utente anonimo
Aggiungi il tuo commento
16 commenti
Robbins

Robbins91946

By ,by

Il caso Salvini è davvero diverso.

È una decisione politica che potrebbe avere risvolti penali.

Sono per dare l'autorizzazione ma la darei sempre indipendente dai casi.

Per costituzione la forza militare la posiamo usare solo per difesa .

Non ricordo ministri della difesa inquisiti per violazione della costituzione


 18/02/2019 10:35:24
TeQuila

TeQuila31081

Non sono una femmina

Io ho appena votato. Ammetto che ero parecchio indeciso. Stavo per votare ''per la negazione del processo'' perché non volevo che questo essere ignobile diventasse un ''martire'' della lotta contro l'immigrazione/importazione di massa. Inoltre, per i meno attenti, sarebbe sembrato che il M5S lo volesse togliere di mezzo attraverso la magistratura (niente di più falso). Ma siccome, da ieri, sono indagati anche Di Maio, Conte e Toninelli (che accetteranno di essere processati), Salvini non sarà più l'unico. Quindi ho votato per l'ok al processo. 

 18/02/2019 14:20:44
TheTraveller

TheTraveller18096

Vagabondo ,chitarrista, cantastorie e sognatore.

TeQuila, 

Et voila'


 18/02/2019 21:32:27
TeQuila

TeQuila31081

Non sono una femmina

in risposta a ↑

TheTraveller, non è divertente.

 18/02/2019 22:01:06
TheTraveller

TheTraveller18096

Vagabondo ,chitarrista, cantastorie e sognatore.

in risposta a ↑

TeQuila,  Ubi Salvini, Di Maio cessat

 18/02/2019 23:08:17
PaoloVincenti

PaoloVincenti30831

Stratega del vuoto - SMM

TeQuila, con tutto il rispetto nei tuoi confronti, ché sicuramente hai votato in assoluta buonafede, ma che valore di "consultazione democratica" può avere una votazione dove partecipano in circa 50mila? È un escamotage per far sembrare che "noi facciamo quello che ci chiedono gli elettori" e non perdere la faccia. Senza contare che è assai probabile che molti di quei voti non siano nemmeno di reali elettori 5 Stelle. Io continuo ad essere persuaso che i 52.147 non abbiano deciso un bel niente. Hanno fatto le comparse in un teatrino governato da altri. I parlamentari 5S hanno deciso da soli e sono i soli responsabili politici e morali di fronte all’elettorato.

A parer mio, Salvini non ha tutelato alcun supremo interesse nazionale, altrimenti quell'interesse supremo sarebbe stato violato in tutti i casi di sbarco di migranti, e continuerebbe ad esserlo in tutti gli eventuali casi di sbarco che si presentassero in futuro. Salvini ha anteposto al rispetto delle leggi l'affermazione di una delle strategie elettorali del suo Partito.

 20/02/2019 11:41:44
alezo89

alezo8913541

Essere sempre se stessi

Voterei per il si al processo, ma non perchè si tratta di Salvini (che come chi mi legge sa perfettamente che non amo   ). Credo che infatti un ministro e un parlamentare non dovrebbero mai godere dell'immunità e andare come chiunque altro a processo. Le leggi devono essere uguali per tutti e non vedo perchè loro devono avere questo vantaggio.

 18/02/2019 18:52:53
marbone

marbone3261

musicista dilettante - poco socievole

alezo89, Se non lo vedi, mi dispiace non per te, ma per questo povero paese che a 150 anni dall'unità non ha ancora assimilato il concetto di democrazia. Non è concepibile che una maggioranza liberamente eletta, non tramite un escamotage come la piattaforma Rousseau sia in balìa di un gruppo di persone le quali - non elette da nessuno, quindi del tutto prive dell'investitura che viene dal popolo, ma che svolgono la loro funzione di servitori dello Stato perché hanno vinto un concorso - per motivi di lotta politica  e  ideologicamente di parte (tanto è vero che appartengono a quella "corrente" politica detta Magistratura Democratica, che detiene la maggioranza in seno al CSM e che quindi, implicitamente e sovente anche in maniera esplicita intendono svolgere azione politica), approfittano della loro funzione e delle Leggi che lo Stato emana per combattere lo Stato stesso e la non nascosta ambizione di assurgere a Terzo Potere, se non addirittura a"guida etica" del Paese..

I nostri Padri Costituenti-adopero questo termine con un poco di amara ironia -  che pure di sciocchezze e di autentiche fesserie hanno abbondato, in un momento di sano realismo hanno compreso che, per evitare futuri e destabilizzanti conflitti tra le varie componenti dello Stato che andavano disegnando occorreva porre uno sbarramento a quello che già allora appariva un potenziale pericolo per una democrazia che si reggeva su delicati equilibri, pesi e contrappesi.  Hanno quindi inserito, nel corpo della Carta, l'Art. 68, che concedeva ai mermbri delle due Camere ed ai componenti del Governo in carica la totale immunità dall'azione di magistrati, fintanto ricoprivano la loro carica, reputando che il rischio di ospitare nel consesso membri indegni fosse infinitamente minore di quello che avrebbe corso lo Stato, di una magistratura  fuori controllo, che a forza di azioni giudiziarie, ne avrebbe assunto in pratica il controllo.

Purtroppo 45 anni or sono, sotto l'ondata emozionale di Mani Pulite e grazie anche al lavorìo di una sinistra che, pur avendo largamente partecipato al banchetto, vedeva a portata di mano la definitiva presa di potere, il popolo approvava entusiasticamente la  riforma dell'Art 68, depotenziandolo, nel  contempo dandosi da solo, la classica martellata sui....piedi, i cui effettio, micidiali, si produrrano quasi subito.

Sono sempre stato colto da un sentimento ad un tempo di rabbia edi rivolta allorché, in molteplici occasioni, questa o quella parte politica (solitamente "quella") scendeva in piazza od organizzava girotondi, al grido "difendiamo la Costituzione!" Anch'io - dicevo - anch'io difendo la Costituzione, ma prima cerchiamo di chiarire: quale? Quella attuale, che è ormai un coacervo di modifiche approvate alla spicciolata sovente con maggioranze risicate (così per dire: dal 1948 ad oggi, è stata modificata la bellezza di 34 volte, anzi, 35, contando la modifica alle "Disposizioni Transitorie", oppure la stesura originale ivi compreso l'Art.68 la quale, pur con tutti i suoi difetti, rimane tuttora la migliore?  A mio giudizio, o si modifica tutta, con una seria Costituente, il più lontano possibile dall'influenza dei partiti, o si lascia tutto com'è. O, quanto meno, prima di eventuali modifiche, va APPLICATA, Come ad esempio, l'Art 25, largamente ignorato nel "ventennio berlusconiano" oppure il 27, il 35 e, per fin ire in bellezza, l'Art.40, completamente disatteso.

 20/02/2019 17:02:35

Votando contro l'autorizzazione a procedere il Movimento Cinque Stelle si è suicidato.

 19/02/2019 09:05:02
RobertoMontanari

RobertoMontanari99269

Naufrago

Affidare ad una votazione popolare una sentenza lo trovo trogloditico.

Gli stati moderni, i giudizi li affidano a chi ha una specifica competenza giuridica.

Lasciare che un giudice si pronunci è il più grande atto di fiducia che puoi fare verso un inquisito.

Non sono registrato sulla piattaforma di Casaleggio, e quindi non ho votato, ma se lo avessi fatto non avrei privato Salvini di una verifica giudiziaria.

Ma anche se -invece di Salvini- si fosse trattato del mio migliore amico: qualche dubbio forse l'avrei avuto se fossi stato convinto della sua colpevolezza.

 19/02/2019 13:06:48
Robbins

Robbins91946

By ,by

RobertoMontanari, dovrebbe essere domocrazia.

 19/02/2019 13:50:06
RobertoMontanari

RobertoMontanari99269

Naufrago

in risposta a ↑

Robbins, apprezzo che usi il condizionale

Infatti la democrazia riguarda altre cose: il potere esecutivo (prendere decisioni) e legistativo (stabilire le regole).

In uno stato di diritto, chi verifica se le regole -scritte democraticamente- sono rispettate o meno, non è il popolo

Concordi ?

 19/02/2019 14:06:50
Robbins

Robbins91946

By ,by

in risposta a ↑

RobertoMontanari, quello è il nostro stato altamente buracratizzato da lasciarlo così in mano a pochi buracrati

 19/02/2019 14:08:03
RobertoMontanari

RobertoMontanari99269

Naufrago

in risposta a ↑

Robbins, vedi, sono convinto anch'io che le nostre istituzioni non sono "perfette". Ma proprio per quello -nel valutarle- dovremmo avere sempre in mente come "dovrebbero essere" e mai cedere alla tentazione del disfattismo

 19/02/2019 14:11:08
Robbins

Robbins91946

By ,by

in risposta a ↑

RobertoMontanari, se dire quello che da anni qualsiasi può vedere è disfattismo?

Un potere burocratico dirompente ,vedi le opere pubbliche o se solo devi fare una finestra ,e disfattismo?

L'estrema burocratizzazione è disfattista.

La burocrazia risponde solo a se stessa

Sai quanto stai ad aprire un negozio in austria.?

 19/02/2019 14:14:07

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader