Come imparare nuovamente ad innamorarsi dopo essersi costruiti una corazza che ci rende razionalizzanti?

Semplifico brutalmente la mia storia. Ho avuto un periodo di spontaneità, entusiasmo ed altruismo nel quale mi capitava di innamorarmi. Non ho mai avuto la possibilità di essere ricambiato e nell'ultima occasione c'è stata una vicenda complessa, che non spiegherò nel dettaglio, che mi ha fatto perdere fiducia nell'esistenza dell'altruismo, mi ha costretto ad analizzarmi nel dettaglio, e ad analizzare le azioni degli altri nell'ottica del capire cosa vogliono consciamente o inconsciamente ottenere con esse. In una frase, citando un passaggio tra Saruman e Gandalf in "Le Due Torri", ho scomposto la luce bianca in mille colori per studiarla, ma così facendo poi non ho più avuto luce bianca. Ora mi risulta difficile avere forti emozioni, sono molto più concentrato su me stesso perchè so che se non penso io a me nessun altro lo farà, sono analitico e questo mi ha fatto perdere tanto. Ne sono conscio, mi manca il me stesso di prima.
Voglio di nuovo innamorarmi.
So che è difficile non solo per quanto detto ma anche per il fatto che nel mio intorno ristretto e allargato non vi sono mai ragazze single che mi piacciano (nonostante io cerchi di allargarlo sempre di più per trovarne), ma anche amare senza essere amato significa vivere e può dare forza nel conquistare la persona amata, pur se già in una relazione.
Solo non so come fare a riacquistare questa spontaneità, questa apertura verso l'altro, la capacità di farmi sorprendere da una personalità e farmi coinvolgere da uno sguardo. Ora io sono un pianificatore e calcolatore che dietro al proprio sguardo analizza freddamente le opzioni e pianifica le reazioni da una distanza di sicurezza.

Aiuto.

 12/02/2017 11:28:02 (modificato)

Invita un amico a partecipare

Segnala questa pagina ad un tuo contatto su...

utente anonimo
Aggiungi il tuo commento

captcha
22 commenti
Lisag

Lisag 13326

Sognatrice realista

Ti consiglio di non correre dietro a chi è già impegnato.  Secondo me si può imparare ad amare ma l'innamoramento è un'emozione spontanea, non si può imporre ne pretendere, ti capita e basta. Concentrati negli altri campi della tua vita e non analizzare le situazioni, ti innamorerai di nuovo

 14/02/2017 01:20:15
Shiver

Shiver 81201

Stai sciolto, azzera il cervello, vivi le cose come vengono e arrenditi alla consapevolezza che nella vita non puoi indirizzare un beneamato ciufolo!

 14/02/2017 10:00:00
Oslow

Oslow 1791

La prima regola è vivere una vita fine a se stessa. Di non preoccuparsi troppo di questa cosa, ma di andare avanti cogliendo le occasioni che il tuo percorso ti offre, senza forzare niente, ma rendendo tutto spontaneo

 14/02/2017 11:30:34
LunaMilano5

LunaMilano5 27276

Coloro arcobaleni

Io ci sono ricascata purtroppo, credevo di essere importante, ma mi ha dimostrato che non lo sono così tanto, ora si cambiano le  carte in tavola

 14/02/2017 11:34:48
Ago99_

Ago99_ 17891

In queste cose pensare troppo è inutile, bisogna solo lasciarsi andare

 14/02/2017 12:19:59
Silvia318

Silvia318 71

Studentessa Universitaria - Mediazione Linguistica

Ciao, forse leggendo la mia risposta penserai sarcasticamente 'che coincidenza!' ma ti assicuro la mia sincerità. Anch'io col tempo sono diventata un po' come tu in questo post ti descrivi. Okay, c'è da dire che ho soltanto 20 anni e so benissimo di avere ancora molto da imparare dalla vita, che devo ancora cadere e rialzarmi tante volte e che sicuramente (anche se non è detto) ho fatto meno esperienze di quante possa averne fatte una persona della tua età ad esempio. Dico questo perché comunque non voglio sembrare una persona arrogante che può permettersi la presunzione di sapere come gira il mondo anche se ormai, qualcosa penso di saperne a riguardo. Come dicevo appunto, anch'io sono più o meno come te. Col tempo sono diventata sfiduciata e un po' più rigida, diciamo, ma dipende dalle situazioni, in alcune sono/riesco ad essere più estroversa, aperta e positiva/ottimista mentre in altre, come quelle che chiamano in causa l'amore, tendo ad essere un po' distaccata. Questo perché benché io non abbia conosciuto centinaia di persone, ne ho comunque conosciute diverse per cui ho provato in maniera più o meno sentimenti forti ma sono diventata un po' fredda non solo a "causa" dell'amore ma anche in generale. Già solo vedere amici che si lasciano dopo lunghe relazioni o nel complesso, valori in via di estinzione come il rispetto, la lealtà e la fiducia. Poi come dico, io non sono 'gli altri' o 'come gli altri' quindi non voglio fare nemmeno di tutta l'erba un fascio perché non per forza le cose devono andare/vanno allo stesso modo a me ma in qualche modo, penso inconsciamente ma anche non dal momento che ci si inizia a riflettere specie se come me si è una persona molto riflessiva, si finisce col pensare che le cose hanno preso quella piega. Mi scuso per il poema, magari non mi sono neanche spiegata come avrei voluto ma in caso volessi chiedermi qualcosa, sono più che disponibile! 

 14/02/2017 14:08:06
Mattmatt

Mattmatt 1084

Music composer and writer

innamorarsi con la corazza é meglio così se cadi non ti fai niente ahahhahahahah

 14/02/2017 22:43:19
Ehman

Ehman 17521

Patentato a cuneo

Forse pensare meno a te stesso e prendere in considerazione l altro? 

 15/02/2017 05:34:00

Arriva una tipa e ... Magia! 

Capita il miracolo di lasciarsi andare.

 15/02/2017 07:19:35
fedor63

fedor63 1146

Emozioni in corso

Ho fatto più o meno il tuo stesso percorso e per un pò non mi davo pace per questa impossibilità di lasciarmi andare, ma se può servire a tranquillizzarti la mia (ormai parecchia) esperienza mi dice che la vita è fatta di tante fasi e ognuna ha i suoi tempi. A me in quel periodo è servito prendermi momenti di solitudine a contatto con la natura,  riappropriarmi delle mie sensazioni primordiali, insomma una specie di ricarica prima di ributtarsi nella vita sociale. 

 15/02/2017 09:01:31
UtopyconII

UtopyconII 25791

Super Genio

Io ero entrato nel negozio della sofferenza e il negoziante mi chiese: la vuoi una corrazza? Questa qua ti proteggerà da tante delusioni d'amore, ti difenderà dai rifiuti, da critiche, da disprezzamenti. Quanto costa? Io gli chiesi. Il negoziante rispose: ti costa numerosi anni di vuoto, di estrema solitudine ma ti garantisco che condurrai una vita molto calma. Io presi la mia decisione: no, grazie, preferisco vivere senza una corrazza, non voglio vivere nella difensiva.


Ma così subirai molte sofferenze, mi riferì impaurito il negoziante. Io chiarì la mia situazione: è proprio questo il punto, indossando la corrazza disimpariamo a subire gli effetti di tutto ciò che ci circonda, incluso di chi ci ama, ed ironicamente diventiamo più intolleranti agli ostacoli della vita.


Come imparare nuovamente ad innamorarsi: la tecnica della Experience Pill, ovvero la pillola di esperienze. Pensa ad un collage di suoni:


  • Le grida di una neonata che piange
  • Il suono dell'altalena
  • Le risate di una ragazza
  • Canto in coro con una ragazza: "tutturorooo, tutturorooo, tutturoroo!!"
  • Suono della sirena
  • Quattro passi rapidi che non conoscono semaforo
  • Tempesta di spari
  • Affaticamento di due persone
  • Il suono di baci che si sciolgono a vicenda.
  • Una anziana debole che ha perso quasi del tutto la sua voce mi dice: sei l'orchestra della mia vita, mi hai reso una sinfonia.
  • Bip del cardiogramma e del respiro affannato di lei.
  • Io mi accorgo che stavo interagendo con i suoni fossilizzati dell' ipotetica ragazza che amo ed ora mi sta per lasciare.
  • Accarezzo per l'ultima volta il suo volto fatto di suoni, dopodichè il battito del suo eco cede e svanisce nel silenzio.


Cosa ho compreso attraverso l'experience pill? Che in un colpo di fulmine risiedono milioni e milioni di momenti, innamorarsi significa saper cogliere la ricchezza offerta da un istante, una lunga narrazione che potrebbe comprimersi in un attimo lampante. E quando provi tante cose cruciali e significative nel minor tempo possibile, ecco che ci si innamora, si sperimenta un brivido sensazionale.


A questo punto mi domando: senza la capacità di saper legare gli eventi, ci si poteva innamorare? Un gesto non acquista più significato e potere grazie al gesto che lo precede? La voce debole dell'anziana non acquista valore e drammaticità grazie al suono dei baci che la precede? O del loro forte canto giovanile? Innamorarsi significa costruire una narrazione su quella persona, in un certo senso.

 16/02/2017 05:08:49
FrancescoFrank

FrancescoFrank 50841

Organizzazione eventi culturali

Amare senza essere amato toglie le forze. E non è amore (che funziona come la corrente alternata).

Ci sono troppe variabili che entrano in gioco quando si tratta di trovare la persona giusta. Puoi solo aprirti a nuove esperienze e conoscere più gente possibile. Senza aspettativa alcuna. Dimenticandoti che sei da solo e che hai avuto storie difficili alle spalle. Fare tabula rasa serve a ripartire e a sapere cosa si vuole veramente. Una gran bella sfida!

Coraggio!!

 16/02/2017 10:05:24
Simon_Joyce

Simon_Joyce 26001

FrancescoFrank, Grandissimo, sono perfettamente d'accordo

 16/02/2017 10:08:15
Sputafumo

Sputafumo 6731

Maestro dell'iniorantità

Le persone non sono uguali. Le cose successe non si ripeteranno mai nello stesso modo in cui successo in passato perché, appunto, si ha a che fare con persone diverse. La tua paura nasce da te, da ciò che PENSI che siano gli altri (come si possono comportare ecc.), ma se non ci hai a che fare non potrai mai saperlo. Vale la pena soffrire senza provare oppure sarebbe meglio vivere una cosa, anche con la possibilità di rimanerci male? Nel primo caso si perde in partenza.

 16/02/2017 10:40:40

Io vivo nella mia bolla e sto da dio. 

 16/02/2017 10:47:54
Gladiator_of_stories1

Gladiator_of_stories1 52321

Writer / Game Designer / Thinker / Digital Paint

Bisogna avere un cuore con due grosse palle.

 16/02/2017 17:06:22
SabrinaM

SabrinaM 17846

In continuo divenire

Se ti imponi di imparare ad innamorati di nuovo razionalizzi  e sei punto e a capo.  Quello che puoi fare è avere un atteggiamento più rilassato e meno analitico e poi il tutto verrà da se. 


 16/02/2017 21:38:14
SeleneBeatrix

SeleneBeatrix 716

Lettrice accanita, film e serie tv!

Di solito quando si cerca l'amore non lo si trova mai, capita per caso, ed è molto più bello. 

Da quello che dici è una situazione un po' intricata e se dura da tanto ti consiglio di andare a parlarne con uno psicologo (non è un'offesa come molti pensano) aiuta tanto e capirai molte cose di te stesso, ti aiuterebbe molto! 

 17/02/2017 00:22:05
Gladiator_of_stories1

Gladiator_of_stories1 52321

Writer / Game Designer / Thinker / Digital Paint

SeleneBeatrix, però l'amore capita solo se le circostanze sono favorevoli. Ad esempio se me ne sto tutto il tempo a casa dubito che la ragazza dei miei sogni mi bussi alla porta.   

 17/02/2017 12:15:15
SeleneBeatrix

SeleneBeatrix 716

Lettrice accanita, film e serie tv!

in risposta a ↑

Gladiator_of_stories1, beh non gli ho certo detto di stare chiuso in casa.   Quello che intendo è di fare nuove amicizie, conoscere nuova gente con l'intenzione di fare amicizia e non so cercare per forza l'amore, perché non trovandolo ci si ritrova solo a sentirsi sfortunati e a pensare che saremo solo per il resto della vita e non è così!

 17/02/2017 12:17:42
Gladiator_of_stories1

Gladiator_of_stories1 52321

Writer / Game Designer / Thinker / Digital Paint

in risposta a ↑

SeleneBeatrix, no, ma infatti non gli hai detto ciò, il mio era un riferimento autobiografico. Parlo per esperienza diretta.     Comunque, condivido quello che hai appena scritto, anche se apprezzo (non sempre) la mia solitudine.

 17/02/2017 12:25:50
SeleneBeatrix

SeleneBeatrix 716

Lettrice accanita, film e serie tv!

in risposta a ↑

Gladiator_of_stories1, chiedo venia allora!   Beh certo c'è sempre un momento della nostra vita in cui stiamo bene da soli!   

 17/02/2017 13:19:29

Post correlati