EwaMaria

EwaMaria129666

Hiraeth. Davidia Involucrata.

100 anni della Polonia Indipendente: 1918-2018

100 anni della Polonia Indipendente: 1918-2018

dopo 123 anni durante i quali  la Polonia è scomparsa dalle mappe dell'Europa, finalmente nel 1918 riacquista l'indipendenza.


In  foto Niagara illuminata con i colori della nostra bandiera  bianca e rossa per festeggiare questa importante data. 

 11/11/2018 17:33:31 (modificato)
utente anonimo
Aggiungi il tuo commento
26 commenti
pastrank

pastrank36921

Den som är satt i skuld är icke fri

Auguri! Tra l'altro, senza motivazioni "scientifiche" o altro, ma solo per mia sensazione, ho sempre reputato la Polonia il piu' simile all'Italia dei paesi che erano oltre cortina, e a volte li vedo ancora con i nostri stessi difetti (piu' che altro per l'approccio con la politica e la religione).

 11/11/2018 18:25:00
EwaMaria

EwaMaria129666

Hiraeth. Davidia Involucrata.

pastrank, grazie   

Sai che nell'inno polacco viene nominata l'Italia e in quello italiano, in una strofa si parla del sangue polacco versato?

Credo che sia davvero una rarità e non succede in nessun altro inno nazionale.

 11/11/2018 18:30:46 (modificato)
pastrank

pastrank36921

Den som är satt i skuld är icke fri

in risposta a ↑

EwaMaria, non lo sapevo, in effetti e' molto curioso! Ammetto pure che non ricordavo il finale dell'inno di Mameli, che sono andato a ricercare adesso, ma tanto mica devo cantarlo con la nazionale in tv, ammesso che lo cantino tutto :-)

 11/11/2018 18:39:59
donatella

donatella208008

ex traghettatrice di Quaggers

in risposta a ↑

EwaMaria, caspita, non lo sapevo.   

 11/11/2018 20:57:58
EwaMaria

EwaMaria129666

Hiraeth. Davidia Involucrata.

in risposta a ↑

donatella,   

 11/11/2018 21:30:41
FrancescoFrank

FrancescoFrank160406

Organizzazione eventi culturali

Grande!! 

 11/11/2018 19:14:18
EwaMaria

EwaMaria129666

Hiraeth. Davidia Involucrata.

FrancescoFrank, grazie   

 11/11/2018 20:20:10
donatella

donatella208008

ex traghettatrice di Quaggers

Sai già che i contatti avuti con i tuoi connazionali mi hanno portato a scoprirne e apprezzarne le qualità. Quindi sono felice di festeggiare con te questo importante anniversario. Bevo un bicchiere di vino alla tua salute.   

 11/11/2018 20:57:12
EwaMaria

EwaMaria129666

Hiraeth. Davidia Involucrata.

donatella, grazie   


io brindo alla salute tua e della Storia che lega i nostri popoli.   



 11/11/2018 21:33:26
EwaMaria

EwaMaria129666

Hiraeth. Davidia Involucrata.

la parte dell'Inno italiano in cui si parla del sangue polacco


Son giunchi che piegano

Le spade vendute:

Già l’Aquila d’Austria

Le penne ha perdute.

Il sangue d’Italia,

Il sangue Polacco,

Bevè, col cosacco,

Ma il cor le bruciò.



 12/11/2018 13:39:36

EwaMaria, davvero? Nell'inno italiano si parla del sangue polacco? Acc... che ignorante che sono! Andrò a scaricarmelo.

 12/11/2018 13:56:48
EwaMaria

EwaMaria129666

Hiraeth. Davidia Involucrata.

in risposta a ↑

Loverdose, Sì, e  nell'Inno polacco, nel ritornello, si parla della terra italiana.


https://www.youtube.com/watch?v=8u2H_DxLlnM




in questo commento, che qui riproduco integralmente, ben spiegata la storia dell'inno polacco


bepi bepaccio


L'inno polacco è stato scritto nel luglio del 1797 a Reggio Emilia, da Józef Wybicki (1747-1822), tenente dell'armata polacca del generale Jan Henryk Dąbrowski; questi, dal suo esilio di Parigi, aveva radunato pochi mesi prima un'armata di circa 1500 soldati, divisi in reparti di fanteria e cavalleria, con cui si unì a Napoleone nella Campagna d'Italia. Dal generale francese fu infatti promesso ai polacchi che la loro patria avrebbe riconquistato la libertà se essi avessero combattuto al suo fianco contro Russia, Austria e Prussia, che nel 1795 si erano spartiti il territorio polacco



 12/11/2018 14:05:15
Robbins

Robbins78136

Vendo taglia 36 jeans corti per intenditori

EwaMaria, è  la parte che nessuno conosce 

 12/11/2018 14:21:55
EwaMaria

EwaMaria129666

Hiraeth. Davidia Involucrata.

in risposta a ↑

Robbins, l'inno nazionale dovrebbe essere importante, se non lo è qualcosa non va.

 12/11/2018 14:44:09
Robbins

Robbins78136

Vendo taglia 36 jeans corti per intenditori

in risposta a ↑

EwaMaria, è che la seconda parte non è così importante. 

Poi chi vorrebbe un inno che dice dell'aquila austriaca?

Che è sta roba? 

I cosacchi??

 12/11/2018 14:59:36
EwaMaria

EwaMaria129666

Hiraeth. Davidia Involucrata.

in risposta a ↑

Robbins, e lo stai chiedendo a me? Basterebbe un breve ripasso della Storia dell'Europa.

 12/11/2018 15:16:30
EwaMaria

EwaMaria129666

Hiraeth. Davidia Involucrata.

in risposta a ↑

Robbins, qui la spiegazione 


Son giunchi che piegano

Le spade vendute:

Già l’Aquila d’Austria

Le penne ha perdute.

Il sangue d’Italia,

Il sangue Polacco,

Bevé, col cosacco,

Ma il cor le bruciò.

Stringiamci a coorte

Siam pronti alla morte

L’Italia chiamò.


L'Austria degli Asburgo (di cui l’aquila bicipite era il simbolo imperiale) era in declino (le spade vendute sono le truppe mercenarie di cui erano piene le file dell’esercito imperiale) e Mameli chiama un’ultima volta a raccolta le genti italiche per dare il colpo di grazia alla dominazione austriaca con un parallelismo con la Polonia. Tra il 1772 e il 1795, l’Impero austro-ungarico, assieme alla Russia (il “cosacco”) aveva invaso la Polonia. Ma il sangue dei due popoli oppressi, l’italiano e il polacco, può trasformarsi in veleno attraverso la sollevazione contro l’oppressore straniero.


https://www.focus.it/cultura/storia/significato-parole-inno-di-mameli



P.S. chiederò a mia figlia, se a scuola hanno studiato l'inno ed i suoi riferimenti storici. 

 12/11/2018 15:43:36
Robbins

Robbins78136

Vendo taglia 36 jeans corti per intenditori

in risposta a ↑

EwaMaria, non lo sanno neanche i prof.

Non è un gran che Come inno 

 12/11/2018 15:51:15
EwaMaria

EwaMaria129666

Hiraeth. Davidia Involucrata.

in risposta a ↑

Robbins, ma figurati se non lo sanno neanche i prof, si tratta di precisi riferimenti storici che fanno parte della Storia dell'Europa degli ultimi secoli  XVIII, XIX, e XX con le conseguenze sull'assetto politico attuale.


Che sia bello o brutto, è l'inno della tua Patria. Qualcuno avrebbe voluto che al posto dell'inno di Mameli, venisse adottato Va pensiero, secondo me poco adatto allo scopo in quanto privo di riferimenti alla Storia d'Italia. 


Va, pensiero, sull'ali dorate;

Va, ti posa sui clivi, sui colli,

Ove olezzano tepide e molli

L'aure dolci del suolo natal!

Del Giordano le rive saluta,

Di Sïonne[3] le torri atterrate…

Oh mia patria sì bella e perduta!

Oh membranza sì cara e fatal!

Arpa d'or dei fatidici vati,

Perché muta dal salice pendi?

Le memorie nel petto riaccendi,

Ci favella del tempo che fu!

O simile di Solima[4] ai fati

Traggi un suono di crudo lamento,

O t'ispiri il Signore un concento

Che ne infonda al patire virtù! (×4 volte)

 12/11/2018 16:02:23
Rosa_dei_Venti

Rosa_dei_Venti79016

Comunicatrice

in risposta a ↑

EwaMaria, bravissima @EwaMaria 

 18/11/2018 18:57:46
FlavioBertamini

FlavioBertamini74089

Dead man walking

In seguito al tuo bel post, ho letto la pagina di Wikipedia, per rinfrescarmi le idee. E mi sembra che la Polonia sia più estesa dell'Italia: cosa che non pensavo!

 15/11/2018 15:27:27
EwaMaria

EwaMaria129666

Hiraeth. Davidia Involucrata.

FlavioBertamini, grazie per l'apprezzamento. Sono lieta che sopportiate le mie continue incursioni con la storia e l'attualità della mia Patria. 

La Polonia è un pò più estesa dell'Italia, la differenza non è enorme. 

 15/11/2018 16:01:40
pastrank

pastrank36921

Den som är satt i skuld är icke fri

in risposta a ↑

EwaMaria, come si dice, di uno che non si ricorda cos'era non si potra' mai capire cosa sara' :-)

 15/11/2018 16:33:24

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader