cintia

cintia3606

Impiegata

Hai il mio stesso problema:non ti sai vendere...le persone lo sentono, approfittano del tuo carattere non incline alla prevaricazione e se ne approfittano. Nel mondo del lavoro vincono gli stupidi ma furbi

 19/08/2017 17:09:17
EwaMaria

EwaMaria146831

Hiraeth. Davidia Involucrata.

cintia, ma davvero?   

 20/08/2017 19:18:07
EwaMaria

EwaMaria146831

Hiraeth. Davidia Involucrata.

Probabilmente non ti conosci bene, ti sopravvaluti e sottovaluti  gli altri. 

 19/08/2017 20:43:17 (modificato)
minimamoralia

minimamoralia73886

Una volta sottolineavo, ora cancello.

A me piacerebbe sapere come ti vedono gli altri, perchè questo è il tuo punto di vista. Non lo dico per colpevolizzarti, ma semplicemente perchè, avendo gestito risorse umane per gran parte della mia vita professionale, ho sempre usato il metodo di ascoltare tutti e poi trarre le debite conclusioni, al fine di migliorare il servizio. Di sicuro il sapersi porre è fondamentale.

 20/08/2017 02:54:35

minimamoralia, sai una cosa che non oi sopportato? 

Il petrolio, la bauxite, la legno è una risorsa non una donna o un uomo. 

Che bruto è la dicitura risorse umane. 

O veramente la pensano così quelli di risorse umane? 

 20/08/2017 04:20:04
EwaMaria

EwaMaria146831

Hiraeth. Davidia Involucrata.

in risposta a ↑

Ehman, alcune persone costituiscono una risorsa per l'azienda, le altre che magari sulla carta sono perfette, ma se nelle situazioni di stress danno il peggio di sé, no.

 20/08/2017 08:34:52
Guerriera_della_Luce

Guerriera_della_Luce22881

Libera pensatrice

minimamoralia, io veramente col mio post avrei chiesto qualche consiglio sul come migliorare le mie mancanze


comunque, tralasciando questo, mi chiedi come mi vedono gli altri e ti rispondo che la cosa che più mi piacerebbe al mondo è appunto stare nella testa degli altri e sapere che pensano!   


a parte ciò, non capisco però molto il senso della domanda, perchè io nel post non ho parlato di nessun punto di vista nemmeno mio sulla mia persona (o forse sì, e l'ho fatto anzi sulle cose negative!)


per quanto riguarda il "positivo", io ho parlato semplicemente di risultati ottenuti (che si sono tradotti in guadagni più alti, facilitazione del lavoro e delle cose in generale sia in termini di minor tempo che di precisione e vari vantaggi, svariati riconoscimenti a parole perchè a parole li ho avuti, gente che ti chiama perchè ha bisogno delle tue soluzioni, e comunque - anche se mi sono lamentata tanto - lavori trovati.......perchè gira e rigira a chiamare mi chiamano sempre, ecc)




analizziamolo:


Qualsiasi cosa io faccia, ottengo sempre risultati superiori alla media


dato di fatto, semplice descrizione dei risultati


E' sempre così per tutto, anche per cose in cui mi cimento per la prima volta: se in 30 facciamo una cosa, qualsiasi cosa, io sarò sempre tra i 5-6 più performanti, se non qualche volta perfino la migliore


dato di fatto, semplice descrizione dei risultati


Sono creativa e tecnica insieme, e quindi quando faccio le cose abbino a una attenta e lucida pianificazione anche quel pizzico di creatività (più di un pizzico)


analisi delle predisposizioni rispetto ad altre predisposizioni, descrizione di quello che faccio


Sono dell'idea che se farai le cose come la massa otterrai gli stessi risultati della massa; se vuoi ottenere risultati diversi devi fare le cose in maniera diversa. E' insomma anche una mia filosofia, ma mi viene soprattutto naturale


qui spiego semplicemente la mia filosofia e il perchè agisco in un certo modo


Ho sia Q.I. che Q.E. un pò superiori alla media, un buon pensiero laterale e un ottimo problem solving


tutto analizzato da professionisti





Avendo dentro di me una buona autostima REALE, mi manca quella necessità di impormi sul prossimo o cercare di prevaricare gli altri.


ritengo che la vera autostima ce l'hai quando non invidi nessuno (l'invidia nasce da senso di inferiorità), non ti senti oscurato da nessuno, non hai bisogno di prevaricare o mettere in difficoltà il prossimo e tante altre piccole o grandi azioni che generalmente le persone insicure - per colpa delle loro frustrazioni - tendono a voler far pagare agli altri e a chi non ha questi problemi


io penso che l'autostima vera sia questa, non di chi apparentemente può sembrare più aperto e sicuro e chi meno


questa è una mia opinione sull'autostima


se molti atteggiamenti per gli altri sono sintomo di sicurezza, io li ritengo segnali di debolezza!

la persona veramente sicura di se e di quello che è e non frustrata, non sente il bisogno di fare certe cose e come minimo se ne fotte dei successi e delle qualità degli altri.......se poi è pure una brava persona ne gioisce perfino


questo è il mio pensiero sull'autostima e la sicurezza in generale



tutto il resto del post, da


C'è però un ma.


in poi, è anzi tutta un'analisi negativa su di me!

tra questo e alcune mie repliche si leggono anche cose così negative da essere addirittura invalidanti

sarebbe meglio essere un pò meno intelligenti piuttosto che avere certi problemi, te lo assicuro, che non auguro nemmeno al peggior nemico......chi non li ha non può sapere come ci si sente


e pubblicizzare i miei risultati non era mia intenzione..........ma questo è e questo devo spiegare, per far capire la situazione, non posso dire le cose diverse per far piacere a qualcuno, e non avrebbe nemmeno senso per avere delle risposte valide


piuttosto anzi vorrei che ci si concentrasse di più sui due terzi del post in cui parlo di lati negativi e mancanze

se potete e volete, datemi consigli piuttosto

 20/08/2017 08:48:13
EwaMaria

EwaMaria146831

Hiraeth. Davidia Involucrata.

in risposta a ↑

Guerriera_della_Luce, fai uno strano gioco, desideri che ci si concentri su alcuni aspetti negativi, ma intanto ribadisci tutto ciò che ritieni positivo. Perché lo fai? 

 20/08/2017 09:30:46
minimamoralia

minimamoralia73886

Una volta sottolineavo, ora cancello.

in risposta a ↑

Guerriera_della_Luce, Scusa, forse non mi sono spiegata bene, provo ancora.

Premesso che non ho chiesto a te come ti vedono gli altri, perchè sei l'ultima persona che potrebbe rispondere. ho semplicemente detto che mi piacerebbe sapere da chi interagisce con te, come ti vede, non per mancanza di fiducia, ma soltanto perchè leggendo ciò che dici, tra i dati di risultato e il percepito, si ha una visione soltanto parziale, quindi non mi sento di dare giudizi senza avere un quadro completo.  

Ti faccio un esempio: una mia collaboratrice, efficiente e sempre pronta ad innovare, un giorno tirò un ombrello in testa ad un professionista, perchè non le dava ragione su una procedura. Il suo racconto, quando la chiamai fu che lui l'aveva provocata, cosa smentita categoricamente dai presenti. Ammetto che è un elemento valido, ma caratteriale, quindi potenzialmente a rischio, sotto l'aspetto relazionale. Da ciò che dici, tu sei un ottimo investimento, ma poi asserisci  "Sono molto introversa, chiusa (tranne che con poche persone) e ho anche una personalità leggermente evitante". Non pensare che questo non influenzi il clima interno e per tentare di migliorare questo aspetto, io cercherei di farmi aiutare da una persona di fiducia. 

 20/08/2017 13:18:42
minimamoralia

minimamoralia73886

Una volta sottolineavo, ora cancello.

in risposta a ↑

Ehman, Mi spiace e condivido che risorse umane non sia bellissimo, come non lo è gestione del personale, ma si chiama così nell'elenco delle funzioni attribuite. Hai un nome migliore?

 20/08/2017 13:24:14
EwaMaria

EwaMaria146831

Hiraeth. Davidia Involucrata.

in risposta a ↑

minimamoralia,  ottima, ma vulnerabile quando è sotto un forte stress, è quello che ho detto prima . La resistenza e la capacità di gestire le situazioni difficili è indispensabile. 

 20/08/2017 13:47:34
in risposta a ↑

minimamoralia, addetto al personale 


 20/08/2017 18:17:49
in risposta a ↑

minimamoralia, responsabile del personale 

 20/08/2017 18:21:16
in risposta a ↑

EwaMaria, responsabile delle competenze 

 20/08/2017 18:21:41
EwaMaria

EwaMaria146831

Hiraeth. Davidia Involucrata.

in risposta a ↑

Ehman, delle competenze di chi?

 20/08/2017 19:16:18
minimamoralia

minimamoralia73886

Una volta sottolineavo, ora cancello.

in risposta a ↑

Ehman, Quello che suggerisci non è la stessa cosa. Ti vengono assegnate delle risorse e un budget e quando relazioni devi giustificare come hai utilizzato le risorse assegnate. Nella P.A. non puoi inventare le definizioni delle funzioni o del ruolo. Infine ciò che conta non è la semantica.

 20/08/2017 19:25:17
in risposta a ↑

minimamoralia, non ci sta come spiegazione 

È orribile quella definizione 

Un caco se voglio lo posso chiamare mela. 

È un darsi una importanza che non si ha

 20/08/2017 20:41:16
minimamoralia

minimamoralia73886

Una volta sottolineavo, ora cancello.

in risposta a ↑

Ehman, Ma che c'entra darsi importanza con lo svolgere delle funzioni! Vabbè, abbiamo capito, il termine non ti piace, ma magari se fai uno sforzo capisci che questi nomi non li dà l'operatore, ma chi definisce le politiche aziendali. Comunque questa discussione è off-topic e per quanto mi riguarda finisce qui.

 20/08/2017 20:52:34
in risposta a ↑

minimamoralia, il tuo commento è proprio da chi ha queste funzioni. 

Da chi è abituato a giudicare gli altri 

 21/08/2017 04:41:53

minimamoralia, poca miseria. Addirittura la gestione delle risorse umane.... uhhhh che pavura 

 22/08/2017 01:31:23
in risposta a ↑

RayanB, sono quelli che giudicano te

Che dovrebbero sapere le tue competenze 

 22/08/2017 04:29:21

Questo debbo riconoscere che è un post davvero stupendo. Auto celebrazione di chi pensa di essere il meglio di tutti e vuole capire come essere ancora meglio.


 22/08/2017 01:28:14
EwaMaria

EwaMaria146831

Hiraeth. Davidia Involucrata.

RayanB, indi per cui è un post di auto celebrazione/ auto  inganno,  giacché l'autrice ha risposto solo agli elogi, glissando su tutto il resto.

 22/08/2017 11:34:42
in risposta a ↑

EwaMaria, secondo me per dirla abbastanza direttamente, sì. 

 22/08/2017 12:47:13
Jay82

Jay8283786

Caramella al limone

Ricordo male o eri tu che eri infastidita dal nuovo collega che cercava di conoscerti?
Ecco, puoi essere brava finchè vuoi, ma se non sai rapportarti coi colleghi...chi vuoi che riconosca il tuo lavoro? In molte aziende nulla è più importante del lavoro di squadra. I lupi solitari, per quanto bravi, diventano più un problema che altro.

Cerca di lavorare su questo aspetto.


 22/08/2017 09:03:58
Guerriera_della_Luce

Guerriera_della_Luce22881

Libera pensatrice

Jay82, io sul lavoro mi rapporto con i colleghi, con quasi tutti

giusto con qualcuno no, e su 60 persone ci può stare che con 2-3 non ci sia affinità, e inoltre evidentemente ho i miei buoni motivi per non ritenere opportuno parlare con specifiche persone, nessuno parla con tutti


ad ogni modo, quella persona non interessa a nessuno, in realtà sarei pure in un certo senso un suo superiore (proprio come scala gerarchica nell'azienda, non per altro, però per dire, sarei perfino nella posizione di dire "fai questo e fai quello", figuriamoci se sono obbligata a farci amicizia secondo i dirigenti che tra l'altro conosco da quasi 15 anni


e per il lavoro che facciamo noi non è particolarmente importante il lavoro di squadra, se non giusto un pò tra i 7-8 di noi che lavoriamo all'interno dell'ufficio e il rapporto buono tra noi già c'è


ho anche poi il lasciapassare per rispondere anche maluccio agli operai (cosa che non farò se non in situazioni di estrema emergenza), perchè una volta mi beccarono a sentire gli sfoghi di uno con cui invece parlo parecchio e c'è affinità, e mi dissero di dire anche sgarbatamente alle persone "questo non mi riguarda, vai a parlare in segreteria", e lì poi ho dovuto spiegare che non mi stava dando fastidio ma parlavamo perchè c'è confidenza


non ha nessun senso estrapolare un episodio da tutto un contesto intero, e costruirci i castelli sopra quando non si sa nulla di quella situazione e di quelle persone

è tempo perso


cioè, è normalissimo non poter sapere le situazioni in ogni caso quando si risponde ai post, ma qui è uguale a come quando si estrapola una frase da un contesto


il non partire subito prevenuti lo voglio ricordare anche a me stessa

perchè la verità è che parlo parlo ma poi sono in quell'ufficio da sole 5 settimane e potrebbe succedere di tutto, ma io forse sono pessimista e anche magari solita a crearmi i problemi prima del tempo

 22/08/2017 17:41:52
Jay82

Jay8283786

Caramella al limone

in risposta a ↑

Guerriera_della_Luce, nel mio di lavoro il fare squadra è molto importante invece, per cui ognuno è diverso nelle proprie qualità e capacità e in base a queste dà il suo apporto al gruppo. Ci si sostiene a vicenda ed è la squadra è non il singolo a essere eventualmente elogiata

 22/08/2017 18:04:48
Guerriera_della_Luce

Guerriera_della_Luce22881

Libera pensatrice

in risposta a ↑

Jay82, sì, capisco che essendo il tuo lavoro così, hai avuto logicamente un pò la tendenza a pensare che fosse così anche qua, ma in quest'azienda le cose funzionano un pochino in maniera diversa


poi io non voglio essere elogiata

solo migliorare la posizione


forse c'è anche poi un altro aspetto che non abbiamo considerato, diciamocelo francamente: ci vuole anche quella botta di culo di trovarsi nel posto giusto al momento giusto

perchè tu le preferenze le puoi fare finchè la situazione te lo consente, finchè puoi scegliere, finchè nella tua azienda hai più persone che sanno fare quella cosa e i risultati richiesti non sono ancora prestazioni altissime....

ma quando poi ti trovi in una condizione con l'acqua alla gola in cui serve una cosa veloce e insieme precisa, e veloce e insieme precisa a quel livello te la sa fare solo tizio..........lì poi non hai scelta! sei obbligato a dare l'incarico a tizio, se non vuoi perdere l'appalto e chiudere


l'appalto ce lo rinnoveranno o non rinnoveranno persone che della nostra estroversione e del nostro carattere se ne fottono


mi rendo conto che è una situazione anche un pò strana e difficile da spiegare

io sto dando una grossa mano a far "camminare" quest'azienda


mi hanno comunque già fatto sapere in questi giorni che il contratto è di avviamento e che le ore contrattuali saranno già aumentate tra pochi mesi

ho anche la tredicesima e la quattordicesima


io però vorrei proprio tutte e 40 ore settimanali, e passare dal V al almeno IV livello, questo è

il full time e il livello più alto anche riconosciuto in busta paga

come si sono messi loro

di modo da dirmi veramente sistemata


sicuramente devo lavorare sull'estroversione, perchè quella da anche l'impressione ad alcuni di poter essere più efficiente

però ho avuto anche i miei momenti per farmi notare, gli elenchi fondamentali per il buono svolgimento del nostro lavoro li ho fatti io, hanno apprezzato, e mentre lavoro ho notato che mi osservano stupiti per la velocità che solo io ho in una fondamentale mansione in cui la velocità è il primo elemento (una mansione molto connessa alla memoria fotografica, e che quando la sai fare veloce diventa un pò uno spettacolo da guardare)

 22/08/2017 18:09:26 (modificato)

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader