abc12345

abc1234558961

Probitas

A chi non è capitato di provare delusione per uno smacco, vuoi di ordine sociale ma anche affettivo; “Io credevo che tu…e invece”…ecco la delusione per un gesto che sa di umiliazione. È una autentica ferita che spesso richiede tempo per rimarginarsi; fa sanguinare il cuore e lo deprime perché la delusione allontana i sentimenti che lo facevano battere.


Non c’è miglior modo di “passarci sopra” e continuare come prima o si finisce per innescare una diatriba che non si sa dove porta; certo che la “stima” ne risente, eccome. Basta a volte una parola mal espressa per far crollare un castello di fiducia e considerazione. Un sentimento quindi la delusione, che strozza il malcapitato, spesso incapace di reagire, perchè sotto “sequestro emozionale”. Così definisce la “delusione” lo psicologo americano Daniel Goleman nel suo bestseller mondiale: “Intelligenza emotiva”.


Avanti! Il mio motto; le difficoltà e le delusioni si superano “lasciandole indietro” e continuando a relazionarci e a progettare, nonostante tutto. La vita è prova ma anche reazione, delusione e successi, sconforto e consolazione: tutti compagni di viaggio che ognuno di noi conosce e con i quali bisogna convivere, senza mai rassegnarsi. Questo è anche il modo per un genitore di sostenere i figli adolescenti che incontrano tante difficoltà, specie ai nostri tempi.


Quanto mi preme però sottolineare, è non lasciare che la delusione e l’amarezza prendano la via dell’isolamento, del mettere il muso, del risentimento continuo. Sarebbe un chiudersi in sé stessi, senza via di sbocco. Chiudo citando Don Antonio Mazzi dalla rivista: Famiglia Cristiana a pag. 21 del 25/7/2010.


“Molti sono incapaci di affrontare le delusioni; pensano che i rapporti sentimentali possano risolversi alla luce del capriccio e del romanticismo da due soldi. Non sanno elaborare le frustrazioni perché manca una profonda educazione ai sentimenti”. E a proposito della educazione ai sentimenti e alle emozioni, ecco un mio Post-proposta di sette mesi fa:


https://www.quag.com/it/thread/53855/siamo-sempre-gli-ultimi-della-classe/

 25/05/2017 20:04:52

se si parla di delusione di sè stessi, per quanto mi riguarda, non si innesca rivolta ma un pietoso tentativo nascondersi per la vergogna. Difficilmente gli altri mi deludono, ma se accade è perchè li ho conferiti di importanza enorme e.. mi incaxxo come una bestia (ma sempre con me stessa eh   )

 26/05/2017 06:41:22
MissLemon

MissLemon581

Caos

Credo di si. La delusione è maestra, sempre. 

 26/05/2017 07:15:26
Avit7

Avit734351

.....

C'è una delusione che è un moto dell'animo fisiologico, reattivo e proattivo. È una molla fondamentale per la sopravvivenza e l'evoluzione dell'individuo. Quando la realtà non corrisponde alle aspettative, la delusione ci sprona a reagire, a rivoltarci, a cercare vie alternative per procurarci condizioni di maggiore benessere.

Tuttavia, come in altri moti dell'animo, eccessive dosi di delusioni o eccessivo carico emotivo associato alle delusioni possono scivolare in un buio doloroso per la persona: ella sperimenterà non solo (o non più) la spinta a reagire, ma vivrà in modo crescente rabbia, frustrazione, disillusione, sfiducia, sconforto, senso di vuoto. Potrà imboccare una delle vie che sprofondano nella depressione.

 26/05/2017 07:22:51
pennepazze10

pennepazze1063881

ESTETA

La delusione e' sempre in agguato. Comunque sia preferisco sempre aver delle delusioni che dei rimpianti...

 27/05/2017 05:24:58

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader