Vampire

Vampire 37836

apprendista della vita

Finché morte non ci separi....

Il titolo e un esagerazione voluta, ma mi piacerebbe sapere quanti di voi hanno relazioni che durano da più di 10 anni e come sono riusciti ad arrivare a questo punto. 

Il motivo per cui scrivo questo post è che spesso sento parlare di amore, lealtà, fiducia, etica, senso di sacrificio, voglia di venire incontro alle esigenze dell'altro da persone che poi si scoprono incapaci di far durare una relazione più di un anno ( tempo minimo per capire almeno con chi ti stai frequentando). 

 10/02/2017 15:33:30

Invita un amico a partecipare

Segnala questa pagina ad un tuo contatto su...

utente anonimo
Aggiungi il tuo commento

captcha
118 commenti
Ago99_

Ago99_ 13896

Non credo avrò mai storie così lunghe, non credo nell'amore eterno e nella famiglia 

 10/02/2017 15:37:29
Vampire

Vampire 37836

apprendista della vita

Ago99_, spero invece tu possa ricrederti

 10/02/2017 18:02:04
Ago99_

Ago99_ 13896

in risposta a ↑

Vampire, tu ci credi? 

 10/02/2017 20:08:04
Vampire

Vampire 37836

apprendista della vita

in risposta a ↑

Ago99_, beh si

 10/02/2017 20:10:21
Agnesesusy

Agnesesusy 4401

Cinefila

in risposta a ↑

Vampire, io ormai non ci credo più... Ma ieri il ragazzo della mia migliore amica mi ha detto.... Ti stai comportando come una ragazzina di 20 anni, ne hai 33,ci sta che stai male ora, ma ti pare giusto dirti che passerai tutta la vita  da sola? L'agnese che conosco è forte e coraggiosa, non si arrende mai..... Inutile dirti che sono crollata!!! Non ce la faccio più, penso che sia come dice verdone:"l'amore è eterno finché dura'. 

 14/02/2017 15:41:23
FrancescoFrank

FrancescoFrank 46801

Organizzazione eventi culturali

Sono fermamente convinto che, prima o poi, troverò una persona con la quale passare il resto della mia vita. Per ora posso solo dirti che stai ponendo una gran bella domanda. Speriamo siano in tanti a rispondere

 10/02/2017 16:00:17
Vampire

Vampire 37836

apprendista della vita

FrancescoFrank, io spero soprattutto in tanti esempi positivi   

 10/02/2017 18:01:37

Dovrebbe andar bene la risposta data nella discussione aperta da @Daydream " Cosa spinge un uomo .. ". 

Dopo dieci anni ne ero ancora innamorato e, facendo il verso all'alfanumerico, non si trattava certo di matrimonio religioso   


 10/02/2017 16:01:45
Vampire

Vampire 37836

apprendista della vita

AntonioAtzeni, pazienza?

 10/02/2017 18:00:52
in risposta a ↑

Vampire, si ma Pazienza comprende anche altre visioni: venirsi incontro, tolleranza, sopportazione, volontà, rispetto, essere presenti ect.

E un sospetto( sospetto poiché non conosco un pensiero uno della controparte): complice la vetusta' dei genitori, trovai una persona educata a seguire il marito.


 10/02/2017 18:19:06
Anna

Anna 35765

Web Specialist

Ho avuto una storia di 9 anni, ormai molta e sepolta. Sto col mio attuale compagno da quasi cinque anni e credo (a questo punto spero!!) sia la mia persona. Avere o aver avuto storie lunghe non significa avere la verità in tasca e poter dispensare consigli, si può solo raccontare la propria piccola esperienza. Alla base di una storia lunga ci sono tutte le cose che elenchi: amore, lealtà, rispetto, complicità... Ma deve esserci soprattutto la capacità di crescere insieme come persone, di capire se i propri difetti e quelli dell'altra persona sono accettabili, e di non dare mai per scontata la relazione e i sentimenti. 

Il "finché morte non ci separi" per me non esiste: tutto può finire, purtroppo.

... E un anno di relazione non è nulla, non basta per conoscere l'altro. Magari bastasse...

 10/02/2017 16:10:59
Vampire

Vampire 37836

apprendista della vita

Anna, beh basta per sapere come di chiama e per che squadra tifa   

 10/02/2017 18:00:24
Alicja85

Alicja85 8846

Sulle tracce di Itaca

Se sono "riuscita" a far andare avanti un rapporto pessimo per 6 anni pee testardaggine, quello attuale potrebbe superare la 10ina tranquillamente,visto che mi dà quella serenità,complicità,fiducia, comprensione, dialogo necessario e si ha la volontà da entrambe le parti di farla proseguire

 10/02/2017 16:12:44
Daydream

Daydream 55911

By herself, she built the kingdom that she wanted

Ho avuto una relazione durata più di 10 anni

 10/02/2017 16:14:41
Vampire

Vampire 37836

apprendista della vita

Daydream, e?

 10/02/2017 16:15:22
Daydream

Daydream 55911

By herself, she built the kingdom that she wanted

in risposta a ↑

Vampire, volevi sapere in quanti eravamo, no?

Comunque è finita.

Anche ad averci provato e ad essere durati molto, non eravamo adatti a stare assieme

 10/02/2017 16:18:04
Vampire

Vampire 37836

apprendista della vita

in risposta a ↑

Daydream, veramente non è una indagine statistica, ho chiesto come si riesce a portare avanti a lungo una relazione

 10/02/2017 16:19:34
Daydream

Daydream 55911

By herself, she built the kingdom that she wanted

in risposta a ↑

Vampire, hai scritto "mi piacerebbe sapere quanti di voi hanno relazioni che durano da più di 10 anni.." quindi pensavo che fra le varie cose volevi farti un'idea anche di quanti eravamo

 10/02/2017 16:22:24
Vampire

Vampire 37836

apprendista della vita

in risposta a ↑

Daydream, più che altro quando di parla di relazioni non tiesco a capire chi parla per vissuto e chi per sentito dire. 

 10/02/2017 16:24:02
Daydream

Daydream 55911

By herself, she built the kingdom that she wanted

in risposta a ↑

Vampire, su questo sono d'accordo. 

 10/02/2017 16:26:31
Vampire

Vampire 37836

apprendista della vita

in risposta a ↑

Daydream,   

 10/02/2017 16:27:52
Anna69

Anna69 24581

Togli il “non” dalla frase “non posso”

Hai sentito parlare di amore, lealtà, fiducia, etica, senso di sacrificio, voglia di venire incontro alle esigenze dell'altro...sono tutte cose reali, fin quando non ti accorgi che queste sono solo a senso unico...la mia relazione è durata 24 anni tra convivenza e matrimonio...

 10/02/2017 16:26:11
Vampire

Vampire 37836

apprendista della vita

Anna69, 24 anni di senso unico?

 10/02/2017 16:33:32
Anna69

Anna69 24581

Togli il “non” dalla frase “non posso”

in risposta a ↑

Vampire, no no diciamo gli ultimi otto   

 10/02/2017 16:35:10

Anna69, te le confermo.

 10/02/2017 16:44:36
Vampire

Vampire 37836

apprendista della vita

in risposta a ↑

Anna69, non sono pochi otto anni di "buio"

 10/02/2017 17:02:27
Anna69

Anna69 24581

Togli il “non” dalla frase “non posso”

in risposta a ↑

Vampire, no infatti non lo sono...mi sono serviti a capire se mandare all'aria quel rapporto era una cosa giusta o sbagliata...non si può certo dire di me, che sono avventata   

 10/02/2017 17:15:45
princy

princy 5676

impulsiva e testarda

Ho avuto una relazione che è durata 19 anni, dopodiché ho detto basta, la sopportazione ha un limite ed ho troncato tutto

 10/02/2017 16:29:42
Vampire

Vampire 37836

apprendista della vita

princy, non penso siano stati 19 anni di sopportazione

 10/02/2017 16:31:56
princy

princy 5676

impulsiva e testarda

in risposta a ↑

Vampire, 19 no, ma 16 si..

 10/02/2017 16:33:21
Vampire

Vampire 37836

apprendista della vita

in risposta a ↑

princy, tre anni di crisi sono normali, nel senso che dopo tanti anni di relazione difficilmente ci si separa in poco tempo se le cose non vanno più bene

 10/02/2017 16:35:00
princy

princy 5676

impulsiva e testarda

in risposta a ↑

Vampire, scusa mi sono spiegata male..3anni buoni e i restanti 16 da cancellare, da folli lo so me ne rendo conto

 10/02/2017 16:37:23
Ago99_

Ago99_ 13896

in risposta a ↑

princy, ma il nonno??

 10/02/2017 17:16:29
princy

princy 5676

impulsiva e testarda

in risposta a ↑

Ago99_, il nonno è arrivato dopo e c'è ancora

 10/02/2017 17:17:17
princy

princy 5676

impulsiva e testarda

in risposta a ↑

Ago99_, se non riga dritto faccio fare anche a lui la stessa fine   

 10/02/2017 17:19:37
Ago99_

Ago99_ 13896

in risposta a ↑

princy, ahah me l'hanno cancellato.  Salutami il nonno

 10/02/2017 17:21:48
princy

princy 5676

impulsiva e testarda

in risposta a ↑

Ago99_, lo farò senz'altro   

 10/02/2017 17:23:20
pjpass

pjpass 20795

Sono sposato dal 16/04/1989.

Di sicuro, una cosa che ci ha permesso di durare tanto tempo è stata che i primi 7 anni, li abbiamo vissuti lontano da tutti i parenti. C'erano circa 700 km. tra le nostre discussioni e incomprensioni e le persone delle nostre famiglie che potessero metterci bocca. Quindi, ogni problema, dal più piccolo al più grande, ce lo siamo dovuti risolvere da soli.


 10/02/2017 16:30:24
Vampire

Vampire 37836

apprendista della vita

pjpass, il problema delle ingerenze delle famiglie di origine è spesso sottovalutato.

 10/02/2017 16:33:07
pjpass

pjpass 20795

in risposta a ↑

Vampire, esatto. 
I parenti, vuoi per egoismo o per mancanza di tatto, stanno sempre tra i piedi e si sentono sempre in dovere di darti consigli e di dire la loro, andando ad accentuare le incomprensioni.

 10/02/2017 16:36:13
Vampire

Vampire 37836

apprendista della vita

in risposta a ↑

pjpass, putroppo ne ho visti diversi di matrimoni andare in crisi per colpa delle famiglie di origine. 

 10/02/2017 16:38:17
pjpass

pjpass 20795

in risposta a ↑

Vampire, eh già... purtroppo si.

 10/02/2017 16:43:25
thepaga

thepaga 7661

libero professionista

Tutte le mie relazioni durano minimo 10 anni...

 10/02/2017 16:56:44
Vampire

Vampire 37836

apprendista della vita

thepaga, tutte masochiste...   

 10/02/2017 17:00:56
ubietta

ubietta 12021

apprendista stregone

Sto con la stessa persona da 23 anni. Ne farò 39 quest'anno. 

 10/02/2017 17:55:09
Vampire

Vampire 37836

apprendista della vita

ubietta, la ricetta?

 10/02/2017 17:58:47
Diamake

Diamake 60996

Agenzia di segnalazioni

Io sto con la stessa persona da 5 anni e anche se non sono 10 a me sembrano tantissimi, e io faccio una faticaccia assurda a tenere in piedi tutto. Non so come facciano gli altri a dire che è semplice, mi sa che sono io che non sono adatta alle relazioni stabili...

Ma seguo volentieri il post per scoprire assieme a te la ricetta segreta!   

 10/02/2017 18:06:25
Vampire

Vampire 37836

apprendista della vita

Diamake, se solo dopo 5 anni fai già fatica, dovresti chiederti cosa ti fa sentire così pesante questa relazione. 

  

quanto durano di solito le tue storie?

 10/02/2017 18:09:38
Diamake

Diamake 60996

Agenzia di segnalazioni

in risposta a ↑

Vampire, direi una media di 6 mesi circa.

 10/02/2017 18:10:58
ilmiozio

ilmiozio 130551

anarchico-insurrezionalista paleolitico

Una relazione può durare fino alla morte. L'importante è non confondere (come mi pare nel testo del tuo post) i motivi che determinano e garantiscono lungaq la durata con cose come amore, lealtà, senso etico, sacrificio, altruismo ecc.

con queste (nobili) aspettative infatti qualunque relazione è destinata a finire in brevissimo tempo.

La durata è invece assicurata dalle convenienze reciproche (convenienze è brutto ma al momento non mi sovviene un termine più adatto) Tali convenienze possono essere per esempio: mutua assistenza, messa in comune di beni (es. io lavoro tu hai la casa), paura della solitudine. Qualunque  tipo di rapporto insomma che procuri vantaggi ad entrambi, specie in tempi difficili, come questi, può teoricamente durare in eterno.



 10/02/2017 18:26:19
Vampire

Vampire 37836

apprendista della vita

ilmiozio, non posso essere d'accordo con te per mia esperienza personale. Può essere "anche" come dici tu. 

 10/02/2017 18:48:48
ilmiozio

ilmiozio 130551

anarchico-insurrezionalista paleolitico

in risposta a ↑

Vampire, Vorrei capire meglio: la tua esperienza personale (sempre se ti va di condividerla) cosa ti ha insegnato, o almeno quali indicazioni ti ha dato?

 10/02/2017 18:54:23
Vampire

Vampire 37836

apprendista della vita

in risposta a ↑

ilmiozio, che se vuoi far funzionare il rapporto deve esserci amore prima di tutto perché se ami una persona passi sopra alle differenze caratteriali, di gusti, di pensiero e di esperienze di vita. Mi ha insegnato che le discussioni devono portare a una conoscenza maggiore dell'altro e non a rimanere ancorati sulle proprie posizioni.Mi ha insegnato a essere tollerante e a comprendere gli errori dell'altro perché tutti sbagliamo. Mi ha insegnato a non vedere il rapporto come esclusivo, ma complementare rispetto a tutto ciò che c'è intorno, lavoro, amici, passioni. mMi ha insegnato che si possono condividere gli hobbies ma si possono contivare anche interessi separati. Mi ha insegnato a chiedere scusa, a mettere da parte l'orgoglio, a rinunciare quando è necessario. Mi ha insegnato che due persone che si amano si sostengono nei momenti di difficoltà e non provano invidia se l'altro ha più successo. Mi ha insegnato che si può anche stare da soli e stare bene, ma che condividere con qualcuno le tue gioie e i tuoi momenti di difficoltà è un arricchimento non una incapacità di farcela da soli. queste sono le prime cose che mi vengono in mente di getto. 

 10/02/2017 19:09:42
ilmiozio

ilmiozio 130551

anarchico-insurrezionalista paleolitico

in risposta a ↑

Vampire, Ok capito. Evidentemente avevo frainteso il senso del testo del post. Mi sembrava che tu fossi scettica riguardo la possibilità che una relazione basata sull'amore, leaaltà, fiducia ecc potesse durare a lungo.

 10/02/2017 19:16:09
Vampire

Vampire 37836

apprendista della vita

in risposta a ↑

ilmiozio, no, è esattamente il contrario.

 10/02/2017 19:16:55
RaffyElla

RaffyElla 1806

in risposta a ↑

Vampire, che bella risposta! Si capisce che lo ami! Io sto insieme a mio marito, tra fidanzamento e matrimonio, da 14 anni. Una risposta sui come e perché l'ho data nel post di Daydream su come far durare una coppia. Le cose da fare sono molte e richiedono impegno e reciprocità. Le cose che elenchi sono tutte fondamentali. In bocca al lupo!   

 10/02/2017 20:51:54
Vampire

Vampire 37836

apprendista della vita

in risposta a ↑

RaffyElla, crepi il lupo e ricambio.   

 10/02/2017 20:53:48
Simon_Joyce

Simon_Joyce 24711

Specifichiamo, morte naturale?   

 10/02/2017 18:58:49
Jay82

Jay82 34796

scrittrice di bachi

Ho avuto una storia di 9 anni, di cui l'ultimo è stato una sofferenza per entrambi perchè...penso che il motivo principale fosse che i nostri obiettivi a breve termine non coincidessero più e questa cosa ci ha divisi più della relazione che ha avuto lui gli ultimi mesi con la donna con cui sta adesso. Sarebbero 10 fra qualche giorno e nonostante tutto, siamo ancora legati, in modo diverso ma, credo, indissolubile(vale un suo recentissimo "se me lo avessi chiesto ci avrei riprovato" come prova?   )
Come abbiamo fatto? E chi lo sa...è stato un colpo di fulmine, ma ci sembrava di conoscerci da sempre.
Ci son sempre stati amore, rispetto, cura e una buona dose di sesso e risate. A parte il sesso, il resto c'è ancora, anche se ha cambiato forma.


 10/02/2017 19:10:55

Io ho già dato 13 anni di matrimonio ...felicemente conclusosi ....con tutto l'impegno, molto spesso, le cose cambiano 

 10/02/2017 19:40:25
Vampire

Vampire 37836

apprendista della vita

Speravo in testimonianze positive di persone che vivono insieme felicemente da parecchi anni, invece la maggioranza degli interventi riguarda relazioni comunque conclusesi. Possibile che anche l'amore, come il lavoro, nel 2017 sia diventato "precario"?   

 10/02/2017 19:44:22
FrancescoFrank

FrancescoFrank 46801

Organizzazione eventi culturali

Vampire, ci sono, ma non si sono iscritti su quag

 10/02/2017 19:45:47
Vampire

Vampire 37836

apprendista della vita

in risposta a ↑

FrancescoFrank, stai dicendo che questo posto raccoglie i delusi e i disillusi?

 10/02/2017 19:48:47
FrancescoFrank

FrancescoFrank 46801

Organizzazione eventi culturali

in risposta a ↑

Vampire, ma nooo. È che avranno tutti una certa età e troppo occupati ad amarsi per iscriversi su quag.   

 10/02/2017 19:52:04
Vampire

Vampire 37836

apprendista della vita

in risposta a ↑

FrancescoFrank, e io che ti do pure retta ...

 10/02/2017 19:53:34
FrancescoFrank

FrancescoFrank 46801

Organizzazione eventi culturali

in risposta a ↑

Vampire, ahh..dai quag ha un po' il fascino da refugium peccatorum :))

 10/02/2017 19:55:56

Vampire, sarà il 17 che non porta bene 

 10/02/2017 20:31:22
Vampire

Vampire 37836

apprendista della vita

in risposta a ↑

Marcoeilmare, il 16 è stato bisestile, il 17 porta male,  il prossimo avremo saturno contro e non se ne esce più....

 10/02/2017 20:34:10
in risposta a ↑

Vampire, l'amore e la dura prova del tempo ...dura finché dura 

 10/02/2017 20:37:27
Vampire

Vampire 37836

apprendista della vita

in risposta a ↑

Marcoeilmare, dura finché ti interessa farlo durare

 10/02/2017 20:41:05
Daydream

Daydream 55911

By herself, she built the kingdom that she wanted

Vampire, sono d'accordo con @FrancescoFrank , chi è felicemente accoppiato difficilmente perde molto tempo sui social. Con le dovute eccezioni, giustamente. Ma penso che qui la media sia sfalsata

 10/02/2017 22:49:16
in risposta a ↑

Vampire, è' un puro meritevole intento voler far durare un amore il resto è quello che realmente sentiamo ogni giorno 

 11/02/2017 06:38:51

Vampire, non è divenuto precario bensì abbiamo imparato a darci un salutare taglio se ramo secco.


 11/02/2017 07:10:58
Vampire

Vampire 37836

apprendista della vita

in risposta a ↑

AntonioAtzeni, non e proprio così, la verità e che le persone si arrendono alle prime difficoltà e non esiste una relazione che prima o poi non venga messa alla prova. Ti ricordi la pubblicità:"ti piace vincere facile"?

Sono tutti bravi ad andare d' amore e d'accordo se va tutto bene.

Non puoi chiamare un rapporto "ramo secco" dopo sei mesi o un anno di relazione. Se non riesci a portare avanti i rapporti probabilmente non hai la più pallida idea di cosa significa stare insieme a qualcuno. Gli adolescenti passano da uno all'altro perché spinti dagli ormoni non dai sentimenti. Se ami davvero qualcuno e decidi di condividere la tua vita con questa persona devi essere pronto a trasformare l'io in noi. Saltare le tappe della conoscenza, buttarsi in un rapporto spinti solo dall'attrazione fisica, oscurati dall'innamoramento istantaneo porta poi a chiamare quello che prima identificavi come "anima gemella" un "ramo secco". 

 11/02/2017 07:39:38
Vampire

Vampire 37836

apprendista della vita

in risposta a ↑

Marcoeilmare, quello a cui si assiste sono persone incapaci di amare veramente. Chi si innamora spesso in realtà non si innamora mai. 

 11/02/2017 07:41:28
in risposta a ↑

Vampire, d'accordo con te. Con ramo secco intendevo qualcosa di finito ma dopo moltissimo tempo trascorso in tentativi andati a vuoto.

Curiosità: perlomeno inizialmente ti riferivi alla sola vita di coppia o anche al solo fidanzamento?

 11/02/2017 07:49:18
in risposta a ↑

Vampire, molto molto vero dinamiche che appartengono ad altre sfere come l'infatuazione, il volersi bene, lo stare bene insieme confondono i sentimenti e poi non resta che prendere atto che l'amore non vive nella relazione 

 11/02/2017 07:56:53
Vampire

Vampire 37836

apprendista della vita

in risposta a ↑

AntonioAtzeni, io non ho detto che una relazione debba per forza durare tutta la vita se è palesemente morta e sepolta, ho detto che se ci si ferma al primo problema probabilmente come un famoso film  " pensavo fosse amore invece era un calesse". 

Mi riferisco ad ogni relazione sentimentale basata quindi su sentimenti veri, che sia fidanzamento o matrimonio. 

Personalmente sono contraria ai fidanzamenti lampo, che portano a matrimonio e convivenza nel giro di pochi mesi. Soprattutto le persone molto giovani scambiano la convivenza per un gioco di ruolo, non considerando che quando vivi con qualcuno devi comunque rispettare i bisogni, le abitudini e i modi di vita di un'altra pesona. Di solito i fidanzamenti lampo si trasformano in convivenze lampo e matrimoni lampo o, in caso di figli, di stillicidi psicologici prima, giudiziari poi. 

 11/02/2017 08:02:51
PierGiorgio53

PierGiorgio53 53491

in attesa pensione

Vampire, non ancora per quanto mi riguarda. ma quando tutto fila liscio è facile, meno quando sorgono i problemi ed è li' che si vede se la coppia è unita o no. oggi si vuole la vita comoda.

 11/02/2017 12:30:42
PierGiorgio53

PierGiorgio53 53491

in attesa pensione

conosco mia moglie da 36 anni e siamo sposati da 30. non sto a raccontare tutta la mia vita ma il collante principale per stare uniti è nei momenti tragici, in quelli del bisogno. e ne abbiamo avuti piu' di uno.


 10/02/2017 22:36:01
mavia

mavia 9541

Non ho una relazione ultradecennale come esempio ma credo che molti dei motivi che hai descritto vengano detti così, per fare bella figura.

E sanno che con questi si salvano la faccia.

Nessuno ammetterà mai (nè qui e nemmeno nel reale) di stare con una persona per i soldi o perchè non ha trovato di meglio.

Tanto si capisce lo stesso, soprattutto se conosci di persona le coppie.

Ci saranno anche le relazioni basate su valori sinceri ma in un mondo sempre più ipocrita non possono essere che la minoranza.

Prima, diciamo 60-70 anni fa duravano di più e quasi spesso per sempre, con tutti gli annessi e connessi.

Forse avevano più pazienza, non vivevano in un mondo frenetico come ora ma  a un certo punto dovevano comunque sposarsi per portare avanti la stirpe. La convivenza non esisteva e non era vista di buon occhio. Moltissimi erano però matrimoni combinati o riparatori quindi potevi anche trovarti accoppiata con qualcuno con cui non avevi niente in comune.

Altri motivi per cui duravano? Farsi andar bene l'altra persona che era quasi sempre quella che permetteva a tutta la famiglia di mangiare e l'inesistenza del divorzio.

Pensa che incubo vivere in coppia in quel periodo se cadevi male!

Certo che a noi donne hanno inculcato di tutto riguardo all'amore.

Chissà perchè però nessuno ti fa mai vedere anche quello che c'è dietro le quinte.


 11/02/2017 07:45:45
Vampire

Vampire 37836

apprendista della vita

mavia, sai cosa mi dispiace? vedere tutta questa disillusione. Non capisco che senso ha iniziare un progetto di vita con la convinzione che fra due, tre, massimo 5 anni ugnuno andrà per la propria strada. Meglio non farlo, meglio bastare a se stessi e concedersi delle storie passeggere senza complicazioni sentimentali. Lo trovo più coerente. Proprio perché oggi non c'è più il "dictat" del mettere su famiglia si può sceglieredi restare single e inconsciamente, anche se non si ammette, il dire di non credere al matrimonio e optare per la convivenza è proprio perché già si parte con l'idea che quando (non se) ci si stancherà ognuno proseguirà per conto proprio e chi si è visto si è visto. 

 11/02/2017 07:53:43

mavia, per una parte puoi tranquillamente includermi in quel " Perché non hanno trovato di meglio" ma, pei 19 anni che è durata la vita coniugale, devi applicarci i " Valori sinceri":

Come dire, che sarò pur stato una seppia e idem la controparte ma niente male come esperimento riuscito!


 11/02/2017 07:56:32
mavia

mavia 9541

in risposta a ↑

Vampire, vedo che hai capito.

Io parto dal presupposto che tutto ha inizio e una fine, ad esempio la vita stessa.

Quindi perchè l'amore dovrebbe fare eccezione?

Un amore può esistere per sempre nella tua testa, questo sì ma concretamente non credo.

Possibile che riesca sempre a sopravvivere a tutti gli ostacoli?

No.

 11/02/2017 07:56:55
Vampire

Vampire 37836

apprendista della vita

in risposta a ↑

mavia, non ho detto questo, ma se tu la pensi così perché costruire una strada se sai già che non arriverà da nessuna parte? 

A questo punto meglio soluzioni alternative come poliamore e famiglie composte da più nuclei familiari che si aiutano vicendevolmente. In questo modo porti avanti un progetto che continuerà nel tempo in modo molto più armonioso. 

 11/02/2017 08:33:04
mavia

mavia 9541

in risposta a ↑

Vampire, intendevo dire che hai capito come funziona oggi!

 11/02/2017 08:46:28
mavia

mavia 9541

in risposta a ↑

AntonioAtzeni, che vuol dire una seppia?   

 11/02/2017 08:47:52
in risposta a ↑

mavia, edulcoro il volgare sega   

 11/02/2017 08:49:47
mavia

mavia 9541

in risposta a ↑

AntonioAtzeni, ora é chiarissimo   

 11/02/2017 08:59:41
in risposta a ↑

mavia, fin quando controllo la foga e la fantasia aiuta, è uno spasso il risultato delle edulcorazioni   

 11/02/2017 09:02:02
ilmiozio

ilmiozio 130551

anarchico-insurrezionalista paleolitico

Tra i tanti motivi che inducono le coppie a rimanere unite, uno dei più sottovalutati è il seguente: oggi la separazione è una roba da ricchi. Una coppia monoreddito, stipendio medio, mutuo o affitto, un figlio, di fatto è impossibilitata a separarsi.

 11/02/2017 09:53:45
mavia

mavia 9541

ilmiozio, anche questo è vero

 11/02/2017 10:50:56
Vampire

Vampire 37836

apprendista della vita

ilmiozio, questo però non c'entra con i sentimenti. Negli anni 50 in una stessa casa convivevano più famiglie perché non tutti avevano i mezzi per vivere da soli. La necessità è un'altra cosa. 

 11/02/2017 13:06:16
Daydream

Daydream 55911

By herself, she built the kingdom that she wanted

ilmiozio, in realtà basta volerlo. Si farà molta più fatica, si dovrà rinunciare a tantissime cose. Ma se la libertà e poter ricominciare sono davvero le esigenze primarie, è impensabile continuare in un matrimonio del genere. 

 13/02/2017 08:54:52
ilmiozio

ilmiozio 130551

anarchico-insurrezionalista paleolitico

in risposta a ↑

Daydream, non credo che basti volerlo, perché purtroppo il bilancio economico di una famiglia monoreddito non lo permetterebbe.

Come si fa, disponendo di uno stipendio col quale già arrivi a fine mese tra mille difficoltà a vivere separati e dunque raddoppiando di fatto le spese di fitto, bollette varie, trasporti ecc?

È matematicamente impossibile se son sei benestante.

 13/02/2017 11:29:57
CosmicCourier

CosmicCourier 12761

Vulgar display of Quagger

La relazione più lunga che ho avuto è stata di quasi 5 anni con annessa convivenza, quindi per i 10 non saprei dirti. Ad ogni modo la durata di un rapporto non è per forza indicativa del suo stato di salute: un sacco di coppie stanno assieme per abitudine o convenienza, oppure applicano regole atte a preservarla da influenze esterne: divieti vari, contratti legali (matrimonio, mutuo), impegni ufficiali ecc. Credo che le coppie che davvero si amano fino in fondo, sappiano stare bene assieme e nel lungo periodo "s'incastrano alla perfezione" siano una (beata) minoranza.


 11/02/2017 17:26:18
Vampire

Vampire 37836

apprendista della vita

CosmicCourier, al giorno d'oggi sicuramente una minoranza

 11/02/2017 21:41:16
Giuse--ppe_80

Giuse--ppe_80 1291

Spero in un cambio vita...Piccoli passi positivi

....molto lunga...siamo cresciuti insieme, prima l'amore folle, poi l'amore e la gioia di condividere, poi pian piano l'abitudine, stessi amici stessi posti, si è cmq cresciuti maturando, scoprendo piccole caratteristiche che non erano proprio apprezzate da entrambi i lati...e poi ad un tratto si è grandi ma con esigenze diverse. Alla fine si scoppia! Rimane l'amaro in bocca...ed il fatto che alla fine vedi la torre crollare!Una grande esperienza...pero' con tanti anni in più! 

 11/02/2017 18:17:29
Vampire

Vampire 37836

apprendista della vita

Giuse--ppe_80, altra storia conclusa...   

 11/02/2017 21:41:52
Giuse--ppe_80

Giuse--ppe_80 1291

Spero in un cambio vita...Piccoli passi positivi

in risposta a ↑

Vampire, Già, assolutamente!

 14/02/2017 20:41:42
Lisag

Lisag 12886

Sognatrice realista

Ho avuto relazioni lunghissime e se fosse stato per me le avrei mantenute 

 12/02/2017 02:39:05
Vampire

Vampire 37836

apprendista della vita

Lisag, perché sono finite secondo te (senza entrare in dettagli)?

 12/02/2017 07:39:12
Lisag

Lisag 12886

Sognatrice realista

in risposta a ↑

Vampire, hanno perso la pazienza

 12/02/2017 23:27:11
claude48

claude48 12541

Pensionato

Racconto volentieri la mia storia con Laura, mia compagna da quasi 35 anni. Dico subito che non mi passa nemmeno per l'anticamera del cervello di renderla universale. E' e rimarrà una storia di due individui. Mi rendo conto, parlandone, che si tratta in fondo di un'avventura. Sì perchè è importante la volontà, ma molto anche l'essersi buttati in questa lunghissima relazione con pochi calcoli. C'è stata attrazione, molta. Ma ci sono stati molti avvenimenti che hanno contribuito a farla durare.C'è stato amore? certamente. Con lunghe fasi alterne. Penso a tre, quattro momenti di crisi seria. Sempre superati egregiamente. Credo che se si riesce a costruire una relazione mettendo a confronto due modi di sentire e di pensare diversi e ricchi di esperienze di vita e di cultura, il progetto può riuscire. Mi scuso per averlo chiamato progetto. E' qualcosa di più complesso e complicato che si può(direi si deve) modificare negli anni. Poi ci sono i figli (una figlia di 45 anni) e i nipoti. Aggiungo e concludo che i nostri "DNA" sono multiculturali e a variabilità della specie. Io sono un apolide giunto dalla Lombardia 41 anni fa. Nato però in Piemonte. Lei piemontese doc.


 13/02/2017 08:45:07
FedeTeschio

FedeTeschio 1856

Curioso relativista :-)

Credo che il trucco sia un giusto equilibrio di parole e silenzi; di sesso e coccole; caos e pulizie; ecc.... Essendo in due (o più in caso di bimbi)  non sempre è facile... 

 13/02/2017 14:34:17
Shiver

Shiver 76801

Sono stata fidanzata dieci anni, chiudere il rapporto è stato come vivere un piccolo lutto visto e considerato che avevo plasmato la mia vita totalmente intorno a lui.

Lui che però mi aveva data per scontata, che mi anteponeva a tutto e allo stesso tempo a nulla... è stato il rapporto delle contraddizioni, delle sfuriate e delle mani che asciugavano continuamente lacrime.

Non ho mai pianto così tanto in vita mia come in quei 10 anni.

Ma non ho nemmeno mai riso così tanto come in quel decennio vissuto insieme.


Sacrificio, pazienza e speranza sono gli ingredienti che hanno contribuito a rimanere insieme per così tanto tempo.. poi è accaduto che la pazienza è andata scemando, il sacrificio non reggeva se ero la sola a volerlo affrontare.. ed ecco che la speranza è stata inglobata dal buio più totale.


Oggi lui è fidanzato e spero con tutta l'anima che sia felice, ma una parte di me lo amerà per sempre e per quanto so che sia presuntuoso dirlo, nessuna lo amerà come ho fatto io.. così come anche io non amerò mai più nessun altro in maniera così totalizzante.


Non credo al per sempre fisico, no... ma certe anime ti rimangano dentro per sempre.. 

 13/02/2017 18:00:06 (modificato)
Anna

Anna 35765

Web Specialist

Shiver, alcuni legami vanno ben oltre la relazione.

 13/02/2017 18:15:59
claude48

claude48 12541

Pensionato

Shiver, Ciao. Direi che sei molto giovane e precoce per cercare negli abissi dell'anima ciò che nemmeno dopo i 60 anni si riesce a trovare. Anche se l'età conta solo relativamente. E' comunque una ricerca che si fonda molto sull'esperienza. Comunque, visto che la tua storia mi piace, sono curioso di capire cos'è che non hai trovato quando hai annaspato a lungo in profondità cercando qualcosa oltre le radici dell'amore? Cercavi solo tu o eravate in due a farlo? 

 14/02/2017 15:26:54
Shiver

Shiver 76801

in risposta a ↑

claude48, cercavamo entrambi, ma in direzioni opposte. Se uno vuole primeggiare sull'altro allora non si va da nessuna parte

 14/02/2017 15:37:55
claude48

claude48 12541

Pensionato

in risposta a ↑

Shiver, Scusa ma sono rimasto un poco idealista e quando si parla d'amore cerco di arrivare dove non si può, soprattutto se come me si è estranei. Ma lui non si era accorto che tu andavi da un'altra parte o gli dava fastidio proprio il fatto che tu avevi scelto un'altra strada? Tu per caso ti stavi rendendo conto che lo infastidivi con la tua vivacità? Te lo chiedo perchè Leonardo (Trasmissione scientifica del TG Piemonte) ha pubblicato un'inchiesta su questo aspetto importante del rapporto uomo donna. Quando la donna è intelligente è accettata fino in fondo dall'uomo?Pare proprio di no. Ovviamente può non avere alcuna relazione con la tua esperienza.


 14/02/2017 15:58:39
Vampire

Vampire 37836

apprendista della vita

Shiver, bel contributo!   

 16/02/2017 17:34:17
Nicoola

Nicoola 1336

la mia storia è durata 13 anni (di cui 6 anni di convivenza), si è conclusa un anno fa.

come ben capirete non è solo una storia d'amore, ma una storia di vita.

non starò a tediarvi sui motivi che hanno fatto finire la storia ("non sento più quello che ho sentito per tutti questi anni" mi disse) ma, fino al giorno prima del tragico epilogo, mai avrei pensato che avrei vissuto senza lei. Il "finchè morti non ci separi" lo pensavo per davvero, e ho fatto di tutto (ma proprio di tutto...) per far si che andasse così. 

Ma evidentemente non tutto si può controllare, non tutto si può prevedere, pur quando dopo un periodo così lungo tu e l'altra persona siete diventati - quasi- una cosa sola. 


 25/02/2017 13:54:53
Vampire

Vampire 37836

apprendista della vita

Nicoola, non puoi certo controllare i sentimenti dell'altra persona. Più di fare il proprio meglio per far andare le cose non si può. 

 25/02/2017 14:05:50
Nicoola

Nicoola 1336

in risposta a ↑

Vampire, è così, anche se farsene una ragione non è mica semplice

 25/02/2017 14:12:26
Vampire

Vampire 37836

apprendista della vita

in risposta a ↑

Nicoola, non è mai semplice chiudere una storia lunga e importante nella quale hai investito te stesso e il tuo futuro. Ti capisco. 

 25/02/2017 14:14:05
Giuse--ppe_80

Giuse--ppe_80 1291

Spero in un cambio vita...Piccoli passi positivi

Nicoola, sembra la mia senza convivenza. Già non tutto si può prevedere e controllare!

 27/02/2017 13:19:12

Semba una minaccia.

 25/02/2017 13:55:37
Vampire

Vampire 37836

apprendista della vita

granodecafe_, se ti fermi al titolo

 25/02/2017 14:06:35

Post correlati