Diamake

Diamake104386

Quanto vorrei vedere quel ponte sulla Drina

Che cosa mi ha insegnato la gravidandanza

Ciao quaggheri apro questo post perché son fresca fresca di maternità e mi piacerebbe sapere anche che cosa voi avete appreso da questo cambiamento nelle vostre vite. Ecco il mio punto elenco:

- ho imparato che la gravidanza non è rappresentata da una donna vestita color pastello che va in giro e si imbambolisce di fronte a vestitini per pupi, ma è piuttosto un inferno tra una tazza del cesso e un reflusso gastrico;

- ho imparato che l'espressione "le gioie della gravidanza" è palesemente una frase ironica (come diavolo avevo fatto a non arrivarci prima???);

- ho imparato che è possibile essere doloranti anche in parti del corpo che prima non sapevo neanche che esistessero;

- ho imparato che le donne sviluppano dei superpoteri strani: come sentire un rigolo di fumo a distanza di un km e pensare che ci sia un incendio, oppure che sanno riconoscere il pianto del proprio bambino tra 100 che in quel momento piangono contemporaneamente;

- ho imparato che si può sopravvivere dormendo 2 ore totali nell'arco di 5 giorni e 4 notti;

- ho imparato che per quanto potessi essere contraria alla corruzione, nel momento in cui non mi vogliono dare l'anestesia possono uscirmene con frasi come "guardi, se mi prende un attimo la borsa, dentro ho il libretto degli assegni e ci possiamo mettere d'accordo..." (per poi passare immediatamente dopo a frasi come "se non mi fate subito sta Caspio di anestesia giuro che una volta in piedi vi sgozzo a tutti con il bisturi");

- ho imparato che per quanto prendessi in giro le donne che parlano in continuazione dei propri figli, esiste un rincoglionimento biologico dopo il parto... È evidente!;

- ho imparato che nella vita talvolta non puoi fare altro che avere pazienza;

- ho imparato che, per quanto mi sia rifiutata di leggere tutti quelle disgustoso pseudoguide al bambino, so un sacco di cose sui bambini... Chiamatelo istinto se volete;

- ho imparato che alla 18esima ora di fila che il pupo piange e vorresti buttarlo solo fuori dalla finestra, non lo fai perché scopri di avere ancora della pazienza che non ti aspettavi di possedere;

- ho imparato che nonostante il dolore peggiore mai provato in vita mia, le nausee, l'acidità, la paura di essere un disastro, nonostante il pensiero assillante che ti accompagna per nove mesi del "ma che diavolo mi è passato per la testa di avere un bambino", nonostante il non dormire, l'ansia, il pensiero che niente sarà più come prima e che la tua vita ti mancherà, nonostante queste e 1000 altre cose, quando guardi il tuo pupetto pensi "è la cosa migliore che potessi fare nella mia vita";

.... Ah! E ovviamente ho imparato che il mio è il bambino più bello del mondo.... Shhhhhhh! Non osate contraddirmi!!!!   


E voi, cari amici, che altro avete imparato?   

 08/06/2019 09:06:32
utente anonimo
Aggiungi il tuo commento
43 commenti

Buondivertimento!

Che i bambini degli altri sono favolosi!!!

Che all'idea non ebbi timore nonostante la controparte non fosse il massimo e anche il minimo dell'affidabilità ma insieme c'è una possibilità di farcela.

 08/06/2019 10:06:34
Diamake

Diamake104386

Quanto vorrei vedere quel ponte sulla Drina

AntonioAtzeni, il mio pupetto in effetti è favoloso!   

 08/06/2019 12:08:21
Robbins

Robbins89621

Rincorso dai "ossimori della terra di mezzo"

Ho imparato che ti invidio

 08/06/2019 10:58:09
EwaMaria

EwaMaria134871

Hiraeth. Davidia Involucrata.

Congratulazioni   



Che cosa mi ha insegnato la gravidanza:

- che è stato il periodo di grazia, felicità, energie e pelle stupenda; lavoravo, studiavo, andavo in bici, in piscina, in montagna tant'è che il mio ginecologo del consultorio, il  meraviglioso dott. Rossi mi sgridava va a finire che partorirai sul cocuzzolo della montagna   

si è raccomandato di portare il neonato a farglielo vedere,  l'ho fatto ed è stato bellissimo vedere questi due, dott. Rossi e mia figlia che si guardavano felici

- ho partorito in ospedale, parto naturale, veloce, pare che scherzassi con chi mi assisteva

- l'episiotomia e altri divertimenti prima del parto, come il vomito, li ho quasi rimossi dalla memoria, quasi, non del tutto 

- le infermiere del reparto neonatale hanno guardato la piccola e mi hanno detto sarà una bambina  bravissima, non avrai nessun problema. Come l'hanno capito, non lo so, il fatto è che avevano ragione

- sono stata molto fortunata, anche la pediatra la dott.ssa Pasqui è stata meravigliosa, molto paziente con me, la chiamavo spesso, ero la tipica mamma ansiosa ed inesperta, mia mamma non c'era più, io avevo bisogno di essere rassicurata, sai,  la depressione post partum è stata molto brutta 


- i primi passi, le prime vacanze, le vaccinazioni, le otiti, tonsilliti con febbre a 40° e le notti in bianco, i dentini, grandi, come chicchi di riso che spuntano, sono un lontano ricordo


...




da quei momenti sono passati quasi 32 anni, mia figlia è una splendida donna, molto fortunata (tfu, tfu, zeby nie zapeszyc), lei e il suo ragazzo vanno d'amore d'accordo, lavorano, viaggiano. 

Vederla felice, serena è la cosa più bella, mi dà la conferma di aver preso delle decisioni giuste; mi sono fermata per 3 anni dal lavoro per  dedicarmi alla sua crescita. Non ho interrotto gli studi, sono contenta anche di questo.


Anche se non abitiamo lontano e ogni tanto ci vediamo, mia figlia mi manca molto. 


Ti auguro una buona vita con il tuo bambino, vivrai dei momenti emozionanti, bellissimi; imparerai moltissimo, insegnerai al tuo bambino tutto quello che sai e lui, a sua volta, ti insegnerà ancora di più. 


La vostra avventura è appena iniziata, vi auguro il meglio.





 08/06/2019 11:46:31
Diamake

Diamake104386

Quanto vorrei vedere quel ponte sulla Drina

EwaMaria, hai scritto un commento bellissimo e la cosa strana è che fino a pochi giorni fa non l'avrei minimamente compreso. E ovviamente grazie mille per gli auguri   

 08/06/2019 12:20:34
Robbins

Robbins89621

Rincorso dai "ossimori della terra di mezzo"

in risposta a ↑

Diamake, come si cambia eh...

 08/06/2019 12:26:54
EwaMaria

EwaMaria134871

Hiraeth. Davidia Involucrata.

in risposta a ↑

Diamake,   

 08/06/2019 12:27:33
Antares_5

Antares_561446

In my Dark World

Mia madre quando era incinta di me, ha imparato due cose:

1- Che il salato di mattina accompagnato al caffè è celestiale

2- Che nelle diete ( le è stata prescritta una dieta perchè io le stavo scoppiando dentro la pancia XD ) si mangia bene   e lei non aveva mai fatto diete in vita sua.

 08/06/2019 12:43:50
Diamake

Diamake104386

Quanto vorrei vedere quel ponte sulla Drina

Antares_5, beh il salato alla mattina è una goduria in effetti!   

 10/06/2019 19:36:42
mavia

mavia56171

Congratulazioni!

Un bel Gemellino   

L'unica cosa che posso dire è di non dar retta ad eventuali frasi pre confezionate che diranno del tuo bimbo.

Non perchè tuo figlio non sia speciale  ma è ovvio che le dicono a tutte, mica possono parlarne male davanti alla mamma.

Quindi stai serena e goditelo al massimo, tanto vedrai da sola cosa è vero e cosa no   



P.s. ottimo periodo per la nascita. I mesi migliori sono maggio e giugno

Giornate lunghe, non devi passare l'estate con il pancione e tanta luce naturale per le passeggiate.

Niente a che vedere con l'inverno   

 08/06/2019 13:45:22

mavia, 


infatti anch'io sono nata a giugno   

 08/06/2019 14:28:13
mavia

mavia56171

in risposta a ↑

elzevira, idem io   

 08/06/2019 17:53:46
in risposta a ↑

mavia, 


anche il mio micino, ma non so il giorno esatto....per cui via con i festeggiamenti   

 08/06/2019 18:49:54
Diamake

Diamake104386

Quanto vorrei vedere quel ponte sulla Drina

mavia, beh ci mancherebbe che non mi mentissero dicendomi che è il più più in ogni cosa! Se qualcuno mi dicesse che il mio pupo è brutto lo riempirei di botte   

 10/06/2019 19:38:29

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader