EwaMaria

EwaMaria144936

Hiraeth. Davidia Involucrata.

Domanda dell'ottimo Rob Brezsny: "“Quello che davvero m’impedisce di essere me stesso è…”."

Se soltanto avessi potuto..., se i miei genitori mi capissero, se la mia compagna non fosse così..., se se se, ma la vera causa qual è?



 30/05/2019 10:43:41
utente anonimo
Aggiungi il tuo commento
67 commenti

E' mia opinione, ma mi sa che l'ho letto da qualche parte, che le cosiddette persone "realizzate" , hanno "solo" le giuste caratteristiche psichiche e fisiche , nel giusto contesto sociale, geografico, storico-contestuale.

Se ad esempio un Alessandro Magno si ritrovasse ai giorni nostri, probabilmente si troverebbe molto velocemente con qualche denuncia per eccesso di irruenza sanguigna.

E se ipotizzando che Gesù fosse solo un uomo e venisse trasportato ai giorni nostri, probabilmente si beccherebbe un T.S.O. obbligatorio, od un foglio di via cittadino, per eccesso di provocazioni socio-politiche.

Se un Gengis Khan esistesse ai giorni nostri, si beccherebbe un mandato di cattura internazionale per genocidio, strage di massa, annientamento etnico (l'unico che è realmente riuscito nella storia a cancellare dalla faccia della terra due etnie).

Quindi, partendo da questo presupposto, "Quello che davvero m'impedisce di essere me stesso" è il contesto storico, geografico, sociale di dove mi trovo.

Ma niente paura, esiste anche il teatro, Pirandello insegna.

Credo che solo una fortissima minoranza sociale sia realmente se stessa al 100 %.

la massa, forse è se stessa in parte, forse su qualche argomento, ma non al 100 %.

Dato che siamo nella sezione "psicologia" si dovrebbe anche scrivere : che chi è se stesso, lascia che le pulsioni inconsce si esprimano liberamente, con tutte le sue pessime conseguenze.

Inoltre, il non essere molto congeniali al contesto del presente in cui ci si trova, non deve trasformarsi in una scusante per arrendersi al fato.


Conoscendo la tua abitudine di puntualizzare su tutto, ti chiedo pietà in anticipo, ho solo espresso una mia opinione, basandomi solo su ipotesi certo, ma è comunque una opinione.

 30/05/2019 15:06:28
EwaMaria

EwaMaria144936

Hiraeth. Davidia Involucrata.

Sanguanel, "la persona giusta, nel momento giusto", tutto vero, ma secondo me è riduttivo. 

 02/06/2019 10:00:10
Robbins

Robbins92061

Only music 4 Blowing

Si è sempre se stessi .Anche quando non lo siamo .


 30/05/2019 15:15:05

... sono io stessa

 30/05/2019 16:11:19
EwaMaria

EwaMaria144936

Hiraeth. Davidia Involucrata.

Bambina_nel_tempo, i maggiori ostacoli sono dentro di noi, le paure, false convinzioni, le insicurezze sono delle zavorre nel nostro percorso.

 02/06/2019 09:57:17
in risposta a ↑

EwaMaria, esattamente

 02/06/2019 11:30:22
Robbins

Robbins92061

Only music 4 Blowing

in risposta a ↑

EwaMaria, è una volta che lo sai?

 02/06/2019 12:33:39

Nonostante le circostanze, siamo sempre noi a scegliere. 

Sono me stessa, ma, senza i miei genitori che mi hanno " frenata ", beh, chissà che fine avrei fatto.

Quindi, non sempre è bene essere se stessi, a volte bisogna ringraziare il cielo di non aver preso quella strada.

 31/05/2019 07:24:08
EwaMaria

EwaMaria144936

Hiraeth. Davidia Involucrata.

Antares_5, cosa e come scegliamo, quando ci troviamo ai bivi della vita, è un ottimo tema. Io credo che scegliamo in base alle convinzioni del momento. 

 02/06/2019 09:55:35
in risposta a ↑

EwaMaria, Beh, certo. In genere l'essere umano è dinamico, soprattutto se è emotivo e segue le sue emozioni. Ma conosco persone che sono rimasta sempre statiche, uguali.

 02/06/2019 12:40:58
miro13

miro13371

Poliedrico

Non lo sappiamo, ma è probabile che ciascuno di "noi stessi" sia l'estensione di un unico "individuo", forse appartenente ad altra dimensione e che ogni "se stesso" sia portatore di una moltitudine di personalità latenti, annidate nell'inconscio che, in funzione delle "circostanze" emergono, ora l'una, ora l'altra, per armonizzarsi con la realtà, attraverso l'auto-percezione. La forza propulsiva, che sovraintende al nostro temperamento, ci qualifica ma, poi, a caratterizzarci è la reazione che sviluppiamo nel contesto, in funzione dell'ambiente e della collettività. Alla luce di tali evidenze, è ragionevole dedurre che un ridimensionamento dell'individualità è fisiologico e la realizzazione di "se stessi" si compie, benché approssimativamente, attraverso l'interazione collettiva.

 31/05/2019 12:55:34
EwaMaria

EwaMaria144936

Hiraeth. Davidia Involucrata.

miro13, perdonami, ma non capisco, quale "unico individuo"? Essere umano 0?

 01/06/2019 12:22:16
miro13

miro13371

Poliedrico

in risposta a ↑

EwaMaria, Quando si dibatte in un campo relativamente imponderabile, in cui spazia la mente umana, le certezze si approssimano allo zero e, pertanto, è inevitabile procedere per approssimazione. L'ipotesi che contempli un unico individuo originario o creatore, non è frutto di ragionamenti che si basino, ovviamente, sull'esperienza diretta, bensì è pura percezione intuitiva che ipotizza, col dovuto distacco intellettuale, la possibilità che l'origine della vita sia stata innescata da un'entità "suprema"  (unico "individuo") a cui tutti apparteniamo e con la quale, consciamente o inconsciamente, interagiamo. Se così fosse, tutti gli individui umani avrebbero le caratteristiche di base per coesistere e comprendersi a vicenda, in modo empatico e armonizzato, evitando conflitti o anche banali incomprensioni ma, poiché, spesso, fra teoria e pratica si interpongono oggettivi elementi di contrapposizione, come habitat socialmente anomali non rispondenti alla fisiologia del pensiero umano, siamo destinati a dirimere continue incomprensioni che traggono origine da contesti sovrastrutturali.

 01/06/2019 13:52:47
Robbins

Robbins92061

Only music 4 Blowing

in risposta a ↑

miro13, se comunichiamo così di sicuro non ci capiamo

 01/06/2019 15:00:51
miro13

miro13371

Poliedrico

in risposta a ↑

Robbins, Vero. Questo è un limite del pensiero umano. Non sempre la mente, fra i propri simili, è reciprocamente sincronizzata sulla stessa lunghezza d'onda. Probabilmente, se appartenessimo ad altra specie, magari quella dei cetacei, potremmo capirci facilmente, poiché la trasmissione del pensiero sarebbe diretta.

 01/06/2019 17:09:02
EwaMaria

EwaMaria144936

Hiraeth. Davidia Involucrata.

miro13, sono troppo stanca per darti una risposta sensata, ammesso che una risposta sensata ci sia.

Ritornerò all'argomento domani ché oggi le frasi troppo lunghe mi creano l'ansia. 

 01/06/2019 18:42:58
EwaMaria

EwaMaria144936

Hiraeth. Davidia Involucrata.

miro13, me ne duole, ho riletto i tuoi commenti, ma non sono in grado di prendere in considerazione un'idea dell'individuo appartenente ad un'altra dimensione. La fantascienza non fa per me. 

 02/06/2019 13:39:23
miro13

miro13371

Poliedrico

in risposta a ↑

EwaMaria, Duole anche a me. Tuttavia, il Mondo, l'Universo, l'Infinito, il Tutto e il Nulla, nonché materia e antimateria, benché argomenti astrusi per i più, che sfuggono alla nostra immediata comprensione, non attengono alla fantascienza, bensì alla scienza e alla fisica quantistica. Ovviamente, se non si possiede inclinazione o curiosità verso tale branca di materie è fuori luogo, inutile e controproducente coltivarne o approfondirne  i contenuti.    


 02/06/2019 16:23:52
EwaMaria

EwaMaria144936

Hiraeth. Davidia Involucrata.

in risposta a ↑

miro13, la fisica quantistica, mhm, delle inclinazioni in questo senso io nn ne ho, ma mi domando, dov'è l'attinenza con il  tema del post   

 02/06/2019 16:26:37
miro13

miro13371

Poliedrico

in risposta a ↑

EwaMaria, Guarda che la mia risposta non era strettamente inerente al messaggio originario, ma era la risposta conseguente alla tua precedente replica.

 02/06/2019 16:36:04
EwaMaria

EwaMaria144936

Hiraeth. Davidia Involucrata.

in risposta a ↑

miro13, Non lo sappiamo, ma è probabile che ciascuno di "noi stessi" sia l'estensione di un unico "individuo", forse appartenente ad altra dimensione (...) 




il tuo commento è iniziato così, parlando dell'altra dimensione, credo che fin dall'inizio fosse scarsamente in tema. 


 02/06/2019 17:38:54
miro13

miro13371

Poliedrico

in risposta a ↑

EwaMaria, Eppure, che fosse "scarsamente in tema" non me lo hai contestato nelle prima due interlocuzioni, poiché hai replicato a tono, adducendo le tue motivazioni.

 02/06/2019 18:51:10
EwaMaria

EwaMaria144936

Hiraeth. Davidia Involucrata.

in risposta a ↑

miro13, se vuoi parlare della tua idea dell'essere umano come l'estensione di qualcosa  di appartenente ad altra dimensione, proponila in un tuo post. Buona fortuna.

 02/06/2019 19:41:40
miro13

miro13371

Poliedrico

in risposta a ↑

EwaMaria, Anche se, per ora, su questo argomento preferisco dialogare solo con me stesso, ti ringrazio per il suggerimento. Buona fortuna a Te.

 03/06/2019 06:00:44

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader