Perchè siete contrari alla pena di morte?

Premetto che non voglio la solita risposta tipo "nessuno, nemmeno lo stato ha il diritto di decidere se un cittadino deve morire o meno".

Vorrei risposte differenti, argomentate, che facciano comprendere che la morte non sia più necessaria per nessun tipo di reato a prescindere dalla gravità.

 03/11/2018 11:57:12
utente anonimo
Aggiungi il tuo commento
33 commenti

Veramente io sono favorevole 

 03/11/2018 12:20:02
Robbins

Robbins91876

By ,by

Sono contrario perché costa un sacco

 03/11/2018 14:02:41
Guerriera_della_Luce

Guerriera_della_Luce22576

Libera pensatrice

ma infatti non è necessaria, l'ergastolo già è sufficiente


quello che dovrebbero eliminare sono indulti e sconti vari, per i reati più gravi ci dev'essere l'ergastolo vero, cioè in galera ininterrottamente fino alla morte


inoltre c'è pure il problema delle condanne sbagliate ai danni di un innocente, ogni tanto capita (e potrebbe capitare anche a te, a me, a chiunque)


se ti hanno ucciso non c'è più niente da fare

invece di galera almeno esci e vieni risarcito

 03/11/2018 16:56:59

Io in realtà non sono contraria. Più che altro ho una personale visione nel non condannare chi si fa giustizia da solo, in giusta causa. Ma penso sia un altro discorso.

L'unico motivo mio, per cui mi ritrovo ad essere contraria, è la voglia, la curiosità, di vedere un soggetto nel suo cambiamento. 

Mi piace l'idea di osservare, la singola persona, in una sua personale evoluzione. Scoprire se sarà negativa o positiva. Tutte cose che, la pena di morte, ti toglie. E ti uccide, così come sei ora. 

Non c'è sviluppo, comprensione, intelligenza. C'è solo una sentenza decisionale eterna, che toglie molto anche agli altri, in termini sociali, non solo alla persona che viene condannata. 

Il problema non da una soluzione se lo si elimina. Da una soluzione, se lo si risolve. 

 03/11/2018 18:06:41
PaoloVincenti

PaoloVincenti30446

Stratega del vuoto - SMM

È dimostrato che la pena di morte non ha una funzione deterrente sul crimine, quindi si configura come puro atto di vendetta. Colpisce i più poveri, quelli che non possono permettersi un buon avvocato: in USA tre quarti delle sentenze capitali vengono poi rovesciate in appello. È anche un sistema inutilmente costoso, con processi dalla durata estenuante,

 03/11/2018 22:07:23
TeQuila

TeQuila31091

Non sono una femmina

PaoloVincenti, si potrebbe dire che anche il carcere a vita non funziona da deterrente di conseguenza anche questo è un atto di vendetta?

 07/09/2019 23:17:57
PaoloVincenti

PaoloVincenti30446

Stratega del vuoto - SMM

in risposta a ↑

TeQuila, se atto di vendetta può sembrarti un termine azzardato, proviamo a sostituirlo con "risarcimento". Infliggere a qualcuno che ci ha fatto un torto un dolore immediato è quasi istintivo, ma da una società matura è lecito attendersi una risposta più misurata. Incoraggiare le ragioni che sono alla base della vendetta, che risponde a un'uccisione con un'altra uccisione (o torturare il torturatore, o stuprare lo stupratore), estende la catena della violenza e sanziona la pena capitale come una forma di risarcimento.

Questo, inoltre, non dà ragione dall'evidente disproporzione che esiste (almeno nei paesi democratici) tra condanne a morte ed esecuzioni. Solo una percentuale minima di pene capitali viene eseguita (dopo molti anni e molti appelli) e quasi invariabilmente riguarda coloro che hanno meno risorse economiche per poter pagare degli ottimi avvocati. Se il carcere non funziona come deterrente (ma poi in che senso, esattamente? Statistiche alla mano, dove non esiste la pena capitale non è che il tasso di omicidi sia più alto; anzi, di solito è il contrario), concede comunque la non trascurabile differenza che, in caso di tardiva revisione, il condannato sia ancora vivo.

 08/09/2019 09:36:33

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader