Bacereste il vostro compagno o la vostra compagna in pubblico?

Do Japanese Kiss in Public? (PDA Interview)

https://www.youtube.com/watch?v=TthE1Hu-YoM&ab_channel=ThatJapaneseManYuta

Learn Japanese with Yuta: http://goo.gl/TMxmsF Support me on Patreon: https://goo.gl/aiWNd5 More videos on Facebook: https://goo.gl/7htsJB Single woman in Tokyo? http://goo.gl/1deeCx Twitter: https://twitter.com/ThatYuta Blog: http://www.yutaaoki.com/blog/ ...

Ommioddio è il primo post che scrivo nella sezione amore, non sono abituata! XD


Stavo guardando su youtube il video sopracitato e mi sono chiesta se gli italiani siano tanto differenti dai giapponesi. 


Vi faccio le stesse domande proposte da Yuta:

Quanto e che genere di tenerezze mostrereste in pubblico con la vostra compagna o il vostro compagno? Sareste imbarazzati o non avreste alcun problema?

Avete mai visto una coppietta e pensato "questo è troppo"? 


Ciao a tutti!

 05/01/2017 17:48:00

Invita un amico a partecipare

Segnala questa pagina ad un tuo contatto su...

utente anonimo
Aggiungi il tuo commento

captcha
80 commenti

Intanto guardo il video. Ti anticipo che in spiagge popolari ho assistito a " scene porno"   


Nessun problema su manonellamano e bacio appassionato, di più non saprei.

" Questo è troppo" è capitato varie volte in relazione a quanto anticipato ed è uno dei motivi pei quali, da una dozzina d'anni, al mare mi rifugio in scogliere quasi inaccessibili.

 05/01/2017 17:56:31
Tatyana

Tatyana 73771

Artista inseguitrice di sogni

Interessante questo confronto.

In genere non sono una persona molto espansiva in pubblico. Non tengo il mio compagno per mano, al massimo un bacio a stampo, tutto il resto lo lascio nell'intimità.

Non ne vedo la necessità di strusciarmi o sbaciucchiare appassionatamente in pubblico. Ci sono atti intimi che non mi sento di condividere con tutto il mondo.

Questo è troppo? Mi infastidisce solo la violenza, il resto non mi riguarda.

 05/01/2017 18:47:15

Tatyana, definizione di bacio a stampo?

 06/01/2017 13:38:36
Tatyana

Tatyana 73771

Artista inseguitrice di sogni

in risposta a ↑

AntonioAtzeni, un bacio a stampo è quello  può dare su una guancia, o su una bocca senza lingua. 

 06/01/2017 15:04:48
Ehman

Ehman 10446

Ho fatto il militare a cuneo

Ci sono posti e posti. 

Situazioni e situazioni 

Che banale!! Poi ne ho fatte di tutti i colori

 05/01/2017 18:57:10
rocco-ciccone

rocco-ciccone 711

Studente

Delle Volte Mi Vergogno.....



 05/01/2017 19:07:48
Chinorinco

Chinorinco 16441

Premetto che non sono fidanzata, ma se lo fossi credo che non mi farei alcun problema ad andare a braccetto con il mio ragazzo (mano nella mano non mi piace, sono gusti), abbracciarlo, dargli una carezza o baciarlo a stampo in pubblico. Adesso dipende da quale tipo di pubblico però. Per strada o in locali pieni di gente lo farei tranquillamente, in situazioni più private il bacio lo eviterei.

Mi dà molto fastidio vedere le persone che si baciano appassionatamente davanti ai miei occhi, non che ci sia qualcosa di male nell'atto in sé, ma mi crea imbarazzo. Quando andavo al liceo c'era una coppietta che sull'autobus si sedeva puntualmente davanti a me, ti lascio immaginare lo slinguazzamento da voltastomaco! Ci mancava solo che si accoppiassero..bleah, molto fastidioso.

 05/01/2017 19:08:53
Vampire

Vampire 33876

apprendista della vita

quando sono davvero presa il resto del mondo sparisce. 

 05/01/2017 19:10:15
FrancescoFrank

FrancescoFrank 41996

Organizzazione eventi culturali

Io sono molto espansivo e tenero anche in pubblico, ma non farei mai nulla che possa urtare il prossimo. Se sono al bar e al mio fianco una coppia limona duro...mi darebbe parecchio fastidio. Non credo ci sia nulla di male, in se. Purché non me lo sbatti in faccia

 05/01/2017 19:26:58
Jay82

Jay82 33216

scrittrice di bachi

Boh! io e il mio ex(beh ma anche quelli prima adesso che ci penso   ), soprattutto all'inizio della relazione, non siamo stati molto discreti! Poi col passare del tempo e col crescere dell'età si diventa un po' meno "esibizionisti"(mi vergognerei a morte di rifare certe cose   )

Vi dirò come funziona adesso appena trovo un nuovo fidanzato  



 05/01/2017 20:14:48
LunaMilano5

LunaMilano5 25366

Coloro arcobaleni

Si , certo che lo bacerei, non vedo cosa ci sia di male

 06/01/2017 00:43:46
smanagramderossi

smanagramderossi 69880

Stremato giullare del malessere

Nanda?! Omae wa hentai desu ka?

 06/01/2017 02:14:36
canardu

canardu 43566

smanagramderossi, non credo tu abbia detto ciò che volevi dire XD

 06/01/2017 03:11:15
smanagramderossi

smanagramderossi 69880

Stremato giullare del malessere

in risposta a ↑

canardu, invece penso proprio di sì   

 06/01/2017 04:47:12
Ennai

Ennai 2351

Gender Bender

in risposta a ↑

Anche secondo me è un po' da pervertiti farlo in pubblico. xD

 10/01/2017 06:14:56
QualisTalis

QualisTalis 18966

Man of wealth and taste. Pleased to meet you :)

Dipende dal contesto ed occasione, il senso di opportunitá, cosa oggi rara, dovrebbe sempre prevalere 

 06/01/2017 08:12:42
CosmicCourier

CosmicCourier 12696

Vulgar display of Quagger

Interessante lo sguardo di Fosco Maraini in Ore Giapponesi, lui che è stato testimone delle enormi trasformazioni sociali e dell'occidentalizzazione del Giappone nel primissimo dopoguerra:


La nudità erotica, è, tutto sommato, qualcosa di nuovo in Giappone; uno dei tanti doni dell'Occidente. Il nudo in quanto tale ha sempre fatto parte integrante della vita, e la malizia, sotto questo profilo, era quasi sconosciuta. L'erotica stessa era franca, naturale, sana. La donna giapponese si sdraiava sui futon e diceva, hai, son pronta; impensato ricamare trine di nascoste fantasie avanti l'atto. Ora arriviamo noi con tutti i nostri grovigli psicologici, col sesso circondato da maledizioni: e questo si vendica tramutandosi in vizio.


I giapponesi sono gli stessi che fanno il bagno tutti nudi in famiglia senza farsi problemi.

 06/01/2017 08:49:01
Ennai

Ennai 2351

Gender Bender

CosmicCourier, 

In un certo senso era meglio se il Giappone fosse rimasto con i confini chiusi. (¬_¬)

 10/01/2017 06:13:08
Shiver

Shiver 71706

Io non ho problemi a coccolare e baciare per strada, certo non mi metterei mai a cavalcioni su una panchina e limonare con 10 cm di lingua fuori... ma non sono nemmeno un pezzo di legno!

 06/01/2017 10:30:17

Shiver, c'è chi a cavalcioni mima o fa ben altro!

E non è una battuta!

 06/01/2017 10:33:27
Angelo-gt

Angelo-gt 136

Assolutamente nessun problema per quando riguarda baci e abbracci

 06/01/2017 14:47:14
Genferrara

Genferrara 246

Marketer e viaggiatore.

Se la ami, hai l'istinto di baciarla. Se ci pensi, lasciala.

 06/01/2017 18:12:22
QualisTalis

QualisTalis 18966

Man of wealth and taste. Pleased to meet you :)

Genferrara, hahaha!!!...questo in che caso??...quando sei posseduto???

 06/01/2017 18:14:15
Genferrara

Genferrara 246

Marketer e viaggiatore.

in risposta a ↑

QualisTalis, no quando ami davvero e non pensi troppo. Possedere è attaccamento ed è diverso dall'amore. 

 06/01/2017 18:17:15
Tatyana

Tatyana 73771

Artista inseguitrice di sogni

Genferrara, non sono minimamente d'accordo, l'amore non ha nulla a che vedere con il pudore o l'espansività. Mi infastidisce baciare in pubblico, ma ciò non significa che non sappia amare, significa solamente che non mi piace baciare in pubblico.

Mi sembra un'esagerazione stereotipata. Seguendo la tua linea di pensiero potrei ribaltarla e dire che baciare in pubblico è un'eccessiva ostentazione. Chi ha ragione? Nessuno, è una cosa personale.

 06/01/2017 21:57:20
Genferrara

Genferrara 246

Marketer e viaggiatore.

in risposta a ↑

Tatyana, personalmente apprezzo molto i gesti istintivi. Ovviamente dipende dal gesto, io mi riferivo ad un semplice bacio e non a violenti gesti sessuali ahahhah. la domanda è: bacereste il vostro partner in pubblico? Ho pensato ad un bacio semplice, nulla di volgare o aggressivo. Se domani la mia fidanzata dovesse darmi un bacio istintivo (anche sulla guancia) in pubblico, mi farebbe piacere. A me è capitato di voler baciare una persona in pubblico. Secondo me ti fai troppi problemi, ricordati che non siamo immortali

 06/01/2017 22:06:08
Tatyana

Tatyana 73771

Artista inseguitrice di sogni

in risposta a ↑

Genferrara, so perfettamente di non essere immortale, ma non vedo perchè la mia mortalità dovrebbe obbligarmi a fare qualcosa che non mi appartiene.

Probabilmente a te farà anche piacere, ma a me infastidisce e proprio perchè sono mortale e la vita è troppo breve per dovermi sentire a disagio perchè devo dimostrare, a persone di cui non mi interessa nulla, che sono innamorata. Baciare in pubblico è il tuo modo di dimostrare che sei innamorato, per me è inutile motivo di imbarazzo. Per me chi perde tempo e si fa troppi problemi sono quelli convinti che chi non bacia non sappia amare.

 06/01/2017 22:14:41
Genferrara

Genferrara 246

Marketer e viaggiatore.

in risposta a ↑

Tatyana, uà che pesantezza. Nessuna convinzione anzi sto dicendo che in Amore deve prevalere l'istinto. Sinceramente non mi interessa cosa pensano gli altri. Io faccio quello che mi sento di fare.

 06/01/2017 22:20:09
Tatyana

Tatyana 73771

Artista inseguitrice di sogni

in risposta a ↑

Genferrara, io pesantezza? Uno che dice che si debba per forza baciare... Viva gli stereotipi!

 06/01/2017 22:21:36
Tatyana

Tatyana 73771

Artista inseguitrice di sogni

in risposta a ↑

Genferrara, ti cito "se la ami, hai l'istinto di baciarla. Se ci pensi, lasciala" ergo se non baci non ami. 

Complimenti per la finezza e l'educazione!

 06/01/2017 22:33:33
Genferrara

Genferrara 246

Marketer e viaggiatore.

in risposta a ↑

Tatyana, la verità è che ti adoro. Facciamo pace e andiamo a dormire. Baci

 06/01/2017 23:04:23
Genferrara

Genferrara 246

Marketer e viaggiatore.

in risposta a ↑

Tatyana, buongiorno. La mia frase non vuol dire se non baci non ami. Ritengo sia fondamentale l'istinto in Amore e molte volte inutili i pensieri e le decisioni. 

Per esperienza personale non ricordo di aver pensato molto quando ho avuto la voglia e l'istinto di baciare la persona che amavo. Tutto qui. Non capisco come sia possibile controllare tali emozioni e anzi ti invito ad aprire il tuo cuore perché la mia ex era ossessionata dal pensiero altrui.

 07/01/2017 07:34:45
Tatyana

Tatyana 73771

Artista inseguitrice di sogni

in risposta a ↑

Genferrara, semplicemente tu parti dal presupposto che tutti siano come te e abbiano questo istinto di baciare sempre e comunque, in ogni dove il proprio partner. La verità è che non è così.

L'istinto e l'amore sono due cose estremamente diverse, l'istinto è quella cosa che ci fa reagire in maniera spontanea di fronte alle situazioni, l'amore è un sentimento. E' istintivo frenare quando c'è un animale che ci attraversa la strada mentre stiamo guidando, mentre è amorevole prendersi cura del partner.

Tu parli di controllo delle emozioni quando non ha completamente alcun senso. Controllare un'emozione è non prendere a pugni una persona in un impeto di rabbia. La tua ex era ossessionata dal pensiero altrui, va bene, ma a me che  c'entra? 

Il tuo mi sembra un generalizzare eccessivo e di onnipotenza... se ti sforzassi di capire che non tutti sono come te e magari ad usare un linguaggio appropriato...

 07/01/2017 09:55:05
Genferrara

Genferrara 246

Marketer e viaggiatore.

in risposta a ↑

Tatyana, stai andando fuori strada. Qui è stata fatta una domanda semplice e io ho risposto in maniera semplice. Non puoi parlare di situazioni diverse che non riguardano l'amore. 

Parla esclusivamente di amore. Secondo me, l'amore vero non accetta pensieri e decisioni, ma è puro istinto. È un'opinione personale, può piacerti o meno ma dovresti accettarla e magari replicare con un'opinione personale sull'amore. Non credo di essere stato offensivo nei tuoi confronti, ti ho detto anche che ti adoro.

 07/01/2017 10:08:18
Tatyana

Tatyana 73771

Artista inseguitrice di sogni

in risposta a ↑

Genferrara, tu hai parlato di istinto, non io e l'amore non è istinto, l'amore è un semplice sentimento e ora ti lamenti che vado fuori tema?

SI parla di amore, ok. Io amo alla follia e l'ultima cosa che faccio è baciare in pubblico. Lo trovo imbarazzante e solo per esibizionisti cafoni e insicuri. Va bene come risposta? Sono fuori tema?

E le battute stupide lasciale per le stupide, non prendermi per i fondelli, grazie.

 07/01/2017 10:12:05
Genferrara

Genferrara 246

Marketer e viaggiatore.

in risposta a ↑

Tatyana, scherzavo ma preferisco ragazze come te rispetto ai pappagalli. 

Ho parlato d'istinto e credo che i sentimenti siano istintivi. Amare è non pensare, non decidere e non limitare. Perciò credo che non ci sia nulla di male nel baciare il partner in pubblico. Tu puoi trovarlo imbarazzante e magari lo è per molti, ma non puoi reprimere l'istinto di baciare il tuo amato perché pensi che sia imbarazzante e cafone. Se lo fai stai limitando i tuoi sentimenti, quindi anche l'amore se c'è e in automatico il tuo istinto. Purtroppo la società ci ha abituati sin da piccoli a reprimere il nostro istinto con continui NON FARE QUESTO E NON FARE QUELLO. Il risultato è questo. Mille pensieri, mille problemi, mille limiti, mille decisioni che ci portano a perdere tempo e salute. Se non esistessero religioni e regole, si vivrebbe una vita più libera e felice all'insegna dell'amore. Ecco sono uscito fuori strada anche io. Ti auguro una buona giornata. Spero apprezzerai senza pensare che ti sto prendendo in giro. 

 07/01/2017 10:26:20
Tatyana

Tatyana 73771

Artista inseguitrice di sogni

in risposta a ↑

Genferrara, ma chi ti ha detto che io reprimo il mio istinto? Per me baciare in pubblico è una mera forzatura. Quindi cos'è limitare? Non certo essere obbligati a fare qualcosa che non ci appartiene.

Senza contare che è tutta una tua idea che se pensi a quello che fai non sei in grado di amare, sei tu quello convinto che la società ti imponga determinate regole malsane, ma credi solo tu che siano malsane. Se la società non imponesse un codice di comportamento sarebbe la giungla. L'istinto di tizio sarebbe fare sesso in ogni dove con la sua partner, per Caio è istintivo palpeggiare ogni donna incontra... Va bene l'istinto ma deve esserci anche dal ragionamento. Se non esistessero regole o religione ci saremmo già estinti. Senza regole e religione ogni cosa è dovuta e legittima fino all'eccesso. Io sono atea e anarchica, ma capisco perfettamente la necessità di una struttura ordinata in cui vivere, non sono è necessaria ma è indispensabile per una vita sana, un altro conto è non farne una malattia. Ma non prendiamoci per i fondelli, il discorso che stai facendo è puramente riferito a te stesso e utopico. Esci e guardati intorno. Il mondo non finisce e comincia con te. Trovo il tuo un discorso estremamente egoistico.

 07/01/2017 10:41:57
Genferrara

Genferrara 246

Marketer e viaggiatore.

in risposta a ↑

Tatyana, la società è malata. Punto. Nasciamo puri con un'anima da riempire. La società, la famiglia e l'ambiente che ci circonda riempiono  pian piano la nostra anima, determinando il nostro carattere. È un discorso molto complesso che tocca la nostra infanzia, quella di chi ci ha cresciuti e i traumi collegati. Dovremmo solo amare ma invece vogliamo pensare e giudicare. Buone cose 

 07/01/2017 12:32:48
Tatyana

Tatyana 73771

Artista inseguitrice di sogni

in risposta a ↑

Genferrara, la società non è malata. La società non è un'entità concreta, consenziente e indipendente. Tu fai parte della società e di conseguenza, se reputi la società malata, tu sei malato.

E' un discorso estremamente semplice. I bambini nascono e crescono in base ai valori che gli trasmettono i genitori, non si può rimanere "puri" quella purezza di cui parli non esiste. La purezza è un'utopia. Un bambino nasce già con un carattere e con delle predisposizione e assimila i valori dei genitori e la cultura da ciò che vede. I traumi fanno parte della crescita, senza traumi non si è in grado di affrontare i problemi da adulti. La cosa fondamentale è che i genitori ci diano gli strumenti per superare quelli che tu chiami i traumi. 

Amare è solo una piccola parte della vita, se non sei in grado di odiare non sei capace di amare. Ogni elemento della vita deve per forza avere il suo opposto, altrimenti non sei in grado di riconoscerlo e apprezzarlo. Puoi essere felice solo se hai conosciuto la tristezza, la stessa cosa è l'amore.

"Dovremmo solo amare ma invece vogliamo pensare e giudicare". Che vita triste e inutile... Senza pensiero saresti solo un lombrico che mangia terra e la parte sul giudizio, quella è la tua visione personale. Sei tu quello che continua a giudicare e si sente giudicato. Questo è quello che traspare da quello che continui a scrivere, una serie di stereotipi.

Molto meglio vivere in tutte le sue sfaccettature invece di limitarsi ad amare.

 07/01/2017 12:45:35
Genferrara

Genferrara 246

Marketer e viaggiatore.

in risposta a ↑

Tatyana, non si nasce con un carattere. Sono solo convinzioni. Comunque mi stressi troppo, preferisco restare stupido. Grazie.

 07/01/2017 13:37:39
Tatyana

Tatyana 73771

Artista inseguitrice di sogni

in risposta a ↑

Genferrara, fa come credi e se ti piace credere in stupidi stereotipi...

 07/01/2017 14:05:17
QualisTalis

QualisTalis 18966

Man of wealth and taste. Pleased to meet you :)

in risposta a ↑

Genferrara, non credo tu possa facilmente sciegliere perché comporterebbe una consapevolezza che ti spingerebbe al contrario...

 10/01/2017 08:02:06
Simon_Joyce

Simon_Joyce 22231

Nessuna vergogna. Baci, carezze, coccole, entro i limiti ovviamente senza eccedere. A me piace pure camminare mano nella mano. Vergognarsi de ché??? 

 06/01/2017 21:58:15
AStro88

AStro88 17996

Non far ciò che sei, Sii ciò che fai

Perché no? A quanto vedo gli unici ad avere problemi sono i giapponesi   in pratica a me non importerebbe nulla, mi farei qualche problema solo in chiesa o in altri luoghi e situazioni culturalmente poco accettati, come funerali e cimiteri.. Ma da qualsiasi altra parte ben venga!

 06/01/2017 23:46:53
smanagramderossi

smanagramderossi 69880

Stremato giullare del malessere

AStro88, considerato quello che fanno i preti, in chiesa! Un soffocone è peccato veniale, in confronto

 06/01/2017 23:49:56
AStro88

AStro88 17996

Non far ciò che sei, Sii ciò che fai

in risposta a ↑

smanagramderossi, ma chissene cosa fanno gli altri, io bado al mio   

 07/01/2017 01:35:52
QualisTalis

QualisTalis 18966

Man of wealth and taste. Pleased to meet you :)

in risposta a ↑

smanagramderossi, perché cosa fanno i preti in chiesa? ??

 10/01/2017 08:03:14

Un Si deciso 

 07/01/2017 09:36:08
ChitarristaPensierosa

ChitarristaPensierosa 734

Studentessa universitaria

Perchè no? Sono di natura piuttosto espansiva, ma a prescindere da ciò non credo ci sia nulla di male nelle effusioni in pubblico. Semplicemente perchè quando ami una persona, e ti viene voglia di baciarla mentre siete in giro, non ti curi delle persone che hai intorno. Perchè in quei momenti il mondo sparisce e si rimane in due. Ben vengano le coccole, i baci e gli abbracci, in ogni momento. Le uniche coppie che mi infastidiscono sono quelle che se ne stanno al ristorante senza scambiare una parole o sulle panchine ognuno con gli occhi fissi sullo smartphone.


 07/01/2017 14:35:29
Ehman

Ehman 10446

Ho fatto il militare a cuneo

Bacerei il mio compagno o compagna? 

Allora quello di banco si. 

Al corso di spagnoli  ho una bellissima signora sessantenne. 

Il mio compagno di lavoro no per ovvi motivi. 

La mia compagna si... 

Con quello del calcetto ci abbracciamo e talvolta ci tocchiamo i glutei per farci i complimenti.(qua qualche dubbio viene) 

Una mia compagna di squadra prima delle partite mi tocca anche lei i glutei. 

Dice che porta fortuna. 

Vi avevi detto che ne facevo di tutti i colori 

 07/01/2017 14:42:25
PierGiorgio53

PierGiorgio53 53066

in attesa pensione

invoco la privacy ! cmq non siamo soli al mondo : ci sono anche gli altri. e non tutti gli altri farebbero come noi. per cui ho sempre evitato di mettere in piazza i miei sentimenti. che sono solo miei e della mia compagna. se poi volessi creare scandalo cercherei altri mezzi e modi.

 07/01/2017 14:51:55
Tatyana

Tatyana 73771

Artista inseguitrice di sogni

PierGiorgio53, parole sagge che condivido apertamente! Trovo un'inutile spreco di tempo ed energie il continuo mettere in piazza tutto, ci si lamenta dell'ostentazione sui social ma se non lo fai in pubblica piazza hai dei problemi... Solo io ci vedo una contraddizione?

 07/01/2017 14:56:35
PierGiorgio53

PierGiorgio53 53066

in attesa pensione

in risposta a ↑

Tatyana, le riservatezza sta estinguendosi o forse sono io che vedo male   !

 07/01/2017 14:59:39

PierGiorgio53, ma un bacio è' un emozione.... non rinviabile nella sua autenticità .... il pubblico nel bacio non esiste... non dovrebbe esistere e se esiste potrebbe solo arricchirsi di tanta umana e sana spontaneità 

 07/01/2017 15:01:10
Tatyana

Tatyana 73771

Artista inseguitrice di sogni

in risposta a ↑

PierGiorgio53, non è solo questione di riservatezza ma si sta facendo anche confusione tra privato e pubblico, tra pudore e ostentazione.

Senza contare che sono sempre più convinta che questo voler a tutti i  costi dimostrare di essere una coppia felice nasconde una profonda tristezza e povertà di sentimenti. Se devo baciare il mio compagno davanti a tutti per dimostrare che sono innamorata c'è qualcosa che non va. Non è amore quello ma uno status simbol.

 07/01/2017 15:05:32
PierGiorgio53

PierGiorgio53 53066

in attesa pensione

in risposta a ↑

Marcoeilmare, non ho parlato di cio' che facevo io perché è privacy.

 07/01/2017 17:13:47
UtopyconII

UtopyconII 22441

Super Genio

I giapponesi valorizzano molto l'atto del bacio, per loro una grande conquista. Basta paragonare le serie tv americane con gli anime: 


1. Gli anime trattano storie di individui che in numerosi episodi cercano di approcciarsi, avvicinarsi alla persona amata, mettono molta enfasi in questa fase ed il bacio é una delle scene inserite molto più in avanti nel corso della serie. Basta pensare kimi ni todoke, honey & Clover, tutti i personaggi di Makoto Shinkai, o videogames come Final Fantasy X dove Tidus e Yuna si baciano molto più in là. Nelle serie tv occidentali invece dopo qualche ora di pub o incontro la scena transiziona nettamente a letto dove i due fanno beatamente sesso. La maggiorparte della serie é la convivenza tra i due. 


2. In amore, i giapponesi trattano emozioni particolarmente differenti: "un amore in procinto di allontanarsi" come le onnipresenti scene nel treno dove la persona amata sta per andarsene via, abbandonando la vecchia città, ma durante il trasporto ci ripensa e vuole riconciliarsi con l'amato. Ad esempio l'anime omohide poro poro, un episodio di GTO. Mentre nel romance occidentale si ritraggono spesso i litigi tra coppie, basta capirlo anche dai videoclip come Blank Space di Taylor Swift. Le coppie giapponesi invece si concentrano sul problema del reciproco fraintendimento dei segnali. 


Il bacio tuttavia può essere espresso pubblicamente, certo dipende in che contesto, e per quale scopo (suppongo sociale), ma preferisco in privato per rispettare la condizione di single altrui. Ma è una mia morale del tutto personale.                                                                                                  

 08/01/2017 00:01:45 (modificato)
Ennai

Ennai 2351

Gender Bender

UtopyconII, 

Quant'è vero, in occidente l'amore è finto a mio avviso.

Quanto vorrei un amore come negli anime. (≧ω≦)

 10/01/2017 05:59:13
Maryelen_96

Maryelen_96 921

Studentessa di scienze del servizio sociale

Odio sfociare nella volgarità in pubblico. Tuttavia non ho problemi di alcun tipo a baciare o abbracciare (senza esagerazioni, appunto) davanti ad altre persone un ragazzo che mi piace e per il quale nutro affetto. Anzi, penso sia bello manifestare gesti d'affetto senza vergogna.

 08/01/2017 13:43:11
Harry_Vandenpost

Harry_Vandenpost 173241

Figlio di Putin

Bella domanda. Credo sia difficile rispondere in linea teorica, bisogna trovarsi in quella situazione in prima persona. Dove posso noleggiare una compagna, al fine di rispondere a questo interessante quesito?

 08/01/2017 15:12:40

Harry_Vandenpost, certe volte le cose accadono e basta, quando meno te lo aspetti. Sono assolutamente certa che troverai l'amore :) e quando accadrà vedi di rispondere a questo interessante quesito! :D

 08/01/2017 15:25:51
Harry_Vandenpost

Harry_Vandenpost 173241

Figlio di Putin

in risposta a ↑

Chion, ti ringrazio per l'augurio, un vero raggio di Sole   

 08/01/2017 15:33:34
VikingsIII

VikingsIII 3048

Kadima

Non vedo cosa ci sia di strano baciarsi in pubblico o tenersi la mano o abbracciarsi.

Poi ognuno di noi ha ovviamente il suo carattere e dipende inoltre dai momenti e dalle situazioni.

Nel mio caso, non ho mai amato particolarmente fare effusioni in pubblico in modo "troppo insistente".  

 08/01/2017 17:13:15
vidharr

vidharr 20921

Non ho quasi mai girato a braccetto o fatto troppe effusioni in pubblico. Qualche volta mi è capitato di baciare in pubblico, ma nulla di troppo eccessivo (concetto che ha comunque sfumature diverse a seconda della persona), e in ogni caso solo quando si è...in pubblico (per strada, per esempio). In situazioni pubbliche ma "per pochi", es. a casa di amici, in un bar ecc, credo non mi sia quasi mai capitato.


 08/01/2017 17:16:03

vidharr, secondo me ha un che di imbarazzante baciare il proprio partner davanti agli amici ahahah

 08/01/2017 17:43:08
vidharr

vidharr 20921

in risposta a ↑

Chion, abbastanza XD molto più facile baciare una sconosciuta

 08/01/2017 18:04:06
in risposta a ↑

vidharr, quello di sicuro   niente sbattimenti e chi si è visto si è visto

 08/01/2017 18:18:04
Lego90

Lego90 3131

ottimista a tempo pieno

Io non mi farei problemi di nessun tipo per qualsiasi cosa, forse però mi sentirei un po' in imbarazzo di fronte a persone che conosco. 

Ho visto diverse coppie per cui potrei aver pensato "questo è troppo", ma sono per il vivi e lascia vivere quindi alla fine non è che mi tocchi più di tanto la cosa. Forse è solo perchè al loro posto non so se lo farei.


 08/01/2017 18:15:56

Lego90, " questo è troppo" riguarda anche l'amplesso( mimato e reale)? 

N.B. In spiaggia affollatissima.

 08/01/2017 19:20:51
Lego90

Lego90 3131

ottimista a tempo pieno

in risposta a ↑

AntonioAtzeni, sì sì. Ne ho visti diversi in discoteca, poi nel bagno di un ristorante, in un parco e ovviamento in spiagga! xD

 08/01/2017 19:52:53
in risposta a ↑

Lego90, preferisco i naturisti.

 08/01/2017 19:56:16

Non ho problemi nel baciare, tenere per mano o avere dei momenti teneri in pubblico. 

Ognuno è libero di fare quello che vuole, ma strusciamenti - slinguazzamenti tipo moulinex in mezzo alla strada - esercizi fisici sugli scogli o in spaggia no grazie. 

 08/01/2017 18:25:25

Cerco di adattarmi al "contesto" rispettando gli altri: se so di non urtare la sensibilità di chi mi è intorno non ho nessun problema a baciarmi appassionatamente e abbracciarmi in pubblico, viceversa evito.

A me personalmente poi non dà nessun fastidio nemmeno vedere due persone nude che fanno l'amore, figuriamoci due che si baciano!


 09/01/2017 11:13:16
Angelo-gt

Angelo-gt 136

Irene-Irisdoc, giustissimo !

 09/01/2017 13:15:03

Irene-Irisdoc, nessun fastidio a livello teorico o pratico.

 10/01/2017 12:58:46
Ennai

Ennai 2351

Gender Bender

Troppo imbarazzante. Tenersi per mano va bene, invece.

"Avete mai visto una coppietta e pensato "questo è troppo"?" Sì, non mi piace vedere quelle persone fare certe cose. Mi disgusta.

 10/01/2017 05:53:24
claude48

claude48 12416

Pensionato

Nel tran tran quotidiano tutti  comportamenti sono legittimi. Ognuno ha la sua sensibilità ed esperienza. La cosa secondo me è diversa quando la coppia è diversa e magari problematica. Penso agli omosessuali o a coppie che stanno vivendo esperienze "speciali". Nascite di nuovi amori per esempio tra divorziati o tra mariti e mogli in matrimoni in crisi. A parte l'atto sessuale  che rimane un tabù residuale del Paradiso Terrestre, poi pubblico o privato non fa differenza. Il mondo è più complesso e caotico di quanto possiamo immaginare.


 10/01/2017 10:44:48
LunaMilano5

LunaMilano5 25366

Coloro arcobaleni

Bizzarri questi giapponesi.. però li adoro sembrano dei cartoni animati, ma allo stesso tempo  sono molto rigorosi e si danno delle regole , ma se ridono vuol dire che sono incazzati neri   

 10/01/2017 12:03:43
Claudio_in_Viaggio

Claudio_in_Viaggio 13896

Indaco, vegano, spirituale, tantrico, sperimentale

Meglio che sorvoli su quel che farei con la mia compagna in pubblico: verrei non solo estromesso da Quag, ma "intro-messo" in galera!   


No: non accetto che la gente si sia abituata a scende di inaudita violenza e sopruso (guardando il telegiornale, leggendo i quotidiani, spettegolando al bar, litigando per strada con un altro automobilista) e si scandalizzi per un'atto d'amore, un bacio, un abbraccio, un'effusione. Sono persone assolutamente ingannate -a loro insaputa- da sciocche leggi e usanze di una sciocca (e furbacchiona) società, che punta a far gradire e sgradire quel che "fa comodo", e non quel che è buono per le persone. Unaccettable. 

 14/01/2017 22:24:44
Rayon

Rayon 1606

Se riapre la neuro a me danno il privè

Perchè uno si dovrebbe fare dei problemi a baciarsi in pubblico? E' normale credo io. 

 25/01/2017 15:51:54

Post correlati