UtopyconII

UtopyconII32191

Super Genio

La filosofia della matematica dovrebbe determinare e approfondire la natura ontologica e metafisica della quantità, una delle nove categorie accidentali dell'essere. I numeri fino a che punto possono alterare e corrompere la natura di ogni ente? Cercherò di formulare varie ipotesi sulla quantità, e di quanto essa in realtà influisca sulle restanti categorie. 


  • Se un essere umano avesse 100 bocche ma 1 solo ano la quantità di cibo ingerita sarebbe di un rapporto decisamente maggiore rispetto a quella espulsa, dunque trasformata in feci. Ciò renderebbe disfunzionale l'organismo. La natura biologica però in qualche modo cerca un'armonia fra le sue parti per rendere funzionale l'intero organismo. Dunque credo che per adattarsi a tal numero di bocche, la selezione naturale svilupperebbe un ventre di dimensioni molto maggiori, con un apparato gastrointestinale di capacità gastriche decisamente più elevate, un acido talmente potente da poter metabolizzare il maggior numero di cibo. Ma sviluppare più colon ed ani sarebbe una scelta sensata. L' essere umano a questo punto si è completamente trasformato, la quantità è una dynamis che determina anche l'evoluzione qualitativa dell'essere. Una gigante balena vs 100 balene, la prima simboleggiata dalla qualità, le 100 balene dalla quantità. Alla fine dei conti non è così, sono due manifestazioni differenti di quantità, uno per numero di popolazione di una specie, l'altro per numero di grandezza. Se devo elencare un'undicesima categoria dell'essere quella è l'interdipendenza e mutazione reciproca che avviene fra le 10 categorie dell'essere. Da considerare secondo me.  Pensare ad un cantante con 100 bocche che svolge un concerto ci andrei sicuramente. Un uomo vale un coro!
  • Cosa accadrebbe se le onde cerebrali raggiungessero 1.000.000 di hz? Ci sono comuni queste onde cerebrali: delta, theta, alpha, beta, gamma. Gamma va oltre i 30 hz, ma è un numero di hz abbastanza ridotto per rendere necessaria l'esistenza della telepatia e della telecinesi. Magari per la telepatia sono necessari 400hz, dunque un'onda cerebrale che sarebbe in grado di trasportare i pensieri da un cervello all'altro. La differenza numerica può trasformare il pensiero in una telepatia, il pensiero in una telecinesi. Ma arriviamo un secondo al quesito, se la teoria del Biocentrismo di Robert Lanza fosse vera, dunque che la coscienza e la vita hanno creato l'universo, è da considerare che un'onda cerebrale da 1.000.000 di hz abbia prodotto l'intero universo, o almeno quello osservabile. Magari è avvenuto un ripple-effect di quest'onda cerebrale che definisco omega brain-wave. Magari i colori, i suoni, la materia ed energia sono tutte un riflesso di questa potentissima onda cerebrale da 1.000.000 di hz. L' aspetto ontologico dell'essere è anche una questione matematica, sarei però curioso di capire se in universi paralleli esistano nuove tipo di operazioni matematiche che avvengono in natura (per dire).
  • Cosa accadrebbe se applicassimo il pi greco o l'infinità in ogni cosa? Un collo lungo infinitamente, un file da un numero infinito di bytes, un libro dalle pagine infinite, correre ad una velocità infinita. Se io inserissi questo file dai bytes infiniti in un hard disk da un terabyte, il computer mi mostrerà che la memoria è piena, ma in questo caso l'ente infinito, cioè il file, si è trasformato in uno finito dal momento in cui l'ho inserito in un hard disk. Ipotizzo che è il rapporto fra gli enti a rendere tutte le cose finite, e non infinite. E' come se appunto uno limita l'altro.


La sostanza, qualità, azione, passione, relazione, luogo, tempo, condizione, abito sono influenzate dalla categoria della quantità, tutte in generale si influenzano a vicenda. La matematica è per me un terz'occhio per esplorare le possibilità dell'universo, per osservare i suoi calcoli differenti, dunque nature differenti. Non me ne intendo di matematica, però mi piace trattarla in termini filosofici, metafisici, e di possibilità.


Prendete tutto ciò che ho detto come ipotesi, non come certezze, sono soltanto mie opinioni, tutto qui, a prescindere dalla loro accuratezza. Certo è ironico dato che la matematica richiede precisione, oppure a volte anche essa vuole ribellarsi dalle sue prigioni equazionali?

 28/04/2016 07:04:44
Anubi

Anubi54288

義, Gi 勇, Yu 仁, Jin 礼, Rei 誠, Makoto

Un grande amore.

 28/04/2016 10:22:46
FlavioBertamini

FlavioBertamini83964

Dead man walking

Anubi, un aneddoto di Luciano De Crescenzo, che ricordo da qualche sua lettura, racconta come la massima di Renato Caccioppoli, un grande matematico italiano, fosse: "Al cuor non si comanda!"   

 28/04/2016 12:07:28

Anubi, 

Una grande passione… ancora oggi mi diverto a  risolvere problemi ed esercizi … deformazione professionale o caso clinico? 

 06/05/2016 22:12:27
Anubi

Anubi54288

義, Gi 勇, Yu 仁, Jin 礼, Rei 誠, Makoto

in risposta a ↑

rosanna164, Cibo per la mente.

 08/05/2016 13:36:18

il fascino puro dell'incognita che si svela sotto strane forme geometriche e non.. con i numeri e' possibile creare ogni cosa oramai..

 28/04/2016 14:10:29
Astro99

Astro99391

Nomade del dharma

Il matematico come il musicista è un libero creatore di un mondo di ordinata bellezza. Russell.

 28/04/2016 14:38:38
jcharles

jcharles756

Disponibili.

Temo che nell'attualità la matematica non sia altro che un crudele meccanismo irrazionale dominato dal sistema politico - bancario   

 28/04/2016 15:22:27

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader