-ombretta_

-ombretta_10606

Lovesick

Belle, intelligenti ed istruite se ne trovano assai. Ma se la volete pure porca, solo una è all'altezza.


https://www.google.it/amp/amp.today.it/media/valentina-nappi-italiani-stupidi.html


Dedicato a qualcuno che so che mi legge   

 07/09/2018 11:11:10
canardu

canardu113701

CEO

-ombretta_, il mio tipo di donna idela   

 07/09/2018 11:13:30
-ombretta_

-ombretta_10606

Lovesick

in risposta a ↑

canardu, pure la mia. E non sono manco lesbica pensa   

 07/09/2018 11:16:38

-ombretta_, 

Semplifichiamolo!


"Le menti semplici hanno bisogno di concetti semplici. Solo questi ultimi sono chiari, non sono supercazzole. Napoli? Monnezza e fantasia! I romeni rubano. Ciò che è "naturale" non fa male. Le "cose chimiche" non sono naturali. I vecchi sono saggi, perché hanno esperienza. I maschi hanno il pisellino e le femmine la farfallina, secondo il Piano della Natura. Le pornostar hanno un QI più basso della media. La cucina della nonna è la migliore. L'euro fa aumentare i prezzi. Gli extracomunitari tolgono il lavoro agli italiani. Le banche sono associazioni a delinquere legalizzate. Potere uguale potere finanziario. Eccetera. Stronzata dopo stronzata.

Tutte queste stronzate nascono dal fatto che le menti semplici sono inadeguate alla comprensione di concetti che siano anche solo un po' più articolati di "il cielo sta in alto, la terra sta in basso". Purtroppo le menti semplici esistono. Sono, grosso modo, quelli che alle elementari non riuscivano a capire che 0,2 è maggiore di 0,10. Purtroppo, in democrazia anche le menti semplici votano e sono rappresentate. Quindi, anziché lasciar decidere agli esperti, si decide a maggioranza (facendo votare anche le suddette menti semplici) se gli OGM facciano male o meno, o se l'uscita dall'euro sia la soluzione giusta o meno per uscire dalla crisi economica. Questa è una cruda verità, già nota a Platone.

Tale verità, in democrazia, nessun esponente politico (a meno che non sia politicamente del tutto autolesionista) può azzardarsi a proferirla. Si sente invece dire sempre: "gli italiani non sono stupidi", "gli italiani non votano mai a caso". E invece la cruda verità è che sono mediamente piuttosto stupidi e votano spesso a caso. E non sorprende che esistano movimenti politici che, specie in periodi di crisi, cavalcano sistematicamente le istanze "di pancia" più irrazionali, fondate su fallacie statistiche e logiche, e su errori marchiani di scienza economica, chimica, fisica, biologia e chi più ne ha più ne metta. Una volta c'era chi accusava gli untori, oggi ci sono questi.

Le capacità espressive di costoro sono piuttosto ridotte, il linguaggio è quello che è, non si va molto al di là di "Kabobo in galeraaaaaaa". Anche la profondità delle argomentazioni è grosso modo quella. Le argomentazioni più ricorrenti sono basate sulle cosiddette fallacie, come ad esempio la fallacia ad hominem, l'argomento dell'uomo di paglia, la fallacia di brutta china, eccetera. Ma la cosa che mette maggiormente tristezza è che costoro, oltre che l'ignoranza e le deficienze logiche, cavalcano gli aspetti più meschini dell'animo umano, di certi umani. Mi riferisco ad esempio all'egoismo più irrazionale, vigliacco, ottuso, autolesionistico, miserabile.

Il disprezzo verso tali pulsioni non è un disprezzo da "anime belle", ma è fondato sulla consapevolezza del fatto che si tratta di una meschinità che, anche in pratica, non produce alcun vantaggio. È solo il risultato di una becera logica identitaria, di una concezione fissista di quello che devono essere i popoli, i territori, le culture. Una sorta di "teoria dei luoghi naturali" per i popoli, le culture, le tradizioni. "Questa è casa nostra, quella è casa loro". In virtù di cosa? di una sorta di immutabile disposizione divina o "naturale"? Terra e sangue: ecco la logica di queste bestie, mascherata in salsa contemporanea".


Mai stata più d'accordo.

 07/09/2018 11:17:30
canardu

canardu113701

CEO

in risposta a ↑

-ombretta_, ho capito che era finita con la mia ex il momento che ho capito che era solo porca e per niente intelligente.   

 07/09/2018 11:19:13
in risposta a ↑

canardu, la dualità o c'è tutta, o tanti saluti e grazie. 

E' un meccanismo insito nel cervello maschile.

Tra le prerogative della donna ideale, nonostante il modello cambi di uomo in uomo (e questo sfata molti degli stereotipi ricorrenti), c'è un intelligenza (emotiva, logica, intellettuale... dipende).

L'uomo vuole conversare bene e più il QI è alto, più è esigente.


 07/09/2018 11:22:17
canardu

canardu113701

CEO

in risposta a ↑

ZenziZenzero89, l'esatto momento è stato durante un mio "monologo" a sfondo filosofico/scientifico, lei mi guarda e mi fa "si ma a me non me ne frega niente".


È finita quel giorno, quando ci siamo effettivamente lasciati non me ne è fregato niente.


Io purtroppo c'ho mille teorie in testa, vorrei almeno qualcuno con cui condividerle. E anche porca ovviamente.   

 07/09/2018 11:27:52
in risposta a ↑

canardu, beh, ti assicuro che se trovi una donna che ti trova attraente, a letto lo sarà per forza (intendo assatanata   ). Se poi ti vuole anche bene, lo sarà di più.


Comunque, se fossi stato uomo, a una così non l'avrei degnata neppure di un bacio (parer mio, eh! Non ho il batacchio e so, per la lettura di qualche manuale di psichiatria, che la stragrande maggioranza di uomini non funziona così. Va beh   ).

 07/09/2018 11:32:03
canardu

canardu113701

CEO

in risposta a ↑

ZenziZenzero89, beh è una storia anomala forse, era amica di amica, mi faceva ridere e aveva qualche idea simile alla mia su certi punti di vista, la passione per il Giappone ad esempio. Però ci conoscevamo poco e mi ha chiesto quasi subito di andare a vivere con lei. 

Ho pensato "perché no?" Visto che abitava vicino al mio ufficio.

Diciamo anche che era molto brava in certe cose il che all'inizio mi ha fatto sorvolare su molti difetti.


Solo che poi con la convivenza sono uscite fuori queste differenze basilari per cui io probabilmente sono diventato molto più freddo, lei ha reagito a questa freddezza con ancora più freddezza e ci siamo lasciati.

 07/09/2018 11:47:12
in risposta a ↑

canardu, sono cose che possono capitare. Va beh, ti resta il ricordo.   

 07/09/2018 11:49:33
canardu

canardu113701

CEO

in risposta a ↑

ZenziZenzero89, si dai, ora sto più attento.   

 07/09/2018 11:50:58

  mi fai venire in mente un video di angelo duro che diceva qualcosa come "eh! perché tu chi sei per essere bella e pure intelligente? e invece no! se sei brutta devi avere pure tu le tue soddisfazioni"...

In realtà è un discorso puramente goliardico perché bellezza (quando con essa non si intende un eccessivo (ho detto eccessivo) attaccamento all'immagine estetica) è una dote come un'altra, come può essere l'intelligenza. Quindi c'è gente che è bella e pure intelligente. Anche se per la bellezza a volte rischia di tirarsela un po' troppo trascurando l'aspetto intellettuale.

 07/09/2018 11:20:39

FisheadSunflower, questo perché molte donne che hanno dal principio la bellezza, non adoperano né allenano l'intelligenza, perché ritengono di non averne bisogno.

Possono attirare attenzioni, possibili partner e presunte amicizie anche così, con la semplice avvenenza fisica.


C'era una fiaba chiamata "Belloccia e Bruttina" che parla di questo comportamento e ne mostra anche le conseguenze, dirette e indirette, a lungo termine.

 07/09/2018 11:26:14
in risposta a ↑

ZenziZenzero89, devo leggerla allora!

 07/09/2018 12:01:04
 07/09/2018 12:01:54
in risposta a ↑

ZenziZenzero89, Letta, molto piacevole :) mi è proprio piaciuta!

 07/09/2018 13:13:38

ma... perché... nun ce la posso fa'... 

 07/09/2018 12:39:58
Robbins

Robbins92226

_Madelyne_, perché sei bella ed intelligente e hai sempre la maglietta giusta

 07/09/2018 13:16:14
in risposta a ↑

Robbins, qualcuno potrebbe capire male...   

 07/09/2018 13:18:17
Robbins

Robbins92226

in risposta a ↑

_Madelyne_, e che vada al diavolo!!

 07/09/2018 13:19:32
Robbins

Robbins92226

Le bionde muoino sempre nei horror americani 

 07/09/2018 13:15:36

Robbins, e quelle dai capelli rossi?   

 07/09/2018 13:21:29
Robbins

Robbins92226

in risposta a ↑

Antares_5, sono cattive cattive cattive e ammazzano tutti .

E sono pure vergini 

 07/09/2018 13:28:54
canardu

canardu113701

CEO

in risposta a ↑

Antares_5, quelle sono quelle più cazzute

 07/09/2018 13:29:03
in risposta a ↑

canardu, come me allora   

 07/09/2018 13:31:03
canardu

canardu113701

CEO

in risposta a ↑

Antares_5, Yes   

 07/09/2018 13:31:24
in risposta a ↑

Robbins, miss castità   bella questa... ahahah ^.^

 07/09/2018 13:32:12
violaris

violaris4741

SONO SOLO UN UOMO

Non è un'ingiustizia è solo uno stupido  stereotipo. Nella realtà ciò none esiste. Ci sono le brutte stupide e le belle intelligenti, come ci sono i brutti stupidi e i belli intelligenti. Se si esce dal proprio guscio nativo probabilmente girando il mondo fuori di casa certi incontri si possono fare con molta facilità

 07/09/2018 15:36:26

violaris, certo certo...

 07/09/2018 17:43:34

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader