roberto962

roberto96231231

"è difficile restare arrabbiati..."

Forse un po’ di ultraterreno non guasterebbe… niente da fare, dobbiamo rassegnarci alla fisica.


D’altra parte se si vuole credere, tutto può accadere.


Attenzione, a volte ci si irrigidisce pensando che una certa circostanza possa essere avversa, così si “inciampa” e si finisce per crederci. Causa ed effetto giocano a nascondino…


PS virtuali ma non troppo. 

 02/01/2019 14:41:59
Karo_Lina

Karo_Lina51711

I never finish anyth

Se dici superstizione, pensi subito a qualcosa uscito da una mente irrazionale.

Tuttavia, molte persone si affidano a idee e pratiche superstiziose nella loro routine quotidiana, e lo fanno per trarne un beneficio psicologico.

Ci sono degli esperimenti che dimostrano come affidarsi a una pratica superstiziosa porti alcune persone a migliorare le proprie performance, p. es. di tipo agonistico (nel golf, nella ginnastica artistica, ecc.) e che tali miglioramenti sono prodotti da cambiamenti percepiti nella propria fiducia in se stessi e nei propri mezzi.

 02/01/2019 15:54:31
canardu

canardu98176

Karo_Lina, quello è più una specie di effetto placebo autoindotto.

 02/01/2019 15:55:27
Karo_Lina

Karo_Lina51711

I never finish anyth

in risposta a ↑

canardu, sì, in effetti. Ma l'efficacia simbolica del placebo è ancora più significativa se si realizza attraverso un qualche rituale.

 02/01/2019 15:57:42
canardu

canardu98176

in risposta a ↑

Karo_Lina, uno degli elementi necessari al placebo è la presenza di una figura autoritaria, forse il ruolo psicologico dell'autorità viene sostituito dal rituale perchè questo di per se rappresenta un'appello alla tradizione e in alcuni casi la tradizione è un'autorità sufficiente.

 02/01/2019 16:01:44
quarkuno

quarkuno18371

Non ricordo di ricordarmi

Noto 3 comportamenti.

# il primo è quello giocoso di persone che seguono le indicazioni scaramantiche per gioco e ne ridono insieme agli altri. Non ci credono, ma, in apparenza,  fingono di ubbidire per ischerzo; tuttavia, potrebbero infingere due volte, far finta di crederci per nascondere invece che ci credono davvero.

# Un secondo comportamento è di quelli che si attengono scrupolosamente ai dettami della scaramanzia e se ne infischiano del ridicolo di cui si ammantano: ma non dànno fastidio a nessuno.

# Il terzo comportamento è quello criminale: è quello di persone che attribuiscono il male a una determinata persona: è quando si dice che una persona porta iella.

Si induce in tutti il comportamento di scansarla,  senza nemmeno conoscerla e senza avere nessuna indicazione che quella attribuzione sia in qualche modo davvero collegata a qualche fatto.

Queste persone, che dànno autocraticamente la patente di iettatore,  sono incivili idioti, che con la loro stupidità, uccidono ed è incredibile come questa stupidità sia gioiosamente diffusa. 

Irridono, in attesa che la propria stupidità uccida, per poi assolversi: delitto e difesa lo stesso movente, la stupidità infinita. 

 07/01/2019 16:51:52
RobertoMontanari

RobertoMontanari93834

Naufrago

quarkuno, in generale concordo, però devo dire di aver conosciuto persone che sembrava attirassero la sfiga. Non so perché; il loro atteggiamento, il loro scetticismo, il loro umore, fatto sta che era meglio evitare di averli nel gruppo. Tu non ne hai conosciute mai ?

 08/01/2019 18:29:49 (modificato)
quarkuno

quarkuno18371

Non ricordo di ricordarmi

in risposta a ↑

RobertoMontanari, 

no. A volte mi è stata indicata, ma mi era estranea e non ci ho badato.

Ho conosciuto a volte chi invece veniva preso per "soggetto" e deriso, più o meno bonariamente.

Ci diventavo inesorabilmente amico. A un amico fraterno, che mi prendeva in giro chiedendomi come mai avessi di tali amici, gli rispondevo che ero io ad essere loro amico.

 08/01/2019 22:40:54
RobertoMontanari

RobertoMontanari93834

Naufrago

in risposta a ↑

quarkuno, in genere anch'io; ne ricordo uno che ero uno dei pochi con cui parlava, ma attirò talmente tanta sfortuna che divento sospettoso e intrattabile, e infine anche aggressivo. Fu impossibile difenderlo. In altri casi eravamo amici, e lui la sfiga la evocava, diceva che gli sarebbe capitata, e inesorabilmente si verificava.

Boh, cose che capitano ...

 09/01/2019 02:57:10
Diamake

Diamake97711

Quanto vorrei vedere quel ponte sulla Drina

Da ragazzina facevo attività in un partito politico comunista, ed, ovviamente, essendo comunisti, negavano ogni forma di superstizione (cosa su cui concordavo in effetti). Ma ricordo ancora le parole di un compagno che mi disse, ridendo "io non credo nella superstizione. Ma una strizzata ai testicoli non ha mai ucciso nessuno".


Ammetto quindi che feci mia questa sua affermazione e quindi è così che posso riassumere la mia scaramanzia   

 08/01/2019 16:11:49
FlavioBertamini

FlavioBertamini62119

Dead man walking

Diamake, insomma che facevi? Gli strizzavi i gingilli?  

 08/01/2019 19:31:17
quarkuno

quarkuno18371

Non ricordo di ricordarmi

Diamake, 

quindi se ci sei tu quando passa un gatto nero ... si salvi chi può ... 

però, a pensarci meglio ...    

 08/01/2019 21:13:27
Diamake

Diamake97711

Quanto vorrei vedere quel ponte sulla Drina

in risposta a ↑

FlavioBertamini, @quarkuno che sciocchini!    

Non funziona così eh! Avevo altre rotondità scaramantiche da strizzarmi!!! 

 08/01/2019 21:18:23
quarkuno

quarkuno18371

Non ricordo di ricordarmi

in risposta a ↑

Diamake, 

civiltà è anche scambiarsi usi e prassi ... ben venga un po' di maggiore civiltà in questo social   io ci sto ...

 08/01/2019 22:20:38
FlavioBertamini

FlavioBertamini62119

Dead man walking

in risposta a ↑

Diamake, mi hai ricordato una battuta di Woody Allen, a proposito ...

 09/01/2019 05:37:45
Diamake

Diamake97711

Quanto vorrei vedere quel ponte sulla Drina

in risposta a ↑

FlavioBertamini, maaaaaaaaa.... che battuta???   

 11/01/2019 16:36:07
FlavioBertamini

FlavioBertamini62119

Dead man walking

in risposta a ↑

Diamake, diceva più o meno: Se fossi donna passerei tutto il giorno a toccarmi le tette!  

 12/01/2019 11:59:36
Diamake

Diamake97711

Quanto vorrei vedere quel ponte sulla Drina

in risposta a ↑

FlavioBertamini, ma questa non è una battuta... È una realtà nascosta!   

 12/01/2019 21:45:51
ilmiozio

ilmiozio181966

Estremista di destra e di sinistra

Funziona per chi crede che funzioni perché la semplice credenza è sufficiente ad innescare il meccanismo dell'autoavveramento: lo stato di ansia associato alla certezza che qualcosa di male dovrà inevitabilmente accadermi (se passo sotto la scala o cose simili) mi indurrà una parziale vulnerabilità psicofisica, calo dell'attenzione, gesti inconsulti, attesa, sospetto, eccessivo ricorso a procedure di difesa ecc.

In tali condizioni è molto facile che qualcosa di brutto (evitabilissimo in condizioni normali) mi accada per davvero.

 08/01/2019 17:37:32
minimamoralia

minimamoralia55516

Una volta sottolineavo, ora cancello.

ilmiozio, Esatto. 

Poi dì che scompaio eh!! Ho scritto 3/4 post ultimamente (guarda anche interesse cinema), ma tu...muto!!    

 08/01/2019 17:52:01
Robbins

Robbins58831

Usato riformato

ilmiozio, corretto 

Profezia che si auto avverra

 08/01/2019 19:11:58
ilmiozio

ilmiozio181966

Estremista di destra e di sinistra

in risposta a ↑

minimamoralia, Evidentemente non le ho viste, quella su cinema invece l'avevo vista ma non avevo visto quel film.

 08/01/2019 20:22:24
quarkuno

quarkuno18371

Non ricordo di ricordarmi

ilmiozio, 

tratterebbesi, a tuo dire, della Legge di Murphy (la 3za?), ossia che se una cosa può andar male, va male di sicuro ...


p.s. il correttore su quag ... dà i numeri ...

 08/01/2019 21:24:01
ilmiozio

ilmiozio181966

Estremista di destra e di sinistra

in risposta a ↑

quarkuno, Va male di sicuro  se ti aspetti che qualcosa debba andare male.

 09/01/2019 03:00:55

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader