birillone

birillone155771

Video artificiali : un nuovo risultato dell'intelligenza artificiale

Synthesizing Obama Learning Lip Sync from Audio

https://www.youtube.com/watch?v=zvRuTVN5zIA

Uploaded by Александр Григорьев on 2017-07-14.

Il video che ho allegato al post ha come protagonista una figura nota al mondo ma, se non ve lo dicessi io, non sareste in grado di accorgervi che in realtà è stato creato da un'intelligenza artificiale la quale, partendo solo da un audio, 



è stata in grado di sincronizzare il labiale di immagini diverse, restituendo un video assolutamente credibile


Tutto ciò è stato possibile grazie ad un metodo dell’Università di Washington che fa il mic drop doppiando di fatto il medesimo personaggio presente nel video dimostrando come 


“... allenando con una grande quantità di video della stessa persona e progettando algoritmi con l’obiettivo chiaro del fotorealismo, possiamo creare video credibili che sincronizzino il labiale a partire da un audio”

Questa tecnologia permette di raccogliere un audio appartenente a chiunque e creare, conseguentemente, un video che raffigura quella persona sincronizzando il labiale con il flusso video.

la rete neurale utilizzata ha appreso, con ore ed ore di lezione, tutta la mappatura del file audio dateli in pasto ed ha correlato audio e video producendo un filmato assolutamente realistico.


Il prossimo Siggraph 2017, sarà la platea alla quale verrà presentato questo studio e che, a mio avviso, riscuoterà enorme successo?


Che sviluppi intravedete in questa, per me, interessantissima ricerca? 


 19/07/2017 08:55:50
utente anonimo
Aggiungi il tuo commento
11 commenti
Keysteal

Keysteal9732

Guru e mentore Informatico

È aborrente e inquietante. Praticamente quello che si vide nel film di Schwarzenneger nel 1987 ne "l'implacabile" é diventato realtà. Un Presidente che magari è morto per circostanze insolite, rimane vivo digitalmente. Poveri noi.

 20/07/2017 09:29:21
birillone

birillone155771

Keysteal, 


È aborrente e inquietante. 


addirittura così tanto? 


Praticamente quello che si vide nel film di Schwarzenneger nel 1987 ne "l'implacabile" é diventato realtà. 


avrei voluto usarlo come esempio ma non mi ricordavo il titolo del film ( grazie ) 


Un Presidente che magari è morto per circostanze insolite, rimane vivo digitalmente. 


penso ai messaggi di tiranni nascosti di cui non si sa nulla che potrebbero effettivamente continuare a vivere per il proprio popolo di servitori


Poveri noi.


a me, nonostante tutto, attira e piace questa ricerca.


 20/07/2017 09:34:48
Eirene

Eirene136511

Impertinente. Non interessata a flirt e relazioni.

in risposta a ↑

birillone, 


a me, nonostante tutto, attira e piace questa ricerca


l'aspetto interessante di questa ricerca supera la preoccupazione per gli usi che se ne possono fare (come hai riscontrato anche tu, "penso ai messaggi di tiranni nascosti di cui non si sa nulla che potrebbero effettivamente continuare a vivere per il proprio popolo di servitori")?


Nel mio caso, attualmente prevale la perplessità verso questa ricerca...

 20/07/2017 10:09:14
birillone

birillone155771

in risposta a ↑

Eirene, cosa ti perplime? 

 20/07/2017 10:22:18
Eirene

Eirene136511

Impertinente. Non interessata a flirt e relazioni.

in risposta a ↑

birillone, 

mi lascia perplessa l'utilizzo che si potrebbe fare di questa metodologia, che potrebbe essere attuata per finalità non positive (far pronunciare a qualcuno, magari a un personaggio influente, parole che non ha mai pronunciato in determinate occasioni; parole di scherno, parole che incitano alla violenza ecc.). Intendo dire che è una metodologia che potrebbe essere sfruttata malamente, con conseguente pioggia di ricorsi legali, e di comunicati stampa per smentire certe parole e per chiarire. Come minimo.


Non ti pare inoltre che questa metodologia potrebbe essere sfruttata per diffondere fake news?

 20/07/2017 10:34:01
birillone

birillone155771

in risposta a ↑

Eirene, 


mi lascia perplessa l'utilizzo che si potrebbe fare di questa metodologia, che potrebbe essere attuata per finalità non positive (far pronunciare a qualcuno, magari a un personaggio influente, parole che non ha mai pronunciato in determinate occasioni; parole di scherno, parole che incitano alla violenza ecc.). 


tutte cose che già accadono attualmente con una cattiva stampa o con un modesto imitatore.


Allora potremmo valutarla anche al contrario rendendo possibili eventuali ritrattazioni con la "giustificazione" del video artificiale 


Intendo dire che è una metodologia che potrebbe essere sfruttata malamente, con conseguente pioggia di ricorsi legali, e di comunicati stampa per smentire certe parole e per chiarire. Come minimo.


Qualsiasi tecnologia ha risvolti positivi e negativi 


Non ti pare inoltre che questa metodologia potrebbe essere sfruttata per diffondere fake news?


certo che si ma, come abbiamo appurato e discusso in altre sedi, è qualcosa di inevitabile verso cui si sta combattendo e provando a porre rimedio in qualche modo ma non credo che esisterà mai una soluzione definitiva specialmente se l'utente medio non si informa ed accultura.


 




 20/07/2017 10:49:19
Eirene

Eirene136511

Impertinente. Non interessata a flirt e relazioni.

in risposta a ↑

birillone, 


quali sviluppi possibili vedi dalla ricerca di questa tecnica?


 20/07/2017 11:02:08
birillone

birillone155771

in risposta a ↑

Eirene, la possibilità di generare messaggi coinvolgenti e comunicativi anche in contesti di pericolo e/o di non possibilità potrebbe rendere tale strumento, per le persone influenti, qualcosa di utile.


inoltre considera l'analisi e lo studio alla base un'espressione eccelsa di come la tecnologia si stia evolvendo e trovo ciò, sempre, positivo.


Ho posto la domanda proprio per ottenere spunto e non per rispondervi io stesso altrimenti non avrei domandato nulla non trovi? ;) XD 

 20/07/2017 11:06:18
Eirene

Eirene136511

Impertinente. Non interessata a flirt e relazioni.

in risposta a ↑

birillone, 

a me interessava conoscere un po' meglio anche il tuo parere in merito, per avere uno spunto di pensiero pure io (in quanto attualmente avevo visto solo "il rovescio della medaglia", il lato meno positivo, insomma)   

 20/07/2017 11:23:51
birillone

birillone155771

in risposta a ↑

Eirene, concordo assolutamente con gli spunti di pensiero reciproci e condivisi ma sono, al contempo, dell'idea, che sia meglio esporli solo successivamente e non in prima battuta poiché si rischia di veicolare l'attenzione ed il confronto sul solo esempio presentato e non sul contesto in generale,


Ahimè le interazioni sono sempre basse o inesistenti per cui la tua richiesta è assolutamente lecita ma è sopraggiunta in "troppo" presto però è anche vero che sei la sola che apprezza e legge e segue per cui mi sono ugualmente spinto in una personale sia pur eccessivamente anticipata.


in quanto al fatto che tu abbia visto il lato meno positivo non è assolutamente un male anzi è un tipo di approccio ed un informazione utile specie per chi, come me, eccede in entusiasmo perdendo magari di vista degli aspetti comuni come quelli che hai giustamente fatto notare tu ed anche @Keysteal 

 21/07/2017 07:37:11

No, io ci credo eccome. 

 23/07/2017 20:28:21

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader