Zaoldyeck

Zaoldyeck37414

Sognatore

Perchè mi aggiungi e non favelli?

Prendo la celebre frase:"Perchè mi guardi e non favelli?" e la ripropongo nell'universo d'internet.

Mi son sempre posto una domanda:

Perchè le persone siano esse uomini o donne, sia che io riceva o mandi una richiesta d'amicizia, dopo un pò non parlano più?

Si passa sul discorso di hobby e passioni, si toccano tasti e pensieri comuni, sembra ci sia sul nascere un minimo di complicità, di interesse, informa anche del tutto amichevole, non bisogna per forza cercare "L'amore della vita" e poi tutto ad un tratto, non visualizzano, o visualizzano ma non rispondono.

Non si tratta di "Mancanza di tempo" in senso stretto, ognuno lavora , studia, etc, ma ho parecchi amici virtuali e non con i quali ci sentiamo anche se non spesso proprio per vari impegni ( A me in primis capita di visualizzare per curiosità e rispondere ore dopo ), ma sappiamo che ci siamo, si era ormai creato un rapporto, e con alcuni di loro va avanti da anni.


Comprendo l'allontanarsi da un altra persona, se non ci sia nulla in comune, o se vi è una mancanza di rispetto o d'educazione. Ma quando nasce un bel rapporto, e si parla anche per giornate intere, non capisco il motivo di un allontanamento di punto in bianco.

Forse sono io a sbagliare qualcosa ? A voi è mai capitato che qualcuno alla quale vi stessivo affezionando vi abbandoni senza spiegazioni ?


Come vi comportate in merito?  E' giusto eliminare dagli amici chi vi tratta solo come un +1 ?


 23/02/2016 11:25:03
utente anonimo
Aggiungi il tuo commento
145 commenti
birillone

birillone156756

Come vi comportate in merito? E' giusto eliminare dagli amici chi vi tratta solo come un +1 ?


no non è assolutamente giusto ma è, secondo me, semplicemente doveroso e rispettoso nei confronti della persona più importante della tua vita : 


TE STESSO 



 23/02/2016 11:38:18
Zaoldyeck

Zaoldyeck37414

Sognatore

birillone, Esattamente come la penso io   


 23/02/2016 12:00:08
birillone

birillone156756

in risposta a ↑

Zaoldyeck, mi fa piacere aver trovato un "compare" XD 


È tutto molto semplice e lineare ed a volte ci complichiamo la vita per nulla dimenticandoci che è una sola.

 23/02/2016 12:01:37

Se stai parlando di quag si mi è successo e credo che continuerà a succedere. I motivi?  Bah i più disparati,  la noia,  la ricerca di un po' passatempo momentaneo,  la curiosità iniziale e la successiva perdita di interesse. 

In generale non mi rammarico, non ho grandi pretese da quag. 

 23/02/2016 11:49:33
Zaoldyeck

Zaoldyeck37414

Sognatore

BruceWayne, social in generale, non solo quag.

Di quag secondo me ultimamente si sta facendo un uso non errato. ERRATISSIMO.

Non è più come una volta e questo si sa. Ma il fatto che sia diventato mainstream... vabè lasciamo stare.

 23/02/2016 11:59:47
in risposta a ↑

Zaoldyeck, quag è il muro del pianto   

 23/02/2016 12:07:25
in risposta a ↑

Zaoldyeck, in che senso si sta facendo un uso erratissimo di quag?

 27/02/2016 02:32:19

Non ha senso scambiare l'amicizia/connettersi se si deve restare un numero e, nel caso di rapporti che va a rotoli, è forte la delusione che preferisco chiudere.

 23/02/2016 11:50:45
Eirene

Eirene135466

Impertinente. Non interessata a flirt e relazioni.

Può succedere, anche se sarebbe opportuno fornire all'altra persona una motivazione che spieghi l'allontanamento. Per correttezza e trasparenza, quantomeno.

 23/02/2016 12:15:58

Caro Zaoldyek, in linea teorica è come dici, ma in linea pratica: vedo che hai 97 connessioni su Quag. Persone con cui evidentemente condividi materie d'interesse comune, affinità caratteriale... ma credi sarebbe possibile tenere contatti regolari con tutti loro? Io ne ho ancora di più, ed ogni tanto cerco di farmi sentire specialmente con quelli che magari non partecipano molto alle discussioni pubbliche. Ma ritengo che sia inevitabile che qualcuno di loro si senta trascurato e pensi: "ma con questo Tigerman jr. non ci parlo mai, sarà un mese che non ci diciamo neppure "buongiorno".

Indubbiamente bisognerebbe fare selezione e dedicare tempo alle persone con cui si hanno maggiori affinità ed argomenti di discussione. Tuttavia, non puoi selezionare le persone se non le conosci almeno un po'. Tra le mie connessioni ce ne sono alcune recentissime, e ammetto di non essere ancora riuscito a conoscerle abbastanza per capire se siano persone stimolanti o meno. Ma questo fa parte del mettersi in gioco: se restassimo sempre ripiegati su noi stessi, non faremmo mai nuove conoscenze.

Sono comunque s'accordo che, a parte Facebook (personalmente lo ritengo "il nuovo elenco del telefono", e comunque si può modulare la privacy per distinguere i veri amici dai semplici conoscenti) avere contatti "solo per far numero" non serve.

 23/02/2016 12:19:26
Zaoldyeck

Zaoldyeck37414

Sognatore

Tigerman_jr, non hai capito forse bene la domanda, comunque apprezzo l'intervento.

Inizio rispondendo sulle connessioni : In realtà mi riferivo più ad altri social (dove li si usa a quanto pare, fare numero) è obbiettivamente impossibile, perfino su facebook avere contatti con tutti, ma mi domando che senso ha tenere per un mese / Due mesi / tre mesi gente con la quale non hai mai avuto un dialogo, che per strada non ti guarda, a che serve?  

Per quanto riguarda le connessioni, ne avrò inviate meno di dieci, tutte quelle persone sono state loro ad inviarmi la connessione, le ho accettate perchè significa che interessava  a loro ciò che scrivevo ( quando ero più attivo ) e i tanti messaggi privati ne sono stati la prova, li ho accettati per "educazione" e per far loro piacere. A me poco importa , ne potrei tenere appunto una decina, ma lo scopo di quag, a differenza di facebook, o whatsapp non è quella delle connessioni, quindi il discorso di fondo non regge tanto.

 23/02/2016 13:06:24
in risposta a ↑

Zaoldyeck, forse nella risposta mi sono focalizzato troppo su Quag e poco su altro, ma si tratta di una "deformazione preferenziale": attualmente Quag è effettivamente il social che uso di più, seguito da Facebook e Watsapp (ma più che altro in modo "passivo" ossia reagendo agli stimoli che vengono dalla mia rete di conoscenze).

Ora, la storia del "fare numero" a livello di amici su Facebook, non la capisco dal momento che le liste di amici non sono più come qualche anno fa, quando vedevi scritto "Tizio ha 300 amici". Oggi il numero di amici non è più dichiarato, e se le impostazioni privacy sono adeguatamente stringenti, non si può neppure vedere chi siano (salvo che ci sia qualche "amico in comune"). Dunque il "fare numero" può servire solo per sé stessi, perché fa sentire "fighi".

Eppure, ci sono persone che aggiungono amici di continuo, pescando a caso dalle liste dei propri conoscenti...

Un discorso parzialmente diverso è quello del "following". Sui social dove è prevista questa opzione, il rapporto tra due utenti può essere asimmetrico: io posso seguire Manuela Arcuri, ma Manuela non segue me: non è un rapporto di conoscenza ma un qualcosa di diverso che non saprei definire. Poi certo c'è l'incredibile Gianni Morandi, che ha una bacheca pubblica su Facebook e risponde a tutti quelli che gli scrivono, trattando migliaia e migliaia di fan con la stessa cura che riserverebbe ad amici veri. Ecco, forse se Gianni Morandi riesce a far così, le persone "normali" che hanno amici e li tengono a bagnomaria, senza rivolger loro mai la parola, forse sono un tantino pigre...

 23/02/2016 13:39:43
Zaoldyeck

Zaoldyeck37414

Sognatore

in risposta a ↑

Tigerman_jr, hai citato twitter che è quello che più si accomuna allo stile di Quag (anzi, quag si è ispirato a twitter per le connessioni) questo genere di connessioni secondo me hanno più senso, perchè segui un personaggio pubblico, che ti stimola , ti interessa, o semplicemente perchè è Belen xD per quanto riguarda twitter, o su quag perchè ti piace avere dei confronti nei loro post interessanti, dunque su questi social trovo "corretta" la connessione fine a se stessa, ma su un facebook no.

 23/02/2016 13:57:53
in risposta a ↑

Zaoldyeck, credo di aver capito quello che intendi: dove abbiamo un modello del tipo "paritario" (es. Facebook) ci dovrebbe essere uno scambio reciproco, un approfondimento perché un rapporto di tipo passivo lascia il tempo che trova.

L'approfondimento non serve quando il rapporto è di tipo asimmetrico, su Twitter possiamo paragonarlo a un rapporto di mercato (dove il followed è un prodotto ed il follower un consumatore) o a un rapporto sociale tipo patres-clientes dell'antica Roma. In questo caso è il followed, soggetto forte, che tira le redini del rapporto, con continui aggiornamenti (anche perché chi non aggiorna viene rapidamente dimenticato) mentre l'altro soggetto è fondamentalmente passivo.

Non saprei, sinceramente, dove collocare Quag. E' vero che l'interazione è prevalentemente pubblica come su Twitter (se non erro su Twitter si possono inviare messaggi privati, ma credo che nessuno usi Twitter per chattare) ma è vero che le connessioni di Quag sono di tipo simmetrico. Non è possibile che io segua te e tu non segua me: o si è connessi oppure no. Ovviamente nel variegato mondo dei social tutti cercano di imitare le soluzioni vincenti ma al tempo stesso essere originali, e credo che non si possano trovare due social che si somigliano su tutto.

 23/02/2016 14:29:31

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader