Malva

Malva2756

Creativa e spirituale

E' davvero possibile essere se stessi?

ESSERE SE STESSI: è davvero possibile? || Giulia Marletta

https://www.youtube.com/watch?v=VDQ97IvQeKk&fbclid=IwAR2ZMgo4Bb7RBceATu-roeIn010bqR5SCsb5Qqu-TPQgl71TiAXnlRzbV00

siitestesso #esseresestessi Lo so, lo so. Mille volte ci siamo sentiti dire ''devi semplicemente essere te stesso'', ma... Secondo voi è davvero possibile esserlo al cento per cento? So bene che è una tematica un po' confusa, io per prima lo sono, ma ci ho ...

Per il nostro mondo essere se stessi non è normale. Di tutti i video che ho visto su youtube che ne parlano, alcuni anche in modo banale, questo è l'unico video che ne parla in modo veramente profondo. Riflettendo sui lati positivi e negativi dell'essere se stessi è di cosa comporterebbe esserlo fino infondo.


Un esempio? I pazzi, quelli si che sono davvero se stessi, perché se ne fregano di tutto. In realtà nessuno di noi è veramente libero di essere se stesso per tantissimi motivi. Quindi se vi sentite davvero voi stessi in questa società, dopo aver visto questo video avrete dei leggeri dubbi...

SONDAGGIO CORRELATO

E' davvero possibile essere se stessi?

Vota una delle seguenti scelte entro il 2019-06-01T22:00:00+00:00
Si
 40%
No
 40%
Forse
 20%
 5 votanti
 15/05/2019 20:27:15
utente anonimo
Aggiungi il tuo commento
6 commenti
Robbins

Robbins78136

Vendo taglia 36 jeans corti per intenditori

Quando uno ti dice che devi essere te stesso ti ha già messo nella"angolo.

Evitalo/a

 16/05/2019 04:47:40
crici-etta

crici-etta2731

boule de nèige

beh, dipende da come sei   

una persona che dice sempre in faccia quello che pensa? scomodo.

un piccolo sparviero approfittatore? vincente!

se ragioniamo come individui, ahimè, sociali, per forza ci sono regole non scritte alle quali la tua bianca o nera o grigia personalità deve adeguarsi. Ma esistono,rare, situazioni, in cui agire senza condizionamenti d'obbligo è possibile, a patto di ricordarsi chi SEI.

 16/05/2019 07:11:04
Antares_5

Antares_554131

Sopravvissuta all'Ade in cammino verso il Paradiso

Si può, lo garantisco.

E vedete che non significa fare ciò che si vuole anche al costo di nuocere gli altri. 

Ci sono due tipologie di situazioni in cui, non si è fedeli a se stessi: una positiva, che è quando menti per non dispiacere qualcuno, o quando ci si trattiene in certi atteggiamenti o parole che sai potrebbero recare danno al prossimo, e questo non significa non essere se stessi ma essere civili. Ci aggiungo pure un altro esempio: non puoi dire str***o al tuo capo o ai tuoi genitori anche quando se lo meritano o se lo senti dal cuore, è giusto rispettare i genitori e le autorità sopra di noi.

LA seconda tipologia, che è quella sbagliata, è quando si cerca di essere ciò che non si è per conquistare amicizie, peggio amore, un partner, o per integrarsi in un gruppo, fingi di avere i loro interessi o di avere i stessi valori anche se vanno contro i tuoi personali. O quando ti vesti in un certo modo che non è ciò che sei, non fa parte della tua personalità e lo fai solo per piacere, per essere accettato. 

Bisogna avere chiaro cosa ti puoi permettere e cosa no, in relazione anche al senso epico. Conosco persone, che quando vanno a mangiare con gli amici non hanno il coraggio di ordinare qualcosa di diverso solo perchè i loro amici ordinano tutti la stessa cosa. Questo è brutto... se a me va il gelato, e i miei 19 amici mangiano il panino, perchè dovrei evitare di comprarmi il gelato se lo compro con i miei soldi?Questo è un esempio stupido, ma vedete che molti hanno la paura di fare scelte diverse dagli altri, anche se di fatto, la loro scelta non ha niente di male e non nuoce a nessuno. Oppure, se io ho delle idee politiche diverse rispetto ai miei 19 amici tutti d'accordo con lo stesso ideale politico, io perchè dovrei vergognarmi di dare la mia opinione ed esporre la mia personale idea politica?Sono solo idee...

 16/05/2019 15:06:14

Non mi stresso la vita nel interpretare un altro.

Avanti il prossimo quesito adolescenziale.

 16/05/2019 20:14:12

La ragazza del video (Giulia Marletta), più che alla ricerca dell'essere se stessi mi sembra alla ricerca di se stessa oltre che della sua felpa di Buzz Lightyear, ma questo è più che normale alla sua età, come è normale rimanere colpiti da personaggi tipo quello interpretato da Angelina Jolie nel film ragazze interrotte, del resto c'è una vasta cinematografia sull'argomento pazzi che poi in realtà non sono pazzi ma vengono identificati come tali dal momento che il loro modo di essere "se stessi" infastidisce molte persone "normali" troppo ben inquadrate all'interno dei loro schemi demenziali, c'è però da dire che Hollywood deve far soldi e quindi, quello che interessa è produrre film che rispondono bene alle richieste di un pubblico che, non riuscendo a restare fuori da questi schemi, li vuole vedere distrutti per lo meno al cinema.

In realtà la pazzia può annidarsi nella mente di chiunque, quanti amministratori di imprese, capi di stato, dittatori, capi religiosi..., si sono rivelati degli psicopatici? Quante stragi e quanti stermini sono avvenuti nella storia del mondo, e quanti ne avverranno ancora per colpa di menti disturbate? Attenzione a non confondere la pazzia con l'essere se stessi, non necessariamente essere se stessi vuol dire essere pazzi e un pazzo non sempre è se stesso. Se un pazzo pensa di mandare a fanculo qualcuno, come dice Giulia Marletta nel suo video, lo fà, se pensa di andare in giro nudo lo fà, la sua mente non gli mostra limiti, lui non si ferma dove si ferma uno che non è pazzo, ma questo non significa che chi non è pazzo non è se stesso.

Facciamo molta attenzione a non confondere la pazzia con l'essere se stessi, può essere pericoloso. 

 16/05/2019 20:48:21
Malva

Malva2756

Creativa e spirituale

disperso, diciamo allora che ci sono pazzi e pazzi. Ovvero quelli pazzi davvero e quelli che vogliono solo rompere gli schemi della società per essere spontanei   

 17/05/2019 14:16:03

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader