così tanti errori da stufarmi dopo 1 minuto ...=) 

 08/11/2019 15:00:23
PaoloVincenti

PaoloVincenti31476

Stratega del vuoto - SMM

in risposta a ↑

Tobias24, Rousseau è un sistema democratico di presa delle decisioni?

 08/11/2019 15:05:34
roberto962

roberto96237891

"è difficile restare arrabbiati..."

in risposta a ↑

Tobias24, idem

 08/11/2019 15:07:22
in risposta a ↑

PaoloVincenti, certo ... è un sistema gestito da un ente terzo ,casaleggioassociati ,

GARANTITO da un notaio per tutte le votazioni ,e qui la cosa si fa seria ...perché normalmente un notaio non passa il tempo a falsificare delle semplici votazioni per vedersi radiare dall'albo... 

e la modalità di iscrizione è molto seria ...ti chiedono la foto della tua carta d'identità ,di fanno aspettare qualche settimana ,che verificano ,poi ti mandano il codice d'iscrizione ,

e ogni volta che entri devi inserire il tuo numero di telefono dove ti arriva un codice per entrare ... ogni volta diverso ...

qui si ...è sicuro 

 08/11/2019 15:10:21
PaoloVincenti

PaoloVincenti31476

Stratega del vuoto - SMM

in risposta a ↑

Tobias24, il notaio ha conoscenze informatiche mirate? Oppure si limita a prendere atto dei risultati che "la macchina" mette a disposizione?

 08/11/2019 15:24:15
in risposta a ↑

PaoloVincenti, ...

valerio tacchini ,il notaio ,garantiva il gioco dell'isola dei famosi ...quindi direi che si ,è sicuro

è il suo ambito ,la gestione informatica ,delle pratiche 

 08/11/2019 15:28:49
PaoloVincenti

PaoloVincenti31476

Stratega del vuoto - SMM

in risposta a ↑

Tobias24, Valerio Tacchini, amico di Casaleggio, è stato anche candidato nelle fila del M5S. Non proprio il massimo della neutralità, direi.

 08/11/2019 15:35:06
in risposta a ↑

PaoloVincenti, ha lavorato per mediaset ,prima ...l'isola dei famosi ... cosa dovrebbe fare secondo il tuo ragionamento ???sabotare il m5s per fare un favore a berlusconi ??? 

 08/11/2019 15:36:26
PaoloVincenti

PaoloVincenti31476

Stratega del vuoto - SMM

in risposta a ↑

Tobias24, aver lavorato per Mediaset (che è pur sempre un network televisivo commerciale, non un apparato politico) e aver garantito "L'isola dei famosi" (hai detto scansati: anche se fosse una gara completamente truccata, a chi fregherebbe davvero qualcosa?), non mi pare sullo stesso piano di garantire la regolarità di una votazione sulla piattaforma di una formazione politica (per la quale sei stato anche candidato) e il titolare della quale è un soggetto privato del quale sei personalmente amico. A me fa un effetto strano, magari per te sarà diverso...

 08/11/2019 15:43:55
in risposta a ↑

PaoloVincenti, vabbè di solito ,un libero professionista ,si rivolge ad avvocati e commercialisti ,che con il tempo diventano amici ...non mi sembra di conoscere qualcuno che fa fede a chi li sta sulle balle ... magari per te è diverso ...

poi la tua prima domanda era sulle capacità ,e gestire un programma televisivo è garanzia che ci capisci qualcosa ,e non sei il tipico notaio che gestisce le carte e non sa come si accende un pc..... notaio vecchio stampo ...

poi prima di tutto c'è la deontologia professionale ...un notaio ha sempre studiato tutta una vita ,di solito l'ha ereditato dalla famiglia ....quindi non è pensabile che rischi la radiazione per favorire una votazione politica ,che se scoperta porterebbe un gravissimo scandalo anche nel m5s stesso ...ci sono troppe cose in ballo personali ,per organizzare truffe così ....a cuor leggero


c'è in ballo ,la rispettabilità ,sua e della famiglia ,lo studio notarile ,quindi una vita di sacrifici ,almeno dei genitori o nonni ,una giovinezza passata sui libri ,un lavoro che cmq è prestigioso e ben pagato... tutto per cosa ???una votazione ... c'è troppo da rischiare per chiunque 


 08/11/2019 15:48:58
PaoloVincenti

PaoloVincenti31476

Stratega del vuoto - SMM

in risposta a ↑

Tobias24, non parlo di truffe da parte del notaio. Parlo dell'accessibilità o meno da parte del notaio al processo di calcolo dei voti in un sistema sviluppato in PHP e basato su un webserver Apache come quello di Rousseau. È in grado il notaio di valutarne il funzionamento o più probabilmente deve rivolgersi al parere di qualche esperto? E tali esperti da dove vengono presi? Il problema che voglio farti presente è questo: una qualsiasi votazione democratica eseguita tramite strumenti informatici dovrebbe essere sottoposta al vaglio di un pool di tecnici informatici indipendenti che siano in grado di certificarne la correttezza. Si potrebbe obiettare che dopotutto non si tratta di un voto istituzionale, ma solo di una consultazione tra iscritti o simpatizzanti di quella formazione politica: OK, ma allora il suo valore ai miei occhi è lo stesso di una votazione alle primarie di un qualsiasi partito, o di una qualsiasi altra consultazione fatta inter nos. Votazioni aggiustabili, il che non significa che siano truffe. Altrimenti anche la propaganda potrebbe essere interamente definita una truffa, da qualsiasi parte essa venga.

 08/11/2019 16:09:14
in risposta a ↑

PaoloVincenti, ma infatti è un modo diverso ,paragonabile a quelle primarie del pd ,o similari ... come hai detto tu ...

 08/11/2019 16:17:59

dopo aver tolto lo scudo penale ,nel giro di 12 ore ,arcelor mittal ha presentato una richiesta di recessione dal contratto d'AFFITTO ,dell'ilva di  32 PAGINE ... ora chiunque (in buona fede) sa che scrivere un malloppo di pagine del genere non si fa in 12 ore ... (contanto anche le ore da dedicare al sonno) ... ma si preparano molto ...molto ...molto prima ... 

se poi seguiamo la linea difensiva di Mittal ,che sostiene di NON riuscire a seguire il piano ambientale da LUI delineato ,e di dover lasciare a casa 5000 esuberi ,che LUI si è impegnato ad assumere ...allora il quadro è chiaro ... la volontà di demolire un potenziale concorrente sul mercato europeo .... se in questi dati inseriamo anche che è per metà FRANCESE ...allora la conclusione è ovvia ... 

quindi l'idea di togliere uno scudo penale è ovvia e normale ,perchè o crei una legge nazionale in cui decidi che tutte governance d'impresa che si trovano ad investire su aziende che uccidono i lavoratori sono tutelati ,oppure norme ad-personam del genere ,si potevano subire ai tempi dello PSICONANO ,non con il m5s ... ma abbiamo detto che non c'entrava niente ... 

quì la soluzione più ovvia sarebbe NAZIONALIZZARE L'AZIENDA inseirre in manovra un'enorme ...enorme ...quantità d'investimento ,per: 

.tutelare i lavoratori 

.riconvertire gli impianti 

.bonificare il territorio ...

e SOLO lo stato ha la forza e la capacità di impiegare capitali ,anche in perdita ,perché di questo si parla ...una perdita contabile ,a medio periodo ...che però metterebbe al sicuro vite umane ,futuri posti di lavoro e un territorio martoriato... e sopratutto un'industria pesante che permette all'italia di rimanere tra i maggiori produttori di beni ,ed esportatore mondiale ... e potenza economica ...anche se abbiamo ormai la clava europea ,finchè non la estirperemo ...

quindi se non vogliamo buttare nel cesso ,tutti i sacrifici dei nostri nonni ... tutte le politiche di grandi uomini come enrico mattei e simili (ammazzati...) allora diamoci una svegliata ...anche veloce ...



a vorrei anche sottolineare quella merda umana di VESPA che ieri con il presidente Conte .... si permetteva di ipotizzare una fusione alitalia ,airfrance ...dove noi creavamo una bad company ,per permettere a quello sporco di macron di fotterci anche alitalia ...oltre che la fiat ... per fortuna Conte ha risposto per le rime ... 

 08/11/2019 09:25:53 (modificato)
roberto962

roberto96237891

"è difficile restare arrabbiati..."

Tobias24, un po' di chiarezza... 

 08/11/2019 09:59:02
pastrank

pastrank41996

Den som är satt i skuld är icke fri

Tobias24, con queste idee da liceale idealista si va poco avanti. Ti faccio un riassunto: dal 2012 Ilva e' in crisi nerissima, sono stati cercati degli acquirenti tramite gara, all'epoca di Calenda. Gli accordi sono stati peggiorati, sia pur di poco dopo dal solito Di Maio.

AM si impegnava a spendere 4 mld e rotti, di cui un miliardo e due per la bonifica. Chiaro che nessuno al mondo avrebbe voluto essere messo sotto le mire della giustizia mentre faceva i lavori di messa in sicurezza. Adesso, con il mercato dell'acciaio in crisi ciclica, aiutata dai dazi dell'assurdoTrump, AM (che tra l'altro, e' molto piu' indiana che francese) cerca una scusa per togliersi di torno un bel pacchetto di dipendenti, nonostante gli accordi.

La scusa l'hanno fornita con questa vicenda i 5s, nelle persone della psicoeconomista Lezzi e del redivivo dalla Cina Di Maio, aiutati dall'esperto in malattie arboree Emiliano e dai soliti no tutto/no lavoro/si' soldi a ufo.


I capitali in perdita si prendono, e se non e' cosi' fammi un solo esempio di dove non sia successo, da pensioni, sanita', sicurezza, infrastrutture, aumentando le tasse a chi le paga (mentre si difendono comunque gli evasori), e in ogni caso sarebbe una perdita anche per chi lavorava in Ilva.


E te lo dico convinto, che seguo il mondo del lavoro da 30 anni e mi ricordo dove si e' sviluppato e dove no, nell'acciaio ci sono infinite sfumature tra il tondino bresciano degli anni '80, la Lucchini, gli acciai speciali svedesi e la produzione di massa indocinese.


 08/11/2019 19:39:15
in risposta a ↑

pastrank, l'ilva la può salvare solo lo stato con una manovra pesante ,di riqualificazione..... importante sia x il sistema industriale Italiano...sia x il lavoro ... nazionalizzazione

 08/11/2019 19:59:14
pastrank

pastrank41996

Den som är satt i skuld är icke fri

in risposta a ↑

Tobias24, come in Venezuela, si sono trovati bene.

 08/11/2019 20:14:53
in risposta a ↑

pastrank, Giappone ,Germania ,Inghilterra ,...x fare esempi seri , devi paragonare stati con la stessa economia... Paragonare stati del terzo mondo con stati industrializzati non ha senso....

 09/11/2019 07:15:28
pastrank

pastrank41996

Den som är satt i skuld är icke fri

in risposta a ↑

Tobias24, non e' vero niente, nessun paese e' nelle stesse situazioni dell'Italia, e in ogni stai confondendo la spesa in deficit che porterebbe alla crescita con la spesa dello stato a scopo lenitivo. Lo stato non spende i soldi in ospedali per far crescere il pil o creare posti di lavoro, ma perche' deve garantire un livello minimo dei servizi.

Crescita non l'ha portata nemmeno il new deal, alla fine.  E Keynes e' l'economista piu' citato a sproposito di ogni tempo e luogo, se un giorno ci fosse la risurrezione, lo vedresti a giro con un ramo di quercia in mano... uno che sostiene che i conti pubblici debbano essere in ordine e la spesa in deficit limitata a poche situazioni e temporanea, sulla bocca di tanti politici cialtroni a caccia di voti...

 09/11/2019 09:36:24
in risposta a ↑

pastrank, guarda che tu la stai buttando in caciara ... 

cioè qui si sta parlando dell'ILVA che ha bisogno di 

1.modernizzazione 

2.bonifica del territorio 

3.tutela dei lavoratori 

e queste manovre ,milionarie ,attualmente le può fare solo lo stato ... tutto il resto sono polemiche ... che non mi va di fare 


e poi a dirla tutta l'ilva ,che è stata costruita con i soldi pubblici ,quando ancora la politica ragionava ,tramite l'IRI... e successivamente privatizzata ... e regalata ai Riva (quindi non hanno speso niente per costruirla) ... è attualmente dello stato ,ma affittata ai Mittal... quindi non sto dicendo niente di così eretico

 09/11/2019 09:49:15
pastrank

pastrank41996

Den som är satt i skuld är icke fri

in risposta a ↑

Tobias24, qui si sta parlando di 20 miliardi di euro, 50000 posti di lavoro e la chiusura di una filiera industriale che portava lavoro al paese, e queste manovre le poteva/puo' fare anche AM, mentre lo stato non ha due soldini di fila, ne tanto meno le capacita' industriali e innovative.  Perche?

Potrei citare una struttura statale dove si vantarono di avere assunto decine di giovani prima del blocco delle assunzioni anni fa, dopo 6 mesi oltre meta' delle donne erano in aspettativa, dopo un anno con i trasferimenti a sedi piu' vicine a casa motivate con i piu' fantasiosi motivi i dipendenti erano un quarto, a quel punto dategli la pensione che almeno risparmiamo sul riscaldamento degli uffici.

Poi, se si vuole drenare i soldi dagli ospedali per spenderli sull'Ilva ok, ma la coperta mi pare troppo corta e quello che spendi da una parte lo perdi da quell'altra.

 09/11/2019 10:00:44
in risposta a ↑

pastrank, lasciamo perdere ...

 09/11/2019 10:15:49
roberto962

roberto96237891

"è difficile restare arrabbiati..."

in risposta a ↑

pastrank, Situazione ingarbugliata. In teoria uno Stato dovrebbe poter vendere / comprare, investire. Agire come un soggetto privato nell’ottica dell’interesse pubblico. Ma ci sono i vincoli europei, oltre a una situazione economica che lega le mani... che legherebbe, cioè: immagino che lo Stato, ai più alti livelli, decida quali informazioni passare e quali no, allo scopo di formare un’opinione pubblica “gestibile”.

All’indomani della tragedia di Genova, si è scoperto che lo stesso Stato dà in concessione suoi beni tenendo per sé le briciole. Poi ci sarebbe la cosiddetta spendig review, poi l’annoso cancro dell’elusione / evasione fiscale. Le risorse recuperabili da queste situazioni basterebbero per nazionalizzare l’ILVA? Boh…  

 09/11/2019 10:26:12
pastrank

pastrank41996

Den som är satt i skuld är icke fri

in risposta a ↑

roberto962, ci si chiede sempre questo, ma veramente dobbiamo rastrellare il paese per trovare i soldi per Ilva? E tutto il resto? Per dire, se nazionalizzi Ilva perche' non dovresti nazionalizzare Whirlpool, o Embraco, o Bekaert? E questi sono figli maggiori rispetto a tante piccole realta' in crisi?


Non credo poi che i l'informazione sull'economia del paese possa essere falsata, ma solo raccontata in modo diverso: i soldi sono soldi, i risultati delle collocazioni e il bilancio sono pubblici, il fondo americano che investe vuol sapere come vanno le cose, se no i soldi non li manda.

 09/11/2019 10:51:59
pastrank

pastrank41996

Den som är satt i skuld är icke fri

in risposta a ↑

Tobias24, non mi ricordo se eri uno di quelli che lodava le spese in deficit americane, ma intanto, dopo il primo trimestre, stanno marciando ad accumulare debiti il doppio della crescita...

 09/11/2019 10:53:39
roberto962

roberto96237891

"è difficile restare arrabbiati..."

in risposta a ↑

pastrank, qualcosa dovevo dire   

 09/11/2019 10:54:46
pastrank

pastrank41996

Den som är satt i skuld är icke fri

in risposta a ↑

roberto962, :-), non e' che hai detto una sciocchezza, e' solo che bisogna misurarsi con le possibilita' del fare, ma in un sistema dove esistono pure delle quote come quello dell'acciaio, potrebbe anche essere che la soluzione sia lasciare correre le acciaierie bresciane (lo dico per esempio: non credo neanche facciano gli stessi prodotti) e lasciare perdere l'Ilva. Con la qualita' dei politici italiani, tutti, non so se la soluzione migliore potra' essere vagliata e adottata, pero', sono troppo occupati a pensare alle prossime amministrative, figuriamoci se possono pensare di modificare qualcosa per cui una legge consenta di ostacolare la bonifica costringendo a usare il porto di Brindisi per bonificare Taranto.


Si dira', e allora a Taranto come vanno avanti? Beh, chiedete a Lezzi e Emiliano.. esagero ovviamente, massima solidarieta' ai dipendenti dell'Ilva, ma auguro comunque il peggio a chi parla di decrescita felice, che di solito riguarda sempre gli altri.

 09/11/2019 11:20:51
pastrank

pastrank41996

Den som är satt i skuld är icke fri

in risposta a ↑

pastrank, ah, intanto fuorche' a risparmiare si pensa a tutto...

 09/11/2019 11:45:55
in risposta a ↑

pastrank, l'ilva rifornisce d'acciaio l'industria italiana ...se vogliamo competere con gli altri paesi industrializzati ,senza Ilva è impossibile...quindi direi che è leggermente fondamentale salvarla...ma solo leggermente....

E poi devono essere soldi pubblici nn di un fondo del cavolo dall'altra parte del mondo 

 09/11/2019 19:20:37
in risposta a ↑

pastrank, si...ma al presidente nn frega una cippa di avere il debito gonfiato ...quello che guarda è il tasso di disoccupazione ,il tasso d''interesse del dollaro x pianificare una politica espansiva o meno...fine ....il loro è il magico mondo dove la Fed fa da Lender of last resort. ... cioè si comporta da banca centrale ....

 09/11/2019 19:24:20
pastrank

pastrank41996

Den som är satt i skuld är icke fri

in risposta a ↑

Tobias24, dammi retta, l'acciaio fa parte di una filiera piu' importante dell'Ilva, e' inutile avere un carrozzone statale, ci vuole un'azienda con fondi e voglia di innovare, non un una fabbrica senza nessuna possibilita' di investimento perche' il padrone non ha soldi. Non abbiamo bisogno di una nuova Bagnoli.

 09/11/2019 21:17:18
pastrank

pastrank41996

Den som är satt i skuld är icke fri

in risposta a ↑

Tobias24, i tassi di crescita Usa sono allo stesso livello di quando c'era Obama, che pero' non aumentava il deficit al doppio di questi. Segno che spendere in deficit anche qui non serve a niente, e se e' come dico io portera' a disastri, magari tra qualche anno, ma abbi pazienza che li vedrai.

 09/11/2019 21:19:40
in risposta a ↑

pastrank, ....intanto il tasso di disoccupazione è ai minimi storici ...,gli stipendi sono in aumento ,e la guerra dei dazi sta riportando la produzione in patria .....

 10/11/2019 15:40:27
in risposta a ↑

pastrank, ci vuole uno stato che investa e innovi un comparto strategico come questo 

 10/11/2019 15:41:19
pastrank

pastrank41996

Den som är satt i skuld är icke fri

in risposta a ↑

Tobias24, ancora: sai mica dirmi una situazione in cui i dazi (non quelli anti dumping, che non hanno valenza di stimolo, ma di ritorsione) fatti da un paese l'abbiano arricchito? Sappiamo che se metti un dazio del 25% sul Parmigiano, i consumatori del paese alla fine lo pagano il 25% in piu', e con la minore concorrenza, anche gli altri formaggi potranno permettersi di aumentare...

 10/11/2019 15:51:06
in risposta a ↑

pastrank, i dazi se li può permettere solo l'America , che è grande come un continente ....l'Italia no....però a livello europeo ...magari i dazi sui prodotti africani che fanno fallire la nostra produzione mediterranea nn sarebbero male ...

 10/11/2019 16:22:14
pastrank

pastrank41996

Den som är satt i skuld är icke fri

in risposta a ↑

Tobias24, quale produzione farebbero fallire? Mica parlerai dell'olio d'oliva...

 10/11/2019 16:47:51

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader