Diamake

Diamake105931

Quanto vorrei vedere quel ponte sulla Drina

In bocca al lupo... Povero lupo!

Oggi ho scoperto (anche se in ritardo) che l'associazione PETA, associazione di animalisti, sta conducendo una battaglia contro (pensate un po'!) I proverbi! 


Perché spiegano: Queste frasi possono sembrare innocue ma in realtà mandano un messaggio sbagliato, perché rafforzano l'idea di un rapporto con gli animali basato su violenze e abusi. Insegnare agli studenti a usare un linguaggio non crudele serve a promuovere una relazione positiva tra tutti gli esseri viventi. 


Insomma il classico "in bocca al lupo" e "crepi il lupo" non è più accettabile. Promuove la violenza. "prendere due piccioni con una fava"? Nemmeno! Promuove metodi di caccia e invoca di conseguenza la morte dei due poveri piccioni. 


Voi cosa ne pensate? Credete davvero che i proverbi promuovano la violenza contro gli animali? 

Tra un po' manderemo in pensione cappuccetto rosso o la faremo rimanere nella pancia del lupo, che poverino!, segue solo il proprio istinto predatorio. 


Ps suggerivano di sostituire gli alimenti di origine animale con vegetali... Tipo in inglese si dice "putting all your eggs in one basket”, ("mettere tutte le uove in un solo cesto", equivalente del nostro "puntare tutto su una carta sola") potrebbe diventare il vegano "putting all of your berries in a bowl”, sostituendo alle proteine i frutti di bosco.

Quindi il nostro" in bocca al lupo" potrebbe diventare "fatti schiacciare da una sequoia"   

 12/08/2019 13:23:51
utente anonimo
Aggiungi il tuo commento
87 commenti

Mi sa che col caldo si danno i numeri

 12/08/2019 14:17:58
Diamake

Diamake105931

Quanto vorrei vedere quel ponte sulla Drina

Bambina_nel_tempo, I numeri o i vegetali?   

 12/08/2019 15:49:12
in risposta a ↑

Diamake, ahahah

 12/08/2019 15:51:28
Mimla

Mimla2671

Cercatrice insoddisfatta

Sarò lapidaria: penso che siano un fracco di pu*****te.

 12/08/2019 15:15:37
Diamake

Diamake105931

Quanto vorrei vedere quel ponte sulla Drina

Mimla, eh sì! Anche io non mi trovo così in linea con la pericolosità dei proverbi   

 12/08/2019 15:50:08
FlavioBertamini

FlavioBertamini79619

Dead man walking

Ciò che non è affatto innocuo è il tentativo di mettere dei paletti al linguaggio umano, e alla sua concreta evoluzione storica. Una censura del linguaggio implica una censura del pensiero, e citare Orwell, a questo punto, mi sembra un obbligo. Poi mi chiedo se qualcuno che entra in macelleria e chiede mezzo chilo di salsicce di maiale, può "evocare o meno violenza e abusi" sul povero porco, legittimo proprietario delle carni macellate e macinate ... 

 12/08/2019 15:33:21
Diamake

Diamake105931

Quanto vorrei vedere quel ponte sulla Drina

FlavioBertamini, concordo completamente. Ci sono proverbi e modi di dire davvero antichi: abolirne alcuni solo perché si nomina un animale, mi sembra pura follia, anche perché si tratta di cultura popolare che andrebbe preservata e non censurata. 

Insomma se esclamò "tanto va la gatta al lardo che ci lascia lo zampino" non sto mica augurando la morte a dei poveri micetti   

 12/08/2019 15:55:05
Marvel

Marvel-5760

Furbo come una barbabietola   

 12/08/2019 15:51:41
Diamake

Diamake105931

Quanto vorrei vedere quel ponte sulla Drina

Marvel, anziché brocco, broccolo!   

 12/08/2019 17:03:06
EwaMaria

EwaMaria136916

Hiraeth. Davidia Involucrata.

Credo l'associazione degli animalisti si stia occupando di un falso problema, per non dover affrontare quello enorme e dolorosissimo dell'abbandono degli animali in estate.







 12/08/2019 16:45:49
Diamake

Diamake105931

Quanto vorrei vedere quel ponte sulla Drina

EwaMaria, fosse così, potrebbe anche avere una spiegazione; ma se non ho capito male è una campagna di dicembre 2018   ma c'è una profonda verità in quello che dici: sempre più spesso mi sembra che vogliano spostare la nostra attenzione su "altre faccende", talvolta demenziali, per evitare problemi assai più gravi e difficili da risolvere. 

 12/08/2019 17:07:58
EwaMaria

EwaMaria136916

Hiraeth. Davidia Involucrata.

in risposta a ↑

Diamake, questa campagna somiglia molto ad una simile contro le fiabe tradizionali, di cui giustamente fai cenno nell'introduzione al tuo post. 

Follie dei perbenisti tanto attenti alle quisquilie , quanto indifferenti verso i veri problemi. 

 12/08/2019 17:14:45
EwaMaria

EwaMaria136916

Hiraeth. Davidia Involucrata.

in risposta a ↑

EwaMaria, https://www.tpi.it/2018/12/06/vegani-linguaggio-animalista/


Questo tentativo delle  rivoluzione linguistica è partita dai vegani, vedi  l'articolo che allegato


la motivazione è questa 


Nel Regno Unito è stato fatto uno studio che analizza l’evoluzione del linguaggio di riflesso al crescente veganesimo diffuso nelle società occidentali. Smettere di mangiare carne o non comprare più borse di pelle non basta più. Una vera rivoluzione animalista necessita anche di un linguaggio nuovo.

 12/08/2019 17:36:23
Diamake

Diamake105931

Quanto vorrei vedere quel ponte sulla Drina

in risposta a ↑

EwaMaria, continuo a sostenere che mi sembra follia! Poi non credo che si smetterà di usare certe espressioni perché "non in linea con la nostra epoca"... Insomma: io continuo a usare frasi come "tirare acqua al proprio mulino" (espressione che userei anche in questo caso) eppure non ho mai visto un mulino in vita mia! 

 12/08/2019 18:18:26
EwaMaria

EwaMaria136916

Hiraeth. Davidia Involucrata.

in risposta a ↑

Diamake, un proverbio ha le sue ragioni storiche, se i vegani vogliono un loro dizionario, proverbi compresi, abbiano la pazienza di aspettare qualche secolo.

 12/08/2019 22:33:37
Diamake

Diamake105931

Quanto vorrei vedere quel ponte sulla Drina

in risposta a ↑

EwaMaria, concordo!   

 13/08/2019 10:12:54

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader