Stranezza e diversità tra le persone:

qual'è il vostro concetto di " stranezza " ?  quand'è che definite strane o diverse altre persone o meglio dire.... per cosa? cosa devono fare le persone per essere normali? perchè facciamo fatica a rapportarci con le persone strane?

 02/11/2013 18:54:34 (modificato)
utente anonimo
Aggiungi il tuo commento
27 commenti
Axe

Axe281

Secondo me le persone "strane" sono quelle persone che fanno la storia :) pensa a quanta gente con idee STRANE e diverse dalla massa ha rivoluzionato il nostro pianeta o ancora ci sta provando...

Poi a mio parere sarebbe la gente normale che dovrebbe cercare di essere un po più strana, pensa a quanto sarebbe brutto il mondo se tutto fosse dettato dalla normalità! :D

 02/11/2013 21:50:21

mi piace il tuo commento e se devo dirti la verità Axe.... la penso così anche io! peccato che sia sempre la massa a dominare i singoli.... :(

 03/11/2013 10:42:31
Steno

Steno9823

Libero professionista

Nessuno è strano! Perché qualcuno dovrebbe sembrare strano? Ho sempre pensato che ognuno è se stesso, fino a quando non invade il mio io, nessuno è strano, è solamente de stesso!

 02/11/2013 22:15:05

giusta affermazione :) .... ma posso farti una domanda... se per strada vedi uno che cammina sulle mani anzi che coi piedi come fanno tutti, cosa dici? io sinceramente credo che, come tutti d'altra parte me compresa, la prima cosa che ti passerebbe per la testa sarebbe che il tipo è strano o peggio ancora " che non è normale ".... poi forse te ne usciresti dicendo... :- ma si, se sta bene lui, sto bene anche io! - :) :) :)

 03/11/2013 10:52:28
lich

lich8649

pensatore freelance spiritualista

Strano è quando ci si discosta in maniera significativa od originale dagli usi (e forse anche costumi) della maggioranza della comunità sociale alla quale si appartiene e questo atteggiamento viene giudicato negativo dalla "mente collettiva" relazionata della società stessa . 
Diverso è quando ci si distingue nella società di appartenenza , in modo incisivo , per comportamento e/o modo di essere , di esprimere ed esprimersi , dalla maggioranza delle persone che ne fanno parte . 
Per essere normali le persone dovrebbero adeguarsi alla massa , ma temo che , di solito , queste finiscano soltanto per farsi sembrare come gli altri nella loro "normalità" . è mio consiglio di prediligere l'originalità personale all'emulazione della "normalità" , in quanto così si acquista in identità e probabilmente anche in carattere . 
Chi trova difficoltà a relazionarsi con le persone "strane" , ha questo problema perché individua , a livello più o meno conscio , una minaccia per se stesso e/o per le sue cerchie di appartenenza , e magari preferisce il distacco da queste persone .

 03/11/2013 06:33:40

e tu cosa ritieni di essere... starno o nella norma? io sono nata contro corrente... ma gli eventi che mi sono accaduti nel corso della vita mi hanno fatto prendere un altra direzione... :) se tirassi fuori un pò di coraggio tornerei, come alle origini a sfidare la corrente!

 03/11/2013 10:59:52
lich

lich8649

pensatore freelance spiritualista

Io mi ritengo autentico , originale , strano probabilmente per gli altri comuni di massa . Poi non voglio rivelarti tanto altro di più . Il destino mi ha portato ad un punto dal quale non mi conviene tornare "indietro"

 03/11/2013 11:21:49

interessante questa discussione....io vengo definita da miei amici e mie amiche "strana"...per cui mi interessa. Personalmente non mi sento strana, mi sento solo una persona molto aperta, disponibile, sorridente, a volte con idee originali, ma assolutamene all'interno della normalità. Per me quello che fa la differenza è sdrammatizzare e cercare di accogliere chiunque con un sorriso. Particolare spesso dimenticato da tanti, ma non da tutti Risatona

 03/11/2013 08:36:22

penso che sorridere non sia una cosa poi così strana, a meno che non lo si faccia ad un funerale. ed è un peccato che le tue idee originali vengano prese poco sul serio dagli altri... personalmente, anche se non ti conosco, credo che siano le migliori! tutto sommato sembri una ragazza normalissima e molto raggiante, sono convinta che in tua compagnia si stia bene! :) grazie del tuo commento!

 03/11/2013 11:08:39
AlbertoTee

AlbertoTee4874

Sommelier di Marijuana e Caffè

"penso che sorridere non sia una cosa poi così strana, a meno che non lo si faccia ad un funerale"

e perché, che cosa c'è di strano nel sorridere ad un funerale?


Secondo le culture del Centro e Sud America il fatto di Morire non è visto per nulla come una cosa negativa ma anzi: si pensa che, quando si lascia la Vita terrena quella che ci aspetta nell'Aldilà sia molto migliore, priva di sofferenze (visione molto Foscoliana); è nella nostra di cultura che la morte ha un'accezione negativa.


Il concetto di stranezza è strettamente legato alle nostre abitudini, alle nostre culture e alle nostre credenze, a quello che siamo abituati a vedere e fare ogni giorno: 15 o 20 anni fa sarebbe stato anormale passare ore intere davanti al monitor del computer come credo che oggi per la maggor parte degli studenti (non tutti) sarebbe anormale andare in biblioteca e perdere una o più giornate per cercare i testi al fine di preparare la ricerca quando si trova tutto e prima su internet (con il rischio che in una classe di 20 alunni che devono fare la ricerca si avranno molte ricerche uguali).
 05/05/2014 09:41:58
Cornelia

Cornelia734

attività commerciale

Per me la normalità è molto, ma molto triste! Evviva le stranezze che ci rendono unici!

 04/11/2013 10:38:01

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader