Antonella0

Antonella04686

ex ele1aquitania

Libroterapia....

Libroterapia....

Spesso leggiamo scorrendo le parole, senza partecipare realmente alla vicenda che abbiamo in grembo, magari di fretta solo per pregustare il finale, e non ci rendiamo conto di quanto possa essere terapeutico un buon libro.

Confrontandoci con storie che non appartengono al nostro vissuto, abbiamo l'occasione per arricchirci, per sperimentarci, interrogandoci sulle ricadute personali di ogni storia.


E voi come leggete? Anticipate le mosse del protagonista del romanzo, lo criticate silenziosamente, fate tesoro delle sue riflessioni, le maturate e assaporate dentro di voi, le scannerizzate con la mente, vi fate appunti, riscrivete il finale.... e relativamente ad un saggio, avreste approcciato diversamente l'argomento, come vi fa sentire l'anelito del sapere, questa sensazione di pienezza dopo una lettura istruttiva e che vi ha reso più edotti?


Insomma, cosa vi offre in dono un libro?



 28/03/2019 14:26:03
utente anonimo
Aggiungi il tuo commento
39 commenti
canardu

canardu116731

CEO

Soprattutto evasione.


Leggo soprattutto speculative fiction perchè offre spunti di riflessioni più ampi rispetto a romanzi di altro genere.

Sono sopratutto attratto da quei libri che propongono dilemmi di natura morale, etica o filosofica o che semplicemente pongono domande o questioni teoriche con una rilevanza universale, di solito per questo tipo di elementi guardo più alla fantascienza che al fantasy.



 28/03/2019 14:51:36
Antonella0

Antonella04686

ex ele1aquitania

canardu, stimolare la curiosità mentale e' sempre cosa buona e giusta!

 28/03/2019 18:32:38
Michelle-Doc

Michelle-Doc113166

La dolcezza ottiene più della violenza

Bellissimo post .

Ma ti rispondo domani con calma, perche' mi debbo andare a preparare per uscire con una mia amica.

Domani lo leggo bene e commento.   

 28/03/2019 17:06:10
Antonella0

Antonella04686

ex ele1aquitania

Michelle-Doc, grazie! Tranquilla, passa una piacevole serata   

 28/03/2019 18:33:28
N_icko

N_icko1846

La mia passione per la lettura (ultimi due anni) è nata perchè amo scrivere, amo le emozioni e ano inventare nuove storie (e sì, mi sono reso conto, dopo un sacco di anni che provavo aa scrivere, che la lettura aiuta tantissimo ahahha). Amando anche il cinema, inizilamennte pensavo che il ruolo dei romanzi fosse egregiamente svolto dal cinema e leggevo soprattutto (solo) saggi, cercando di arricchire la mia cultura, per cui non c'era chissa cosa, se non attenzione e interesse; poi ho riscoperto i romanzi quindi cerco un po'di alternare e con i romanzi, effettivamente, partecipo alla storia, faccio previsioni

 28/03/2019 18:05:55
Antonella0

Antonella04686

ex ele1aquitania

N_icko, molto interessante, grazie!

 28/03/2019 18:34:32
N_icko

N_icko1846

in risposta a ↑

Antonella0, nulla   

 28/03/2019 19:25:16

Un libro mi offre un altra esistenza e se mi prende divento amica del protagonista penso a liu e cosa accadra' . Poi dipende dagli scrittori e dal tipo di romanzo alcuni sono banali ed ovvi scontati altri ti accendono la mente e non vedi l'ora di leggere nella giornata pèer scoprire come andra' a finire. I piu' belli sono quelli che ti rivoltano la storia. quelli che ti fanno pensare ad un finale ed invece e' tutto il contrario..a quelli pensi per giorni. Insomma un libro come ha detto qualcuno di cui non ricordo il nome e' come un amico e ti verrebbe voglia di chiamare il protagonista per sentire come va..E quando finisce ti senti come abbandonata. Questo accade per le lunghe letture tipo Proust "Alla ricerca del tempo perduto". Quando fini mi trovai con un grande vuoto dentro,  lo sentivo e lo capivo bene, sopratutto nell'infanzia quando abbracciava i fiori di prugnolo selvatici.. quando respirava il profumo dei meli in fiore.. io facevo lostesso da piccola ..E' un vivere in simbiosi perche' in ogni lettura possiamo rispecchiarci e trovare qualcosa di nostro. 

 29/03/2019 07:26:43
Antonella0

Antonella04686

ex ele1aquitania

perdutamente, pure a me capita, finito il libro, di sentirmi spaesata, nella mente ancora le parole lette, le sensazioni....come aver finito un bellissimo sogno ad occhi aperti...

 29/03/2019 16:27:01

Leggo acriticamente il romanzo o quasi: faccio il tifo soprattutto, qualche passo mi porta a riflettere, in un caso ho aspramente sbottato contro il protagonista(" Stoner"/William, il Fantozzi stelleestriscie incapace di qualunque " La corazzata Potemkin è una cagata pazzesca") e in un altro che rileggero'(" La porta"/M. Szabo) ho rivisto l'atteggiamento chiuso e impermeabile agli affetti di due amicizie.


Leggo molto attentamente la saggistica, ormai solo di alto livello, e se possibile mai un solo testo: un solo punto di vista, per quanto qualificato, non fa Storia( emblematico il caso della Disfatta di Caporetto).

Come mi sento dopo?

Piacevolmente arricchito, erudito e uomo nuovo!


Non hai preso in considerazione un altro ramo: il fumetto!

Adulto, reagisco come un bimbo:

Il piacere delle immagini( in alcuni casi, opere d'arte- Sherazade, le mille e una notte/Toppi-) che da sole fanno il fumetto, rendendo superfllui i dialoghi o il perfetto connubio tra immagini e dialoghi(" L'eternauta").

Costituisce la terza parte della mia biblioteca anche perché è voler fermare l'infanzia vissuta a leggerli.

Splendida, per quanto cruenta, la realizzazione di " Histoire d'O".

 29/03/2019 08:15:40
Antonella0

Antonella04686

ex ele1aquitania

AntonioAtzeni, vero, dimenticavo i fumetti....Lupo Alberto docet   

 29/03/2019 16:27:49
Antonella0

Antonella04686

ex ele1aquitania

AntonioAtzeni, dimenticavo....molto interessante il tuo voler leggere più punti di vista a riguardo di un saggio storico....mica ci avevo pensato ....si impara qualcosa ogni giorno   

 29/03/2019 16:28:58
in risposta a ↑

Antonella0,  a esempio


 29/03/2019 16:37:22
in risposta a ↑

Antonella0, questa la mia preferita

Un emblema.

 29/03/2019 16:40:53
Antonella0

Antonella04686

ex ele1aquitania

in risposta a ↑

AntonioAtzeni, ahahahahaha

 29/03/2019 16:48:49
in risposta a ↑

Antonella0, 2 indizi fanno una prova   

 29/03/2019 16:56:07
Antonella0

Antonella04686

ex ele1aquitania

in risposta a ↑

AntonioAtzeni, e che prova   

 29/03/2019 16:57:00

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader