Il fatto che il ragazzo abbia avuto l'erezione con conseguente orgasmo è la prova schiacciante che non era affatto dispiaciuto,anzi... Se ragazzo fosse stato contrario non sarebbe riuscito ad avere il rapporto sessuale . Un maschio puoi violentarlo soltanto per via "deretale".Anche se non sono un medico sono maschio è so come funziona il corpo maschile. L'unica vittima è il marito della proff però vista l'età dell'amante della moglie potrebbe pure evitare di fare il geloso ed accogliere il neonato in famiglia. Ma scusate chi alunno maschio non vorrebbe trombarsi l'insegnante? È un desiderio talmente classico che Pierino,Banfi, Fenech etc ci hanno fatto una carriera lunghissima. Chissà quanto si sarà consolato e noi stiamo a compatirlo.Secondo me è stato lui a tentarla continuamente e alla fine è successo.Gli psicologi scemi di Raiuno anche in questo caso hanno detto che ci vorrebbe educazione sessuale? L'infermiera 35enne, madre di un figlio di 7 anni, insegnante di Inglese  avrebbe dovuto fare educazione sessuale? 

 13/03/2019 00:09:14 (modificato)
SAsds

SAsds1846

Programmatore

qvotds, puoi avere un orgasmo anche senza il tuo consenso. Questo vale sia per le donne che per gli uomini. Le vittime in questi casi si sentono pure ulteriormente in colpa e spesso questo discorso viene anche ripreso dagli stupratori per legittimarsi.

https://www.huffingtonpost.it/2017/05/04/questi-tweet-rivelano-cio-che-passa-sempre-inosservato-in-una-vi_a_22069152/

 13/03/2019 06:30:27
selkie

selkie21701

qvotds, il ragazzo in questione ha 14 anni,ciò basta a definire violenza.

Non si può sapere conseguenze psicologiche avrà da adulto, col senno di poi.

C'è un motivo se a quell'età non hai legalmente capacità di intendere e volere.

 13/03/2019 11:38:13
in risposta a ↑

selkie, Ma quali conseguenze psicologiche vuoi che abbia?  Conseguenze per aver fatto la cosa più bella e naturale del mondo? Brutte conseguenza le avrebbe avute se un uomo lo avesse sottomesso e violentato.Ma questo ragazzo ha avuto un assaggio di paradiso terrestre che ricorderà fieramente per tutta la vita, se ne vanterà pure alla grande.

 13/03/2019 12:15:01
FlavioBertamini

FlavioBertamini68784

Dead man walking

in risposta a ↑

qvotds, il punto è che non esiste alcuna prova di una "attività violenta" da parte della donna (cosa che avrebbe, tra l'altro reso più difficile il coito e la fecondazione)! Tecnicamente lei avrebbe potuto restare passiva! E, per come la vedo io, la donna ha sempre il "diritto" di rifiutare delle avances o approcci più consistenti, anche dal legittimo consorte, ma dal punto di vista giuridico non ha mai il "dovere"!

 14/03/2019 16:55:05
ubietta

ubietta15001

apprendista stregone

Un adulto dovrebbe essere in grado di gestire una relazione professionale nella quale è coinvolto un adolescente... Che di norma non sono maturi da poter vivere in modo sereno determinate esperienze, e ne vengono travolti. Che lui al momento fosse o meno consenziente è irrilevante, si parla di poco più di un bambino! Si affacciano nel mondo degli adulti ma non hanno strumenti e capacità per gestirlo. Cosa penserà questo bambino ora delle relazioni, della sessualità... Come si relazionerà con i coetanei, coi suoi pari? Questa donna ha fatto una cosa gravissima si è approfittata di un ragazzino. Se fossi il marito non esiterei a metterla alla porta, non per il tradimento in sé, ma per l'atteggiamento meschino e immaturo, lascivo oltre ogni decenza. 

 13/03/2019 07:37:56

ubietta, Maturo lo sei quando il coso è pronto.Se sei in grado di procreare significa che sei maturo. Sono gli ipocriti ragionamenti sul sesso ad andare contro natura. Come si relazionerà con i suoi compagni? Alla grande e ti garantisco che questa storia lo ha fatto diventare pure leader del gruppo. Si faccia come i Musulmani, evitiamo che un uomo e una donna possono rimanere soli e stop,vogliamo fare i moderni e poi ci scandalizziamo quando la passione e la natura hanno la meglio sul ipocrita e religioso controllo? Quando avevo 12-13 anni impazzivo per la quasi 40enne Antonella Elia e se questa mi avesse fatta lezioni private di Inglese.... avrei rimasto soltanto le spine (-:

 13/03/2019 12:19:01 (modificato)
ubietta

ubietta15001

apprendista stregone

in risposta a ↑

qvotds, ma cosa c'entrano i musulmani? Per te un 30enne potrebbe andare con una di 13? Fisicamente è matura, e magari dimostra pure interesse... Ma ti rendi conto? Questo è diventato padre! A 14 anni... Guarda io non sono un bigotto, fossero stati coetanei avrei pensato vabbè, due pirla che si son fatti sfuggire la situazione di mano, capita da adolescenti.. Ma a 30 anni, sposata, madre... Puoi farti sfuggire la situazione? No cazxo! Qui non c'entra la religione ma il tipo di società in cui vuoi vivere. Se ritieni che a 13 anni si sia maturi, trattiamoli da adulti, vadano a lavorare, facciano la patente, abbassiamo la soglia della maggiore età a 14 anni.

 13/03/2019 16:10:03
in risposta a ↑

ubietta, No un 30 enne non deve andare con una 13 enne. Sarebbe come penetrare un maschio da dietro. Tollero soltanto il maschio minorenne che si accoppia con una donna  grande. 

 13/03/2019 17:34:43
ubietta

ubietta15001

apprendista stregone

in risposta a ↑

qvotds, se la 13enne fosse alta un metro ottanta e l'uomo 30enne che approfittasse di lei lo avesse piccolo, allora tutto a posto? Mah... A me non sembra normale. 

 14/03/2019 13:05:25
in risposta a ↑

ubietta, Una donna puoi penetrarla anche quando è in uno stato di incoscienza,drogata o ubriaca mentre la donna non potrebbe mai farsi penetrare da un uomo in stato di incoscienza in quanto le prime cosa che verrebbero meno sarebbero proprio le funzionalità del pene. Certe volte anche un semplice raffreddore basta a ringrizirtelo. In un rapporto sessuale tra uomo e donna il ruolo attivo del maschio è fondamentale mentre quello della donna non lo è affatto.In un tribunale sarebbe troppo complicato stabilire se la 13 enne fosse stata consenziente o meno, chissà quante persone verrebbero assolte ingiustamente e quante condannate in modo ingiusto. 

 14/03/2019 15:35:34
ubietta

ubietta15001

apprendista stregone

in risposta a ↑

qvotds, l'adolescenza è di per sé un periodo di alterazione del corpo e della mente. Tu confondi lo stupro, con l'approffitarsi di una alterazione di coscienza. Che al 13enne sia venuto duro, per un soffio di vento o perché pensava ai fatti suoi, non autorizzava la signora, insegnante, madre, moglie a approfittare di questa situazione. È ignobile. Ed anche se lui si fosse fatto i film con la sua insegnante, la stessa dovrebbe sapere che la tempesta ormonale in adolescenza fa quest'effetto, a maschi e femmine, ma questo non autorizza gli adulti ad approfittarne. 

 14/03/2019 16:39:42
in risposta a ↑

ubietta, "Che al 13enne sia venuto duro, per un soffio di vento o perché pensava ai fatti suoi, non autorizzava la signora"    E niente già questo procura crasse risate. (-:

 14/03/2019 16:41:56
in risposta a ↑

ubietta, "Ed anche se lui si fosse fatto i film con la sua insegnante, la stessa dovrebbe sapere che la tempesta ormonale in adolescenza fa quest'effetto" Fatto sta che se il ragazzo non viene accontentato corre in bagno a masturbarsi immaginando l'insegnante. Quindi cosa cambia nel trombarsela per davvero o nel trombarsela immaginandola tramite masturbazione? La masturbazione insieme al piacere ti procura anche frustrazione e sconforto mentre l'atto sessuale vero e proprio ti dona benessere psicologico puro e uno stato di carica fisica che può durare anche tre giorni.

 14/03/2019 16:51:11
ubietta

ubietta15001

apprendista stregone

in risposta a ↑

qvotds, quindi ti ripeto, è uguale se un trent'enne va con una 13enne che gli fa le moine? O da persona adulta lascia che risolva da sé le sue pulsioni? 

 14/03/2019 16:58:50
selkie

selkie21701

Qvotds,Che sia una cosa bella è naturale ci sta.ma ogni cosa a suo tempo.un'adulta che seduce un bambino è una violenza ,non scherziamo su ste cose

 13/03/2019 13:19:23

selkie, Ma secondo te la natura è scema a farti desiderare qualcosa prima che tu sia pronto? Lo stimolo della sete,fame e del sesso sono la stessa roba.Oh la natura vogliamo cambiarla in ogni modo possibile e inimmaginabile mentre la società malata che ci sta portando alla distruzione non vogliamo cambiarla neanche di una virgola.

 13/03/2019 20:01:33
selkie

selkie21701

in risposta a ↑

qvotds, anche i bimbi hanno stimoli sessuali inconsciamente. Con questo potremmo giustificare tutti i pedofili allorA

Ottimo.

Fame e sete è qualcosa che serve come carburante al corpo. La sessualità è fatta per la riproduzione. Per la cronaca ora quel 14 sarebbe padre di un figlio ...

Su una cosa concordo:la società è malata.

 13/03/2019 20:51:35
in risposta a ↑

selkie, Gli stimoli inconsci sono ben diversi da quelli finalizzati. Quelli finalizzati ti portano proprio a desiderare di svuotarti in un big bang di piacere trasferendo i geni.

 14/03/2019 15:28:38
SAsds

SAsds1846

Programmatore

in risposta a ↑

qvotds, la natura non è intelligente, pensa che va avanti a suon di morti ed estinzioni. Tenendo in considerazione che dall'altra parte ci stà un'autorità, l'adulto, che in quanto tale ha una responsabilità per il suo comportamento. Puoi spingere un bambino di quell'età a far sesso con te nello stesso modo in cui puoi convincerlo a spararsi, tanto per dire. Le leggi servono per tutelare questi casi, tentando di diminuire il più possibile eventuali vittime di manipolazioni.

 15/03/2019 18:45:17
in risposta a ↑

SAsds, La natura non è intelligente? Questo secondo i tuoi canoni materialisti e individualisti. Per ragionare così significa che a livello di consapevolezza ti trovi ancora a zero e che per rispondere al tuo commento dovrei fare una filippica molto lunga. Oggi non ne ho voglia.Vedrai che un giorno ci arriverai da solo.Non hai neanche letto i commenti precedenti in quanto io escludo gli abusi, ricatti etc Pensala come vuoi tanto quando i ragazzini avranno occasione di montarsi le milfone  non si tireranno mai indietro. Figuriamoci se una persona presa dalla passione e dagli ormoni si mette a leggere il manuale delle giovani marmotte.Ma dico, siete smaschi?  siete stati  13enni? Allora come fate a tirare fuori certi discorsi? A quell'età più che un pene sembra una bottiglia di Pepsi agitata che non aspetta altro che il tappo salti. Se un 13 enne si trovasse davanti, che sò,una 45 enne alla Sharon Stone dovrebbe dire: " no, non posso perché ho 13 anni,però vado in bagno ad immaginare che tutto sia successo?"

 15/03/2019 18:57:37
SAsds

SAsds1846

Programmatore

in risposta a ↑

qvotds, miei canoni? Se vuoi proporre un discorso anti-evoluzionistico dove tutto ha uno scopo e tutto funziona alla perfezione (come se le donne morte durante i parti non esistessero, come se non avessimo bisogno delle medicine e come se non morissimo di vecchiaia e di tumore. Mettiamoci anche il: Come se non avessimo l'apparato riproduttivo nello e di fronte a quello di scarico.) inizia a muovere la manina e a scrivere la tua fantastica teoria che oltre a rispondere alle stesse evidenze a cui risponde la teoria dell'evoluzione sia anche in grado di Dimostrare che la natura abbia un'intelligenza. (Oppure definisci intelligenza, visto che nel migliore dei casi non ha nulla a che fare con quello a cui ci si riferisce in italiano.)


Oppure attendo l'illuminazione divina e mi metto a scriverla io, così magari ci vinco anche un nobel e mi faccio un nome nel mondo scientifico. Sempre se questa illuminazione arriverà, visto che stranamente non arriva mai alle persone istruite e io sfortunatamente ho una laurea, per di più in una materia scientifica, cosa che pare che venga abbastanza odiata dalle varie "illuminazioni" e dalla "consapevolezza".

 15/03/2019 19:13:05
in risposta a ↑

SAsds, Ma perché il fatto che la natura abbia previsto la morte la rende cattiva e meno intelligente? Mica la natura è stupida come gli scienziati che vogliono far campare gli uomini fino a 200 anni. Tu la morte devi accettarla alla pari della nascita. Nascita e morte sono la stessa cosa.Hai la laurea? Bene,falla valere,io cercherò di far valere il mio attestato da parcheggiatore abusivo.Non esiste persona meno consapevole di un laureato a meno che non sia un filosofo.Ma poi il termine intelligente non è neanche adatto.La natura è natura.Se una donna adulta rifiuta le avance di un 13 enne questa non gli fa nessun favore; ne educativo e ne fisico, gli reca soltanto delusione e dispiacere. 

 15/03/2019 19:19:00
ilmiozio

ilmiozio185456

Estremista di destra e di sinistra

Più che di un caso di violenza (qual è) i media hanno trattato la notizia quasi come un caso di costume.

Oggi ho letto di un'altra sentenza che fa il paio con quella delle tre giudicesse autrici della decisione (discussa qui in altro post) secondo cui non ci fu violenza (si giudicavano tre ragazzi accusati di stupro) perché la vittima era troppo brutta per essere violentata.

Ebbene, la perla di oggi  è: pena dimezzata all'autore di un omicidio, la motivazione? La vittima (moglie) lo tradiva.

I tre casi testimoniano che la nostra società sta facendo passi da gigante (all'indietro) sulla via della civiltà giuridica: 

Sdoganamento della pedofilia, ritorno al delitto d'onore, e per chiudere in bellezza...l'aspetto fisico della donna come discriminante in ordine alla possibilità di essere stuprata o meno.

Ad occhio e croce direi Indietro di duecento anni. Buonanotte!   


 13/03/2019 19:57:57
Robbins

Robbins68511

8x8

ilmiozio, riforma della giustizia?

No mica serve

 13/03/2019 19:59:25
FlavioBertamini

FlavioBertamini68784

Dead man walking

Qui l'articolo del Corriere con vari link.

Dall'articolo emerge che la donna avrebbe 31 anni, e non 35, e non si è ancora del tutto certi che i fatti siano accaduti prima che il ragazzo avesse compiuto i 14 anni ...

https://www.corriere.it/cronache/19_marzo_12/sesso-prato-insegnante-minore-non-puo-riconoscere-figlio-a0d67980-4509-11e9-b3b0-2162e8762643.shtml

 13/03/2019 21:05:13
__wachiwi__

__wachiwi__6821

1004-dia'66lo

FlavioBertamini, ma il giornalismo è sempre stato così?   

 14/03/2019 14:02:12
FlavioBertamini

FlavioBertamini68784

Dead man walking

in risposta a ↑

__wachiwi__, sul giornalismo ce ne sarebbe parecchio da dire. Credo che in tempi recenti sia peggiorato per tanti motivi ... Ma può essere solo un mio punto di vista.

 14/03/2019 14:23:44
__wachiwi__

__wachiwi__6821

1004-dia'66lo

in risposta a ↑

FlavioBertamini, infatti ho notato un deterioramento. Ho sempre avuto un'alta considerazione del lavoro di giornalista perché riporta la verità. Ma è così semplice diventare giornalista? 

 14/03/2019 15:00:57
FlavioBertamini

FlavioBertamini68784

Dead man walking

in risposta a ↑

__wachiwi__, coincidenza vuole che ne abbia parlato proprio qualche giorno fa con un mio conoscente. Senza dimenticare i giornalisti che hanno pagato con la vita la loro tenace ricerca di verità scomode, non dimentichiamo che Mussolini pure era giornalista, ed anche direttore dell'Avanti! La dittatura fascista si basava sul controllo ferreo della stampa, e l'uso costante della censura ...

Tornando indietro nel tempo, siamo arrivati alle diverse redazioni del trattato di pace tra Ramsete II e Muwatalli, dopo la battaglia di Kadesh ... per farci un'idea di quanto la verità sia stata manipolata.

 14/03/2019 15:34:52
__wachiwi__

__wachiwi__6821

1004-dia'66lo

in risposta a ↑

FlavioBertamini, citando Mussolini mi hai fatto venire una curiosità. 

Da quel che so in Europa un politico non può avere il controllo sui mass media perché influenzerebbe le elezioni. Berlusconi è fondatore della Fininvest, non ha avuto ripercussioni per questa incompatibilità? 

 14/03/2019 15:51:28
FlavioBertamini

FlavioBertamini68784

Dead man walking

in risposta a ↑

__wachiwi__, ecco: hanno parlato per 20 anni del conflitto di interessi di Berlusconi. Forse hai una lacuna momentanea. Però lui è un caso particolare perché gli hanno perdonato ben di peggio: e non solo i giudici e i colleghi politici, ma anche il corpo elettorale e l'utenza televisiva. Quindi: siamo davvero Europa??  

 14/03/2019 16:00:57
__wachiwi__

__wachiwi__6821

1004-dia'66lo

in risposta a ↑

FlavioBertamini, parlato? In 20 anni ne hanno solo parlato? Ma per me è una cosa inaccettabile. Come si fa ad accettare una cosa così esplicita? Sia da parte degli italiani e sia da parte della legge.   

 14/03/2019 16:07:40
FlavioBertamini

FlavioBertamini68784

Dead man walking

in risposta a ↑

__wachiwi__, per quanto ricordo, ma senza poter documentare, la questione "conflitto di interessi" è stata presa in considerazione anche durante le trattative per formare questo governo: e dovrebbe esser uno dei punti del programma Salvini-Di Maio.

 14/03/2019 16:14:47
__wachiwi__

__wachiwi__6821

1004-dia'66lo

in risposta a ↑

FlavioBertamini, certo che è proprio strano... È così palese che si tratta di conflitto di interessi. Nonostante tutto è rimasto sempre in politica... Devo sapere cosa ha fatto lo stato italiano e l'unione Europea a riguardo. A parte che così sembra che non abbiano fatto nulla.   


Proverò ad informarmi meglio. 

 14/03/2019 16:19:11

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader