Posso dire che ho conosciuto e mi sono fidanzato con 2 ragazze in ambiente scolastico, una alle medie e una alle superiori, ora frequento l'università e per il primo anno ancora nulla... :) Nel frattempo ho avuto anche occasione di fidanzarmi con una ragazza conosciuta in una semplice serata al bar.

Vedendo i sondaggi però mi è sorto un dubbio... quasi una persona su tre (secondo i voti) ha conosciuto il suo partner online e quello che mi ha colpito è stato anche il commento di un utente: "oggi si dice online, un tempo si sarebbe detto amico di penna"... allora mi sono fermato a riflettere perché nella mia cerchia di amicizie e conoscenze il fatto di conoscere nuove persone e approcciare gente al fine di una relazione (il tutto online) è considerato da sfigati. Quindi volevo porvi una domanda: È davvero così? Secondo voi è sfigato un ragazzo o una ragazza che cercano amore, o semplicemente un'avventura, online? Forse nelle grandi città è vista come una cosa più "normale" rispetto ai piccoli paesi? Aspetto vostre risposte!

 07/07/2019 11:40:50
Shiver

Shiver160281

Petalosa

Senza_nome_, tesò facci un topic a parte 

 07/07/2019 12:00:24

Senza_nome_, conta il risultato non il come.


 07/07/2019 12:15:28

Senza_nome_, secondo me è solo un mezzo.

Bisogna stare attenti ovviamente, ma alla fine è un metodo di interagire come un altro.

 07/07/2019 16:36:24

Tu dici :D ahahah, eh ho scaricato ieri l'app, ancora devo ambientarmi.. comunque grazie per il consiglio!

 07/07/2019 12:07:08

Senza_nome_, un consiglio: usa il tasto replica oppure, rispondendo, in realtà apri un commento autonomo e sembri parlare da solo.

 07/07/2019 12:16:33
in risposta a ↑

AntonioAtzeni, grazie mille! 

 07/07/2019 12:28:14
Cipo65

Cipo6530611

Alla ricerca di un buon giudizio in cucina

Da quando a 16 anni, quasi 17 diciamo, abbandonai la mia stanzetta di casa, insieme a Big Jim e macchinine, ho iniziato ad avere le mie storie, come per dire "chi dorme non prende pesci o sirene" fate voi    .... e oggi guardandomi indietro, devo dire che nel campo dell'amore sono riuscito a dire la mia   .... comunque tra tutte le mie storie, due sono state veramente importanti....il mio primo amore e la donna che ho sposato.....avverto che sarà un racconto lunghetto, ma magari qualcuno avrà la pazienza di arrivare all'ultimo punto  . Il mio primo amore lo conobbi ad un corso della regione, giovanissimo, quando ancora ero disoccupato e anche lei. Una bella storia, durata qualche anno tra cui tre anni di convivenza....oggi, dopo tanti anni, ancora ci sentiamo e qualche volta, riusciamo anche a vederci, insieme agli amici di quel corso e lei con il rispettivo marito e figlio, una bella famiglia, sono contento.....poi, dopo un pò di anni che vivevo da solo e un paio di ragazze entrate ed uscite alla velocità della luce dalla mia vita, è arrivata lei, mia moglie, senza ombra di dubbio, il più grande amore della mia vita....ero stato invitato ad un matrimonio da una mia collega che si sposava. Mi ricordo che quel giorno andai, prima di recarmi alla cerimonia, dai miei e mia madre, non so per quale motivo, mi disse "vedrai che oggi farai qualche bell'incontro", non so perchè lo disse, forse perchè, per me, non era un buon periodo....comunque, presi la macchina e andai al matrimonio. Parcheggiai la macchina e uscii, era una mattinata calda, nello stesso istante, poco lontano da me, uscì dalla sua macchina, che poi scoprii essere della madre, questa ragazza, bella, bionda, con gli occhi tra il celeste e il grigio, delicata, i nostri sguardi si incrociarono, intensamente....nonostante quella folgorazione, come è mio solito, faccio finta di non essere molto colpito, ma dentro di me, indubbiamente, qualcosa era avvenuto....camminavo davanti a lei, ma con una scusa rallentai per farmi superare...eh si, volevo guardargli il fondo schiena, è stato più forte di me, credo che lei l'abbia anche sospettato, perchè la sua camminata, davanti a me, si fece ancora più sensuale....comunque non potevo stare a fare il guardone, così, prima di entrare in chiesa, la affiancai per superarla e, con sguardo fugace, guardai meglio il suo viso....mi ricordo che dentro di me dissi "ecco, lei, per me, sarebbe perfetta"....comunque entrato in chiesa, scoprii che era una testimone degli sposi, la cugina del marito della mia collega. Era insieme ad un uomo e il mio cuore fece un balzo di delusione.....più tardi scoprii che era solo un cugino, il fratello dello sposo e riaffiorò, in me, la speranza....al pranzo ci guardammo spesso e ad un certo punto ci ritrovammo insieme al buffet e, proprio in quel momento, venne la mia collega, vestita da sposa, che ci presentò....da quel preciso istante, per entrambi, non è esistito più nulla, nè il matrimonio, nè il mangiare, nè gli invitati, nulla, solo noi che chiacchieravamo e ci guardavamo, continuando così, per ore, finchè la mamma, era ormai quasi il tramonto, con un sorrisetto sospettoso, non venne a dirgli che era ora di andare....lei mi guardò, come per dire: "allora, che fai, mi fai accompagnare a casa da mia madre?    " eh si, un vero imbranato, la feci accompagnare dalla madre, già   ....fortunatamente i numeri di telefono ce li eravamo scambiati, ma questa mia cavolata, mi perseguitò per gli anni a venire   ....ma scusate, al primo incontro che già gli chiedevo di accompagnarla a casa? Avevo paura di essere invadente, avevo troppo paura di perderla.....comunque da tutto questo, dopo meno di un anno gli chiesi di sposarmi e ad un anno e qualche mese da quell'incontro lo facemmo.....18 anni meravigliosi, con nel mezzo un fantastico figlio e, purtroppo, anche la malattia dei suoi ultimi anni....da un anno che non c'è più, non c'è stato ancora un giorno che non mi scenda una lacrima....mi manca, da impazzire e qualche volta, giuro, che vorrei impazzire veramente, ma non posso.....in tante mi bussano alla porta, ma io proprio non ce la faccio e mi dispiace, vorrebbero prendersi cura di me, ma sono bloccato, non posso farci nulla, ho il freno a mano tirato e non voglio far soffrire nessuno.....chissà forse il sole un giorno uscirà, magari un mezzo miracolo, ma per il momento solo nuvole e tuoni....e adesso vado ad asciugarmi il viso, tanto mio figlio è da un amichetto ed ha evitato di vedere il padre ridotto ad uno straccio....ma come sempre Quag è una delle mie tante valvole di sfogo....

 07/07/2019 14:49:36 (modificato)
Shiver

Shiver160281

Petalosa

Cipo65, ho le lacrime agli occhi.. Quanto amore... 

 07/07/2019 16:15:15
Cipo65

Cipo6530611

Alla ricerca di un buon giudizio in cucina

in risposta a ↑

Grazie delle tue lacrime Shiver   

 07/07/2019 16:28:40

Cipo65, che bel racconto di vita...molto tenero e molto dolce....che tenerezza!! Il vostro e' uno di quegli amori  da film,che non finirà' mai!! : ) 

 09/07/2019 18:31:50
Cipo65

Cipo6530611

Alla ricerca di un buon giudizio in cucina

in risposta a ↑

Rita1970, si non finirà mai...ti confesso, però, che ci speravo in qualche miracolo, proprio come nei film....grazie...   

 09/07/2019 20:06:57
Michelle-Doc

Michelle-Doc113001

La dolcezza ottiene più della violenza

Il primo amore lo conobbi tramite amici in comune, avevo 17 anni e fino a quel momento non avevo lasciato avvicinarsi nessun ragazzo, perché pensavo a trascorrere la mia adolescenza senza amorini vari, ma ad essere spensierata e allegra solo con le mie amiche. 

Lui non si fermò al mio essere schiva, ma fece di tutto per conquistare la mia fiducia e quando mi chiese un appuntamento per uscire, gli dissi di sì, ma solo per una passeggiata tra i negozi. Lo ricordo ancora, la sua cascata di ricci castani, gli occhi verdi e travolgente con il suo carisma. (tra l'altro ha la passione per la musica, canta e suona tutt'ora). 

È stato il primo ragazzo che ho baciato (dopo qualche settimana che ci frequentavamo) e mi sono innamorata perdutamente di lui, per cui ho sofferto molto quando ci siamo lasciati. 

Ci siamo rivisti proprio l'inverno scorso(dopo tanti anni) ed è stato molto bello raccontarci le nostre vite(sono rimasta amica della mia ex suocera). 

Poi, non ho voluto altri  coinvolgimenti sentimentali, preferivo uscire in gruppo, con amici nonostante fossi corteggiatissima,  pensavo ancora al mio ex, e non volevo fargli del male frequentando un altro ragazzo. 

Finché ho conosciuto mio marito, una persona davvero mite, leale, sincera con in comune i valori della vita e quelli spirituali. 

Lui mi considerava irraggiungibile... quasi aveva timore a dichiarare il suo interesse (amore a prima vista) nei miei confronti. 

Mi conquistò la sua aria sperduta, un ragazzo che aveva vissuto in collegio dall'età di due anni perché perse la madre e quindi vissuto senza amore. 

Gli ho dato tutto l'amore di cui ero capace, ed è l'unico compagno che merita di starmi accanto, e sono trascorsi molti anni. 

 07/07/2019 17:35:15
Robbins

Robbins100201

Molto otto,niente succhi

Michelle-Doc, due soli????

 07/07/2019 17:36:54
Michelle-Doc

Michelle-Doc113001

La dolcezza ottiene più della violenza

in risposta a ↑

Robbins, perché ti sconvolgi così tanto?   

 07/07/2019 17:40:29
Robbins

Robbins100201

Molto otto,niente succhi

in risposta a ↑

Michelle-Doc, ti pensavo "donna dai mille amori"

Evidentemente mi sbagliavo 

 07/07/2019 17:47:42
Michelle-Doc

Michelle-Doc113001

La dolcezza ottiene più della violenza

in risposta a ↑

Robbins, ho spezzato molti cuori, ma sono rimasta fedele. 

Stranamente non faccio questa impressione, di una dai tanti amori, anzi, sono proprio fuori moda io. 

 07/07/2019 17:49:10
Robbins

Robbins100201

Molto otto,niente succhi

in risposta a ↑

Michelle-Doc, sicuro più di mille ...mi sembrava..

 07/07/2019 17:50:29
Michelle-Doc

Michelle-Doc113001

La dolcezza ottiene più della violenza

in risposta a ↑

Robbins, sembrava cosa? Davvero trasmetto questo io?  

  

Mi fai venire pensieri.. 

 07/07/2019 17:53:09
Robbins

Robbins100201

Molto otto,niente succhi

in risposta a ↑

Michelle-Doc, ma no!!

Sei una bella donna ,intelligente,emozionale ,per forza spezzi cuori 

Al contrario mio...

 07/07/2019 17:54:31
Michelle-Doc

Michelle-Doc113001

La dolcezza ottiene più della violenza

in risposta a ↑

Robbins, pensavo avessi dato un'impressione diversa da come sono.   

Comunque grazie...   

 07/07/2019 17:57:03
Robbins

Robbins100201

Molto otto,niente succhi

in risposta a ↑

Michelle-Doc, qua tutti diamo un impressione diversa da come siamo .

Credimi ,esperienza diretta 

 07/07/2019 17:58:44

Michelle-Doc, decisamente una donna d'altri tempi. Ti ammiro.

Hai saputo scegliere il tuo compagno di vita molto bene e oggi ne godi i frutti. 

Al contrario mio.. ogni volta che ho amato qualcosa è andato storto.

A volte mi chiedo se non sia io storta.

Chissà..

 07/07/2019 19:13:51
Michelle-Doc

Michelle-Doc113001

La dolcezza ottiene più della violenza

in risposta a ↑

Fata_Morgana, grazie   

 08/07/2019 07:15:28
Karo_Lina

Karo_Lina67826

Vorrei del vino, te e le conseguenze

I due veramente importanti in circostanze similari, cioè due feste. Ma due feste completamente diverse (una in un posto molto lontano, una a pochi km da casa, una tra gente bizzarramente assortita, una in un ambiente omogeneo e con inviti ad hoc). Personalità completamente diverse, come è ovvio (e per fortuna diverse, aggiungerei).

 07/07/2019 21:39:01

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader