Picturesofyou89

Picturesofyou89631

Bío appassionata

Meglio una sana Vendetta o no?

Meglio una sana Vendetta o no?

Se qualche amico o conoscente o parente che sia ....a voi molto stretto.... vi trattasse ad un certo punto con indifferenza e in maniera ineducata e poco carina( in maniera ingiustificata).... voi come reagireste? Occhio per occhio o con menefreghismo assoluto?  O Aspettereste il karma semplicemente che faccia il suo corso...

 05/07/2018 22:49:53
utente anonimo
Aggiungi il tuo commento
53 commenti

Reagirei con altrettanta indifferenza, la migliore arma, poiché di vendette non te ne fai nulla. Alla fine non ti entra niente in tasca. Generi semplicemente odio su odio.

Sono una che lascia scorrere e sì, attendo il karma. Tanto prima o poi 'farà il suo corso', come hai detto tu.

 05/07/2018 22:55:46
Picturesofyou89

Picturesofyou89631

Bío appassionata

annapallavicino, quindi dovrei lasciar correre e attendere...a volte mi frusta il senso di.impotenza mi piacerebbe vendicarmi.ma poi mi sento peggio

 05/07/2018 23:01:59
in risposta a ↑

Picturesofyou89, Lascia scorrere, attendi ma senza "attendere". Capisci cosa voglio dire? 

Vivi e lascia vivere, sii indifferente a chi ti è indifferente. La vita restituisce tutto prima o poi.

Quella sarà la soddisfazione più grande. Potrà succedere anche dopo anni, non è importante. 

Ognuno, tempo al tempo, avrà ciò che si merita.

 05/07/2018 23:04:27
Picturesofyou89

Picturesofyou89631

Bío appassionata

in risposta a ↑

annapallavicino, grazie veramente! Mi sei stata davvero utile con.queste parole...attendo ma senza attendere troppo che succeda ...il.tempo spero ristituira

 06/07/2018 00:19:21
EwaMaria

EwaMaria147366

Hiraeth. Davidia Involucrata.

Non farei nulla. 

La vita, che lo si voglia o no, si compie lo stesso...a ciascuno il suo.

 05/07/2018 22:57:39
Picturesofyou89

Picturesofyou89631

Bío appassionata

EwaMaria, attendero.il.karma...perché sono.letteralmente stufa

 05/07/2018 23:02:19

Di gente che mi tratta in maniera maleducata ed ingiusta ce n'è talmente tanta che, volendo vendicarsi, dovrei dedicarmici a tempo pieno.

L'impulso è sempre quello di rendergli ciò che mi hanno dato o fatto, ma sapendo quanto raramente la gente capisca il significato di ciò che gli accade, traendone la lezione che vorrei, la vendetta diventerebbe un mero sfogo di soddisfazione personale.


Se davvero devo spendere tempo ed energie per qualcosa di simile, dev'essere almeno qualcosa di talmente memorabile da lasciare un segno indelebile.

Ma non ho voglia di mettermi a pianificare vendette così macchinose, già se passano un paio di giorni l'impulso distruttivo mi passa e risulta inutile mettermi a rivangare in questioni che ormai sono passate in secondo piano e pronte a finire nel dimenticatoio.

 06/07/2018 05:23:36
Marvel

Marvel-3825

Lascia correre e spera che i tombini siano aperti   

 06/07/2018 05:35:17

Marvel, ahahah XD come vuole Dio!

 06/07/2018 13:36:13
Dianissima

Dianissima77866

Artista e poetessa

Marvel, sono d'accordo, o un tombino aperto o vuoi mai che gli si blocchi lo sterzo in curva? O un frontale con autotreno? O i freni ci mollano in discesa? 

 06/07/2018 15:01:41
abc12345

abc1234558951

Probitas

Guai a lasciarsi andare all’occhio per occhio di biblica memoria, torneremmo indietro di millenni; la società si chiama appunto civile, perché si è data delle regole, proprio per sanzionare chi non riesce a comportarsi in maniera civile. La vendetta, da che mondo è mondo, non ha mai placato l’animo del rancoroso.


Ne conseguono tutta una serie di norme alle quali bisogna attenersi o non vivremmo più in una società evoluta e civilizzata ma selvaggia e primitiva, quando si girava con la clava in bella vista. E anche per chi sbaglia, bisogna mirare al recupero; quanti di noi han sbagliato nella vita e non siamo stati sanzionati perché l’abbiamo “fatta franca”…sfido chiunque se può negare quanto affermo.


Quando ci si lascia prendere dall’impulsività, dall’aggressività, anche per intenti nobili, si è sempre fuori strada, perché si rischia di dar vita (a partire dall’episodio che suscita vendetta), ad una catena di ritorsioni che non ha mai fine…come vediamo nel meridione con le varie associazioni mafiose. Quante faide sono ancora all’opera, dopo omicidi su omicidi; in alcune di quelle zone impera ancora “l’occhio per occhio”.


La vendetta o il farsi giustizia da soli, è per certi versi peggiore della colpa, perchè non sempre si fa del male coscientemente; la reazione invece è sempre cosciente. Spesso viene coltivata e matura nel tempo, è più condannabile quindi; la vendetta perpetua il male. Una volta compiuta, la vittima la traduce come un male che gli viene inflitto ingiustamente e a sua volta coverà vendetta; la vendetta è la madre di tutte le guerre. Se ci mettiamo in cerchio e ognuno di noi, da un ceffone al proprio vicino, se prima o poi qualcuno non decide di smettere, continuerà a perpetuare quel gesto. Termino con una storiella e con due citazioni:


È il raccontino di un scrittore, dove il diavolo, facendo leva su piccoli screzi iniziali tra cittadini, riesce a portare il caos in tutta la comunità. Gli basta buttare un barattolo di vernice sulla porta di uno, per suscitare la sua reazione; il quale, infuriato, sospetta del vicino e gli rompe il vetro di una finestra. Quest'ultimo, sentendosi colpito ingiustamente, si vendica su un terzo innocente, credendolo colpevole. E avanti così, fino a coinvolgere tutti; in breve, i cittadini si scagliano l'uno contro l'altro e il diavolo, da lontano, sogghigna. 


“Un uomo che medita la vendetta, mantiene le sue ferite sempre sanguinanti”. (Francis Bacon)


“La vendetta è il piacere abietto di una mente abietta”. (Giovenale)

 06/07/2018 06:44:16
Picturesofyou89

Picturesofyou89631

Bío appassionata

abc12345, karma is coming..

 06/07/2018 13:22:12
abc12345

abc1234558951

Probitas

in risposta a ↑

Picturesofyou89, anche i filosofi latini han confermato il Karma orientale. “Poenae mora longa”- ha lasciato scritto Publio Ovidio Nasone su di un papiro nelle “Metamorfosi” - non sempre alla colpa segue immediatamente la pena, ma presto o tardi verrà. Una esistenza piena di malizie e cattiverie ha un esito più che certo, perchè “programmato” sin dall’inizio. Nelle vicende della vita, opera sottotraccia, una severa consequenzialità alla quale nessuno di noi sfugge come ha scritto anche il Metastasio nel “Trionfo di Clelia”: “O presto o tardi, ogni delitto ha il suo castigo” – Leggi con che eleganza l’ha messo in prosa:


“Spesso, sebben l'affretta

ragione alla vendetta,

Giove sospende il fulmine,

ma non l'estingue ognor.

E un fulmine sospeso,

se la sua man disserra,

arde, ferisce, atterra

con impeto maggior”.

 06/07/2018 13:49:27

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader