ffede

ffede48766

Venezia: siete d'accordo con il probabile ticket di ingresso?

Venezia: siete d'accordo con il probabile ticket di ingresso?

La nuova manovra prevede tra le altre cose la possibilità che venga introdotto un ticket di ingresso per i turisti "mordi e fuggi" a Venezia (da 2,5 a 10 euro con modalità da definire): pensate che possa essere una buona soluzione per proteggere la città? 

 31/12/2018 15:08:16
utente anonimo
Aggiungi il tuo commento
25 commenti
Robbins

Robbins91381

By ,by

Prova ad andare a Venezia e poi mi sai dire.

sto pensando se si può estendere al mio giardino .


 31/12/2018 15:54:17
ffede

ffede48766

Robbins, ci vado ogni tanto a Venezia.. mi chiedo però se questo del ticket sia il modo più opportuno per "aiutare" la città. Per esempio, per limitare l'ingresso delle grandi navi si sta facendo qualcosa?


Accanto ai consensi al ticket, ho letto in merito anche qualche voce critica 

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/tassa-non-salver-mia-venezia-1622927.html


 31/12/2018 15:59:22
EwaMaria

EwaMaria136786

Hiraeth. Davidia Involucrata.

in risposta a ↑

ffede, quella con le grandi navi è una battaglia probabilmente persa. Quale senso abbia che passino così vicino alla Piazza San Marco, io non lo so. Sono dei orripilanti condomini galleggianti  che oscurano la luce solare.

 Quando sono stata dalla mia amica a Venezia, ho potuto provare sulla mia pelle questa orribile sensazione di improvviso buio e la nave a distanza  di pochissimi  metri.

 Ti entra in casa e tu non puoi fare niente.


 31/12/2018 17:10:32
ffede

ffede48766

in risposta a ↑

EwaMaria, sono d'accordo con te... non so se ci sia però la reale volontà politica di arrestare questo fenomeno..

 31/12/2018 17:16:35
EwaMaria

EwaMaria136786

Hiraeth. Davidia Involucrata.

in risposta a ↑

ffede, secondo me qualcuna paga perché i turisti sulle navi non debbano neanche scendere giù, per visitare la città, sai tipo Drive-through da macdonald: passi, ordini, ti consegnano la roba e via. 


...che bel turismo di livello , che gioia 

 31/12/2018 17:28:23
ffede

ffede48766

in risposta a ↑

EwaMaria, non dico certo che "si stava meglio quando si stava peggio"... 

ma a volte penso che i nostri "tempi moderni" abbiano portato insieme ai tanti progressi anche tante forme di regressione... bisogna restare vigili!

 31/12/2018 17:32:08
EwaMaria

EwaMaria136786

Hiraeth. Davidia Involucrata.

in risposta a ↑

ffede, quoto.

 31/12/2018 17:35:54
EwaMaria

EwaMaria136786

Hiraeth. Davidia Involucrata.

La città di Venezia è un museo a cielo aperto, per cominciare è giusto introdurre i biglietti d'ingresso, poi si potrà prevedere la tassa di soggiorno o qualcosa di simile.


La città deve essere protetta e sorvegliata, è l'unica nel suo genere, non si danno le perle ai porci che defecano nei canali. 


 31/12/2018 16:51:41
FrancescoFrank

FrancescoFrank170066

Organizzazione eventi culturali

Visto come la trattano i turisti direi di sí. Va bene che l'Italia é un paese dove puoi rubare i soldi nelle fontane, farti il bagno nei canali, orinare agli angoli delle strade, tanto nessuno ti dirà niente, ma.. Penso si debba porre fine a questo caos. 

 01/01/2019 03:59:57

a volte c'è così tanta gente che servirebbe il "numero chiuso". L'unico momento in cui te la puoi godere è di notte quando la massa se ne è andata e le vie sono vuote e silenziose. 

 02/01/2019 08:06:23
Bluhen

Bluhen1406

Mortadesonno

_Madelyne_, quello è proprio il momento in cui Venezia va vissuta: di notte.

 11/01/2019 11:09:55
selkie

selkie23616

No. Sarebbero altri i provvedimenti da prendere. Le città, come le chiese,dovrebbero essere liberi. 

Magari con sanzioni pesanti per quel tipo di maleducazione che va a ledere la bellezza del posto  (rifiuti gettati,monumenti sfregiati, sporcizia etc.)insomma,garantire un codice di comportamento dato che col Buon senso non ci artiviamo.

Anche perché dovremmo allora tassare tutte le nostre città  e paesini : non c'è territorio che non abbia opere artistiche mozzafiato. Venezia ha la sua particolarità, ma credo che li possa sfrutta in nani era più equa

 03/01/2019 16:00:53
ffede

ffede48766

selkie, sono perfettamente d'accordo con te, grazie del tuo parere.

 03/01/2019 16:03:25

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader