Essere laureato = essere intelligente ?

Ieri stavo parlando con un amico e mi chiede: Come fa quella a stare con uno come lui? Lei e' una delle persone piu' intelligenti che conosca, pensa ha due lauree! Mentre lui e' un vero idiota.


Lasciando da parte tutta la questione del "se gli piace ci sara' un motivo (o anche nessuno)", mi chiedo se veramente una laurea o due possa far si che la persona venga definita automaticamente intelligente.

Ho conosciuto laureati che sono lontanissimi dal concetto di intelligenza. Gente che forse e' anche ferrata nel proprio campo, ma che secondo me non sono intelligenti.


Voi cosa ne pensate?

 13/05/2016 07:21:22
utente anonimo
Aggiungi il tuo commento
562 commenti

La penso come te : intelligenza e cultura sono due cose molto diverse. 

 13/05/2016 07:26:47

Aurora_Blance, concordo al 100%   

 13/05/2016 09:46:06

Aurora_Blance, studiando giurisprudenza sto addirittura diventando più stupido, perché per ottenere un voto alto devo memorizzare solo leggi di giorno in giorno. Alla fine diventerò un Manuale.

 14/05/2016 15:43:22
in risposta a ↑

Dorian, almeno alleni la memoria   

 14/05/2016 15:49:35
in risposta a ↑

Aurora_Blance, questo corso di studi è chiaramente strutturato per conseguire 2 obiettivi:

1) Usare solo la memoria, quindi indebolire la capacità critica sull'opportunità delle leggi (informare e non formare)

2) Arricchire chi tiene corsi di memoria

 14/05/2016 16:07:17
in risposta a ↑

Dorian, infatti io ho lasciato giurisprudenza proprio perché lo studio del diritto era molto incentrato sulla memoria che non è sicuramente tra le mie doti. C'è da dire che non era un argomento che mi affascinava particolarmente. La mia attenzione si è spostata verso tutt'altre materie. fatti 4 esami al secondo anno ho detto basta.  

 14/05/2016 16:11:31
Margheritarose

Margheritarose3126

opinionista

in risposta a ↑

Dorian, non hai capito niente della tua laurea ...quindi forse hai ragione ..in ogni caso hai sbagliato laurea

 16/07/2016 03:04:41
in risposta a ↑

Margheritarose, e tu cosa pensi di aver capito della tua di laurea???? Mi sembra che sputi un sacco di veleno... E allora????? 

Spiega bene al pubblico in cosa dovremmo tutti laurearci.... Sono curioso....

Anzi, ti sarei grato se facessi a tutti una bellissima lectio magistralis.... 

Forse che dobbiamo noi poveri mortali prendere esempio tutti da te???

Io no. 

Ammetto di essere molto impressionato e fortunato a leggere perle di saggezza come queste.....


Illumina questa povera platea di ignoranti.... Te ne prego....

Mi fai sdraiare dal ridere quando ti definisci pure opinionista.... Ma fa rima con tronista???   

Da noi dicono: vola bas e schiva i sas 

Vola basso e schiva i sassi...


Secondo me e mi permetto, ci vorrebbe un pochino di esercizio di umiltà.....

 16/07/2016 03:11:39 (modificato)
in risposta a ↑

Aurora_Blance, secondo me a parte le nostre diversità abissali di vedute, mi permetto di scrivere che hai centrato il punto. E a parte le cavolate mi permetto di scrivere che nonostante tutto ti sei fatta da sola. Complimenti. 

 16/07/2016 03:31:02 (modificato)
in risposta a ↑

Margheritarose, perché? 

 16/07/2016 07:26:01
Margheritarose

Margheritarose3126

opinionista

in risposta a ↑

Viking2, sai io mi baso su quello che scrivi ..hai detto esattamente quello che diceva l autista del bus che prendevo x l università io la so la legge ho letto tutto il codice civile e lo so a memoria ...se l università che fai come l hai capita tu è imparare a memoria la legge confermo quanto detto sopra hai sbadato laurea ..e francamente non vedo perché lo prendi come veleno a tuo beneficio ..perché dovresti essere così importante x me ? Vedo che tu invece ne sputi parecchio


 16/07/2016 07:57:22
Margheritarose

Margheritarose3126

opinionista

in risposta a ↑

Ho unito i due messaggi uno era per dorian ..non c è niente di male anzi è giusto cambiare indirizzo nella vita se quello che fai non va bene e occorre farlo da giovani ..quanto a viking non so che gli rode ma

 Non importa 

 16/07/2016 08:58:34
Margheritarose

Margheritarose3126

opinionista

in risposta a ↑

Viking2, che te rode ? Rispondevo a dorian ..se non hai una laurea mica è colpa degli altri 

 16/07/2016 09:08:02
in risposta a ↑

Margheritarose, grazie ma non cambio nessun indirizzo, perché gli esami li supero e quindi va tutto bene, gli esaminatori non mi dicono di aver sbagliato corso di laurea. Ne consegue che l'unica cosa ad essere sbagliata e infondata è la tua opinione. Quella la puoi cambiare anche se non sei giovane, dipende dalla tua apertura mentale.

 16/07/2016 09:15:11
in risposta a ↑

Margheritarose,  io sono già laureato da diversi anni....

 16/07/2016 10:37:56
Margheritarose

Margheritarose3126

opinionista

in risposta a ↑

Dorian, sorry che tu li superi a pappagallo come dici tu ..e spero che anche questo non te lo rimangi significa solo che ci sarà un laureato in legge peggiore in giro ..

 16/07/2016 11:33:04
Margheritarose

Margheritarose3126

opinionista

in risposta a ↑

Viking2, e allora perché te ne vergogni ? Sbagliato laurea anche tu e non ti ha aiutato in nulla ?

 16/07/2016 11:33:56
Margheritarose

Margheritarose3126

opinionista

in risposta a ↑

Mentre magari poteva esserci un ingegnere migliore che capiva cosa studiava senza imparare filastrocche a memoria 

 16/07/2016 11:35:49
in risposta a ↑

Margheritarose, au contraire mon cher   

 16/07/2016 11:36:32
Margheritarose

Margheritarose3126

opinionista

in risposta a ↑

Viking2, e allora non ha proprio senso la tua filippica e hai qualcosa che ti rode ..ma sono affari tuoi mon docteur 

 16/07/2016 11:39:36
Margheritarose

Margheritarose3126

opinionista

in risposta a ↑

Dorian, ecco ciò che hai scritto e sono certa che qui non mentivi

 16/07/2016 11:44:26
Margheritarose

Margheritarose3126

opinionista

in risposta a ↑

Viking2, forse anche a te la laurea ha fatto lo stesso effetto che sta facendo a dorian ..

Che sta diventando dice lui più stupido ..e manda tutto a memoria ...

 16/07/2016 11:46:31
in risposta a ↑

Margheritarose, in facoltà infatti c'era della roba buona   

 16/07/2016 11:47:43
Margheritarose

Margheritarose3126

opinionista

in risposta a ↑

Viking2, donne spaccio ? Ecco perché l hai frequentata biricchino

 16/07/2016 11:48:51
in risposta a ↑

Margheritarose, beh certo     

 16/07/2016 11:50:17
in risposta a ↑

Margheritarose, se all'esame vogliono ripetizioni a pappagallo per avere il pezzo di carta non è mica colpa mia, è il percorso formativo impostato in questo modo   

 16/07/2016 12:58:57
in risposta a ↑

Margheritarose, fiero di essere autista del bus. Sa bene i fatti di tutti e vede bene le povere miserie di tutti.   Io infatti sono autista e mi diverto un sacco   

 16/07/2016 13:38:18

L'università può darti cultura, ma di certo non ti dà intelligenza. Quella di confondere cultura e intelligenza è un errore comune, pure Renzi ha una Laurea in Giurisprudenza, eppure...    

 13/05/2016 07:34:00

Il concetto di intelligenza è ancora legato alla dimensione del rendimento scolastico e progresso negli studi,  purtroppo. Ormai è passato del tempo dalle pubblicazioni di Goleman sull' intelligenza emotiva e i suoi studi sono nati proprio per spiegare,  come mai, per esempio laureati e studenti modello poi non facciano strada nella vita. L' intelligenza di una persona,  a questo punto,  è legata a tantissimi fattori,  fra cui spiccano la capacità di adattamento e avere buone relazioni con gli altri. 

 13/05/2016 07:40:14

Oliol, Ecco.... c'è tutto quello che volevo dire.

 13/05/2016 07:42:17
in risposta a ↑

_Boh_, ho fatto prima io   

 13/05/2016 07:44:41
in risposta a ↑

Oliol, L'hai scritto anche meglio, probabilmente   

 13/05/2016 07:50:54
in risposta a ↑

_Boh_, dubito

 13/05/2016 08:03:12
in risposta a ↑

Oliol, hahahha anche @Babayaga concorda che scrivi meglio.   

 13/05/2016 08:08:57
 13/05/2016 08:14:06
Nerio

Nerio9826

Oliol, Quoto in pieno. Sono uscito 16 anni fa dal liceo classico in una classe dove 20 persone su 29 erano sopra la media del 8 in tutte le materie. Tanti di questi si sono lanciati in studi universitari brillanti per poi andare a ricoprire incarichi impiegatizi del tutto normali (salvo essere ben retribuiti, perchè per quello, quel tipo di persone ha il lanternino), ed essere comunque persone con scarsissima capacità introspettiva, creatività, affettività. No decisamente studi brillanti e intelligenza non correlano.

 13/05/2016 20:29:21
in risposta a ↑

Nerio, niente è determinante. Alle medie mi avevano consigliato di proseguire gli studi in un istituto tecnico perché non mi ritenevano all' altezza di un liceo.  Non solo ho frequentato il liceo senza bocciature,  ho preso anche due lauree. I voti di laurea non sono il massimo,  ma mi sono inserita nel mondo del lavoro quasi subito. 

 13/05/2016 20:36:36
Nerio

Nerio9826

in risposta a ↑

Oliol, idem. Molti di noi "intelligenti emotivi" (probabilmente!) sono stati mal giudicati a scuola perchè magari non glie ne fregava niente della pedante e scialba lezione di qualche insegnante incartapecorito incapace di trasmettere passione, e prendevano brutti voti. Grande per le due lauree. Io ci ho provato ma sono tuttora fermo al terzo anno della seconda e chissà mai quando e se avrò modo/tempo di finirla!

 13/05/2016 20:45:06
in risposta a ↑

Nerio, quando si lavora è difficile!  Io ci tenevo particolarmente

 13/05/2016 20:49:57
Nerio

Nerio9826

in risposta a ↑

Oliol, anche io :D ...ma la vita fa quello che vuole. In quel momento non avevo le possibilità oggettive di proseguire. E' andata così. Ora come ora, col lavoro che ho, è difficile persino trovare il tempo di vedere gli amici ahahahhah figuriamoci rimettermi sui tomi universitari...

 13/05/2016 20:52:04
EwaMaria

EwaMaria147106

Hiraeth. Davidia Involucrata.

Oliol, a dire il vero mi pare che i primi a parlare di intelligenza emotiva fossero professori Peter Salovey e John D. Mayer, Goleman arriva dopo.

 15/05/2016 13:33:01
in risposta a ↑

EwaMaria, se vogliamo andare a fondo,  l' importanza della competenza emotiva è ancora più datata, vedi per esempio Albert Ellis. Goleman è colui che ha ufficializzato il tutto e reso il concetto facilmente un usufruibile anche per i non addetti ai lavori. 

 15/05/2016 13:41:26
micia89

micia8996

operatore socio sanitario, appassionato di arte

Intelligenza, non e solo sinonimo di prendere voto alti agli esami. E un concetto ben piu complesso, che varia da avere empatia per capire le persone, a relazionarsi con gli altri, a vivere in un contesto e adattarsi a contrsti diversi ecc.

 13/05/2016 07:58:57

micia89, concordo. L intelligenza favorisce adattabilità e empatia. Inoltre il concetto di intelligenza ha sfaccettature piu ampie di una conoscenza culturale settoriale. Però è anche vero che chi completa una facoltà universitaria, è abbastanza raro che non abbia una minima dignitosa intelligenza

 25/05/2016 23:25:24
ManuVera

ManuVera1331

cercatrice di felicità

Ma quando mai.

 13/05/2016 08:07:19

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader