Quali caratteristiche deve avere, a parer vostro, un uomo per essere "maschio"?

Quali caratteristiche deve avere, a parer vostro, un uomo per essere "maschio"?

Mi riferisco sia a caratteristiche fisiche che non.


 19/01/2016 21:18:18
utente anonimo
Aggiungi il tuo commento
373 commenti

Deve avere il mio stesso punto di vista sulla vita e alcuni dei miei gusti. Non deve essere arrogante o remissivo, logorroico o taciturno Insomma normale   Fisicamente non ho dei canoni precisi. Mi piacciono i ragazzi  con i capelli chiari ma più che altro deve colpirmi

 19/01/2016 21:31:41

Cristina30, uhm... ma tu parli dell'essere un uomo; essere maschio è qualcosa di diverso...   

 19/01/2016 21:37:21
in risposta a ↑

dandelion, per me l ' uomo per essere tale deve essere maschio. E maschio per me vuol dire quello, probabilmente sarò l'unica   

 19/01/2016 21:46:31
in risposta a ↑

Cristina30, sì hai ragione, la cosa è molto soggettiva... mi sono lasciata fuorviare dal mio concetto personale.   

 19/01/2016 21:50:21

Deve essere "avvolgente". Lo sguardo deve parlare per lui.

Per esempio :




 19/01/2016 21:40:01

Mondogatta, uhm... si due sguardi molto maschi hai postato!

Il primo in particolare... mi sfugge il nome dell'attore: aiutami...

 19/01/2016 21:52:20
in risposta a ↑

dandelion, Patrick Dempsey, ma anche Colin Farrell...


 19/01/2016 21:58:27
cana1976

cana197610186

stagista di me stesso

in risposta a ↑

Mondogatta, cio', avendo scelto trte cessi praticamente, deve avere la bellezza dell'uomo e personami, il carattere?perchè presumo che il post parlasdse della personalità e del carattere che di certo non si evince da uno sguardo soltanto......

 20/01/2016 14:04:41
in risposta a ↑

cana1976, A prescindere dal fatto che saranno cessi per te e non per me e lo dico simpaticamente, era solo per fare un esempio della caratteristica che mi colpisce in un uomo per definirlo maschio, poi è ovvio che il carattere mi fa preferire l'uomo, nella sua essenza  e molto meno il maschio, nell'accezione vera del termine.

 20/01/2016 14:08:08
cana1976

cana197610186

stagista di me stesso

in risposta a ↑

Mondogatta, guarda che "cessi" era ironico proprio....cioè hai scelto belli e basta, cioè il tuo concetto di "maschio" è nell'esteticità......e pure bellissimi percio' l'ironia del "cessi" appunto.....

 20/01/2016 14:20:31
in risposta a ↑

cana1976, Ahhhh, ecco! Certo sono bellissimi, ma era solo per sottolineare lo sguardo che mi colpisce, ripeto. Questi uomini hanno sguardi ipnotici e quindi mi colpiscono, come però mi colpirebbe un uomo molto meno bello, ma con uno sguardo particolarmente profondo. Maschio poi è il genere, quindi si ferma lì. Il mio concetto di maschio non ha nulla a che vedere tuttavia con tutto il resto, molto più importante.

 20/01/2016 18:28:13
cana1976

cana197610186

stagista di me stesso

in risposta a ↑

Mondogatta, credimi,e non è polemica davvero,  non capisco perchè citare "sguardi" che non conosci se per te sono secondari a molto altro.....parlo del molto altro allora no??????se per te è piu' importante.....a me pare logico boh....

 20/01/2016 18:31:09
in risposta a ↑

cana1976, Posto che ti interessi, provo a spiegare meglio. Se il post pone questa domanda: "Quali caratteristiche deve avere, a parer vostro, un uomo per essere "maschio"?  a me viene spontaneo pensare all'aspetto virile, forte, cioè alla caratteristica puramente sessuale e alla sua espressione, che per me è rappresentata dallo sguardo prima ancora che dalla massa muscolare, dalla barba ecc ecc..

Se invece si fosse fermata alla parola "uomo", allora avrei pensato a ben altri attributi, riguardanti qualità morali e intellettuali che per me sono molto più importanti dello sguardo.

 20/01/2016 22:48:49
in risposta a ↑

Mondogatta, mi fa piacere che tu abbia colto pienamente il senso della mia domanda!   

 20/01/2016 22:54:25
in risposta a ↑

dandelion, A me fa ancora più piacere, dal momento che l'hai posta te e quindi andare "fuori tema" è un attimo. Grazie.

 20/01/2016 23:02:46
in risposta a ↑

Mondogatta, dici che sono una tipa piuttosto intransigente, tipo maestrina con la penna rossa?   

 20/01/2016 23:07:07
cana1976

cana197610186

stagista di me stesso

in risposta a ↑

Mondogatta, se non mi interessava non ti rispondevo no?che appunto é......cmq,per farla breve perché la mia come detto é curiosità,tu identifichi la "mascolinitá" con l'estetica,a prescindere da te....perche non é come mi guarda,non é la sua personalità espressa dal corpo,non é la sua sessualità esternata dalla mente attraverso il corpo,ma un concetto visivo altrimenti non avresti postato delle foto.....

 21/01/2016 07:49:17
in risposta a ↑

dandelion, Assolutamente! Intendo dire che rispondere in maniera appropriata è piacevole, perchè in rete e con la sola scrittura, senza conoscersi, è facile interpretare in maniera erronea ciò che viene chiesto. Non mi pare tu sia intransigente, anzi.

 21/01/2016 11:09:56
in risposta a ↑

cana1976, Nessun appunto, era una mia preoccupazione, perchè non mi va di appesantire più di tanto. Comunque non credo di essere riuscita a spiegarmi, quindi non insisto.

 21/01/2016 11:11:58
in risposta a ↑

Mondogatta, sì infatti anche io cerco di rispondere in maniera adeguata e con un buon grado di tolleranza, poi ogni tanto qualcuno usa la provocazione ed allora... diventa molto difficile confrontarcisi!   

 21/01/2016 20:40:47
cana1976

cana197610186

stagista di me stesso

in risposta a ↑

Mondogatta, tranquilla,per me ti sei spiegata benissimo,buona giornata....

 22/01/2016 12:29:48
eloisacascio

eloisacascio936

Pianista classica -insegnamento musicale-

Mi piacerebbe un uomo non troppo bello non troppo magro . Un uomo non troppo curato fisicamente , con un linguaggio non troppo raffinato ma neanche volgare. Deve essere semplice e non troppo riflessivo o cervellotico.

Deve essere intraprendente . Meglio che uno prudente   

 19/01/2016 21:57:17

eloisacascio, un cavernicolo praticamente. 

 20/01/2016 07:15:19

eloisacascio, cervellotico e raffinato nel linguaggio (tranne nello scrivere) non sono, ma riflessivo e magro si... ed un po' complicato...
Se non fosse per quelle due caratteristiche, sarei stato il tuo tipo  

Comunque, la voce fuori dal coro ci voleva in questa sfilata di canoni di bellezza. Perchè s'è capito che qui conta solo la persona... e non il modo di essere. Altro che sguardi che ti avvolgono...

 20/01/2016 10:53:55
eloisacascio

eloisacascio936

Pianista classica -insegnamento musicale-

in risposta a ↑

Vampire, un bel vichingo   Ma sono solo supposizioni ma non c'e' dubbio che mi capitera' una persona completamente diversa   

 20/01/2016 11:01:43
eloisacascio

eloisacascio936

Pianista classica -insegnamento musicale-

in risposta a ↑

eloisacascio, anche perché se no come fa a capire la mia musica     

 20/01/2016 11:02:55
in risposta a ↑

Perchè nella mia testa "Bel Vichingo" stona "vagamente" con "Non troppo Bello" di qualche commento fa?

Perchè mi sembra che ci sia una relazione di causa effetto tra essere bel vichingo e capire la tua musica? E' un bel vichingo QUINDI capisce la mia musica. Come se solo i bei vichinghi possano capire la musica. Ti giuro. Passa sto messaggio dagli ultimi due commenti.

 20/01/2016 15:33:35
eloisacascio

eloisacascio936

Pianista classica -insegnamento musicale-

in risposta a ↑

silent, ma no scrivevo che uno rozzo e Bruto come un vichingo difficilmente capirebbe la raffinata arte della musica 

 20/01/2016 15:51:16
in risposta a ↑

eloisacascio, Capito male io allora. Sorry   

 20/01/2016 16:00:56
eloisacascio

eloisacascio936

Pianista classica -insegnamento musicale-

in risposta a ↑

silent,   

 20/01/2016 16:10:17

Mi verrebbe da rispondere immediatamente: l'anagrafe. Non ho mai cercato un maschio ma un Uomo (con la U maiuscola). Di maschi è pieno il mondo, gli Uomini li devi cercare con il lanternino

 19/01/2016 21:57:17
FlavioBertamini

FlavioBertamini89169

Dead man walking

magnulli, ti chiameremo Diogena!!!

 24/01/2016 18:12:40
in risposta a ↑

ahhh, ahhh , FlavioBertamini, hai ragione, perchè mica è facile trovare un U.O.MO. , si trovano solo maschi   

 24/01/2016 18:19:57
FlavioBertamini

FlavioBertamini89169

Dead man walking

in risposta a ↑

magnulli, ho controllato: si  trattava di Diogene di Sinope ("Una volta uscì con una lanterna di giorno, e, alla domanda su che cosa stesse facendo, rispose: "cerco l'uomo!", intendendo "un uomo onesto".)

 24/01/2016 18:48:25
in risposta a ↑

FlavioBertamini, sì certo, ricordo   

 24/01/2016 19:00:22
Tatyana

Tatyana113601

Artista inseguitrice di sogni

Mi fa sorridere questo post, come un po' tutti quelli in cui si chiede cosa fa di una donna una donna. Un uomo per essere maschio deve avere un pene, tutto il resto sono solo stereotipi. Trovo più divertente chiedere cosa piace di un uomo e di una donna.

Ci lamentiamo spesso di essere trattate ingiustamente, di non voler essere etichettate o rinchiuse in uno schema preordinato. Non è la stessa cosa questa? 

Non voglio essere quella bacchettona o acida, ma ne ho piene le scatole di donne con D maiuscola e uomini con la U maiuscola. 

 19/01/2016 22:26:10

Tatyana, mi associo.Forse in quel "maschio", dandelion vuol far intendere il Maschio Maschio. Quello che che adda puzza' per intenderci. Quello che fuori dal letto nessuna pietà. E via andare. 

 20/01/2016 00:05:22
Arete1

Arete128221

marmotta creativa

in risposta a ↑

larocca75, anche io l'ho interpretato sul versante sessuale animalesco ma chissà se è quella la richiesta in quel caso direi quello che ti sa prendere   

 20/01/2016 05:18:50

Tatyana, condivido pienamente ma io questo post l avevo letto in chiave ironica  (almeno penso) Comunque in generale hai ragione 

 20/01/2016 07:49:13
Tatyana

Tatyana113601

Artista inseguitrice di sogni

in risposta a ↑

Cristina30, forse non ho colto a pieno l'ironia, ma dopo aver passato mezza giornata a discutere sul fatto che le donne non sono delle oche che pensano solo ai like su facebook e a quanti soldi riescono a spillare agli uomini... Credo che anche preso con ironia getti comunque alcol sul fuoco.

 20/01/2016 10:25:01
Arete1

Arete128221

marmotta creativa

in risposta a ↑

Tatyana, ahah la colpa è anche mia che goffa come sono non ho espresso bene il mio concetto ieri...che era, a volte preferiscono limitare la socialità ai like virtuali

 20/01/2016 10:58:06
in risposta a ↑

Tatyana, beh  per quanto mi riguarda ci vedevo dell ironia anche perché il tuo ragionamento mi sembra ovvio...non pensavo che nel2016 NOI ADULTI  eravamo ancora a questo punto 

 20/01/2016 11:32:49
cana1976

cana197610186

stagista di me stesso

Tatyana, ma dai, qui si sono postate foto di attori, bellezza oggettiva, qui si fanno elenchi, tutte proiezioni immaghinifiche di cio' che vorremmo, ci piacerebbe, questo o quello, e guarda caso SEMPRE solo pregi, mamma mia ma considerare le persone per cio' che sono?pregi, difetti, particolarità, personalità ecc ecc no è troppo difficile, è molto piu' facile fare gli elenchi e postare foto belle ovviamente,e non considerare che il "maschio" è un coglione, uno che prevarica, che ostenta, che imposta, invece di cercare un "uomo" (che è anche maschio in quanto decisione e consapevolezza di se)che sia compatibile con ogni persona, invece di cercare chi ci piace, o l'incastro che cxi fa star bene, che ovvio deve avere sia i pregi che i difetti,ma il bello, il corpo, il viso, quello si che è DETERMINANTE per essere maschi,  che poi chiunque sia in foto davvero non importa, è bello/a, anzi sai cosa lo faccio pure io.....cristian bale.....tre denuncie per maltrattamenti alla moglie ed alla suocera e per percosse aggravate ma chissenefrega è bello affascionante è MASCHIO.......godiamocelo......

ps: nella lista di denuncie, varie ed eventuali, che vanno dalle poercosse, all'abuso di droga, maltrattamenti, invezioni, abusi vari ed eventuali ci sono 44 bellissimi.......ma a loro, con il loro sguardo e presenza da "mascxhio" si perdona tutto figuriamoci la mia è retorica.....


 20/01/2016 14:23:10

Tatyana, mi trovi d'accordo.

 20/01/2016 15:10:39
Daydream

Daydream66096

By herself, she built the kingdom that she wanted

Tatyana, infatti avevo trovato più simpatico il post sulla descrizione del proprio uomo/donna ideale. Qui invece si pretende di definire un concetto che secondo me va lasciato nelle mani della natura.

 22/01/2016 08:38:33
cana1976

cana197610186

stagista di me stesso

in risposta a ↑

Daydream, é un concetto individuale e del tutto mentale e di personalità.....ma l'immaginario collettivo é appunto un concetto di massificazione che finisce quasi sempre nel concetto principalmente fisico.....lo trovo molto triste....

 22/01/2016 12:25:12
Daydream

Daydream66096

By herself, she built the kingdom that she wanted

in risposta a ↑

cana1976, io credo che il concetto di maschio o femmina siano definiti dalla natura attraverso gli attributi sessuali. Però non ho fatto i  conti con i transgender..   sono un po' confusa.. va beh.  Quello su cui sono sicura è che non sta a me definirlo.

 22/01/2016 12:46:34
cana1976

cana197610186

stagista di me stesso

in risposta a ↑

Daydream, non starebbe a nessuno definirlo, ma dovrebbe essere un concetto personale, cioè che si incastra da persona a persona e non con etichette o stereotipi che in questo post si sono sprecati ed è evidente....un "maschio" che va bene per te, puo' essere un debole per un altra e cosi via, di certo il post ha chiesto per ognuna di voi cosa è, non è stato generico, ma leggi bene le risposte e vedrai il luogo comune.....

 22/01/2016 17:36:06

Tatyana, ma una volta tanto, limitarti a rispondere ad una domanda, senza pippe mentali per estremizzare il concetto "apertura mentale" come per passare il messaggio "siate alternativi a tutti i costi!" (e magari anche "facciamo tutti sesso libero!", ed in questo caso ti avrei appoggiato tanto per lungimiranza). No, eh ?   

Tu, essere etereo, non hai nessuno che solo a vederlo, t'attizza di brutto ? Se sì, perché, cos'aveva quel tizio di così virile (o effeminato, dipende dai punti di vista, dai gusti)?Era questa la domanda, semplice e non pesante. Daje lasciati andare ogni tanto all'omologazione e alla semplicità, si può sopravvivere e non è sempre così brutta, anzi.

 22/01/2016 17:54:51
cana1976

cana197610186

stagista di me stesso

in risposta a ↑

Mavericksb, il messaggio suo non è questo, almeno a mio avviso, ma è piuttosto, non siamo tutti OMOLOGATI, ti sfugge questo dettaghlio, magari lei 2ESAGERA2 in un modo e tu nel modo opposto, cosi come non tutti stanno li a farsi attizzare e non si chiedono il perchè quindi supewrficialmente non hanno manco la volontà di conoscersi, cosi farsi mille pipppe sul perchè uno ti piace è deleterio ovvio, ma faccio caso, tutti i commenti o sono "elenchi di qualità" o il resto sono votati ad identificare la "virilità"(concetto del tutto mentale, come la femminilità)copn la bellezza, facci caso.......allora, in questpo post, c'è piu' superficialità o omologazione?

 24/01/2016 11:06:22
Tatyana

Tatyana113601

Artista inseguitrice di sogni

in risposta a ↑

Mavericksb, non è questione di voler fare l'alternativa a tutti i costi, a me questo genere di definizioni l"uomo maschio" la "donna femmina" irritano e sarò la solita menosa ma per me l'unica risposta possibile è un pene. 

 24/01/2016 12:41:36
in risposta a ↑

cana1976, entrambe, la domanda è superficiale e piena di omologazione, ma la vita, la nostra mente, è anche fatta di queste cose... cose che ci colpiscono superficialmente ma ci scuotono nel profondo. L'uomo maschio e la donna femmina, per quanto superficiale può essere il concetto, esistono fin tanto che esistono persone a cui vengono toccate determinate corde che risuonano, vuoi per la bellezza, vuoi perché il tizio rozzo sa di vichingo virile, vuoi perché la tizia coi leggings infilato su per le chiappe è grezzo tanto quanto provocante. Quindi uomo virile e donna femminile non esiste più? Cancelliamo quei vocaboli, per dio! :D 

In realtà a me la donna definita dal fatto che non ha il pene non basta per attirarmi, si parlava di questo in maniera semplice e superficiale (nemmeno poi tanto, mi pare ovvio che non basta non avere il pene per definire femminile una donna).

Tanto sta a vedere che chi pensa che sia una domanda che incita all'omologazione, ha comunque una sua risposta, magari verte sull'intelligenza, sulla cultura o sul fascino. E se vuole andare più cauto ancora, va per esclusione, del tipo "Non mi piace la donna sboccata, non trovo sia femminile". Il senso è lo stesso, eppure non trovo sia un'osservazione del tutto inutile.

 25/01/2016 08:42:24
cana1976

cana197610186

stagista di me stesso

in risposta a ↑

Mavericksb, ciò che scuto nel profondo non é superficiale,é semplice logica,quindi ciò che colpisce ha radici più interiori e mentali,che qualcuno non lo voglia vedere o sapere non si interroga si ferma solo a ciò che vede non si conosce da saperlo fatti suoi.....hai fatto di tutta l'erba un fascio,che non si dovrebbe far mai in nulla......la vita é fatta di persone,ognuna diversa a monte e poi nel corso della vita,quei termini io li adoro e per Dio non li cancellate!

 25/01/2016 09:09:08
in risposta a ↑

cana1976, dubito che ciò che tu vedi profondo sia una questione "logica".

Ad ogni modo sì, è più profondo, ma c'è gente che non si interroga per ogni diavolo di questione sul senso, sul perché e sulle radici profonde. Forse aggiungerei anche "fortunatamente", perché talvolta può essere deleterio, e raramente cambia le cose, se non il conoscersi meglio (che non è roba da poco).

E' normale, anche l'attrazione verso la "superficiale" estetica o verso l'ancor meno virtuoso status economico hanno radici in meccanismi culturali, ma va ben oltre e tocca meccanismi psico-sociali e ancor più giù fino a meccanismi biologici... ma vallo a spiegare, a che pro poi ? Di certo credo che ogni discussione abbia il proprio luogo e il proprio momento, e semplicemente non mi sembrava questo il luogo e il momento adatto, davanti ad una domanda pseudo-ironica, star lì a polemizzare e fare gli alternativi intellettuali.

 25/01/2016 09:37:18
cana1976

cana197610186

stagista di me stesso

in risposta a ↑

Mavericksb, magari quello che tu veci come alternativo /intellettuale e la sua normalità.....perché non consideri questa diversità?é come se dicessi,la maggioranza vive come dici tu egli altri si fanno troppo problemi.....io mi faccio domande per tutto in automatico e conoscendomi mi rispondo in 4 nanosecondi e vivo molto meglio piu intensamente e piu vero e cambia sempre le cose,per te forse no,ma per me e altri si e tanto......c'è chi non si chiede nulla per comodità,facilita,limitazio menti,superficialità ecc ecc e per fortuna non sono tutti cosi......PER FORTUNA.....

 25/01/2016 09:52:25
cana1976

cana197610186

stagista di me stesso

in risposta a ↑

Mavericksb, ps: Per logica intendevo che se senti qualcosa profondamente é logica che non é superficiale ciò che ti ha colpito.....solo che tu non lo sai non significa che non sia vero....

 25/01/2016 10:27:34
in risposta a ↑

cana1976, è l'esatto opposto, la critica non è partita da me, o meglio... ho contestato la critica con un'altra critica, dato che non è la prima volta che sento dire "Questo è ridicolo, questo è imbarazzante, questa cosa mi innervosisce". Sono tutti così influenzati dagli altri a tal punto da perdere la pazienza per opinioni altrui ?

Anche in te noto uno schema ricorrente, nonostante abbia letto pochi tuoi commenti. Tendi sempre a dire "Io mi conosco benissimo mi capisco bene e vivo tutto molto meglio degli altri".

Forse ti conosci bene, ma queste cose non so se ti saltano all'occhio tanto quanto all'esterno, sembra un ostentare.

 26/01/2016 11:27:06
in risposta a ↑

cana1976, posso mettere il carico ? Ovviamente dirai che sbagli di grosso, ma è la mia stupida opinione.

Noto in te una profonda insicurezza nelle altre tue risposte, sembri voler puntare tutto sul tuo carattere, su quant'è nobile conoscersi a fondo e quant'è superficiale giudicare dall'aspetto, cavalchi l'onda di questo parere che ha un alto consenso, sopratutto qui su quag. Tu soffri di un voler essere alternativo in modo diverso da Tatyana (perdonami Taty, in realtà io condivido ciò che dici, volevo solo rendere più leggera la discussione,ma pare impossibile :D), tu sembri farlo per caricare di importanza il tuo modo di vivere per colmare una qualche insicurezza, altrimenti non si spiega una tale portata di critiche e ostentamenti onnipresenti (che per carità, li metti giù con tatto e sei pacato e non aggressivo, non fraintendermi).

 26/01/2016 11:32:43
Tatyana

Tatyana113601

Artista inseguitrice di sogni

in risposta a ↑

Mavericksb, non volevo creare una discussione su cosa sia o meno alternativo. Con la mia risposta volevo solo dire che da donna etero non sono attratta da un uomo per delle caratteristiche dovute alla sua mascolinità, un uomo è già maschile per natura. Trovo molto più interessante che l'uomo in questione condivida alcuni dei miei interessi o ideologie. Interessi e ideologie non hanno sesso, e una delle mie ideologie è l'allergia agli stereotipi.

 26/01/2016 11:39:30
cana1976

cana197610186

stagista di me stesso

in risposta a ↑

Mavericksb, rincara pure tranquillo io non mi offendo.....ci sono persone che a 16 anni si laureano all'MIT, oppure riescono a fare calcoli complessi in pochi secondi, o riescono a notare dettagli e collegarli in attimi, sono tipi di intelligenza, ed alcune di queste intelligenze si distinguono per velocità, la velocità elaborativa, ora non che tu non sia intelligente, solo non hai questo tipo specifico di intelligenza, altrimenti avresti saputo che chi la possiede(a discapito di altre ovvio)elabora al momento in cui pensa o prova, cioè detto grossolanamente ti attizza qualcuno e nell'attimo stesso in cui lo senti ne capisci il perchè, sta tutto qua, non è pesantezza ne ostentazione di nulla, ne taantomeno anticonformismo forzato, è solo un modo DIVERSO di essere, ragionare e vivere, valido quanto il tuo se non in taluni caso meglio, perchè evita superficialità ed errori, a questo serve mio caro capirsi e guardarsi, a non ripetere gli errori, a vedere la realtà per cio' che è senza false illusioni, a vedere le persone per cio' che sono e scegliere consapevolmente invece di fare cazzate e poi giustificarsi con se stessi, ad acquisire forza di carattere, decisione, sicurezza di se, serve a questo, e che tu lo ritenga non importante per me lo è molto, in me e nelle persone, quindi cio' che tu chiami ostentazione è solo coerenza, DIVERSA dalla tua, non accetti che la diversità possa non essere leggera perchè non ivendo quasta diversità non la conosci,invece è leggera anche, solo che non puoi vederne la leggerezza, perchè per talune persone questa mente è la normalità, per te la normalità è altro, tutto qua,  tu sei normalissimo, io anche se pensi il contrario, non faccio altro che difendere cio' in cui credo ed affermarlo, e no mi dipiace non intendo giustificare tutti, e se ho una critica da fare la faccio punto, perchè credo sia giusto, perchè è il mio punto di vista condivisibile o meno, tutto qua nulla di piu' nulla di meno, tu la chiami insicurezza io la chiamo coerenza......e non raccolgo consensi, fatti un giro qui, guardati bene intorno invece di sparare retorica, perchè la tua è stata retorica, chi raccoglie consensi non sono io affatto, i consensi li raccolgono i buonisti, quelli che non prendono posizione ma giustificano tutti, che sono diplomaticvi con tutti, cosi da !"accontentare" tutti, questi raccolgono consensi....

 26/01/2016 16:02:47
in risposta a ↑

cana1976,io in realtà scelgo in base a ciò che dici tu, non mi soffermo sull'aspetto e basta, o meglio, non più. Se cominciassi a dire anch'io "è meglio così, è meno superficiale" (cosa che hai nuovamente fatto nell'ultimo messaggio) non lo troverei coerente ma un voler difendere una mia debolezza. Se tu guardi un tipo di intelligenza e non la integri con le altre, hai comunque qualche svantaggio, quelle intelligenze di cui parli, dato che sembri un personaggio uscito da un libro di crescita personale, dovresti sapere che "da sole" e portate all'estremo danno deficit e non migliorie, sono certo che l'avrai letto.

 27/01/2016 10:16:01
cana1976

cana197610186

stagista di me stesso

in risposta a ↑

Mavericksb, mai lettto nessun libro di crescita personale, e mai lo faro', anzi li sconsiglio sempre, sono di massa popularisticie non tengono con to dell'individualità, comne te, nel senso che nessuno ha tutte le intelligenze, ne ha alcune, io non ho mai detto che ho SOLO quella, ho detto che ho anche quella e SEMPLICEMENTE la esterno senza giustificare o giustificarmi, per te è un esagerazione per me no, tu non lo fai piu' buon per te, io non l'ho mai fatto qua sta la differenza, tu hai imparato e fatto il tuo percorso io il mio, da basi differenti, e sempre andiamo a finire alla DIVERSITA', tu lo vedi difendere una tua debolkezza perchè hai quella debolezza, per me ripeto è coerenza, siamo diversi ed intendiamo cose differenti, guarda che è facile, per te è debolezza per me coerenza, io per me stesso continua a dire è mefglio cosi, perchè davvero è meglio cosi, inaccettabile per te ovvio, ma io non ho le debolezze che hai tu, ne ho altre ovvio come tutti, ma non questa, ed ancora pensi solo dal tuo punto di vista.....tu non vuioi dire è meno superficiale?fatti tuoi chi ti dice nulla, ma non giudicare o condannare chi lo fa naturalmente ed intellettivamente per natura senza essere pesante, cosa che tu non contempli perchè magari, dal tuo punto di vista e solo dalkl tuo, lo è, ma per te non per altri.....si chiama DIVERSITA'....io parlo per indiviadualità e diversità, e tu per tuo punto di vista applicato a tutti....ti auguro una buona vita:-)

 27/01/2016 14:13:27
in risposta a ↑

cana1976, senz'altro, è un grande vantaggio che vi siano diversità. Capisco.

Beh, ad ogni modo, qualche libro di crescita personale l'ho letto, anche se prediligo altro, e devo dire che c'è anche roba buona. Chiaramente i concetti lì vengono generalizzati, sta all'individuo elaborarli e prenderne ciò che può tornare utile.

 28/01/2016 09:37:37
cana1976

cana197610186

stagista di me stesso

in risposta a ↑

Mavericksb, ma sicuramente ognuno deve filtrare ciò che assimila ed a modo proprio.....io dico solo di non basarsi solo su quelli e farne una regola....ed abbinarci anche cultura vera e vita vissuta.....e molti non lo fanno purtroppo.....

 28/01/2016 09:40:44
in risposta a ↑

cana1976, su questo mi trovi a dir poco d'accordo. I libri sono pressoché inutili se non si uniscono con l'esperienza reale.

 28/01/2016 16:58:57

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader