Contenuto non disponibile

Il commento potrebbe essere stato rimosso dal suo autore oppure a seguito di segnalazioni da parte della community.
Nerino

Nerino2006

Certo che è possibile desiderare senza dominare, soprattutto può succedere che i 'ruoli' si accavallino.

La cosa prinicpale è che se uno dei due deve per forza esser dominante... che lo sia solo 'nel letto'.


 28/06/2019 14:37:58
FlavioBertamini

FlavioBertamini78179

Dead man walking

È possibile dominare senza desiderarlo?

 29/06/2019 07:53:06
Karo_Lina

Karo_Lina61196

I never finish anyth

FlavioBertamini, probabilmente sì, può essere una risposta derivante da un modello introiettato negativamente.

 29/06/2019 08:08:15
FlavioBertamini

FlavioBertamini78179

Dead man walking

in risposta a ↑

Karo_Lina, nella concezione romana della sessualità si distingueva più tra "attivi" e "passivi": ad esempio Catullo, in un suo carme, parla tranquillamente di rapporti omo, ma sostenendo lui il ruolo attivo. E questo per umiliare i destinatari del carme. In buona sostanza, per un romano era dovere assumere sempre un ruolo "attivo" e dominante. Io ritengo che alla base del "desiderio di potere" ci sia la sessualità, più o meno sublimata. Lo stesso dovrebbe valere per uno dei cardini della concezione di Nietzsche: la volontà di potenza o "Wille zur Macht", però non saprei se Freud o altri l'hanno sottolineato. 

 30/06/2019 07:48:34
FlavioBertamini

FlavioBertamini78179

Dead man walking

in risposta a ↑

Karo_Lina, per Catullo mi riferisco al Carme XVI... 

 30/06/2019 07:53:13
Karo_Lina

Karo_Lina61196

I never finish anyth

in risposta a ↑

FlavioBertamini, nella Roma antica come anche in Grecia, i padroni violentavano regolarmente schiavi e schiave. Era essenziale nella definizione della mascolinità essere colui che penetrava. E questa cosa si è mantenuta nei secoli: "non essere penetrato" è diventata un'ossessione della mascolinità eterosessuale. Il potere dovrebbe essere espulso dalla sessualità, tranne nei casi in cui si gioca con il medesimo, previo consenso reciproco.

 30/06/2019 15:41:19
FlavioBertamini

FlavioBertamini78179

Dead man walking

in risposta a ↑

Karo_Lina, credo che lo stupro fosse il modo più "convincente" per ribadire la distinzione servo-padrone. 

 30/06/2019 15:53:18
Karo_Lina

Karo_Lina61196

I never finish anyth

in risposta a ↑

FlavioBertamini, sì, appunto. Era una chiara affermazione di potere, senza risvolti eccitanti o erotici.

 30/06/2019 16:12:01
-ombretta_

-ombretta_8566

Lovesick

Forse, azzardo, era più corretto chiedersi "dove finisce il desiderio erotico ed inizia quello dominatorio? " 

Poiché per molti le due cose convergono (parlo del sadomasochismo) in verità non ho dubbi. Ritengo si tratti esclusivamente di una questione di consensualità. 

 29/06/2019 12:12:55
-ombretta_

-ombretta_8566

Lovesick

Mentre nel primo commento ero certa di non aver dubbi nel tracciare con la consensualità una linea netta che separa desiderio erotico e desiderio di dominio, ora, in seguito a fatti recenti, me ne sono venuti alcuni. Innanzitutto mi sentirei più a mio agio a sostituire la parola "erotico" con "sessuale". La prima si presta ad un immaginario più raffinato, la seconda ad un approccio più chiaro rispetto a ciò che mi interessa discutere. 

Prendiamo le minacce e gli auguri di stupro rivolti alla capitana karola. Io credo sia evidente che siano mossi da un sentimento diverso rispetto a quello che può provare un uomo brutto, povero, con scarse abilità sociali ed intellettive che desidera violentare la vicina di casa. Mentre nel secondo caso la connotazione sessuale del desiderio è evidente, nel primo è molto più evidente quella dominatoria. Il che non esclude componenti dominatorie nel secondo (una rabbia profonda nei confronti del genere femminile da cui si sente rifiutato) e componenti sessuali nella prima (una profonda repressione delle "pulsioni" sessuali che si sfoga nell'aggressività).


Con ciò non intendo stilare alcuna classifica di gravità. Solo mettere in evidenza che il movente di alcune violenze ha un carattere "sessuale" più evidente che in altre, dove a predominare sono dominio, umiliazione, vendetta. 


La donna difficilmente lega tali prevaricazioni allo stupro dell'uomo. Credo che non si possa ignorare l'importanza che assume in questo la differente conformazione fisica, della corporatura e dei genitali. In effetti, se penso a come una donna potrebbe dominare e umiliare sessualmente un uomo in modo violento, mi viene in mente il caso Bobbitt. L'evirazione in quanto annullamento del potere sessuale maschile. 

 01/07/2019 14:08:16

-ombretta_, in relazione al tuo ultimo capoverso:

Lessi sul sito Psicoadvisor, un articolo sulla sessualità del DNP. Credo testuali parole il partner è visto come un prolungamento della sua masturbazione ... Ripensando a determinata persona, provai molta rabbia: non serve andare sul fisico.

 13/07/2019 08:08:08
-ombretta_

-ombretta_8566

Lovesick

in risposta a ↑

AntonioAtzeni, ok, ma il terreno delle violenze ed umiliazioni psichiche è molto più simile per i due sessi rispetto a quello delle violenze fisiche. Mentre l'articolo di psicoadvisor può riferirsi a persone ambosessi, una violenza sessuale fisica è poco plausibile per una donna. 

 13/07/2019 14:20:53
in risposta a ↑

-ombretta_, fermo restando il fatto che la violenza è ancora maggiormente imputabile all'uomo, ti posso assicurare che- fisica o psicologica- fa male. Che a perpetrarla sia un uomo o una donna.


 13/07/2019 14:26:20
-ombretta_

-ombretta_8566

Lovesick

in risposta a ↑

AntonioAtzeni, mi sa che non ci stiamo capendo. Non metto in dubbio che faccia male (anche se non mi azzarderei a paragonare la sofferenza dovuta al "sentirsi un prolungamento della masturbazione del partner" con quella di una violenza sessuale, ritengo sia più facile sopravvivere alla prima che alla seconda), dico che le differenze fisiche tra uomini e donne rendono poco plausibile una violenza sessuale di una donna su un uomo. Se vuoi possiamo parlare di violenza sessuale "fisica", ma non credo ci sia bisogno di questa specifica, visto che per quella psicologica si può parlare di manipolazione, Gaslighting, molestie morali e via dicendo. 

 13/07/2019 14:46:19
in risposta a ↑

-ombretta_, fermo restando il fatto che la violenza è violenza( esperienza di chi, io, ne ha subita quanto basta ... ).

 13/07/2019 15:05:54
-ombretta_

-ombretta_8566

Lovesick

in risposta a ↑

AntonioAtzeni, fermo restando che esistano dei gradi di sofferenza, e che quella fisica rimanga all'apice.

 

Edit: volevo dire violenza, e mi riferivo nello specifico a quella sessuale. 

 13/07/2019 15:07:38
in risposta a ↑

-ombretta_, naturalmente! Non puoi capire quant'è divertente subirla, specie se sei infante ...

 13/07/2019 15:09:23
-ombretta_

-ombretta_8566

Lovesick

in risposta a ↑

AntonioAtzeni, non ho capito se c'è ironia nella tua affermazione. Non è mia intenzione sminuire il dolore delle persone. Tantomeno il tuo. Capisco che esistano traumi psicologici profondi, e sensibilità differenti nell'affrontarli. Ma immagina quanto può essere dolorosa una violenza sessuale. Specie se sei infante. O no? 

 13/07/2019 15:17:10
in risposta a ↑

-ombretta_, magari fossi ironico ...

Tecnicamente, questione di secondi il non aver subita la violenza sessuale.

 13/07/2019 15:26:29
-ombretta_

-ombretta_8566

Lovesick

in risposta a ↑

AntonioAtzeni, mi spiace molto. In ogni caso ci terrei a dire che mi riferivo ad una possibile ironia sul "naturalmente!" e nei toni. Non di certo sull'episodio in sé. Del quale non ti renderei mai conto e sul quale non ti farei mai domande. Chiaro? 

 13/07/2019 15:44:10
in risposta a ↑

-ombretta_, naturalmente!

 13/07/2019 15:46:08
Cipo65

Cipo6526536

Alla ricerca di un buon giudizio in cucina

Secondo me dove c'è consenso, piacere e rispetto non c'è dominazione da parte di nessuno....anche quando i giochi erotici possono farlo sembrare.....alla parola dominio rabbrividisco un pò....

 03/07/2019 13:46:24
Dianissima

Dianissima67006

Artista e poetessa

Cipo65, sono d'accordo, anche a me suona fuori posto il termine dominio tra 2 persone che intrattengono un rapporto tra loro. 

 04/07/2019 13:30:33
FlavioBertamini

FlavioBertamini78179

Dead man walking

Cipo65, puoi usare "sottomissione" specularmente!   

 07/07/2019 08:34:15
Cipo65

Cipo6526536

Alla ricerca di un buon giudizio in cucina

in risposta a ↑

FlavioBertamini,   

 07/07/2019 10:42:52

Cipo65, rabbrividii quando mi disse:" Voglio tu sia il mio master a letto".

 13/07/2019 08:02:15
Cipo65

Cipo6526536

Alla ricerca di un buon giudizio in cucina

in risposta a ↑

AntonioAtzeni,   

 13/07/2019 09:49:04

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader