bughunter

bughunter4141

Tutto da scoprire

Di Maio dimettiti

Chi credeva che Di Maio non avesse mai lavorato si sbaglia perché lui ha fatto il muratore nell'azienda di famiglia, di cui detiene anche il 50% delle quote, ove lavoravano operai in nero costretti anche a non denunciare gli infortuni che subivano durante quelle attività.

Esistono anche sanatorie a carico della sua famiglia e strani manufatti sorti sulle loro proprietà senza mai essere stati segnalati.
La Boschi non ha tardato a far sentire la sua voce con un tweet  avvelenato che accende ancora più la problematica.

Se pensate che Di Maio fu egli stessi sostenitore della causa di cui ora è lui parte in causa che cosa dovrebbe fare per "coerenza" ? 
Cosa credete che accadrà?  

 27/11/2018 08:06:56
utente anonimo
Aggiungi il tuo commento
67 commenti

ma per favore... 

 27/11/2018 13:21:23
Antares_5

Antares_526346

Guerriera dal veleno Arcobaleno

Anche se fosse, gli altri non sono meglio di lui. 

Quindi... il bue che dice cornuto all'asino...

 27/11/2018 14:47:46
Amazzone74

Amazzone742346

Pensatrice,sensibile,sportiva

Antares_5, si concordo,credo che i politicanti siano parte tutti di un unico ceppo

 27/11/2018 15:04:34
Antares_5

Antares_526346

Guerriera dal veleno Arcobaleno

in risposta a ↑

Amazzone74, come diceva mio nonno, il grande saggio! ^.^

 27/11/2018 15:05:47
alezo89

alezo8910411

Essere sempre se stessi

Io penso che le colpe dei genitori non debbano ricadere sui figli così come i meriti. Cosa che Luigi di Maio non pensa, avendo chiesto le dimissioni di Renzi per i sospetti sul padre (poi assolto), per il padre della boschi (poi assolto) e in ultimo per aver espulso dal movimento il candidato sindaco di Corleone per aver fatto una fotografia col nipote di Provenzano (barista incensurato). 

Penso quindi che non si debba dimettere non essendo sue colpe ma sicuramente non ha fatto una bella figura. Il paladino dell'onestà, colui che critica tutti per qualsiasi motivo deve essere più onesto degli altri e ovviamente non avere alcun tipo di scheletro dell'armadio. E mi sembra anche strano sinceramente che non sapesse che nell'azienda del padre ci fossero lavoratori in nero, avendo lavorato (per sua stessa ammissione) le estati nell'azienda di famiglia ed essendo subentrato con le quote, ma ammettiamo anche che non sia così. Speriamo almeno che si faccia un bagno di umiltà e che la smetta di sentirsi meglio degli altri senza di fatto esserlo.

 27/11/2018 21:32:11
pastrank

pastrank32851

Den som är satt i skuld är icke fri

Uno attivo come Di Maio nel denunciare i padri degli altri politici avversi non c'era mai stato, secondo i miei ricordi, ma neanche uno cosi' poco coerente, quindi, cosa cambia se dice una cosa o l'altra?

 27/11/2018 21:52:59
ffede

ffede43986

pastrank, oltre che denunciare i padri dei politici avversi pare che abbia anche querelato Luigi Calabresi, il padre defunto del direttore di Repubblica... (errore formale   )....


 27/11/2018 22:57:57
pastrank

pastrank32851

Den som är satt i skuld är icke fri

in risposta a ↑

ffede, capiscimi, pur di dimostrare che il padre della Boschi era un ladro, vorrebbero ripagare gli investitori delle obbligazioni di Banca Etruria (non i correntisti!!!) spendendo un miliardo e mezzo. Per la stessa coerenza, avviso il governo che tra i miei investimenti ne ho pure uno in perdita, e del quale mi parlava bene il consulente, quindi dovrei essere rimborsato della perdita :-)

 27/11/2018 23:43:09
bughunter

bughunter4121

Tutto da scoprire

Il padre conferma di aver avuto quel lavoratore in nero e dice che è stato un caso isolato ma invece sembra che ve ne siamo ben altri 3 facendo così salire a 4 il numero di lavoratori in nero dell'azienda di famiglia.

 28/11/2018 07:21:59

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader