Il rapporto tra emozioni e ragione nella terza età

Ho sempre pensato, che con l'età diminuiscono le sofferenze dovute dalle delusioni, tradimenti, ecc. Immaginavo che il razio prevalesse sui sentimenti. Invece non è così, purtroppo. 

 09/11/2018 19:16:06
utente anonimo
Aggiungi il tuo commento
5 commenti
Robbins

Robbins88916

Rincorso dai "Despar della terra di mezzo"

Per me è peggio.

Nella clessidra comincia a rimanere poca sabbia

 10/11/2018 19:35:46
ilmiozio

ilmiozio193461

Estremista di destra e di sinistra

Robbins, aggiungila.

 11/11/2018 03:53:29
Robbins

Robbins88916

Rincorso dai "Despar della terra di mezzo"

in risposta a ↑

ilmiozio, ho giusto letto del tipo che vuole cambiarsi la datà di nascita

 11/11/2018 07:25:29
abc12345

abc1234558651

Probitas

Normalmente il tempo aiuta a dimenticare ma...c’è sempre un ma di mezzo. Dipende come e con chi si sta vivendo la terza età; se una persona è sola e quindi vedova o separata avrà sempre nella mente i ricordi della vita vissuta assieme.


Se ci sono poi anche i nipotini, la terza età è il periodo più felice della vita; occuparsi dei nipotini da nonni è una esperienza che riempie l’anima. Io ho avuto questa fortuna – di dedicarmi ai nipoti per quasi 20 anni.


Altro aspetto che influenza la terza età; se una persona ha un hobby da coltivare è una delizia potervi finalmente dedicare il tempo libero; altro aspetto che genera ottimismo: l’intera giornata a disposizione da programmare a seconda dell’estro di giornata. Quando mai nella vita ho avuto questa possibilità; sempre preso da impegni, doveri e responsabilità non ho mai avuto il tempo di godermi in santa pace il mio hobby che è la musica classica (suono piano e organo).


C’è poi il luogo comune che parla dell’anziano come un individuo triste e sofferente per vari acciacchi e qualcuno finisce anche con l’immedesimarsi in questo stereotipo. Si vedono infatti anziani soli e tristi nei parchi che fanno veramente compassione. Se qualcuno o qualcuna quindi non è impegnata con i nipoti, non ha hobbies e non è impegnata in qualche forma di volontariato vien da sè che l’umore non sia dei migliori. Per concludere.


Siamo sempre alle solite; il bisogno di socializzare non si ferma ai 50 anni ma prosegue; ho amici che frequentano il Centro anziani e sono attivi e svegli. Organizzano eventi, visite a musei o a luoghi d’arte – e perchè no – una gita in Piemonte per rifornirsi di barbera di quello buono.


Il benessere emotivo quindi è legato sì allo stato di salute ma anche al contesto o la frame (la definiscono gli anglosassoni) alla cornice dentro la quale vive l’anziano. Il mio consiglio se c’è qualche anziano che mi legge, è di non smettere mai di interessarsi della comunità che sta attorno e di coltivare un hobby. Anche la frequenza a Corsi di Informatica (organizzati spesso dai Comuni) è utile per non finire per diventare analfabeti di ritorno.


Una serie di consigli quindi che possono sollevare l’umore degli anziani e ad aiutarli a dimenticare se ci sono episodi o delusioni subite in età giovanile. Per quanto mi riguarda, grazie anche ad una buona salute, non cambierei questo periodo di vita con nessuno dei precedenti. Segno che si può vivere felici e soddisfatti anche da anziani. Mi reputo naturalmente fortunato, dopo ben 55 anni di matrimonio felice alle spalle. Quella nota finale nella domanda: “Immaginavo che il razio prevalesse sui sentimenti” lascia supporre che ti ritrovi sola ad affrontare gli anni della vecchiaia. 


Coraggio – non ti manca di certo l’intelligenza per affrontarli con spirito di rassegnazione. Non sia mai....

 07/12/2018 20:22:37
Dianissima

Dianissima66741

Artista e poetessa

abc12345, che bello spunto che dai ai tuoi coetanei, bravo! 

 08/12/2018 16:30:49

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader