Xenox

Xenox1021

Mettere in gioco la propria sensibilità?

Che significa e come lo si fa?

 12/03/2017 13:11:46
utente anonimo
Aggiungi il tuo commento
9 commenti
Lux19

Lux194011

La lancio nella roulette

 12/03/2017 13:13:26
princy

princy22851

impulsiva e testarda

Vuol dire mettersi a nudo e aprirsi che detta così sembra una cosa sconcia ma io intendo nel senso profondo della frase

 12/03/2017 13:16:49
DanielaElettra91

DanielaElettra9111456

Cantante. Sensibile. Animalista.

princy, concordo con te :-)

 12/03/2017 17:31:56

Credo si riferisca a quel mettersi a nudo, a giocare trasparente mostrando la nostra vulnerabilitá emozionale.



 12/03/2017 13:17:55
abc12345

abc1234558936

Probitas

Di solito si dice: qui c’è in gioco la tua o mia sensibilità; lo si afferma quando si parla di un avvenimento che ha fatto scattare particolarmente la nostra emotività. Si tira in ballo quindi, la sensiblità per fare dei confronti…ergo…


Non si può mettere in gioco la propria sensibilità; fa parte delle reazioni spontanee e non la puoi “regolare” ad libitum, a tuo gradimento. E’ la capacità di interpretare e poi elaborare un evento, attribuendogli una valenza o un’altra; uno stesso episodio, può essere interpretato e valutato come una prova da superare ma anche una sconfitta già segnata.


A seconda poi della nostra maturità ed esperienze, usiamo un “metro” tutto personale per definire un evento e qui entra in gioco il “punto di vista” di una persona che condiziona poi la sua risposta. C’è chi (con una sana autostima) sorvola sulle facezie o battute e chi se la prende come fossero un attentato alla propria identità; c’è chi interpreta un sorriso, un gesto di solidarietà e chi lo recepisce come un gesto di scherno.


Comprendi come sia complicata la faccenda; occorre conoscere il contesto per valutare un episodio o meno. Io son tornato da un pranzo di battesimo contentissimo per aver incontrato amici e conoscenti, mentre un mio parente è uscito con questa espressione: “Ma che noia ‘sto pranzo!” Comprendi…lo stesso evento, due riscontri diversi. Si può paragonare la mente umana alle pellicole fotografiche; ci sono pellicole a 100 ISO/ASA e altre a 400, 800, fino a 1600 Asa di sensibilità, che catturano al buio anche il più piccolo barlume di luce.


Così siamo noi uomini; c’è chi per un’occhiata storta sta male due giorni e chi ci ride sopra e dopo due minuti scorda il tutto. Ne consegue che è…


Un pregio, perchè la persona sensibile spesso ha un comportamento corretto, fatto di gentilezza e buone maniere e questo la porta anche a sbagliare di meno perchè sa prevenire i guai. Se chi la possiede quindi, sa farne un uso equilibrato e assennato, può essere molto utile alla comunità che lo attornia, anche per la capacità di ascolto, di cui la persona sensibile dispone.


Un difetto, perchè le persone dalla eccessiva sensibilità, si sentono messe in disparte e non comprese o sostenute, qualora non trovino canali favorevoli per esprimersi; ed ecco il peso o un senso di frustrazione che fa da leitmotiv di sottofondo alla loro vita. Di persone così ne ho conosciute anche qui su Quag; persone sensibilissime che hanno la possibilità di esprimersi, nascoste dietro l’anonimato e ad un Nick di fortuna. In questo caso i Social Network offrono loro una bella opportunità per relazionarsi. Cosa concludere.


Di certo è auspicabile una sensibilità equilibrata; se andiamo però a cercar riscontro tra i nostri amici o conoscenti, a quanti di questi possiamo attribuirlo quell’”Equilibrio”, con la E maiuscola? Forse solo a noi stessi, quando dormiamo? Ho chiuso con un punto interrogativo, come la tua domanda; ho anch’io una sensibilità marcata e quindi comprendo bene la “faccenda”.

 13/03/2017 12:49:17
Xander77

Xander77381

Creativo e spirituale

La sensibilità credo possa essere una consapevolezza e percezione di anime altrui, di riuscire a immedesimarsi in una determinata dituazione o essere vivente, di cambiare modo di vedere le cose, di andare nel profondo.

 14/03/2017 01:43:36

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader