PierGiorgio53

PierGiorgio5358106

in attesa pensione

da bambino ho frequentato il catechismo su decisione dei miei genitori cattolici. andavo a messa ogni domenicama col tempo ho iniziato a chiedermi perché lo facessi. o meglio se credevo in questo rito o andavo perché ormai era una consuetudine accettata passivamente. la risposta che mi sono dato era ed è tuttora che no, non sentivo nulla, non mi interessava e mi sembrava ipocrita continuare a farlo.

infatti a 19 anni ho deciso, con grande dispiacere di mio padre, di abbandonare la chiesa e la religione cattolica.

non ho mai capito, in riferimento all'elemento geografico, perché chi nasce in un posto sia considerato infedele da chi è nato in un altro punto della terra. se Dio è unico perché ogni religione, o almeno le piu' importanti si affannano a spiegarre che solo la loro religione è quella vera, che solo il loro Dio è quello vero.

e allora mi viene naturale considerarmi agnostico perché non ritengo che l'uomo possa mai riuscire a determinare se Dio esista o meno né con la scienza, né con la filosofia e tantomeno con la teologia.

per cui mi sembra opportuno lasciare cmq la mente aperta nel senso che non escludo nessuna delle due ipotesi (Dio esiste . Dio non esiste) ma convinto che Dio è uno solo e che è pura energia.

ma questo è un altro discorso che ho gia' affrontato in altri post.


 07/07/2016 21:39:43
Gianluca_Lisi

Gianluca_Lisi5000

Consulente Branding

le religioni, nel loro nucleo profondo, si assomigliano tutte e c'è chi parla appunto di filosofia perenne che attraversa i secoli e i paesi. Quindi credo che si aderisca a qualcosa che è sostanzialmente simile. Quello che conta è la trasmissione che è appunto fatta di persona in persona, tramite l'esempio più che con le parole. Per questo normalmente si segue la religione dei padri (o madri).

 08/07/2016 06:05:33
spotlessmind1975

spotlessmind197538315

Software Problem Solver / Libero Professionista

@Gianluca_Lisi sono persuaso che la tua affermazione, sulla somiglianza profonda di tutte le religioni, non sia veritiera nemmeno <sostanzialmente>. Ad esempio, le maggiori religioni monoteiste sono assai diverse dalle religioni politeiste, in termini proprio di filosofia ma anche di atteggiamento. Per non parlare delle religioni atee.


Però sono d'accordo con te quando dici che la trasmissione avviene (almeno all'inizio) per via familiare: in un altro post ho divulgato il punto di vista di Richard Dawkins, molto illuminante a riguardo e che si accorda con quanto scrivi.

 08/07/2016 07:00:08
nora15

nora154176

bibliotecaria

mah...sono stata buddista ed in profondo lo sono ancora, ma prego in italiano quando voglio connettermi con la mia spiritualita' e voglio meditare. Continuo sempre a leggere e ad osservare, e' un argomento che mi interessa molto, non tanto la religione ma la connessione col divino. Senz'altro e' vero che dipende dalla cultura dove sei nato, ci sono alcune bravissime persone che non sentono questo bisogno ed altre si. Nessun giudizio.


 08/07/2016 16:02:02
Zaoldyeck

Zaoldyeck37364

Sognatore

nora15, cosa significa " prego in italiano? "

 08/07/2016 16:07:16
nora15

nora154176

bibliotecaria

in risposta a ↑

Zaoldyeck, prego con le preghiere che mi hanno insegnato da piccola, le preghiere buddiste non mi appartengono, ma tanto e' lostesso   

 09/07/2016 08:56:15
Zaoldyeck

Zaoldyeck37364

Sognatore

in risposta a ↑

nora15, scusami.. quindi tu reciti il normale "padre nostro " o "l'ave maria ? " (Deduco da piccola eri cristiana )

 09/07/2016 11:20:01
nora15

nora154176

bibliotecaria

in risposta a ↑

Zaoldyeck, si, lo recito come un mantra, finche' riesco a staccarmi un pochino dai pensieri che scorrono veloci, e' una personale forma di meditazione

 10/07/2016 09:10:36
FeniceKoi

FeniceKoi2181

Aspirante me stesso

in risposta a ↑

nora15, hai mai provato i diversi sutra in italiano? Il mantra saprai benissimo che ha 2 funziona la prima quella che conosci tu, quindi distaccarsi e calmarsi con lo spostarsi della concentrazione dall esterno verso te stessa, il secondo necessità proprio della lingua originale non per le parole ma per come vengono pronunciate , esse diventano una melodia che connette al divino, quell ohm o il nam nyo ren kyo, o altri sutra servono per creare un suono che agisce sul nostro cervello, come le note di mozart che se ascoltate nella pancia aiutano ad avere un maggiore qi nel nascituro, io tra tutte prediligo la meditazione muta, anche se difficile e quella che mi rilassa e porta più epifanie, stai li immobile privo di pensieri per 10 minuti, spesso mi capita che quando li riapro mi ritrovo a fare un respiro profondo come quando ti svegli per colpa di un attacco di apnea notturno dovuto al forte distacco con l esterno 

 14/10/2016 08:34:38
nora15

nora154176

bibliotecaria

in risposta a ↑

FeniceKoi, mi riconosco nel tuo atteggiamento spirituale e di vita. Non conosco i sutra in italiano,

praticamente uso le preghiere di quando ero bambina per collegarmi al nulla, senza desideri, no, non e' vero a volte anche con piccoli desideri che il Cielo mi concede sempre   Ma il risultato e' sempre la serenita' ed il non giudizio. Ti ringrazio per il tuo messaggio

 15/10/2016 16:26:38
SciamanoDemon

SciamanoDemon6830

Ricercatore

Sinceramente non appartengo a nessuna religione, ma ho una mia spiritualità.


Quando ero giovane appartenevo alla religione cattolica ma solo per azioni automatizzate insite nella cultura cattolica, come battesimo, cresima, comunione, eccetera.... Ogni atto automatico, se riguarda una entrata o avanzamento in una religione, ne ammette la completa invalidità.


Questi riti di passaggio cattolici vengono fatti solo per creare un collegamento psicologico nella mente dei "sudditi acquisiti" forzatamente. "Non ci credi? Ma tu fallo lo stesso"..... 


Ho rinunciato ad ogni religione seppure sia passato per alcuni credi differenti, ed ho deciso di aver una mia personale spiritualità e una mia moralità, cosa che spesso da fastidio anche ai non credenti che non vedono quanto spesso reagiscano a parole chiave che sono instillate nella loro mente e che agiscono alle loro spalle, nonostante dicano di non credere in nessuna religione.


Il lavaggio mentale religioso è molto profondo e pericoloso..... e difficile da riconoscere e debellare...

 09/07/2016 05:36:01
FeniceKoi

FeniceKoi2181

Aspirante me stesso

SciamanoDemon, vero quando vedo parlare gli atei di spiritualità lo trovo un controsenso

 14/10/2016 08:35:53
GDFIRE

GDFIRE206

Appassionato di tutto ciò che gira in pista

Sono ateo perchè anche sforzandomi non riesco proprio a credere alle affermazioni delle varie religioni.

 08/08/2016 08:35:16

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader