Claudio_in_Viaggio

Claudio_in_Viaggio16556

Indaco, vegano, spirituale, tantrika, sperimentale

Ladyboy: sì, no, forse, o... "Che sono?"

Ladyboy: sì, no, forse, o... "Che sono?"

Ciao! Colgo lo spunto da un programma visto stasera in TV (lo avevo visto tante altre volte, tempo fa, ma era un po' che non lo ribeccavo). Ladyboy, preferibilmente thailandesi. Che ne pensate? Domanda rivolta soprattutto ai maschietti: ci andreste? Stareste con una di loro? (Dato per certo che sia una persona sanissima e senza dubbie promiscuità) Alcune sono davvero bellissime... Il punto riprende un po' mode e costumi orientali e occidentali, l'uscire dai gruppi e dalle consuetudini, i rapporti inter-raziali... e certi schemi fissi che ci affliggono...

 08/03/2016 00:41:21
utente anonimo
Aggiungi il tuo commento
50 commenti

Nessuno risponde? Forse c'è imbarazzo su questo tema?

Ritengo che sia da separare il parere estetico (indubbiamente l'aspetto sembra molto più gradevole rispetto a quei "corazzieri" che si vedono nelle nostre città) dall'idea di un rapporto. Perché la seconda inevitabilmente deve fare i conti con le preferenze sessuali di ciascuno. 

Io personalmente non avrei punti di contatto con un Ladyboy perché non desidererei né avere un rapporto di tipo passivo (figuriamoci, io ho sempre avuto problemi con la tachipirina) né accedere ad una certa porta (che considero "sporca", e non ho mai oltrepassato neppure con una partner femminile).

Tu dici "sono schemi mentali": probabilmente è così, ma se nessuno avesse dei propri schemi mentali saremmo tutti uguali ed il mondo sarebbe dannatamente noioso.

 08/03/2016 11:03:49
Claudio_in_Viaggio

Claudio_in_Viaggio16556

Indaco, vegano, spirituale, tantrika, sperimentale

@Tigerman_jr io avevo risposto, ma quag mi ha rimosso il post, benché non fosse né esplicito né volgare...

 08/03/2016 11:12:27
in risposta a ↑

Claudio_in_Viaggio, non saprei, forse dipende dal fatto che hai risposto ad una discussione lanciata da te stesso... forse è sembrato che ci fosse della autoreferenzialità...

 08/03/2016 11:15:41
Claudio_in_Viaggio

Claudio_in_Viaggio16556

Indaco, vegano, spirituale, tantrika, sperimentale

in risposta a ↑

Tigerman_jr, magari provo a rispondere fra un po'.

 08/03/2016 18:57:17
in risposta a ↑

Claudio_in_Viaggio, alla discussione dici? Certo, però potresti anche, invece di confezionare un commento, modificare il testo del post aggiungendo quello che vuoi. Tu sai come modificare un post? E semplice basta fare clic appena sotto l'intestazione, in basso a destra, sulla freccetta a forma di "V". Li fai "modifica post" e così puoi andare a modificare il testo iniziale aggiungendo quello che vuoi. 

 08/03/2016 19:01:42
Claudio_in_Viaggio

Claudio_in_Viaggio16556

Indaco, vegano, spirituale, tantrika, sperimentale

in risposta a ↑

Tigerman_jr, ti ringrazio, proverò da casa: da smart android la freccetta mi dà solo il permalink

 08/03/2016 19:12:00

Peppe dice



 08/03/2016 11:58:07

Mi dispiace ma sono all'antica..... No, per principio non vorrei proprio starci. Bah.... E' evidente che se l'offerta c'è, c'è gente che è interessata. Io no.

 08/03/2016 15:17:13
Harry_Vandenpost

Harry_Vandenpost209141

Distributore di pillole rosse.

viking, mi dispiace dirtelo, ma sei proprio omofobo. Non sai che ora è trendy fare sesso tra maschi? Lo dice Giccu'!



 08/03/2016 17:56:06
in risposta a ↑

Harry_Vandenpost, io rimango della mia. Gq può dire quello che vuole   Mai letto tra l'alto e mai considerato. 

 08/03/2016 19:07:44
in risposta a ↑

Harry_Vandenpost, @viking 
In un certo senso, fare sesso tra uomini è all'antica: vi ricordate l'antica Grecia?

Harry, l'immagine che hai postato mi ha suscitato, come prima reazione, 

Due amici "etero" che fanno sesso?



Poi mi sono ricordato di aver letto da qualche parte, chissà dove, che il concetto di "persona omosessuale" è abbastanza recente, diciamo ottocentesco, prima si parlava di "atti omosessuali".

I greci si intrattenevano in rapporti omosessuali, 

ma 

non si consideravano omosessuali (-------->aggettivo e sostantivo maschile e femminile

L'individuo eroticamente attratto [esclusivamente] da soggetti del proprio sesso.

la parola tra parentesi è una mia aggiunta)

 08/03/2016 19:18:15
Harry_Vandenpost

Harry_Vandenpost209141

Distributore di pillole rosse.

in risposta a ↑

smanagramderossi, a questo proposito, la settimana scorsa a DiMartedì Valerio Massimo Manfredi ha detto che in età classica era considerato omosessuale solo l'uomo passivo, colui che durante l'atto aveva il ruolo attivo invece no.

 08/03/2016 19:20:43
in risposta a ↑

Harry_Vandenpost, senza voler smentire l'affermazione del tizio in questione, che non conosco ma che sicuramente ne sa più di me, voglio solo far notare che c'è una contraddizione; nell'antica Grecia tutti i giovani ragazzi dovevano intrattenersi con un uomo adulto, e tutti gli uomini adulti dovevano intrattenersi con un ragazzo (rapporto 1:1). Insomma, era nell'ordine delle cose essere passivi da giovani e attivi da maturi.



Stando a quanto scritto qui (https://it.wikipedia.org/wiki/L%27omosessualit%C3%A0_nella_Grecia_antica) a essere considerato poco virile non era la passività in sè, quanto "Il non riuscire ad invertire i ruoli", in altre parole "la [sua] persistenza nel tempo nel ruolo dell'amato, ben oltre dopo aver raggiunto la sua maturità:

 08/03/2016 19:29:06
in risposta a ↑

Harry_Vandenpost, Ommioddio sto soffocando e vomitando insieme. Sto "soffomitando"!

A parte scherzi, posso pensarla come vogliono ma se fanno certe cose per me sono omo quanto gli spartani, che "si lucidavano spesso le spade a vicenda" e anche se era per cameratismo non cambia il nocciolo della questione, qualunque scusa si trovi per non ammetterlo   

 09/03/2016 10:16:49
in risposta a ↑

Harry_Vandenpost, Eh va beh signori, ok per la digressione storica e tutto il resto, ma siamo adesso nel 2016. Almeno gli spartani e compagnia bella si capiva che erano uomini.... qui aggiungiamo pure la mimetizzazione   Eh no... così non vale che cavolo..... , si bara   

 09/03/2016 10:21:42
Harry_Vandenpost

Harry_Vandenpost209141

Distributore di pillole rosse.

in risposta a ↑

viking, vuoi dire che non invidi questa bellissima storia d'ammore?



 09/03/2016 10:29:52
in risposta a ↑

Harry_Vandenpost, No per niente.

 09/03/2016 10:36:36
in risposta a ↑

alaki, a voler esser pignoli, e spesso io lo so sono, credo che si trattasse di efebofilia più che di pedofilia


https://en.wikipedia.org/wiki/Ephebophilia


Avevo già sentito parlare degli etoro, anche se non ne ricordavo il nome. Credo che siano gli stessi che prevedono che, prima di sposarsi, un maschio debba fare da "mogliettina" a un altro uomo, per imparare il rispetto verso la consorte (così avevo letto, o me l'avevano raccontata)

 09/03/2016 12:18:25
in risposta a ↑

alaki, vedi, molta gente chiama negri i maghrebini, o chiama slavi i rumeni e gli albanesi, ma questo non elimina né le differenze né l'errore.

certo, rispetto agli standard di chi non vede la differenza cambia poco ;) 

 09/03/2016 14:26:29
in risposta a ↑

alaki, e cum grano salis sia. persone più esperte di me hanno fatto notare che la pedofilia non è reato. la pedofilia è un disturbo mentale e in quanto tale non dovrebbe e non può essere punito. il crimine è l'abuso sessuale su minori.

 09/03/2016 15:44:25
in risposta a ↑

alaki, se possa avere qualche problema con la legge non sta a me deciderlo. Qui su quag in un altro topic dicevo che mi sembrava strano essere considerato pedofilo NEL CASO IN CUI io intrattenessi rapporti con una 15enne. Mi è stato risposto che l'età del consenso è 14 anni, quindi "tuttapposto". Ai tempi risposi qualcosa del tipo "Chissà se i carabinieri sono della tua stessa opinione".

 09/03/2016 16:09:31
in risposta a ↑

alaki, difatti la pubertà non ha niente a che vedere con l'età del consenso. Alle elementari c'era una ragazza moldava che in quarta o quinta era più altra di chiunque altro e già aveva il seno.

 09/03/2016 16:22:03
in risposta a ↑

alaki, vorrei fare notare un aspetto dell'Antica Grecia che non si considera mai: lo spregio per le donne. Il sesso omosessuale tra uomini (ritenuti esseri superiori) era ritenuto nobile, mentre quello tra donne era malvisto. Dunque non dipingiamo l'Antica Grecia come un paradiso del mondo LGBT: era semplicemente un mondo così maschilista che era ritenuto più nobile avere rapporti con altri uomini invece che con le donne. In pratica, il sesso eterosessuale era quello "coniugale", il dovere sociale che serviva a generare figli. Il sesso omosessuale era il "divertimento" e si praticava con amici e commilitoni, al di là della questione abbastanza spinosa della pederastia. 

Notare che poi in epoca romana si cominciò a vedere le cose in modo più simile a come sarebbero state viste nei secoli successivi: per l'uomo un rapporto omosessuale attivo era una prova di virilità non differente dal possedere una donna; l'omosessuale passivo era invece visto come un debole, in tal senso vi consiglierei di leggere qualcosa sull'imperatore Eliogabalo, effeminato, stravagante ed omosessuale passivo, che proprio per questo non fu certo amato...

in risposta a ↑

alaki, come ho detto prima, età del consenso e pubertà sono concetti differenti, anche se bene o male coincidono come età anagrafica. per lo stesso motivo, un uomo veniva considerato maturo quando barbuto. i ragazzi erano considerati desiderabili finché ancora imberbi. per dire, tra poco compio 25 anni e non ho ancora una barba degna di questo nome, conoscevo un ragazzo che a 16 anni aveva una barba foltissima.

 10/03/2016 15:09:20
 10/03/2016 15:25:24
in risposta a ↑

alaki, ommioddio, citi a sproposito un pessimo film di fantascienza? sei un degno rappresentante della terza specie più intelligente del pianeta!

 10/03/2016 15:47:09
in risposta a ↑

alaki, vuoi dire che anche tutto questo ambaradan per diffondere comportamenti diversi dall'eterosessualità dipende dalle idee (obsolete) del Club di Roma nei primi anni '70? Ma non bastava fare come in Cina, imporre la politica del figlio unico? Facevano prima!    

 10/03/2016 15:54:17
in risposta a ↑

smanagramderossi, per curiosità, quali sono le prime due specie più intelligenti? 

 10/03/2016 15:55:01
in risposta a ↑

Tigerman_jr, ma, esattamente, come si fa a ''diffondere comportamenti diversi dall'eterosessualità''? stiamo affermando che l'orientamento sessuale è influenzabile da discorsi, film, o altro?

 10/03/2016 15:56:41
in risposta a ↑

Tigerman_jr, la seconda i delfini, la prima non viene mai nominata


sto parlando del film guida galattica per autostoppisti, comunque

 10/03/2016 15:57:45
in risposta a ↑

alaki, sì, stavamo parlando dell'omosessualità istituzionalizzata, per questo non ho capito il tuo commento vagamente sarcastico.

fatta questa sterile premessa, neanche a me affascina l'idea di essere inculato da un barbuto ateniese, ma del resto ai tempi non la si poteva considerare violenza. o meglio, la violenza era parte integrante della struttura sociale.


toh, adesso che l'ho messo per iscritto quasi svaniscono le differenze con la società odierna

 10/03/2016 16:05:13
in risposta a ↑

smanagramderossi, 

ma, esattamente, come si fa a ''diffondere comportamenti diversi dall'eterosessualità''? stiamo affermando che l'orientamento sessuale è influenzabile da discorsi, film, o altro?

non hai mai sentito quelli che dicono "siamo tutti bisessuali, solo che molti non lo sanno perché hanno ricevuto una educazione bigotta e repressiva"? C'è su Quag, se non sbaglio, una vecchia discussione sulla bisessualità, in cui frasi del genere erano state proposte da svariati utenti, in modo serio, non come battuta-boutade. 

Certamente qualcuno sta provando a "liberare" l'umanità, perlomeno quella occidentale, da una mentalità considerata ristretta e repressiva in ambito sessuale. Poi se sia possibile o meno cambiare testa alle persone, questo non lo so, non sono un esperto né di mente né di sessualità. 

 10/03/2016 16:38:27
in risposta a ↑

Tigerman_jr, e allora di cosa stiamo parlando? sono le solite fisime di voi cattolici di destra. ti assicuro che i miei genitori mai mi hanno detto ''la figa è bella, il cazzo è brutto''. ti dirò, viste le mie difficoltà con le donne qualche volta mi sin detto ''magari sono gay'' . poi ho guardato dentro me stesso, e mi sono risposto che per strada mi giro a guardare le ragazze, non i maschi,  mi piace il seno, non i muscoli o la barba, ecc

 10/03/2016 16:44:36
in risposta a ↑

smanagramderossi, ma io non ho nominato la religione. Anzi, vai a vedere come era considerata l'omosessualità in paesi come l'URSS, ufficialmente atei. Ecco per esempio nel mondo comunista c'era una grande attenzione ai diritti delle donne, però sull'omosessualità i comunisti erano decisamente sfavorevoli. Diciamo che era un po' l'antitesi di Atene.

 10/03/2016 16:55:27
in risposta a ↑

alaki, nella stessa frase dici il relativismo ha senso se si prescinde dalle nostre preferenze, e poi dici di confrontare le ns preferenze con quelle greche. ai tempi non era preferenza, era così e basta.


 l'omosessualità istituzionale greca infrange oltre al tabù di genere anche quello di età? se si muore a trent'anni, è ovvio che si debba diventare adulti non molto dopo i dieci.


in un antichissimo topic mi chiedevo: se in passato si moriva a vent'anni o trenta, non sarebbe il caso di rappresentare le guerre come combattute da adolescenti, come effettivamente fu?

 10/03/2016 16:58:39
in risposta a ↑

Tigerman_jr, con fisime da cattolici di destra  intendo dire che avete paura del fatto che un  giorno  saranno tutti ghei, perché automaticamente concedere mezzo diritto a una coppia omosessuale mette in crisi l'orientamento di miliardi di persone. questa è un enorme fesseria, spero che tu sia intellettualmente onesto a sufficienza da rendertene conto. cosa c'entra poi l'urss? non sono tenuto a condividere ogni singola scelta politica avvenuta in settant'anni di storia di una nazione immensa e governata da una mezza dozzina di persone tutte politicamente ben distinte

 10/03/2016 17:08:53
in risposta a ↑

aggiungo

è più sincero dire mi fanno schifo i gay, gli atei, ecc, piuttosto che dire sono una minaccia ai valori altrui. ben misero valore quello che viene messo in pericolo dalla mera esistenza di qualcuno!

 10/03/2016 17:11:03
in risposta a ↑

smanagramderossi, 

paura del fatto che un giorno saranno tutti ghei, perché automaticamente concedere mezzo diritto a una coppia omosessuale mette in crisi l'orientamento di miliardi di persone

ma chi ha detto questo? Per favore, non travalichiamo la discussione buttandola in caciara.


è più sincero dire mi fanno schifo i gay, gli atei, ecc, piuttosto che dire sono una minaccia ai valori altrui. ben misero valore quello che viene messo in pericolo dalla mera esistenza di qualcuno!

Addirittura? 100% caciara   

 10/03/2016 17:25:28
in risposta a ↑

Tigerman_jr, ti faccio una domanda. ma se uno è gay, a te cosa importa?

 10/03/2016 17:27:30
in risposta a ↑

Tigerman_jr, sai una cosa? in un certo senso mi fai sorridere

affermi che sia possibile diffondere comportamenti differenti da quello eterosessuale

ti chiedo come

non rispondi

ti faccio notare l'inconsistenza della tua tesi iniziale

e rispondi: la butti in caciara! 


IO??

 10/03/2016 17:34:09
in risposta a ↑

alaki, abbiamo una reciproca difficoltà a comprendere le rispettive produzioni scritte, mi son  stufato di rispondere

 10/03/2016 17:44:03
Claudio_in_Viaggio

Claudio_in_Viaggio16556

Indaco, vegano, spirituale, tantrika, sperimentale

Vediamo se mi cancellano anche questo. A me farebbe piacere, e non ci troverei nulla di malsano. Stiamo assistendo a profondi cambiamenti in tante cose, i rapporti interpersonali sono tra i primi che stanno evolvendo (e non necessariamente in meglio, ma non ci possiamo fare nulla. Troverei intrigante la situazione, e nel caso fossi in preda ad un attacco di desiderio di "tradizionalità", essendo polirelazionale soddisferei in quel modo il "bisogno" (che in realtà bisogno proprio non è)

 08/03/2016 19:05:22

No niente imbarazzo.. Di solito darei una risposta diretta che qui è considerata volgare quindi cercherò di esprimermi meno direttamente: No non ci andrei perché I ladyboy hanno quello che ho io e non possiedono ciò che mi interessa.. Insomma, non sono donne. Non sono certo di cosa tu intenda con "schemi fissi" ma se il significato è "così fan tutti" allora devo dirti che ti sbagli, non è che tutti vadano con le donne perché non riescono a uscire da certi schemi, e anche se fosse io li trovo schemi naturali

 09/03/2016 10:13:19

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader