donatella

donatella208858

ex traghettatrice di Quaggers

"Meglio vivere come un ateo anziché dare una contro-testimonianza dell'essere cristiano". Cosa pensate di queste parole del Papa?

"Le persone che vanno in chiesa, stanno lì tutti i giorni e poi vivono odiando gli altri e parlando male della gente sono uno scandalo: meglio vivere come un ateo anziché dare una contro-testimonianza dell'essere cristiani." 


Durante la prima udienza generale del 2019 Papa Francesco è stato molto chiaro nella richiesta rivolta ai fedeli di non essere ipocriti. Non sono cattolica ma, al di là dell'essere o meno credenti, cosa pensate di questa affermazione?

 02/01/2019 17:30:38
utente anonimo
Aggiungi il tuo commento
222 commenti
Guerriera_della_Luce

Guerriera_della_Luce22046

Libera pensatrice, atea e umanista

questo già era il papa che preferivo tra tutti, adesso ha guadagnato ancora altri punti

 02/01/2019 17:34:05
donatella

donatella208858

ex traghettatrice di Quaggers

Guerriera_della_Luce, questo Papa si espone parecchio con le sue considerazioni, non solo strettamente religiose. Questo ha creato simpatie e antipatie anche tra i non credenti. Io lo ascolto come farei con un qualsiasi rappresentante di una grossa fetta della popolazione.

 02/01/2019 20:19:42
Robbins

Robbins89766

Rincorso dai "ossimori della terra di mezzo"

Meglio atei che peccatori?

Ma un peccatore essendo tale non è già testimonianza di fede?.


 02/01/2019 17:36:55 (modificato)
donatella

donatella208858

ex traghettatrice di Quaggers

Robbins, perché non rispondi, invece che fare altre domande?

 02/01/2019 17:55:01
Robbins

Robbins89766

Rincorso dai "ossimori della terra di mezzo"

in risposta a ↑

donatella, perché non mi da risposte .

Mi crea solo domande .

Anche @FlavioBertamini  ha notato un paradosso formale.


 02/01/2019 18:02:29
donatella

donatella208858

ex traghettatrice di Quaggers

in risposta a ↑

Robbins, sì, ma @FlavioBertamini ha argomentato il suo pensiero. Comunque non fa niente, va bene così.

 02/01/2019 18:29:14
Robbins

Robbins89766

Rincorso dai "ossimori della terra di mezzo"

in risposta a ↑

donatella, non c'è molto da dire.

Ho letto l'articolo.

C'è una presunzione di superiorità "cristiana" verso gli "atei".

Se uno pensa di essere culturalmente elevato e superiore non si può discutere.

È un discorso oscuro e paradossale almeno per me.

 02/01/2019 18:37:23

Robbins, il senso credo sia che è meglio un ateo che si comporta bene che un credente che dice di applicare la propria fede e poi fa tutto meno quello

 03/01/2019 14:31:07
Prezzemolo2432

Prezzemolo2432306

Curiosity

Robbins, direi proprio di no, stai solo usando il tuo linguaggio per dare una risposta universale.

 27/04/2019 20:19:00
Robbins

Robbins89766

Rincorso dai "ossimori della terra di mezzo"

in risposta a ↑

Prezzemolo2432, vale lo stesa risposta.

Comunque c'è una presunzione di superiorità per dare un giudizio.

 28/04/2019 09:02:15
FlavioBertamini

FlavioBertamini78079

Dead man walking

Però poi l'articolo prosegue:

Il Papa ha poi detto: "Il cristiano non è uno che si impegna ad essere più buono degli altri: sa di essere peccatore come tutti. Il cristiano, semplicemente, è l'uomo che sosta davanti alla rivelazione di un Dio che chiede ai suoi figli di invocarlo con il nome di Padre, di lasciarsi rinnovare dalla sua potenza e di riflettere un raggio della sua bontà per questo mondo così assetato di bene, così in attesa di belle notizie".

Io ci vedo purtroppo una contraddizione: il cristiano è consapevole di essere lui per primo un peccatore, e purtroppo "giudica": anche gli "ipocriti" che vanno in chiesa per farsi belli! Lo dico da cattolico che ha provato sulla propria pelle, lo scandalo di vedere questa ipocrisia in persone conosciute non superficialmente! Però ricordiamo pure il detto evangelico che ammonisce a "Non giudicare, perché come si giudica poi si viene giudicati" (a mem.). Quindi come se ne esce?

 02/01/2019 18:00:40
FlavioBertamini

FlavioBertamini78079

Dead man walking

FlavioBertamini, il logion a cui mi riferisco è in: Mt 7:1 e in Lc 6:37 ...

 02/01/2019 18:11:27
donatella

donatella208858

ex traghettatrice di Quaggers

FlavioBertamini, scusa, non credo di aver compreso il tuo dilemma. Ti riferisci al Papa e a quanto ha detto o riguarda i credenti in generale?

 02/01/2019 21:14:52

FlavioBertamini, se ti riferisci al solo articolo di questa dichiarazione e questo trafiletto citato, a me non sembra per niente si faccia menzione riguardo il giudicare gli altri.. Parla solamente del "rendersi conto di essere peccatori come tutti gli altri" come discorso introspettivo, non con l'intento di giudicare il prossimo.. Cosa poi fa ogni credente è un suo problema, ma mi sembra che questo discorso sia neutro

 03/01/2019 14:45:06
Prezzemolo2432

Prezzemolo2432306

Curiosity

FlavioBertamini, se ne esce perché  il papa è  il pastore del gregge cristiano e quindi deve mostrare la strada indicata fa Cristo che cacciò  i venditori dal Tempio.

 27/04/2019 20:21:34
Contrabbandiere

Contrabbandiere37526

PLA-XIT

Perchè una cattiveria fatta da un ateo è meno dolorosa di una cattiveria di un Cristiano?

 02/01/2019 18:25:28
FlavioBertamini

FlavioBertamini78079

Dead man walking

Contrabbandiere, per un credente è meno "scandalosa", indubbiamente!

 02/01/2019 18:43:30
donatella

donatella208858

ex traghettatrice di Quaggers

Contrabbandiere, scusami anche tu, non ho capito il tuo commento.

 02/01/2019 21:15:01
Contrabbandiere

Contrabbandiere37526

PLA-XIT

in risposta a ↑

donatella, @FlavioBertamini atei o credenti viviamo nella stessa società legale, etica e morale quindi una "cattiveria" deve essere sanzionata in entrambi i casi, sia che sia fatta da un ateo sia che sia fatta da un credente.

p.s. spero di essere stato chiaro.

 03/01/2019 21:11:11
Prezzemolo2432

Prezzemolo2432306

Curiosity

Contrabbandiere, è  più  dolorosa perché  all'interno del sistema cristiano la vita deve essere condotta rettamente, è una scelta che si fa. Un cristiano non puo' considerarsi tale se poi non segue gli insegnamenti della sua religione, per es. non pagando il giusto ai suoi lavoratori. Anche il pagano può  farlo, ma non ha promesso niente a nessuno. Agli occhi del papa è più  doloroso vedere un cristiano indegno.

 27/04/2019 20:30:58
Contrabbandiere

Contrabbandiere37526

PLA-XIT

in risposta a ↑

Prezzemolo2432, capisco il tuo punto di vista se sei quello che commette l'infamia, se sei chi subisce l'infamia non ti importa se a commetterla sia stato un cristiano o un giudio il dolore è sempre tuo. 

Capisci anche, poi, che se tutti i Cristiani fossimo perfetti non avremmo bisogno di un Pastore, siamo Cristiani, siamo umani e siamo fallaci dovremo vivere con questa fallacia.

 28/04/2019 09:39:04
Prezzemolo2432

Prezzemolo2432306

Curiosity

in risposta a ↑

Contrabbandiere, il tuo discorso vale dal punto di vista generale e lo capisco, ma dall'interno di un sistema di valori, capisco benissimo quello che intende dire il Papa.

 28/04/2019 20:45:00
Contrabbandiere

Contrabbandiere37526

PLA-XIT

in risposta a ↑

Prezzemolo2432, certissimamente d’accordo con te, un Pastore che non richiama le sue Pecorelle smarrite non sarebbe un Buon Pastore.

 28/04/2019 22:31:22
Giuly61GE

Giuly61GE9181

Psicologia, Politica,cucina, natura, viaggi ecc...

Contrabbandiere, 

per me è l'esatto contrario. Chi si autodefinisce Cristiano, dovrebbe comportarsi da Cristiano. Se hai fede, ce l'hai sempre. Non è un vestito che cambi a seconda delle circostanze. Avere fede, per me è vivere e pensare in un certo modo. A me chi bacia i crocifissi o il Rosario e poi si comporta in tutt'altro modo è soltanto un ipocrita. 


 18/06/2019 11:35:40
Contrabbandiere

Contrabbandiere37526

PLA-XIT

in risposta a ↑

Giuly61GE, la domanda iniziale era: uno schiaffo dato da un credente è più grave di uno schiaffo dato da un non credente?

 18/06/2019 11:50:13
Giuly61GE

Giuly61GE9181

Psicologia, Politica,cucina, natura, viaggi ecc...

in risposta a ↑

Contrabbandiere, 

per me: si.

 18/06/2019 12:39:02
EwaMaria

EwaMaria134876

Hiraeth. Davidia Involucrata.

Meglio non essere degli  ipocriti, credenti o no, poco importa. 


 02/01/2019 18:26:33
donatella

donatella208858

ex traghettatrice di Quaggers

EwaMaria, certo, questo sarebbe il massimo per tutti.

 02/01/2019 21:15:04
Prezzemolo2432

Prezzemolo2432306

Curiosity

EwaMaria, invece importa, perché  si tratta di ipocrisia.

 27/04/2019 20:32:18
EwaMaria

EwaMaria134876

Hiraeth. Davidia Involucrata.

in risposta a ↑

Prezzemolo2432, spiegami il tuo pensiero che non mi è chiaro   

 27/04/2019 20:33:06
Prezzemolo2432

Prezzemolo2432306

Curiosity

in risposta a ↑

EwaMaria, certo che credenti o no non bisogna essere ipocriti, ma non è  vero che poco importa. Se tu aderisci a una religione, una filosofia o a qualsiasi altro sistema,  poi sei tenuto a osservarne le regole, perché  sei tu che hai scelto di farlo e l'hai pubblicamente dichiarato. Se non lo fai esci, se non esci sei un ipocrita verso la tua comunità  prima di tutto, ma lo sei anche per gli altri. Stiamo parlando all' interno di una fede religiosa, non di etica umana.

 28/04/2019 20:54:31
EwaMaria

EwaMaria134876

Hiraeth. Davidia Involucrata.

in risposta a ↑

Prezzemolo2432, prima di tutto siamo degli esseri umani, essere credenti o no, questo viene dopo.  Ecco perché ho detto che non importa a quale sottogruppo appartieni, l'ipocrisia non è accettabile. 



 28/04/2019 21:14:44
Giuly61GE

Giuly61GE9181

Psicologia, Politica,cucina, natura, viaggi ecc...

in risposta a ↑

Prezzemolo2432, 

E' l'essere umano che si sente in dovere di dare regole, per delirio di onnipotenza.  Dio non ci impone niente, ci rende liberi di scegliere. 

 18/06/2019 11:38:47

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader