Amelia

Amelia38643

Impastatrice di polpette :)

Quanto tempo trascorrete con i vostri figli e quanto tempo trascorrevano con voi i vostri genitori?

Negli ultimi 50 anni il tempo che le madri trascorrono con i propri figli si è duplicato, quello dei padri addirittura quadruplicato. Questa stima, che vale quel che vale, mi suona un po' strana. Rispetto alla generazione dei nostri genitori pensavo avessimo meno tempo a disposizione visto che si è passati da famiglie monoreddito a famiglie nelle quali, mercato del lavoro permettendo, lavorano entrambi i genitori. Mi sembra più credibile che i padri trascorrano più tempo con i propri figli rispetto a quanto accadeva 50 anni fa, quando la cura della prole era affidata principalmente alle madri. Penso che da questo punto di vista ci sia stato un importante cambiamento culturale e sostengo con forza il diritto alla paternità che oggi trova pochissimo spazio purtroppo.

Mi piacerebbe sentire la vostra opinione e soprattutto le vostre storie. Quanto tempo trascorrete con i vostri figli? Quanto tempo trascorrevano con voi i vostri genitori?

 05/10/2016 15:02:04
utente anonimo
Aggiungi il tuo commento
11 commenti

Troppo poco: le leggi sono ancora a favore delle donne in caso di divorzio, alla faccia dell'uguaglianza.

L'utero rappresenta ancora un certificato di proprietà sui figli.

Auspico la gestazione in vitro.

 05/10/2016 15:51:39
Amelia

Amelia38643

Impastatrice di polpette :)

professorissimo, il divorzio credo sia un caso particolare, nel senso... Scrivendo il post non ho tenuto conto di questa concreta possibilità. Entrando nel merito del discorso che fai, sono d'accordo con te, padre e madre non sono uguali di fronte alla legge. L'argomento è interessante, ma preferisco non approfondire questo aspetto, visto che su Quag è stato già discusso tante volte.

 05/10/2016 16:00:04
ubietta

ubietta15121

apprendista stregone

Molto di più di quanto i miei genitori ne abbiano passato con me. Ma per questo devo ringraziare anche loro.

 05/10/2016 16:50:55
Amelia

Amelia38643

Impastatrice di polpette :)

ubietta, non voglio essere invadente, se lo sono ti prego di perdonarmi. Credi che la differenza sia dovuta a una precisa scelta o alla gestione del tempo che è cambiata?

 05/10/2016 16:53:30
ubietta

ubietta15121

apprendista stregone

in risposta a ↑

Amelia, mah diciamo così. Ho lavorato sempre a tempo pieno, anzi pienissimo. Mio figlio grande l'ho visto poco fino a quando non ha compiuto 5 anni. Poi varie vicissitudini mi hanno indotto a cambiare la mia vita, oggi lavoro e studio part-time, ho un sacco di tempo e lo trascorro volentieri con la mia famiglia.

 05/10/2016 17:00:23

Oramai mia figlia è grande e trascorre gran parte del suo tempo in un'altra città.

Quando torna direi che divide la sua frequentazione al 50% tra mamma e papà (siamo separati/divorziati da quando aveva 3 anni, quindi non ricorda nemmeno il periodo di vita in comune).

Ama molto anche frequentare i nonni (paterni, quelli materni non ci sono più) che essendo ben lucidi, nonostante gli 82 e 92 anni, le tramandano molta parte dei ricordi, dell'esperienza, della loro vita giovanile. La definirei una persona solare e sociale, perennmente ottimista (chissà come abbiamo fatto con tutto il male che ci siamo procurati reciprocamente??)

La frequentazione col padre (io) è molto vissuta nei confronti quotidiani (anche a distanza con i cellulari), nei discorsi, nei consigli, stranamente con pochissime "arrabbiature" (4 in 20 anni), probabilmente perchè la nostra casa è sempre stata il ritrovo delle amiche, degli amici, del fidanzato avendo a disposizione ampi spazi, vari strumenti tecnologici, molta disponibilità di tempo e di condivisione del modello di pensiero.

La lotta (vera) per l'affido è stata comunque pesante, lunghissima e onerosa (psico/economicamente), ma ne è valsa la pena e i risultati si toccano oggi con mano anche da parte di nostra figlia.

In quel periodo ho rifiutato lavori interessanti, anche in altre città per dedicare tutto il tempo disponibile (anche solo 5 minuti) alla piccola che cresceva, ma mi ripeto, ne è valsa abbondantemente la pena.


Continuo a considerare (come mia figlia) i miei genitori fonte di saggezza ed esperienza, ma hanno modificato l'educazione di noi due fratelli in corso d'opera, forse perchè abbiamo 10 anni di differenza.

Io autonomo a 23 anni, tante storie affettive, ma una figlia nata molto tardi, impegnato politicamente, diversi lavoro fino a dirigente d'azienda, vaste esperienze in molteplici campi. da pisccolo stavo molto con mia madre e poco con mio padre (sindacalista) ma da lui ho poi imparato a rapportarmi con la società, con le persone, con le sfide.

Mio fratello più accudito e coccolato,  invece ha faticato e fatica a trovare una propria indipendenza e autonomia, vede quasi sempre la parte vuota del bicchiere, non trova stimoli e non ama assolutamente affrontare rischi e cambiamenti.


Che dire: vite incasinate!!! 


 05/10/2016 18:16:32
Amelia

Amelia38643

Impastatrice di polpette :)

almass, saranno vite incasinate, ma dal tuo racconto si sente che la tua famiglia vive di legami molto profondi, costruiti quotidianamente. Questa credo sia la cosa più importante. Un abbraccio @almass , grazie per aver condiviso con noi la tua storia.

 06/10/2016 13:03:27
Harry_Vandenpost

Harry_Vandenpost209421

Distributore di pillole rosse.

Personalmente non mi ci ritrovo, ho sempre passato molto più tempo con mia madre.

 05/10/2016 18:44:12
Amelia

Amelia38643

Impastatrice di polpette :)

Harry_Vandenpost, posso chiederti perché? C'è maggiore affinità caratteriale o una diversa disponibilità di tempo?

 06/10/2016 11:48:44
Harry_Vandenpost

Harry_Vandenpost209421

Distributore di pillole rosse.

in risposta a ↑

Amelia, questione di tempo, mio padre era spesso fuori per lavoro, mentre mia madre lavorava part time quindi trascorreva più tempo in casa.

 06/10/2016 12:33:40

Noi abbiamo sempre dedicato molto tempo ai nostri figli, ormai uomini, sicuramente molto di più rispetto ai nostri genitori. E ne siamo orgogliosi. 

 24/05/2019 08:38:12

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader