Essere se stessi con gli altri ,è sempre possibile?

Spesso,in situazioni sociali,è difficili essere se stessi, parlare di quello a cui si è veramente interessati.Io (frequento il terzo superiore)ritengo davvero difficile interloquire con i miei compagni di cose come l'"arte".dialogando con persone che,per esempio, non sono avvezze  a determinati registri linguistici e a temi impegnati ,si rischia di farle sentire a disagio? oppure potrebbero ritenersi inadatte?. secondo voi qual'è il migliore approccio?

 28/05/2019 19:40:33
utente anonimo
Aggiungi il tuo commento
26 commenti

Ma è, voce del verbo essere, difficile interloquire con gli altri, anche tra gli adulti.

Tant'è, che ciò che fece la differenza tra noi e gli animali nella evoluzione o non evoluzione, fu proprio la maggior capacità di comunicazione.

Non c'è un miglior approccio, da parte mia c'è una selezione.

Neppure tento, ad esempio, di spiegare i concetti entropici-entalpici o l'importanza di Miles Davis nella musica, ai miei vicini di casa, adulti, che comunicano solo in dialetto, ad urli ed a volte in modo fisico.

Ah, Benvenuto giovane nuovo utente.

 28/05/2019 19:51:05
Robbins

Robbins91576

By ,by

Meno snob no? 

@Sanguanel  ha ragione piena.

Qua(g) c'è gente che a me è a te ci mangia vivi sui vari temi ma ,c'è sempre un ma, si "abbassa" a parlare di banalità tipo che jans vanno quest'anno.

È un valore in più non in meno 

@Karo_Lina  dicet

 29/05/2019 16:44:56 (modificato)
Dislocatedboy

Dislocatedboy21

Web Designer che valuta occasioni

Sì, si rischia di fare sentire le persone con cui parli a disagio e inadatte, anche se piuttosto che ammetterlo quelle persone tendono di solito ad accusare gli altri, in questo caso te, di essere appunto disagiati o inadatti, magari mettendoti il dubbio che hai qualcosa che non va quando non è affatto così. Penso che il miglior modo sia sviluppare una capacità di adattarsi ai diversi tipi di persone. Insomma penso che anche Einstein, entrando in un bar, si trovasse costretto a lasciare fuori la porta un po' della sua intelligenza e sensibilità. Non siamo tutti fatti allo stesso modo ed è un bene. 

 31/05/2019 09:27:44
Robbins

Robbins91576

By ,by

Dislocatedboy, se Einstein non si adatta non è molto intelligente 

Un genio ma non intelligente

 31/05/2019 11:18:08
Karrie7

Karrie729586

paladina della legge e streghetta nel tempo libero

Scusami perchè loro dovrebbero sentirsi inadatte? Forse se tu a sentirti a disagio con loro che non sono sulla tua lunghezza d'onda. 

Ad ogni modo credo che, fermo restando il tuo interesse per cose fantastiche tipo l'arte o il parlare forbito, debba anche "adattarti" al contesto in cui vivi la quotidianità, magari provando a condividere con chi ti è accanto i loro interessi (non è che siano migliori dei tuoi, sia chiaro, ma di certo ti renderebbero parte del gruppo).

 31/05/2019 11:08:53
Robbins

Robbins91576

By ,by

Karrie7, un po' come fai tu con noi..

 31/05/2019 11:33:15
Antares_5

Antares_563521

Caramella Rosso Sangue

Bisogna sempre essere se stessi. Ma senza nuocere nessuno.

Una cosa che ho imparato, è che le parole possono fare molto male, e in genere, l'ultima cosa che voglio, è ferire le persone. Però c' è gente che, passatempi il termine, fa davvero schifo, non si curano per niente se ti feriscono o meno, anzi ci godono nel farlo. Io desidero che le persone che hanno a che fare con me, debbano sentirsi " bene ", capite, confortate, ridere, ma nel rispetto. Ho un linguaggio semplice anche perchè voglio comunicare senza sfoggiare sapienza e conoscenza, e di solito non vado per niente d'accordo con le persone che si vantano di sapere molte cose, le trovo proprio arroganti e presuntuose, si mettono su un piedistallo pensando si essere superiori a chi, secondo loro, è inferiore a livello intellettivo. 

A me interessa stare con le persone buone, poi che siano intellettuali o meno, non mi frega assolutamente. 

 01/06/2019 08:57:20

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader