Anna

Anna48920

Web Specialist

L'Exact Match Domain (EMD) ha ancora importanza per la SEO?

Volevo confrontarmi con voi sulla questione dell'Exact Match Domain: ha ancora importanza dal punto di vista della SEO o la sua importanza sta scemando?

Finora non ho mai gestito un sito con dominio con parola chiave esatta, ma sto pensando di provare per un cliente che gestisce un'attività locale. Su internet ho trovato tutto e il contrario di tutto, per questo vorrei sentire il parere di chi ha già esperienza. 

So che un singolo fattore, da solo, non fa miracoli. So che non posso posizionare un sito solo con una buona scelta del dominio. Quello che mi chiedo è se il dominio sia del tutto indifferente oppure se possa essere d'aiuto, all'interno di una buona strategia. Mi interessa in particolare per le attività locali.

 28/10/2016 14:19:39
utente anonimo
Aggiungi il tuo commento
11 commenti
autogregorio

autogregorio2416

Autoscrittore

Premetto di non essere un vero SEO specialist ma ti posso dare la mia opinione. Secondo me EMD può essere un'arma a doppio taglio nel senso che occorre far molta attenzione a che tipo di sito ci troviamo a organizzare.


Per quello che ho potuto vedere in giro serve ancora a posizionare meglio un sito sulla parola chiave (o parole chiave) ma si deve fare in modo che il sito sia organizzato in modo tale che non venga percepito come un sito di spam. Tanto per intenderci se il tuo sito ha una bassissima percentuale di ritorno dei visitatori per esempio, se è EMD, con buona probabilità viene penalizzato molto di più.


Questo è ciò che penso. Ma ripeto, non sono un SEO Specialist.


PS. Non ho più seguito molto... Ne approfitto io per una domanda. Chi ha preso il posto il Cutts a google? Ci sono persone di riferimento per avere delle info recenti? 

Anna

Anna48920

Web Specialist

autogregorio, grazie per il tuo intervento.

Anche io non sono una Seo Specialist, cerco di gestire, nel mio piccolo, progetti a 360°. Il posizionamento del sito non mi interessa come fattore in sé: un sito perfettamente posizionato, ma poco utile agli utenti non serve né a me, né al cliente. 

Mi interessa molto il discorso che fai sui visitatori di ritorno: un sito che offre informazioni "mordi e fuggi" e ha pochi visitatori di ritorno può quindi essere più soggetto a penalizzazioni, o può avere più difficoltà a posizionarsi?


Io seguo i canali ufficiali di Google e qualche sito di settore. Ho trovato diversi articoli sulla questione EMD, ma le differenze d'opinione mi hanno confuso ancora di più le idee.

 28/10/2016 15:10:37
autogregorio

autogregorio2416

Autoscrittore

in risposta a ↑

Anna, sicuramente la situazione è complessa non credo che necessariamente la frequenza di rimbalzo elevata debba necessariamente penalizzare il sito (certo che più bassa è meglio è, almeno questo penso sia abbastanza plausibile).


Come per esempio spiegato in questa pagina la frequenza di rimbalzo elevata può essere portata da diversi fattori, non ultimo sicuramente il tipo di informazione che fornisce il sito (in alcuni casi magari l'utente può essere soddisfatto anche alla lettura di una pagina fatta in pochi secondi, previsioni meteo per esempio).


Quello che intendo è che questi fattori potrebbero incidere più pesantemente su un sito EMD proprio perchè potrebbe portare a "pensare" a google che sia un sito di spam e basta.


Attendi comunque altre info da esperti SEO, che sulla quantità di utenti penso ce ne siano anche qui   

 28/10/2016 15:22:30
Anna

Anna48920

Web Specialist

in risposta a ↑

autogregorio, si, mi interessava proprio la relazione con l'EDM. La frequenza di rimbalzo è sempre un dato negativo, se ti può interessare avevo aperto un post tempo fa su questo argomento, lo trovi qui

Attenderò altri commenti, ma ti ringrazio, il confronto con te mi ha aiutata   

 28/10/2016 16:33:47
autogregorio

autogregorio2416

Autoscrittore

in risposta a ↑

Anna, grazie dopo lo guardo!

 28/10/2016 17:12:10
pixelangry

pixelangry246

web designer, Seo Specialist

Allora, l'edm in italia da ancora un leggero bost, rispetto ai siti non edm, a patto che non sia palesemente un sito di spam e abbia dei buoni contenuti.

Questo perchè anche in una campagna di linkbuilding per non ottenere penalizzazioni, bisogna giocoforza usare come ancora dei link in percentuale maggiore il nome del sito. Ora se il nome del sito è sugoamatriciana (per esempio) hai la possibilità, senza incappare nei filtri anti spam di google di poter linkare il tuo sito web con queste keyword e attribuire cosi maggiore rilevanza verso il topic sugo alla matriciana.

 25/02/2017 16:18:46
Anna

Anna48920

Web Specialist

pixelangry, era esattamente questa l'informazione che cercavo: non gestisco siti spammosi, sono tutti ben fatti, con buoni contenuti. Se l'emd dà un po' di boost, la prossima volta lo valuto. Grazie mille.

 27/02/2017 14:10:16
AndreaMarciante

AndreaMarciante26

Seo Speciailst, Web Designer, Musicista

Allora, hai toccato un tasto dolente. Ufficialmente sappiamo che l'EMD viene "penalizzato" rispetto a un dominio con chiave generica. Purtroppo, e lo dico sinceramente, non sempre la realtà corrisponde a quanto detto. Almeno nel breve periodo. Faccio un esempio pratico. Qualche tempo fa mi sono trovato ad ottimizzare un sito di apparecchi acustici. Il dominio era già stato acquistato e, sebbene si trattasse di un nuovo sito, i clienti non volevano saperne di cambiarlo. A distanza di oltre due anni il sito si trova ancora in prima pagina per la chiave: Protesi Acustiche Catania. Fate una prova (non serve indicare qual è il sito, lo capirete facilmente).

Interessante notare come la SERP cambi, in peggio, se utilizziamo sinonimi della chiave principale. Non scompariamo ma ci posizioniamo peggio anche se nel testo non usiamo sinonimi (ad esempio apparecchi acustici). 

Detto questo, secondo me l'EMD ha un peso non indifferente in chiavi precise, magari di nicchia.


 22/06/2017 06:59:22
Anna

Anna48920

Web Specialist

AndreaMarciante, ma infatti vedo un sacco di siti ben posizionati con EMD ed è difficilissimo scavalcarli. Posso chiederti se quel su quel sito è stato fatto anche un lavoro di Local SEO? Ora lo cerco...

 22/06/2017 16:23:00
AndreaMarciante

AndreaMarciante26

Seo Speciailst, Web Designer, Musicista

in risposta a ↑

Anna, se non ricordo male sì. Ricordo quanto meno nei contenuti e nella struttura di link interni. Oltretutto credo abbia ancora Google business. A questo punto mi sorge un dubbio: può l'attività di link building aver influito per distogliere l'attenzione dall'EMD? Molte "ancore" erano brandizzate e mai collegate alla città.


 22/06/2017 19:39:10
Anna

Anna48920

Web Specialist

in risposta a ↑

AndreaMarciante, non credo che l'attività di link building possa distogliere l'attenzione dall'EMD. La spiegazione secondo me è più semplice, il sito è ben fatto, non è spammoso, pertanto Google lo premia.

 23/08/2017 08:55:55

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader