Ma fa davvero bene ai bambini di oggi crescere giocando con i videogiochi anzi che con le macchinine o i giochi di società?

 09/12/2013 18:19:58 (modificato)
utente anonimo
Aggiungi il tuo commento
10 commenti
Lemmy

Lemmy1226

Ciao!

Io non trovo assolutamente nulla di male giocare ai videogiochi già dall'infanzia,la trovo anzi un'esperienza che per il bambino può essere anche formativa. Si è oramai legati al fatto che giocare ai videogiochi significa stare chiusi in casa in una stanzetta buia col televisore acceso 24 ore al giorno,cosa erratissima;ho iniziato a giocare a 5 anni,ma ciò non mi ha mai precluso il giocare ad altro(avevo infatti una enorme passione per il LEGO). In più considera che cominciare a giocare con i videogiochi non esclude neanche le possibilità di socializzazione,anzi,molti giochi adatti a un target più giovane fanno dell'esperienza cooperativa il loro punto di forza. Andando avanti i giochi dell'infanzia si abbandonano,diventando però dei bellissimi ricordi.

 09/12/2013 19:06:29
DR_CristinaColantuono

DR_CristinaColantuono1341

Psicologa Psicoterapeuta

Sono d'accordo con quanto risposto da Lemmy.

Ed aggiungo che c'è da distinguere situazione e situazione: l'uso dei videogiochi in assenza di qualsiasi altra attività continua ad essere deleterio e diseducativo.

Ben diverso è l'utilizzo dei videogiochi se sono inseriti in un contesto familiare in cui ci sono figure genitoriali attente a tutti gli aspetti educativi e presenti alla vita dei figli che possano quindi fare loro da filtro, contestualizzando i videogiochi ed i messaggi che inviano, oltre ad intervallare l'uso degli stessi con attività all'aperto e sport!

 10/12/2013 09:26:25

Andrebbero regolati, stabilendo 1/1.30H al giorno massimo. 

Quando al ristorante vedo le famiglie che rifilano i gameboy ai bambini per farli star tranquilli e non si godono il momento di unità famigliare che può essere l'andare a cena fuori ma sale una tristezza infinita!

 10/12/2013 12:24:35
BettyDraper

BettyDraper13939

Supplente

A livello psicologico non so in che modo possano influire i videogiochi ma è anche vero che siamo abituati ad una realtà così avanzata che penserei quasi inevitabile abituare i bambini al mondo dei pc, alla realtà digitale e ai videogiochi. Indubbiamente sono attività ludiche meno genuine, ma probabilmente fa parte del progresso. Sono comunque contraria all'educazione totale con i videogiochi, penso sempre che devono essere inseriti nella giornata di un ragazzino con la dovuta precauzione e a piccole dosi per evitare che questi possano influire in maniera negativa sull'educazione dei ragazzini. I giochi di società ormai non vengono più progettati, si gioca sempre con gli stessi, invece prima esistevano sicuramente più cose del genere che ci permettevano anche di avere una scelta più ampia. 
 10/12/2013 15:06:08
principu

principu433

Studentessa

Pochi giorni fa ho partecipato a una lezione di antropologia della comunicazione in cui si discuteva proprio di questo tema, e la risposta del mio prof mi è sembrata uno spunto interessante. Il giudizio negativo dato dagli adulti su questo tema è frutto di un pregiudizio culturale che va superato e del fatto che pensiamo alla nostra infanzia come spensierata e felice per il ricordo selettivo, ma pensiamo di essere stati felici perché siamo cresciuti con giochi più genuini rispetto a quelli preferiti dai bambini di oggi. Ma in realtà anche quei giochi avevano pro e contro proprio come i videogiochi, e solo in futuro si potrà veramente giudicare se magari crescere con i videogiochi sia stato utile ai bambini di oggi che avranno sviluppato capacità diverse da quelle degli adulti di oggi. Ci sono molti studi riguardo gli effetti positivi dei videogiochi, e i videogiochi on-line sono giochi di società molto più "sociali" dei classici giochi in scatola! Detto questo secondo me ci vuole una misura come in tutte le cose, e bisognerebbe combinare tutti i tipi di gioco in modo da aiutare i bambini a sviluppare le proprie capacità a 360°.
 29/12/2013 14:32:11
Anna

Anna48685

Web Specialist

Siamo tutti convinti che la nostra infanzia sia migliore  rispetto a quella delle generazioni future: questo vale per i giochi/videogiochi, ma anche per altre "opposizioni": cellulare si/cellulare no, cartoni animati... 

Posto che avere la giusta misura resta indispensabile, come tu giustamente sostieni, bisogna prendere atto del fatto che i bimbi di oggi crescono in un mondo diverso, fatto di strumenti diversi. E' un dato di fatto che non possiamo, né dobbiamo cambiare. Bisogna solo guidarli per far sì che ci sia un uso sano di questi strumenti, come hanno fatto i nostri genitori con noi.

 30/12/2013 10:43:32

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader