ChitarristaPensierosa

ChitarristaPensierosa914

Poeta d'autunno

Cosa vi hanno lasciato i vostri narcisisti?

Buongiorno a tutti;


Mi rivolgo a tutti coloro che hanno purtroppo incontrato nel loro percorso una o più persone affetti da narcisismo patologico. Non i narcisi da selfie selvaggio, ma narcisisti overt e covert.


C'è molta disinformazione al riguardo, perfino fra gli psicologi. Alcune statistiche dicono che il 10% delle persone è affetta da disturbi di personalità, ivi incluso il narcisimo patologico. Conoscere e parlare di questi disturbi è fondamentale perchè il maggior numero di persona possa essere sensibilizzata ed informata, in modo da non incappare nella rete di queste persone; che purtroppo, in buona parte dei casi, non può essere curata.


Genitori, amici, fidanzati/e, colleghi: cosa vi hanno lasciato i vostri narcisisti?


Per la mia esperienza personale: una nuova consapevolezza, ancor più profonda. Un nuovo valore della solitudine. Ma anche un grande vuoto e molto dolore da attraversare.


 04/12/2018 12:09:06
utente anonimo
Aggiungi il tuo commento
132 commenti
Robbins

Robbins53256

Potrebbe piovere fare nebbia e nevicare di brutto

Non sono riconoscibili .

Lo sono solo dopo  

Che ti lasciano?

Solo dolore.

 04/12/2018 14:29:00
rbox68

rbox6833296

semplicemente anima

Allora, quello che penso e che dici anche tu, conosci il tuo nemico. Informati, leggi più che puoi a riguardo, saprai come agire. Non senza dolore però. Quello che ho imparato è che la nostra mente è una macchina pazzesca, cerca di mantenerci in salute facendoci dimenticare o vedere determinate cose dando una motivazione e giustificando le azioni di questi esseri ignobili per poi renderci più forti dopo, in un secondo momento. 

 04/12/2018 14:50:11
ChitarristaPensierosa

ChitarristaPensierosa914

Poeta d'autunno

rbox68, è verissimo; la mente ha un grande potere di autoguarigione.

 16/12/2018 12:08:00
Antares_5

Antares_526771

Guerriera dal veleno Arcobaleno

Anni fa, un mio fidanzato: non sapevo dell'esistenza di tale patologia.

Queste persone sono abili manipolatori, e pensa, era così convincente che stavo per cascarci, stavo per convincermi di avere davvero la persona perfetta. Ma qualcosa non mi tornava, così, ho sempre lasciato aperta la porta del dubbio...... e menomale!!!

Nella fase di svalutazione, mi ha pure messo delle persone contro. 

Non parliamo delle bugie...

Ricordo bene la confusione che provavo in quel periodo, confusione perchè all'improvviso era diventata un'altra persona. E dopo che l'ho lasciato, non facevo altro che pensare ( per circa 3 mesi ) al perchè di quei atteggiamenti. 

Non mi ha lasciato dolore perchè, direi anche per fortuna, non mi apro mai completamente a qualcuno se non ho tutte le prove che posso fidarmi...e qualcosa non mi è mai tornato anche quando all'inizio lui sembrava troppo perfetto. Quindi, è stato proprio il mio essere cauta a non coinvolgermi del tutto. Nonostante ciò, ha cmq mandato il mio cervello in tilt che disperatamente cercava una giustificazione a quella situazione. Ero arrivata a chiedergli: " Ma cosa sei?Come sei combinato? "...

Circa due anni dopo, sono uscita con un'altro che lo conosceva, e già dal primo appuntamento ho capito che era molto simile a lui. Ho tagliato subito. Ed è questo che dovete fare!!! Quando qualcuno vi puzza di bruciato, dovete scappare subito. Ascoltate il vostro istinto. Le persone si vedono quando sono " marce " anche quando cercano di far capire il contrario. Autostima, prima di tutto... e meglio soli che mal accompagnati.

 06/12/2018 08:28:31
rbox68

rbox6833296

semplicemente anima

Antares_5, alla fine questi personaggi se la prendono proprio con chi ha stima e successo nella vita, passioni, amici. Loro VOGLIONO vincere ad ogni costo e dimostrare che loro sono molto meglio dell'altro perció iniziano a lavorare per distruggere il malcapitato sotto ogni punto di vista, fanno scomparire i suoi amici, le sue passioni, chi era e pure il ricordo di chi era, perchè instillano pensieri e molta confusione in testa tanto che persino a te verranno dubbi su chi sei.

È proprio a causa della loro ferita narcisistica che attirano le loro prede per rifornire la loro autostima che prelevano da chi ce l'ha, proprio come si fa dal benzinaio. Succede che, inevitabilmente, l'altro si sentirà prosciugato e a quel momento non servirà più. Forse però non tutti sanno che i NP (narcisisti patologici) ci sguazzano anche e forse meglio nei conflitti. La vittima inizierà a star male, a chiedergli il perchè e il percome siano arrivati a quel punto, lui ci giocherà come fa il gatto col topo e intanto si "nutrirà" di questa energia. Tu non sarai mai da buttare, verrai sempre ripescata.

 06/12/2018 08:50:41
Antares_5

Antares_526771

Guerriera dal veleno Arcobaleno

in risposta a ↑

rbox68, si infatti dopo qualche mese mi ha cercata e l'ho mandato a quel paese. E l'ha fatto pure dopo altri mesi ancora, non ho risposto direttamente al telefono...

Se non sono finita in terapia, è solo grazie al mio gps integrato   alla fine ho trovato la strada da sola. Però sentendo certe storie, mi rendo conto che non è facile essere forti, forse ho avuto anche un grande aiuto dall'alto. 

 06/12/2018 09:28:47
rbox68

rbox6833296

semplicemente anima

in risposta a ↑

Antares_5, ... e pensa che non eri completamente coinvolta. Sì, sei stata fortunata perchè poteva danneggiarti molto. Io credo che questo disturbo sia molto sottovalutato ed è dalle famiglie che nasce tutto. Un NP se lo è è perchè un componente della famiglia lo era. Siccome mio "padre" lo è io ho appena scoperto, guardando indietro ad alcuni miei atteggiamenti, che qualcosina ho ereditato, ma cerco di combattere il più possibile questa cosa e di migliorarmi ogni giorno. 

 06/12/2018 09:54:30
Antares_5

Antares_526771

Guerriera dal veleno Arcobaleno

in risposta a ↑

rbox68, non aveva due genitori tanto normali, questo sicuro: suo padre era un ignorante di prima categoria e pure maschilista al 101%, e sua madre, oddio, se il rapporto sarebbe arrivato al matrimonio, mi sarei trovata una suocera gelosa del figlio... 

 06/12/2018 11:48:20
ChitarristaPensierosa

ChitarristaPensierosa914

Poeta d'autunno

Antares_5, mi rivedo molto nella tua esperienza. I narcisisti patologici sono tanti, ma le meccaniche sono sempre le stesse! Concordo con @rbox68 , la famiglia ha un ruolo cruciale. Ma avere un genitore narcisista può voler dire anche crescere con dei problemi di dipendenza affettiva, non solo diventare narcisisti a propria volta. I rapporti disfunzionali con i genitori incidono molto, nel narcisismo patologico.


 16/12/2018 12:12:42
Antares_5

Antares_526771

Guerriera dal veleno Arcobaleno

in risposta a ↑

ChitarristaPensierosa, sicuramente, i suoi genitori non erano normali, so solo questo anche se non conosco le dinamiche nello specifico

 16/12/2018 12:44:22
FrancescoFrank

FrancescoFrank139726

Organizzazione eventi culturali

Profonda amarezza ed enorme sfiducia

 06/12/2018 08:29:06
Antares_5

Antares_526771

Guerriera dal veleno Arcobaleno

FrancescoFrank, non vale la pena provare sfiducia per colpa di questi tizi senza anima...

 06/12/2018 08:36:51
ChitarristaPensierosa

ChitarristaPensierosa914

Poeta d'autunno

FrancescoFrank, malgrado il dolore e le ferite che lasciano, credo bisogna prendere queste (terribili) esperienze come un punto da cui ripartire, rinnovarsi. C'è anche il lato positivo, se si riesce a vederlo.

 16/12/2018 12:13:58
FrancescoFrank

FrancescoFrank139726

Organizzazione eventi culturali

in risposta a ↑

ChitarristaPensierosa, condivido :) fare tesoro di queste esperienze fa parte del proprio progetto di vita. Certo, sarebbe d'aiuto capire perché non si attira nessuno, fuorché vampiri o donne sfigate

 16/12/2018 12:48:46
ChitarristaPensierosa

ChitarristaPensierosa914

Poeta d'autunno

in risposta a ↑

FrancescoFrank, paradossalmente le persone migliori (empatiche, sincere...) risultano molto attraenti per questo tipo di persone. Viceversa, può accadere che chi è serialmente attratto da narcisisti abbia di fondo un problema di dipendenza affettiva, relazioni disfunzionali con i genitori nel corso dell'infanzia o altre esperienze traumatiche. Sono questioni molto profonde e soggettive. Intraprendere un cammino di crescita è comunque il modo più giusto per aver chiaro il quadro, saperli riconoscere e non cadere più nelle loro reti. Ti auguro il meglio   

 16/12/2018 12:54:35
FrancescoFrank

FrancescoFrank139726

Organizzazione eventi culturali

in risposta a ↑

ChitarristaPensierosa, concordo. Grazie

 16/12/2018 13:04:27
canardu

canardu96826

Io li ho incontrati solo di striscio, li riconosco subito perchè nessuna delle loro manipolazioni ha effetto su di me, purtroppo però hanno spesso effetto sulle persone a cui voglio bene e che fanno fatica ad accettare di essere state manipolate.


Ovviamente non sopporto in silenzio.


Quando hai di fronte un narcisista sei fortunato, perchè sai esattamente come fare distruggerlo.


Sai che è un insicuro in cerca di conferme alla sua illusione di grandezza. Sai che vuole attenzioni, sai che vuole essere il centro del tuo mondo, sai che vuole essere importante.


Allora sminuiscilo, umilialo pubblicamente sia intellettualmente che fisicamente, ignoralo quando cerca attenzioni, distruggi il suo ego, fallo dubitare di se stesso al punto da non poter sostenere più di essere il migliore come crede.


Guarda mentre il suo castello di carte crolla lasciando spazio solo alla sua disperazione.


Poi vedrai che non c'è nulla da temere dai narcisisti.

 06/12/2018 09:06:06

canardu, se non lo conosci tu uccide, se lo conosci ne ridi insomma.

 06/12/2018 09:07:38
canardu

canardu96826

in risposta a ↑

AntonioAtzeni, sono veramente tra le categorie di persone più facili da riconoscere e contro-manipolare.


No devi capire le loro motivazioni perchè ne hanno solo una, se stessi.

 06/12/2018 09:09:44

canardu, e se per ipotesi è il tuo principale sul lavoro, che fai?

 06/12/2018 16:18:35
canardu

canardu96826

in risposta a ↑

Sanguanel, Se proprio vuoi tenerti il lavoro perchè non ne puoi trovare altri la risposta è semplice, è la stessa che ho dato ad @AntonioAtzeni , ovvero al narcisista interessa solo se stesso ma allo stesso tempo è dipendente dalla percezione che gli altri hanno di lui.


Quindi se vuoi tenerti un lavoro simile tessi le lodi del narcisista, abbindolalo, fallo sentire veramente importante, asseconda la sua illusione di grandezza.


Io personalmente preferisco cambiar lavoro.

 06/12/2018 16:22:07
in risposta a ↑

canardu, si, infatti, sono d'accordo.

In un simile caso sono le uniche due posizioni possibili : o lo assecondi nella sua follia o cambi lavoro.

 06/12/2018 16:27:14

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader