Lascia andare...

Lascia andare...


Non guardare il cellulare, non controllare se è ancora sveglio, non ti fissare sulle cose che ha fatto qualche volta, non avere aspettative.

Non immaginare che alcune persone possano cambiare, non immaginare che possano nascere attenzioni e sentimenti che non ci sono stati fino ad ora.

Non essere malinconica anche stasera, molto probabilmente non ne vale la pena.

Non rincorrere.

Chi ti vuole, ti saprà trovare, non ti lascerà ore ad aspettare un segno di vita o una risposta, non creerà silenzi ma riempirà il vuoto che qualche volta pensi ti accompagni da sempre.

A volte capita solo di volere bene alle persone sbagliate.

Sbagliate per noi.

Perché se non sei tu la priorità, se non sei tu il centro del cuore, vuol dire che qualcosa non va, uno sbaglio da qualche parte c'è.

Lo sbaglio però non sei tu.

Ti meriti qualcosa di più, ti meriti una carezza, delle parole che sappiano strapparti un sorriso.

Ti meriti la buonanotte, un messaggio in cui qualcuno ti dice che non riesce a smettere di pensare a te.

Ti meriti qualcosa di veramente speciale; non accontentarti, non sprecare lacrime, non sprecare sogni.


 11/02/2019 14:12:55
utente anonimo
Aggiungi il tuo commento
33 commenti
Robbins

Robbins91401

By ,by

Ho letto tutto più volte. 

Non condivido perché è un modo egoistico di vivere l'amore per è di un'altra persona .

Tu vuoi essere il centro e che sia come lo vuoi tu 

 11/02/2019 14:21:19

Robbins, un uomo che ti riempie di cure, attenzioni, messaggi, che ti fa sentire al centro del suo mondo e che dopo qualche mese cambia atteggiamento, lasciandoti nell'imbarazzo di dover capire senza dare spiegazioni... un uomo che,  nonostante ti sia fatta un'idea ben precisa di quanto possa essere successo, si giustifica dando a te la colpa del suo distacco... è forse meno egoista? O cerca solo di soddisfare il suo ego con una ricerca costante di novità?

 11/02/2019 14:37:28
Robbins

Robbins91401

By ,by

in risposta a ↑

Cassie,passaggi già sentiti .

Di certo non andate bene assieme .

La tua sofferenza è la mia di adesso.

 11/02/2019 14:39:14
in risposta a ↑

Robbins, come si esce da questo dolore?

 11/02/2019 14:41:32
Robbins

Robbins91401

By ,by

in risposta a ↑

Cassie, il tempo.

Solo quello .

Domani farà un po' meno male 

Dopo domani ancora meno 

Poi trovare altro, se puoi un'altro amore .




 11/02/2019 14:53:03
Amazzone74

Amazzone7410381

Pensatrice,sensibile,sportiva...Rock!

Sembrano tutti buoni propositi,a parole,ma quando ci sei dentro la sofferenza è inevitabile. Va attraversata,senza schivarla,elaborata e poi vinta....Perché nella vita tutto passa...passa il brutto e arriva il bello   

 11/02/2019 14:28:31

Amazzone74, ce la sto mettendo tutta! Spero solo di riuscire a superarla al più presto.

 11/02/2019 14:38:23
Amazzone74

Amazzone7410381

Pensatrice,sensibile,sportiva...Rock!

in risposta a ↑

Cassie, non darti fretta,è peggio,il dolore ha bisogno dei suoi tempi. Intanto cerca di tagliare ogni contatto,e riprendi il contatto con te stessa..e vedrai che tornerai a risplendere per qualcun'altro  

 11/02/2019 14:42:43
in risposta a ↑

Amazzone74, sono mesi che ho tagliato i ponti, nonostante ciò continuo a pensarci. Continuo a ripetermi che col tempo farà sempre meno male... ma il tempo sembra si sia fermato.

 11/02/2019 14:45:01
Amazzone74

Amazzone7410381

Pensatrice,sensibile,sportiva...Rock!

in risposta a ↑

Cassie, vorremmo delle medicine in grado di curare o alleviare i dolori dell'anima,è dura lo so,ma non abbatterti. Direi cose scontate nel suggerirti svaghi,nuove amicizie,viaggi ecc..Fai un po' d introspezione,analizza e smonta pezzo per pezzo la relazione che hai vissuto. La mente è meravigliosa...

 11/02/2019 14:51:37
in risposta a ↑

Amazzone74, grazie

 11/02/2019 14:53:45
Amazzone74

Amazzone7410381

Pensatrice,sensibile,sportiva...Rock!

in risposta a ↑

Cassie, ma di che?ti auguro ogni bene,di cuore      

 11/02/2019 14:58:53
Robbins

Robbins91401

By ,by

in risposta a ↑

Amazzone74, non sono d"accordo con questa introspezione .

Non serve a niente se non a stare più male.

Meglio perderla come il vento in estate 


 11/02/2019 15:02:17
Amazzone74

Amazzone7410381

Pensatrice,sensibile,sportiva...Rock!

in risposta a ↑

Robbins, dipende da quanto sei predisposto al cambiamento. Personalmente sono una tenace,dopo il fisiologico periodo di dolore,devo rialzarmi forte piu che mai

 11/02/2019 15:07:11
Robbins

Robbins91401

By ,by

in risposta a ↑

Amazzone74, non credo più molto a quello .

Ti lasciano solo cicatrici che certo guariscono ma quando cambia il tempo..

 11/02/2019 15:25:34

talvolta tuttavia ci dimentichiamo che, per sentirsi nella posizione di creditori, sia indispensabile "aver dato"


collochiamo pure noi stessi al centro dell'universo e ripromettiamoci di volerci sempre bene


ma .... vuoi mettere quanto più bello sia "darsi" per amore senza pretendere di esser contraccambiati ? Conferisce una forza che non ha eguali

 11/02/2019 15:33:49
Amazzone74

Amazzone7410381

Pensatrice,sensibile,sportiva...Rock!

insalatamista, hai ragione,ma quale essere umano esiste che nel dare non si aspetti un minimo in cambio?beh..no..io se amo..non voglio amare invano. Fino a quando possiamo amare senza esserne ricambiati?rispetto per se stessi sopra ogni cosa

 11/02/2019 15:37:52
in risposta a ↑

Amazzone74, se dovessi restare coerente col significato primo, l'amore è un sentimento non governabile


ho compreso perfettamente quello che mi hai detto, ma ti confesso che ormai sono un po' troppi anni che sento predicare, sulla scia dell'attecchimento in occidente delle filosofie buddhiste, la dottrina che invita a mettere noi stessi al centro dell'universo


in ragione della quale , almeno nell'ambiente che mi circonda, ho ricevuto solo manifestazioni di egoismo e disinteresse alla causa comune, anche quando si trattato di assistere un ALTRUI familiare malato


resto della mia idea e sostengo che prima di pretendere, sia necessario dare

 11/02/2019 15:42:58
Amazzone74

Amazzone7410381

Pensatrice,sensibile,sportiva...Rock!

in risposta a ↑

insalatamista, assolutamente d'accordo!è necessario uno scambio,che sia un dare a avere. È successo che ho dato molto nelle relazioni d amicizie e famigliari,dopo un po'ci si.stufa a non vedersi ricambiare,non credi?tanto vale impiegare quel tempo nella crescita personale


 11/02/2019 15:46:52
in risposta a ↑

Amazzone74, d'accordo su tutto .... solo una piccola correzione al tuo ultimo periodo : "... più giusto impiegare tempo e risorse nell'INDIVIDUARE i soggetti meritevoli delle nostre attenzioni e del nostro incondizionato amore ... "

 11/02/2019 15:51:16
Amazzone74

Amazzone7410381

Pensatrice,sensibile,sportiva...Rock!

in risposta a ↑

insalatamista,    esattamente

 11/02/2019 15:59:51
Michelle-Doc

Michelle-Doc96591

La dolcezza ottiene più della violenza

Il tuo...e' uno sfogo lecito.

Le parole sgorgano da un cuore ferito, e' come se parlassi a te stessa, per "convincerti" a "lasciarlo andare." 

Mi riferisco al tuo sogno.

E' vero che l'amore e' soprattutto "condivisione"...ma come donne, abbiamo bisogno di sentirci "rassicurate"  emotivamente....e se ci sentiamo messe da parte, subentra la malinconia...

Purtroppo, questi segnali vengono colti in un modo diverso dall' uomo che sa gestire i suoi sentimenti in modo diverso.

Non ti concentrare su di lui. Il tuo mondo deve essere fatto anche di altre emozioni, di altre sfumature che ti fanno vivere serenamente.

 11/02/2019 15:56:12
Tastefulstage9000

Tastefulstage900010676

Venditore di idee

Michelle-Doc, giusta osservazione.prorpio perè l'uomo e la donna percepiscono le cose in modo diverso, bisognerebbe sviluppare il dialogo per comprendersi  ed appianare pur prendendo consapevolezza della diversità,Quindi in questo contesto, ognuno non perderebbe niente, continuando a mantenere la sua unicità: ne verrebbe arricchito..

 11/02/2019 16:06:35
Michelle-Doc

Michelle-Doc96591

La dolcezza ottiene più della violenza

in risposta a ↑

Tastefulstage9000, hai detto bene. Solo attraverso il dialogo tranquillo ci si sente liberi di raccontarci, senza imposizioni, ma dire come ci sentiamo, e cercare un punto di incontro.

 11/02/2019 16:18:39
Tastefulstage9000

Tastefulstage900010676

Venditore di idee

in risposta a ↑

Michelle-Doc, già:)

 11/02/2019 16:26:49
Robbins

Robbins91401

By ,by

in risposta a ↑

Tastefulstage9000, parole parole parole 

Non servono a niente

Ognuno va come gli va

 11/02/2019 19:11:20
Tastefulstage9000

Tastefulstage900010676

Venditore di idee

in risposta a ↑

Robbins, non sempre

 11/02/2019 19:17:52
Michelle-Doc

Michelle-Doc96591

La dolcezza ottiene più della violenza

in risposta a ↑

Robbins, le parole analizzano, rassicurano, aiutano   

 11/02/2019 19:22:40
FrancescoFrank

FrancescoFrank170426

Organizzazione eventi culturali

Sembrano parole pensate e ripensate da me, quelle che mi ripeto ogni volta che vado a dormire. Ti capisco

 11/02/2019 16:09:40

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader