Einai

Einai506

Cercatore di problemi in un mare di soluzioni

La soluzione che sembra più ovvia,più facile,quella alla quale si arriva istintivamente prima è sempre quella giusta?

La soluzione che sembra più ovvia,più facile,quella alla quale si arriva istintivamente prima è sempre quella giusta?

Secondo voi cosa rende "giusta" o "sbagliata" una decisione?


 15/04/2017 19:16:00
utente anonimo
Aggiungi il tuo commento
17 commenti

Vecchia diatriba tra istinto e ragione.

Chi vince?è necessario un vincitore?che scrivere?avrei esempi pratici storici che dimostrano che a volte vince l'uno a volte vince l'altro.

D'altronde, se l'istinto fosse predominante saremmo degli animali, se la ragione fosse predominante saremmo degli automi, dicono, che siamo degli esseri umani.

 15/04/2017 19:40:05

>Secondo voi cosa rende "giusta" o "sbagliata" una decisione?


Il risultato?   

 15/04/2017 20:01:56

_SerenaVariabile_, proprio lui. Se funziona, era la scelta giusta, altrimenti non lo era, o non abbastanza.

 16/04/2017 09:06:54

Giusto e sbagliato.Istinto e ponderazione. Nero e bianco. Ti stai imponendo limiti sciocchi.

Sai, nelle decisioni entrano in gioco anche cose come esperienza e prontezza di spirito.
Cose che ti fanno reagire velocemente e con effettivitá, senza perdere tempo e senza colpi di testa.

La soluzione piu ovvia, facile ed elegante non è necessariamente ispirata dall'istinto o dall'attenta analisi.



 15/04/2017 20:16:12
Einai

Einai506

Cercatore di problemi in un mare di soluzioni

CapitanCanaglia, non credo che i limiti siano qualcosa di sciocco,se non fosse per essi e per la voglia di superarli o quanto meno raggiungerli cosa faremmo della nostra vita?Senza limiti tutto ci sarebbe già dato,dove sarebbe il bello dell'agire?L'esperienza come ci insegna Locke deve fare i conti con la ragione ergo una delle due deve pur sempre,anche se in minima parte,prevalere sull'altra.Se non ispirata necessariamente dall'istinto o dall'analisi come tu dici,da cosa è allora ispirata?

 16/04/2017 09:17:23
in risposta a ↑

Einai, parlo dei limiti che ti sei imposto (e scusa se al definirli "sciocchi" ho corrotto la mia risposta provocando il fatto che hai finito per concentrarti solo su quella frase) al voler considerare le cose sotto una unica prospettiva e considerando una unica alternativa.
Mi rendo conto comunque che  t'ho dato una risposta triviale da persona che guarda ai fatti e ai risultati e che se ne strafrega di Locke, delle "trappole" filosofiche e delle congetture che fini a se stesse non portano da nessuna parte.
Devo stare piu attento quando rispondo nella sezione filosofia.

 16/04/2017 11:26:09
Einai

Einai506

Cercatore di problemi in un mare di soluzioni

in risposta a ↑

CapitanCanaglia, Sicuramente non bisogna incatenarsi alle congetture della filosofia,ma guardare a possibili risposte (come quella data da Locke) non penso faccia male. Quindi secondo te,ritornando alla domanda che ti ho posto alla prima replica,da cosa dipende la scelta "migliore" che si possa fare?

 16/04/2017 14:17:45
in risposta a ↑

Einai, dalle circostanze.
Esistono troppe variabii per dare una risposta differente.

 16/04/2017 15:01:14
UtopyconII

UtopyconII32161

Super Genio

Una soluzione ovvia richiede un problema ovvio, l'istinto magari potrà darci quelle soluzioni ovvie per problemi altrettanto palesi, ma ci vogliono attività riflessive e contro-intuitive per rendere ovvi quei problemi misteriosi e complessi.


Ad esempio: trovare una cura universale contro tutti i virus non è una soluzione ovvia, perchè ciascun virus/batterio ha strutture anatomiche, fisiologiche differenti, e questo difficilita la soluzione del problema. Come si può costruire un medicinale/nanobot che sia in grado di eliminare ogni virus ospitato nel nostro organismo?


Quindi le soluzioni più ovvie non sempre sono quelle più giuste, specialmente nella meccanica quantistica con la dualità particella-onda, il superstato e superposizione dove l'aspetto quantico si prende gioco dei nostri istinti.


Reputo onestamente che la miglior soluzione sia combinare le soluzioni, facendole operare sinergicamente piuttosto che singolarmente. In questo modo si possono risolvere i problemi meno ovvi o insormontabili.


 15/04/2017 21:01:25
Mick92

Mick922981

Edulcorante per veleni

Le circostanze. 


 16/04/2017 00:24:26

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader