pimpiripettenusa

pimpiripettenusa6879

indipendente

Dormire nella camera da letto farebbe bene al bimbo

Secondo una nuova ricerca, pubblicata su Child Development, conferma che condividere la stanza con neonati e bambini potrebbe portare a risultati positivi non solo in termini di qualità del sonno da parte del bimbo ma anche in termini psicologici.

I bambini che dormono nella camera dei genitori, infatti, secondo i risultati della ricerca, vanterebbero un comportamento più “prosociale”.

Quale è la vostra opinione a riguardo? 
Avete dormito in camera con i genitori o i vostri figli lo hanno fatto? 
Quali sono state le conseguenze di queste scelte?

 27/09/2018 07:00:44
utente anonimo
Aggiungi il tuo commento
10 commenti

I miei figli non hanno mai dormito nel nostro letto, o meglio... ci provavano. Li lasciavamo addormentare e poi li portavamo nel loro letto. Mi sembra però che solo mia figlia facesse così. Sarà successo forse una decina di volte. Non è mai mancata la nostra vicinanza e questo a loro è passato bene, tra l'altro la camera era a fianco. Penso che sia anche importante il fatto che i bambini stavano insieme nella stessa stanza e quindi si facevano compagnia. Un bambino da solo può darsi che sia meno gestibile da quel punto di vista.

Aggiungo che non hanno mai avuto episodi di paure o similari.

 27/09/2018 07:17:30
pimpiripettenusa

pimpiripettenusa6879

indipendente

rbox68, mio figlio lo faccio dormire nella sua camera sin da quando ha smesso di stare nella culla dei primi mesi e questo studio mi sta facendo pensare se sia un ben o un male.
Da piccolo non ricordo di aver dormito con i miei genitori ma non ne posso avere la certezza  

 27/09/2018 08:42:49
in risposta a ↑

pimpiripettenusa, alla fine a te basta guardare tuo figlio, la sua serenità, la sua gioia nello stare con voi. Se devo essere sincera l'articolo su questo studio non l'ho neanche letto. Perchè preoccuparmi di qualcosa che non esiste? Ma poi ogni individuo è diverso, tu sei diverso, io lo sono, ognuno reagisce differentemente agli stimoli. C'è chi lascia il figlio a dormire nel proprio letto per anni ma secondo me è più un'esigenza del genitore stesso che del bambino. La mia amica brasiliana mi ha detto che la sua primogenita l'ha allattata fino a sette anni. Sette!! Ti rendi conto? Ora che sua figlia è grande e sposata e mamma a sua volta ti posso assicurare che non ho mai visto una figlia con così tanti problemi esistenziali, anche molto gravi.

 27/09/2018 09:02:14
pimpiripettenusa

pimpiripettenusa6879

indipendente

in risposta a ↑

rbox68, beh credo che allattare al seno in età così avanzata possa essere facilmente definibile come la causa di questo male.
Mi chiedo come si possa pensare che sia "normale" farlo 

 27/09/2018 09:15:44
in risposta a ↑

pimpiripettenusa, per quello che ho specificato brasiliana, è un'altra cultura, proprio un altro mondo.

 27/09/2018 09:21:11
Antares_5

Antares_563921

Caramella Rosso Sangue

Ho dormito nel letto dei miei genitori fino a 8 anni!

Mio padre mi diceva ogni sera: " ma non ti piace la tua bella stanzetta che ti ho comprato? " XDXD ahahah solo dopo ho capito il perchè, porello...   

Cmq io non credo che tutto lo si può etichettare a tutti, l'individualità è importante...

A livello sociale sono sempre stata ribelle, strana, un giorno socievole l'altro introversa, amica con i miei genitori ma al tempo stesso ho sempre fatto quello che volevo pur essendo ANCHE ubbidiente...

Sinceramente, se io avessi figli, non li metterei nemmeno per sbaglio nel lettone a dormire con me e mio marito. Meglio abituarli quasi da subito in camera loro. Mi sa che sono cresciuta anche un pò troppo viziata, poi figlia unica, quindi, fatti due conti. Per non parlare che ero capace di manipolare mia madre a mio piacimento, quindi.... 

No, no... niente lettone!!! Piuttosto fateli strillare... 

 27/09/2018 07:30:22
pimpiripettenusa

pimpiripettenusa6879

indipendente

Antares_5, ho scelto anche io di non far mai dormire mio figlio in camera o nel lettone e spero che non sarà un problema

 27/09/2018 08:43:30
Antares_5

Antares_563921

Caramella Rosso Sangue

in risposta a ↑

pimpiripettenusa, hai fatto la scelta giusta!

 27/09/2018 10:07:24
mavia

mavia57966

Se ricordo bene ho dormito poco tempo in camera coi miei e ancora meno nel loro letto.

Mi hanno abituata presto a stare per conto mio e viste le dimensioni della mia camera che non dovevo condividere con nessuno poichè figlia unica ne ho beneficiato alla grande.

Penso che con i miei figli farei altrettanto

 27/09/2018 10:06:28
FrancescoFrank

FrancescoFrank175961

Organizzazione eventi culturali

Ho dormito da solo, ma anche con i miei genitori, sopratutto con i miei nonni. Che poi abbiamo influito sulla mia timidezza estrema non saprei, sicuramente il vivere molto isolato sì

 27/09/2018 10:33:57

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader