ilmiozio

ilmiozio187461

Estremista di destra e di sinistra

La vita ridotta a oggetto di regalo dalla madre al figlio e al suo amico affinché possano giocare alla famiglia felice.

Una vita fabbricata apposta per accontentare il capriccio più schifosamente egoistico che si possa immaginare.

Vomitevole è il termine più gentile che mi sovviene.

 12/04/2019 19:31:35

ilmiozio, hai ragione, siamo in sette miliardi e siamo troppi: bisogna limitarsi al sesso senza fine procreativo.

 12/04/2019 19:32:55
ilmiozio

ilmiozio187461

Estremista di destra e di sinistra

in risposta a ↑

AntonioAtzeni, Amico mio, non è che perché sei frocio puoi avere tutto ciò che desideri.

 12/04/2019 19:35:53

ilmiozio, mah

 12/04/2019 19:36:03
MajinVegeta

MajinVegeta43702

Otaku a tempo pieno

in risposta a ↑

ilmiozio, non è che perché sei frocio puoi avere tutto ciò che desideri.


92 milioni di applausi!   

 12/04/2019 19:39:49
in risposta a ↑

MajinVegeta, ma che discorso è???? 

 12/04/2019 19:45:17
in risposta a ↑

ilmiozio, ahahahahahahahah 

Puoi avere quel che ti spetta poiché i tuoi diritti vanno rispettati( sunto dell' articolo III della Costituzione).

 12/04/2019 19:47:50
ilmiozio

ilmiozio187461

Estremista di destra e di sinistra

in risposta a ↑

AntonioAtzeni avere figli non è un diritto per nessuno, in nessuna Costituzione, in nessun paese del mondo.


 12/04/2019 19:50:46
in risposta a ↑

ilmiozio, si può concepirli? Perfetto, che vengano concepiti senza discriminazione alcuna.

 12/04/2019 19:52:01
MajinVegeta

MajinVegeta43702

Otaku a tempo pieno

in risposta a ↑

_Madelyne_, un discorso sensato, a mio avviso. ho infatti ribattezzato la bambina mostro di frankestein 2. ovuli della sorella, la nonna che ti partorisce e le altre nefandezze per un egoismo senza fine!

 12/04/2019 19:57:36
ilmiozio

ilmiozio187461

Estremista di destra e di sinistra

in risposta a ↑

MajinVegeta, E infatti c'è un altro aspetto della vicenda. Quando da grande la bambina saprà di essere stata fabbricata per il diletto di due uomini che per loro egoismo l'hanno privata del diritto di avere una madre, ho idea che gli gireranno leggermente i cosidetti. Non vorrei essere nei panni del mammino e del papino.

 12/04/2019 20:13:58
MajinVegeta

MajinVegeta43702

Otaku a tempo pieno

in risposta a ↑

ilmiozio, si in effetti c'è anche questo da considerare!

 12/04/2019 20:22:17
in risposta a ↑

MajinVegeta, tutti i genitori mettono al mondo i figli per egoismo, tutti!!!! 

 12/04/2019 22:41:38
GIUSTIZIA

GIUSTIZIA40266

Tiecco RORANTUONO NINJUTSU !

in risposta a ↑

ilmiozio,  + altri "DELLA VECCHIA GUARDIA   " By the way...e il MAMMO Niky "sventola" ? News di "COTANTO STATISTA ? " 


Eh sì, nella politica italiana non ci facciamo mancare proprio niente   


Bonjour!

 13/04/2019 04:09:33
Michelle-Doc

Michelle-Doc87821

Sensibile,determinata,riservata e controcorrente.

ilmiozio, straquoto 

 13/04/2019 09:43:18
EwaMaria

EwaMaria126846

Hiraeth.

in risposta a ↑

_Madelyne_, mi sono sempre chiesta, dove sta l'origine di questa certezza granitica?


Alcune persone possono  parlare per l'esperienza propria, ma non estenderla agli altri, perché generalizzare "io sono così. tutti sono come me" è un errore.


Ma quando manca persino il vissuto, davvero non comprendo come si possa affermare che tutti lo facciano solo per l'egoismo?


La mia domanda riguarda l'origine della certezza, non mi interessa il dibattito sui singoli casi.



 13/04/2019 15:15:06
in risposta a ↑

EwaMaria, perché è un bisogno dell'individuo, non è certo un richiamo naturale come avviene per gli animali. Tu cosa credi che sia? 

 13/04/2019 15:27:33
EwaMaria

EwaMaria126846

Hiraeth.

in risposta a ↑

_Madelyne_, perché escludi il richiamo della natura? 

 13/04/2019 15:31:05
Alerage

Alerage24839

musicista fallito e programmatore svogliato

in risposta a ↑

ilmiozio, ma ti hanno interrogato prima di nascere? perchè qua si parla continuamente di egoismo della coppia gay, quando l'egoismo è in qualsiasi coppia che voglia dei figli, senza parlare che la frase "[...]stata fabbricata per il diletto di due uomini che per loro egoismo l'hanno privata del diritto di avere una madre[...]" mi sembra talmente poco plausibile da essere assurda, ti sei mai chiesto perchè i tuoi genitori ti abbiano negato la possibilità di avere, chessò, altri 2 padri?  se la risposta è no, beh non me lo sono chiesto mai anche io, perchè sono cresciuto in questo contesto, il nascituro, visto che crescerà in quel contesto, non dovrebbe in alcun modo farsi una domanda del genere.

 13/04/2019 17:29:01
ilmiozio

ilmiozio187461

Estremista di destra e di sinistra

in risposta a ↑

Alerage, Vediamo se riesco a spiegarmi. Non è facile, perché mi poni una domanda stimolante ma paradossale: "Ti hanno interrogato prima di nascere?"

Dunque, nessuno mi ha chiesto niente, è vero. Tuttavia se la memoria genetica di un neonato funzionasse come una memoria propriamente detta, nel venire alla luce il nascituro si aspetterebbe precisamente di trovare due individui: un maschio e una femmina (detti genitori biologici) responsabili diretti della composizione del suo patrimonio genetico.

Uno (1) è il padre e una (1) è la madre, pertanto l'altra tua osservazione non ha alcun senso ma voglio lo stesso seguire la tua ipotesi per rivelarne l'assurdità: Per un essere umano, essere privato della possibilità di avere due o tre padri equivale ad essere privato della possibilità di avere la proboscide o i denti a sciabola. Tre padri, proboscidi e denti a sciabola, non costituiscono una privazione perché non rientrano nella dotazione che la biologia prevede per un essere umano. 

Scusami per la risposta un po' stupida, ma non esistono risposte intelligenti a domanda assurde.

Ultimo punto, crescere col proprio padre e madre biologici è una precondizione.

Si cresce lo stesso anche con uno solo dei due, e si cresce lo stesso anche entrambi vengono a mancare, si cresce ugualmente anche con due individui che ti hanno comprato, commissionato, fabbricato, o a cui sei stato regalato come cadeau di nozze, ma non è questa la condizione ideale.

Infine, tu dici che concepire un figlio è comunque un atto di egoismo. Io non vedo dove possa essere l'egoismo in un atto d'amore che coinvolge due persone consapevoli di poter anche concepire.

Trovo invece egoistico l'accanimento nel voler diventare genitori a tutti i costi, perché i figli non sono un diritto per nessuno.

E se da un lato posso anche comprendere, ma non giustificare, la voglia di una donna nel voler diventare mamma a tutti i costi (poiché la maternità è parte del femminile), non posso in nessun modo giustificare la pretesa di due uomini di volere un figlio per loro diletto o per esporlo poiché questa cosa (sensibilità mia personale) mi fa letteralmente schifo.

...E chiudo. Non è affatto vero che un bimbo che "nasce" e cresce in un certo ambiente non si porrà alcuna domanda circa la composizione di quell'ambiente. Sappiamo benissimo di adulti adottati che seppur grati alla famiglia d'adozione non hanno mai smesso per tutta la vita di cercare la propria madre o il proprio padre. Si chiamano legami di sangue, e sono invincibili.

 14/04/2019 02:56:56
GIUSTIZIA

GIUSTIZIA40266

Tiecco RORANTUONO NINJUTSU !

in risposta a ↑

ilmiozio, le seguenti parole le scrivo volutamente maiuscole (alla faccia dei sostenitori della netiquette di cui questo social è pieno e che purtroppo, per loro, non conoscono invece il BON TON) e virgolettate "IO E TE PRIMA O POI DOBBIAMO CONOSCERCI DI PERSONA. SEI UN GRANDE! CONTATTO PRIMA DI TUTTO MA POI PERSONA" !!!


Ciao!

 14/04/2019 04:11:42
in risposta a ↑

ilmiozio, e chi lo dice che le donne hanno innato il desiderio di procreare e gli uomini no? perché una donna che vuole avere un figlio a tutti i costi è giustificata e un uomo no? stai dicendo che la donna è un genitore di serie a e l'uomo un genitore di serie b. Il fatto che sia la donna a partorire è solo un caso, la natura ha scelto la femnina semplicemente perchè sarebbe stato impossibile far nascere un essere vivente da entrambi i genitori e poi assemblarlo successivamente. Il fatto di partorirlo quindi non rende la donna più genitore. Un uomo può avere la stessa voglia di una donna di avere un figlio, ma siccome non può farselo da solo dovrebbe rinunciarci? Quando sento parlare dei figli come atto d'amore tra un uomo e una donna, sento quella puzza di pregiudizio ancora presente oggi secondo cui due gay non sono in grado di provare davvero amore, quell'idea subdola che i gay siano promiscui, che pensino solo al sesso, quell'idea di persone incapaci di trasmettere valori veri e quindi essere in grado di educare dei figli e renderli adulti maturi e responsabili. Insomma un pregiudizio bello e buono. Essere genitori è difficilissimo e tante coppie etero prendono questa cosa con una superficialità spaventosa solo perché è qualcosa che possono fare senza alcun impegno, una cosa "naturale". Credo invece che una coppia gay, proprio perché questa scelta è un percorso tortuoso e difficile, prenda questa decisione in modo consapevole e responsabile e cercherebbe di essere la migliore coppia genitoriale possibile. 

 14/04/2019 06:21:58
ilmiozio

ilmiozio187461

Estremista di destra e di sinistra

in risposta a ↑

_Madelyne_, Buona domenica!

Copio e incollo due tue affermazioni dalle tue ultime repliche.

1) tutti i genitori mettono al mondo i figli per egoismo, tutti!!!

2) Credo invece che una coppia gay, proprio perché questa scelta è un percorso tortuoso e difficile, prenda questa decisione in modo consapevole e responsabile e cercherebbe di essere la migliore coppia genitoriale possibile.

Stai sostenendo che tutti i genitori etero metterebbero al mondo i figli per egoismo, mentre i gay invece lo farebbero in modo consapevole e responsabile.

La tua considerazione ha il pregio della chiarezza. Ma la trovo talmente paradossale da astenermi dal commentarla.

___

Per quanto riguarda invece l'appunto che muovi al mio commento, devo essermi spiegato male e dunque preciso meglio: la voglia di essere mamma è un'esigenza biologica della femmina, ed equivale specularmente all'esigenza biologica di essere padre di un maschio, dunque non ci sono genitori di serie A e di serie B.

Entrambi però per veder soddisfatto il proprio desiderio devono accoppiarsi con un individuo di sesso opposto.

Un uomo può dunque legittimamente aspirare al ruolo di padre.

Non può pretendere però (poiché nell'articolo qui si parla di due uomini) di diventare genitore prescindendo dalla donna poiché (cito V. Sgarbi) dal culo non nasce niente. Chiaro adesso?

 14/04/2019 07:20:40
ilmiozio

ilmiozio187461

Estremista di destra e di sinistra

in risposta a ↑

GIUSTIZIA, Sembra una minaccia.     

 14/04/2019 07:23:04
GIUSTIZIA

GIUSTIZIA40266

Tiecco RORANTUONO NINJUTSU !

in risposta a ↑

ilmiozio, LUMACO' , allora puoi cominciare a TREMARE...



Buona domenica!


 14/04/2019 07:44:59
in risposta a ↑

ilmiozio, se c'è una cosa che mi fa incazzare di questo social sono le persone che prendono le mie frasi, le estrapolano dal contesto e le usano per sostenere le loro tesi. Quelle due frasi sono in risposta a due commenti differenti e non sono in antitesi tra di loro. Sono riferite a due situazioni diverse quindi evita per favore di fare minestroni. La tua replica non dice nulla di diverso da ciò che avevi scritto prima e di conseguenza la mia risposta è la stessa. Continuo a pensare che tu abbia dei pregiudizi, mi dispiace ma è ciò che penso e non arretro di un millimetro. Per fortuna al mondo esistono persone che davvero credono che tutti abbiano gli stessi diritti, e ciò vale in qualsiasi ambito.  

 14/04/2019 07:45:43
Dianissima

Dianissima57201

Artista e poetessa

in risposta a ↑

_Madelyne_, Gli ormoni sono biologia, quindi natura, e sono gli ormoni che portano desiderio di gravidanza, gli stessi ormoni che, scompaiono dopo la menopausa, proprio perchè siamo progettati per funzioni naturali esattamente come i mammiferi, animali cui siamo molto simili. Poi, nel corso dell'evoluzione, l'essere umano ha sviluppato "la via alta" del cervello, che lo differenzia dagli animali per il potere ragionare in modo sofisticato (ma mica sempre che gli idioti sono tanti), ma, di base, molte funzioni, sono ancora gestite dalla "via bassa" del cervello, quella più arcaica, che resta a livello di pulsioni e non di ragionamento. Dopo la menopausa, ad es, le donne non hanno più grande istinto materno, proprio per il calo quasi totale dell'ormone ossitocina, così come gli uomini non hanno più le prestazioni dell'età giovanile, causa calo di testosterone. Stessi ormoni dei mammiferi.

 14/04/2019 12:30:43
Dianissima

Dianissima57201

Artista e poetessa

in risposta a ↑

_Madelyne_, le donne hanno ormoni che le predispongono alla gravidanza, e sono ormoni che non hanno gli uomini. Poi un uomo può amare moltissimo i bambini, ed essere più portato di una donna a crescerli. Ma se stiamo sul piano di predisposizione fisica, biologicamente, la donna, in generale, ha la struttura necessaria di base per procreare e gli ormoni adeguati a farlo ed a seguire la prole neonata soprattutto.

 14/04/2019 12:36:56
GIUSTIZIA

GIUSTIZIA40266

Tiecco RORANTUONO NINJUTSU !

in risposta a ↑

Dianissima, "lo chiamiamo il sugo del sale"... Ma dove si compra? Ed eventualmente, ME NE VENDERESTI UN PO' ? SE FOSSE IL CASO, SONO DISPOSTO ANCHE A COMPRARNE DEL TUO "A BORSA NERA" hahahahaaaa    .


GRANDISSIMA, ALTISSIMA..."DIANISSIMA"   

 14/04/2019 13:47:17
in risposta a ↑

Dianissima, scusa ma non ho capito cosa c'entra col mio discorso. 

 14/04/2019 17:48:30
Dianissima

Dianissima57201

Artista e poetessa

in risposta a ↑

_Madelyne_, scusa, avrò capito male. Mi riferivo al discorso su ciò che è naturale, e sull'istinto biologico alla gravidanza, di cui parlava anche @EwaMaria.

 15/04/2019 12:19:35
EwaMaria

EwaMaria126846

Hiraeth.

in risposta a ↑

Dianissima, la tua risposta è a questo commento di @_Madelyne_ , è corretto?


EwaMaria, perché è un bisogno dell'individuo, non è certo un richiamo naturale come avviene per gli animali. Tu cosa credi che sia? 

 15/04/2019 12:22:40
Dianissima

Dianissima57201

Artista e poetessa

in risposta a ↑

EwaMaria, si era in seguito a questa affermazione che non condividevo, essendo noi mammiferi evoluti, ma, di base, e di istinti, sempre mammiferi. Scusami anche tu, ma non ho allegato il discorso a cui mi riferivo, col tablet non so bene come fare. 

 15/04/2019 12:27:09
in risposta a ↑

Dianissima, io sono donna ma non ho questo smodato istinto materno. Non ce l'ho ora e non ce lo avevo quando ero giovane. A riprova di ciò nel momento in cui ho visto che non rimanevo incinta, non ho cercato di avere figli con l'aiuto della scienza, tenendo più al mio stato di salute che al mettere al mondo un figlio.  La mia opinione è che chi fa di tutto per restare incinta lo fa per soddisfare un proprio bisogno egoistico, ci sono donne che non si sentono realizzate al di fuori della maternità. Poi che gli ormoni facciano il loro lavoro biologico ci sta, ma siamo esseri senzienti non animali dotati di solo istinto. Essere genitori equivale a firmare un contratto a vita per come la vedo io, quindi è necessario che si sia convinti di ciò che si sta facendo. Probabilmente chi ha difficoltà ad avere un figlio o le coppie omosessuali riflettono sulla genitoriali molto più di quelle coppie che diventano genitori senza far nulla, a volte anche senza volerlo. 

 15/04/2019 12:33:12
EwaMaria

EwaMaria126846

Hiraeth.

in risposta a ↑

Dianissima, sono perfettamente d'accordo con te.


Figurati, non è il caso che ti scusi.

 15/04/2019 12:34:30
in risposta a ↑

_Madelyne_, oppure decidono di volerlo e ... Basta!

Dopodiche' si mettono all'opera.

 15/04/2019 12:34:52
Dianissima

Dianissima57201

Artista e poetessa

in risposta a ↑

_Madelyne_, non hai torto, io non ho istinto materno, non l'ho mai sentito, e non ho mai voluto figli. Anche se ci potrebbe stare anche un livello più alto di testosterone rispetto alla norma. 

 15/04/2019 12:38:36
EwaMaria

EwaMaria126846

Hiraeth.

in risposta a ↑

AntonioAtzeni, esatto.

 15/04/2019 12:38:43
EwaMaria

EwaMaria126846

Hiraeth.

in risposta a ↑

Dianissima, io ne avevo a quintali d'istinto, materno,  ma di qui a dire "tutte le donne hanno l'istinto materno a quintali" me ne guardo bene.

Per questo motivo non accetto, in quanto mon vera, l'affermazione  "tutti fanno i figli per l'egoismo".


 15/04/2019 12:41:47
in risposta a ↑

EwaMaria, il mondo è bello perché è vario. Parlavo con una mia amica psicologa e psicoterapeuta che lavora in una scuola dell'infanzia, le coppie "normali" sono formate per la maggior parte, diceva lei, da genitori assenti che trattano i figli come pacchi postali anche un po fastidiosi, che non rispondono al telefono quando la scuola li chiama perchè i figli stanno male, che li portano a scuola anche quando sono in ferie dal lavoro, insomma mi chiedo perché fare figli se poi li consideriamo un peso? Solo perchè abbiamo l'istinto di metterli al mondo? Mi diceva la mia amica che alcuni bambini non parlano mai dei genitori, che sono molto più legati ai nonni, insomma questi bambini cresciuti in una famiglia "tradizionale" sono davvero più sani? Io ho una convinzione  e cioè che il genitore migliore è quello che fa meno danni, perché non basta avere un utero per essere una buona madre, proprio per niente. 

 15/04/2019 12:58:05
EwaMaria

EwaMaria126846

Hiraeth.

in risposta a ↑

_Madelyne_, e se parli con secondino, che cosa ti dirà dei suoi "clienti"?  Se poi tu prendi le sue parole e le usi per generalizzare, sono certa che avremmo un bel quadretto dell'umanità: tutti quanti dei criminali incalliti.





 15/04/2019 13:17:00
in risposta a ↑

EwaMaria, stai paragonando una psicologa infantile a un secondino? dai... 

 15/04/2019 13:22:15
EwaMaria

EwaMaria126846

Hiraeth.

in risposta a ↑

_Madelyne_, sei in malafede, non c'è nessun paragone nel mio commento. 



 15/04/2019 13:36:12
in risposta a ↑

EwaMaria, va beh ho capito male io... 

 15/04/2019 14:04:18
Dianissima

Dianissima57201

Artista e poetessa

in risposta a ↑

EwaMaria, anche secondo me non è una affermazione valida essendo eccessivamente generalizzata. 

 15/04/2019 20:00:19
FlavioBertamini

FlavioBertamini70909

Dead man walking

C'è un'altra news, a proposito di una nascita di un bambino che sarebbe geneticamente figlio di tre persone diverse: è semmai questo un "pastrocchio genetico"!

 12/04/2019 19:52:18
MajinVegeta

MajinVegeta43702

Otaku a tempo pieno

FlavioBertamini, vuoi farmi vomitare?   

 12/04/2019 19:59:46
 12/04/2019 20:15:04
MajinVegeta

MajinVegeta43702

Otaku a tempo pieno

in risposta a ↑

FlavioBertamini, rivoltante!

 12/04/2019 20:21:41
GIUSTIZIA

GIUSTIZIA40266

Tiecco RORANTUONO NINJUTSU !

in risposta a ↑

MajinVegeta, io "NON GUARDO, NON SENTO, NON PARLO" (intendo il link)... mi basta il  TUO RIVOLTAMENTO! :0(!!!

 13/04/2019 04:13:41
MajinVegeta

MajinVegeta43702

Otaku a tempo pieno

in risposta a ↑

GIUSTIZIA, fidati fai solo bene!

 13/04/2019 06:02:58

Interessante. Ovviamente avevo già letto la notizia per conto mio, ed ovviamente non sono molto informato.

Noto in questo "pseudo-miracolo-scientifico" tre caratteristiche di peso : 

1) ha partorito a 61 anni, in molti lo consideravano impossibile, pure io, ed alcune posizioni sociologiche considerano negativo il partorire in tarda età.

2) a beh! La coppia gay che vuole il figlio! E qui si scatenano i "puristi", ammesso e non concesso che la purezza sia esistita e che esista.

3) la ricerca spasmodica, quasi ossessiva, del codice genetico di "famiglia", e questo si mi dà da pensare. In futuro ordineremo figli con codice genetico "ad personam"?

 12/04/2019 20:02:56 (modificato)

Sanguanel, dove trovo, in merito al primo punto, le posizioni sociologiche?

In merito al terzo punto, condiderando la coppia etero è normale la ricerca del codice genetico familiare per cui che vi sarebbe di diverso in questo caso? 

N. B. La domanda è posta per meglio capire, nessun intento retorico.

Presumibilmente, hanno avuta la fortuna di poter fare " tutto in casa"!

 13/04/2019 11:38:35
in risposta a ↑

AntonioAtzeni, per il primo punto dovrei cercare, vado a memoria, si tratterebbe di articoli letti dove si criticava il figliare oltre una certa età. Il ché non significa che sia d'accordo, per la precisione : personalmente non ho una posizione netta su questo punto.

Per il terzo punto : mi sto ponendo delle serie domande, anche qui con niente affatto una posizione netta, sul fino a che punto può spingersi la selezione genetica in vitro sui nuovi nascituri.

Avevo già capito che non c'erano motivazioni polemiche nelle tue richieste di delucidazioni.

In realtà, sono argomenti interessanti ed anche importanti, il avere dubbi sul tutto è per me un automatismo, non riesco per ora al darmi alle classificazioni su cosa è giusto e cosa è sbagliato.

Per ora, seguo questo post con molta attenzione.

 13/04/2019 11:52:22
in risposta a ↑

Sanguanel, grazie!

 13/04/2019 11:54:19
Dianissima

Dianissima57201

Artista e poetessa

Fuori dal discorso gay o etero che non prendo in considerazione, non mi piace quando si vuole un figlio a tutti i costi, ma estendo a qualsiasi cosa il concetto di "a tutti i costi". Trovo che l'essere umano abbia necessità di limiti, disciplina e senso di responsabilità, soprattutto quando si tratta di generare un'altra vita. Volere un figlio a tutti i costi, mi da la brutta impressione di persone con problemi personali grossi a livello psicologico, che, invece di valutare seriamente di curare se stessi, si convincono che il figlio sarà la soluzione di tutti i loro problemi. È il classico spostamento del problema al di fuori di sé, in questo caso, portato all'estremo dei tentativi. Spero che sappiano crescere la bambina da persone responsabili, dopo tutto il casino messo in atto per averla. 

 13/04/2019 11:29:58

Dianissima, l'ultimo pensiero è dannatamente valido per un imprecisato numero di coppie!

Date le proporzioni tra coppie etero e omosessuali, l'auspicio ricade su quelle etero.

 13/04/2019 11:40:30
Michelle-Doc

Michelle-Doc87821

Sensibile,determinata,riservata e controcorrente.

Dianissima, ragionamento lucido e attinente che non fa una piega

 13/04/2019 12:30:10
Dianissima

Dianissima57201

Artista e poetessa

in risposta a ↑

AntonioAtzeni, personalmente non mi sento di farne questione di proporzione o confronto tra etero o gay, ma nel caso di questa bimba, i genitori, poiché formano una famiglia non conforme alla maggioranza di famiglie, dovranno essere molto preparati ad affrontare con responsabilità, eventuali domande che la bimba stessa potrebbe porre a seguito di osservazioni sulle famiglie di compagni di asilo e di scuola, o peggio, a seguito di cattiverie o beceri commenti che qualche imbecille potrebbe fare. Quando si fanno scelte difficili che coinvolgono una nuova vita, c'è da considerare anche il problema del confronto sociale con gente di animo cattivo che potrebbe, ad esempio, umiliare e offendere la bambina per pura idiozia o intolleranza. 

 13/04/2019 12:56:59
GIUSTIZIA

GIUSTIZIA40266

Tiecco RORANTUONO NINJUTSU !

Dianissima, premettendo che qualcuno, anche di recente, si ostina a darmi del maleducato perché a volte scrivo e ho anche il nick in maiuscolo, È SEMPRE UN PIACERE E UNA CULTURA LEGGERTI   .


CIAO!... E TIÈ A CHI MI VUOLE MALE / CRITICA   

 13/04/2019 12:57:08
in risposta a ↑

Dianissima, Canada un paese più evoluto del nostro.

 13/04/2019 14:02:27
Dianissima

Dianissima57201

Artista e poetessa

in risposta a ↑

AntonioAtzeni, possono essere anche più evoluti, ma la cattiveria c'è purtroppo dappertutto.

 13/04/2019 14:55:40
in risposta a ↑

Dianissima, i cambiamenti hanno sempre comportato un costo.

 13/04/2019 15:07:10
Dianissima

Dianissima57201

Artista e poetessa

in risposta a ↑

Michelle-Doc, ricordo con orrore la frase di una ragazza che, ormai 40 anni fa, era ricoverata per l'ennesima volta, in ospedale a La Spezia per ulteriori lunghi e dolorosi controlli, esami, ecc, perché non restava incinta. Esasperata dai tanti tentativi a vuoto e dalla sua fissa per avere "per forza" un figlio, esclamò: mia madre ha fatto 5 figli, possibile che io non riesca a fare neanche uno straccio di figlio. Mi viene ancora la nausea solo a ricordare il tono arrogante e il termine "straccio di figlio". E spero non ne abbia mai avuti, di figli, una brutta persona così. 

 13/04/2019 16:40:41 (modificato)
Michelle-Doc

Michelle-Doc87821

Sensibile,determinata,riservata e controcorrente.

in risposta a ↑

Dianissima, hai perfettamente ragione 

 14/04/2019 11:53:19
EwaMaria

EwaMaria126846

Hiraeth.

in risposta a ↑

Dianissima, le donne durante il parto, a causa del dolore, insultano il partner, i medici o le ostetriche, nessuno si meraviglia di questo, fa parte del gioco.

lo stesso criterio, a mio avviso, possa essere applicato nel caso della donna di 40 anni, che per l'ennesima volta deve affrontare una fortissima delusione e l'ennesimo lutto della gravidanza sognata, desiderata. 

Il linguaggio sarebbe discutibile, se la donna in questione non fosse in uno stato emotivo alterato. 

Nella maternità mancata entrano in gioco infiniti fattori, a me non scandalizza l'espressione usata dalla donna e spero che possa avere finalmente una buona gravidanza che si concluda con la nascita del bambino. 


Questo modo dire  "non trovo neanche uno straccio di marito", io l'ho sentito più volte.

 14/04/2019 12:46:39
Dianissima

Dianissima57201

Artista e poetessa

in risposta a ↑

EwaMaria, è vero, si può vederla anche da questo punto di vista, e potrebbe essere un modo di dire quello dello "straccio", ma mi fece lo stesso una brutta impressione che questa ragazza fosse fissata sul volere a tutti i costi dei figli, perchè diceva anche che "una donna non è donna senza figli". E questo sembra frutto di educazione prettamente femminile purtroppo, che instrada per forza le donne a dovere fare figli per una forma di accettazione sociale, che è molto triste per uno spirito libero e indipendente come me.

 14/04/2019 12:51:47
EwaMaria

EwaMaria126846

Hiraeth.

in risposta a ↑

Dianissima, comprendo il tuo punto di vista. 

 14/04/2019 12:59:31
Dianissima

Dianissima57201

Artista e poetessa

Grazie, sei sempre gentile, ricambio la stima, e a me non interessa come scrivi, sorbole! Mi interessano i contenuti, a Bologna lo chiamiamo il sugo del sale, per dire che ci interessa la sostanza. Buona giornata 

 13/04/2019 13:03:07
GIUSTIZIA

GIUSTIZIA40266

Tiecco RORANTUONO NINJUTSU !

Dianissima, ALTRETTANTO, ARTISTA DI VITA   

 13/04/2019 13:04:10

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader