Quanto conta lo storytelling aziendale?

 29/11/2013 08:28:52 (modificato)
utente anonimo
Aggiungi il tuo commento
7 commenti
lordmax

lordmax40396

T&P; DBA, Tech coach per scrittori, game designer

Da niente a tutto.

E' tutto nelle mani della dirigenza.

Se c'è una forte spinta all'uso dello storytelling allora può contare veramente molto.

Se, come nella maggior parte delle realtà italiane, è solo un modo per fingersi fighi nelle riunioni allora non vale la carta su cui è scritto.

 29/11/2013 08:35:07

Grazie.

Avete dato un nome ad una pratica che vedevo seguire da molti colleghi. Allora è proprio una moda con un nome! ;-)

 29/11/2013 09:00:57
Francesco_Margherita

Francesco_Margherita667

Consulente SEO

Se pensate ai company profile tutti uguali nei siti web di tante aziende anche grosse, si intuisce facilmente il motivo per cui la parola "storytelling" è diventata così dirompente. Invece di descrivere un'azienda qualunque con partner qualunque e obiettivi qualunque, si scegli di raccontarsi. 

Ho dettagliato tutto con esempi in questo articolo sullo storytelling sul mio blog, poco tempo fa.

 30/11/2013 13:23:41
Cassandra

Cassandra6298

Impiegata

@steficlementina ciao! Domanda molto interessante! :)

Io credo che lo storytelling per un brand possa rappresentare una buona opportunità per raccontare di sé ai propri clienti (e non solo). Attraverso la narrazione della propria storia si parla della propria identità, un brand parla di sé e si contraddistingue dagli altri. In questo modo, con un'accurata analisi si capiscono meglio i propri punti di forza e quelli di debolezza, inoltre si rilevano anche quali siano i bisogni espressi o inespressi dei propri interlocutori, per poterli così meglio soddisfare con i propri prodotti o servizi offerti. Raccontare il proprio brand sottintende anche l'ascolto dei propri clienti per meglio farsi "sentire". Questo racconto per poter coinvolgere dovrà fare leva sulla sfera emotiva dei consumatori e sui propri valori. 

Apple ad esempio è un brand che fa dello Storytelling un suo punto di forza: con la sua comunicazione racconta se stesso e mette al centro della sua storia i consumatori. 

Un esempio è questo video http://www.youtube.com/watch?v=H9etBoGUXG0.

Una sola frase per spiegare il concetto di fondo del video: Apple progetta i suoi prodotti mettendo il consumatore al centro di tutto. L’unico scopo dell’azienda, racconta, è quello di rendere la vita migliore dei suoi clienti.

 02/12/2013 11:49:21

La domanda è un po' generica, a mio avviso. 

In termini generali, è uno strumento che accorcia la distanza tra l'azienda (il Brand) ed il potenziale cliente. Quindi utile ed innovativo. 

Detto ciò, credo che ci sia una sorta di "mania da storytelling" nell'aria, che porta a voler a tutti i costi utilizzare certi strumenti, anche quando non sono particolarmente utili o tagliati per il business in oggetto. 


 03/12/2013 09:47:01
Anna

Anna48735

Web Specialist

Sante parole! Ultimamente pare essere una moda, viene utilizzato anche quando il caso specifico lo sconsiglierebbe.
 03/12/2013 09:55:47
alessandro_fregni_9

alessandro_fregni_935

Inbound Marketing Professional

Posso capire un po' di scetticismo delle risposte, ma lo storytelling richiama al racconto. Al di la delle mode, mi chiedo quanto senso abbia invece non fare storytelling?

Facciamo domande e troviamo risposte attraverso il web. Viviamo in un epoca dove i contenuti prodotti sono fondamentali per molti motivi, fra cui l'importanza del web ed in particolare di Google nella creazione d'identità. Lo storytelling può anche essere visto come un modello per cui va data rilevanza alle informazioni ma anche alle emozioni e alle esperienze. Raccontare un brand o un prodotto con delle storie è quindi un modo elegante, utile e coinvolgente per presentarsi. Io suggerisco di attivare questo processo dal basso, partendo dalle esperienze che utenti e clienti possono portare, ad esempio nel turismo: http://www.marketingvision.it/social-media-marketing/come-si-fa-storytelling-nel-turismo/

 07/12/2013 18:11:07

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader