Harry_Vandenpost

Harry_Vandenpost209516

Distributore di pillole rosse.

Squilibrio di genere in Europa.

Secondo i dati riportati dal Corriere della Sera "il 73% degli 1,2 milioni di richiedenti asilo in Europa, secondo gli ultimi dati disponibili, pubblicati dall’Economist, sono maschi contro il 66% del 2012. E l’Italia guida la lista, con il 90% di richiedenti asilo uomini."

Il docente interpellato afferma che "le mie ricerche in India e in Cina (dove la politica del figlio unico ha provocato un netto calo nella nascita di femmine, ndr) confermano che gli squilibri di genere nelle popolazioni più giovani conducono a una maggiore instabilità sociale, tra cui un aumento della criminalità e della violenza, in particolare contro le donne".

La ricerca di Den Boer ha provato anche che, sul lungo periodo, le società con un alto numero di uomini che rimangono ai margini della società — perché impossibilitati a sposarsi o a ricongiungersi con le famiglie, o perché disoccupati — sono più instabili e soffrono di un crescente numero di crimini, abuso di droga, gang fuorilegge. Il rischio di ripercussioni negative aumenta nelle società in cui il passaggio alla vita di coppia è ritardato — come avviene tra i profughi e i migranti soli in Europa. «I celibi sono più propensi a commettere atti criminali rispetto agli uomini sposati o impegnati sentimentalmente», conferma Den Boer. In più «i giovani uomini soli tendono ad unirsi in gruppo e, inevitabilmente, il comportamento di un gruppo è più antisociale di quello di un individuo solo». Come hanno dimostrato i fatti di Colonia.


In Canada il problema dello squlibrio di genere tra i migranti è stato affrontato in questo modo http://www.lastampa.it/2015/11/25/esteri/canada-rifugiati-single-a-rischio-jihadismo-porte-aperte-solo-a-donne-bambini-e-gay-sxFLN17iaaeCjwAftMvyZI/pagina.html


Cosa pensate di questa vicenda? Il surplus di uomini rispetto alle donne in Europa finirà col determinare tensioni sociali, come afferma Den Boer? La decisione del premier canadese è corretta o la trovate discriminatoria verso gli uomini eterosessuali single?

 18/01/2016 04:46:00
utente anonimo
Aggiungi il tuo commento
34 commenti
RobertoMontanari

RobertoMontanari98794

Naufrago

Penso che quello che hai detto dimostra l'estrema validità dei ricongiungimenti familiari.

Cosa peraltro che si sa da molto tempo; quando si qualifica "conservatore" chi difende il valore della famiglia, non si è capito il profondo ruolo stabilizzante di quella forma di relazione sociale.

 18/01/2016 08:14:19
co2cv

co2cv16981

Eterna pensante

Non so se le statistiche riflettano esattamente la realtà, ma va da se che se una persona richiede asilo o lo status di profugo, ha la necessità di scappare dal paese di origine. Ovvio che poi il ricongiungimento familiare abbia un senso che va al di là della stabilità familiare, ma serve anche per fare scappare anche i familiari dallo stesso paese. 

Una volta che il ricongiungimento diventa  un'odissea, si cercano i soldi per fare arrivare i familiari illegalmente e per fare soldi facili, la legalità non è la strada più veloce. 

È un cane che si morde la coda. 

 18/01/2016 18:13:53
ilmiozio

ilmiozio196971

Estremista di destra e di sinistra

Non penso che a questi giovanotti "che fuggono dalla guerra" gli importi molto delle loro famiglie, altrimenti non le avrebbero abbandonate alla mercè di terroristi e scannapecore vari.



 18/01/2016 18:48:28

ilmiozio, fatti furbo zio
tu chi sei, rambo?

 18/01/2016 19:28:27
Harry_Vandenpost

Harry_Vandenpost209516

Distributore di pillole rosse.

ilmiozio, tra l'altro quelli che arrivano in Italia sono in gran parte migranti economici. 

 18/01/2016 20:02:31
MARCOnista

MARCOnista55011

rustico

in risposta a ↑

Harry_Vandenpost, @ilmiozio  tutti gli italiani che sono andati in America erano migranti economici!

 19/01/2016 20:03:44
Harry_Vandenpost

Harry_Vandenpost209516

Distributore di pillole rosse.

in risposta a ↑

MARCOnista, già. Però hai dimenticato di dire che emigravano, come tanti europei ed asiatici, in un paese in crescita economica. L'Europa, ed in particolare l'Italia, attraversa la più importante stagnazione economica del dopoguerra, e la disoccupazione giovanile è al 42% o giù di lì. Non è un paragone accettabile. Gli Stati Uniti di allora sono paragonabili alla Cina o all'India di oggi, non alla derelitta Europa che non può sostenere flussi migratori di questa entità.


Aggiungo anche che le differenze culturali tra i cattolici italiani e gli americani protestanti, per quanto significative, non sono paragonabili a quelle tra i musulmani ed i cattolici, o in misura ancora maggiore tra musulmani e laicisti.

 19/01/2016 20:15:50
in risposta a ↑

Harry_Vandenpost, anche solo il fatto di avere una doccia in casa è un miglioramento del tenore di vita per uno che si trasferisce qui, non l'hai considerato?

aggiungo
"Secondo Bloomberg, le 400 persone più ricche del mondo hanno incrementato il loro patrimonio di 92 miliardi di dollari nel 2014. A fine dicembre, possedevano 4100 miliardi di dollari"
Fonte: Guinness World Records 2016



 19/01/2016 20:28:49
Harry_Vandenpost

Harry_Vandenpost209516

Distributore di pillole rosse.

in risposta a ↑

smanagramderossi, certo, ma presto quella doccia non l'avrà nè l'immigrato nè l'europeo. L'unico modo per assicurare il benessere a tutti, è fare in modo che ognuno possa vivere dignitosamente nella propria terra. L'accoglienza può essere una misura temporanea, ma occorre agire sul lungo periodo per mutare gli equilibri economici mondiali. Altrimenti finiremo tutti per stracci, immigrati e non.

 19/01/2016 20:30:49
in risposta a ↑

Harry_Vandenpost, "L'unico modo per assicurare il benessere a tutti, è fare in modo che ognuno possa vivere dignitosamente nella propria terra. L'accoglienza può essere una misura temporanea, ma occorre agire sul lungo periodo per mutare gli equilibri economici mondiali. Altrimenti finiremo tutti per stracci, immigrati e non."

il che si ricollega alla seconda parte del mio post. Ma un po' di esproprio proletario qui?


 19/01/2016 20:37:53
Harry_Vandenpost

Harry_Vandenpost209516

Distributore di pillole rosse.

in risposta a ↑

smanagramderossi, Non credo rientri nel programma della sinistra italiana ed europea. Mica sono socialisti loro.

 19/01/2016 20:42:27
in risposta a ↑

Harry_Vandenpost, e dove ho detto che rientra nel programma di SeL ?

 20/01/2016 12:04:20
MARCOnista

MARCOnista55011

rustico


@Harry_Vandenpost finalmente un osservazione importante. cosa non usuale alla quale non siamo abituati . La prima da mesi in quag. Il problema non è l'immigrazione ma la mancanza di gestione!

Non c'è una politica adeguata a gestire il fenomeno.Farei come e più del Canada per normalizzare lo squilibrio... ma sai quanti voti perderebbe chi volesse usare un po' di saggezza?   

 19/01/2016 13:32:29
Harry_Vandenpost

Harry_Vandenpost209516

Distributore di pillole rosse.

MARCOnista, quindi rifiutare i migranti perchè hanno il pene va bene, mentre farlo perchè c'è una disoccupazione stellare no. Interessante.

 19/01/2016 20:48:59
MARCOnista

MARCOnista55011

rustico

in risposta a ↑

Harry_Vandenpost, chi ha parlato di rifiutare? casomai invitiamo più faighefighe!   

Guarda che l'unica concorrenza che ci può essere tra italiano e siriano/africano è se l'italiano si mette a mendicare!

 

 19/01/2016 21:09:23
 19/01/2016 21:46:40

L'Economist, in questo articolo, ne aveva parlato qualche giorno fa.

Come anche l'articolo che hai postato dice, il problema riguarda solamente gli stati con popolazioni piccole, come la Svezia.

Anche se la Germania, che ha una maggiore popolazione dell'Italia ma anche più domande di asilo, accettasse tutti i richiedenti il suo rapporto uomo/donna passerebbe da 105/100 a 106/100, nel peggiore dei casi.

Quindi, come concludono i due articoli, non c'è bisogno di tanti allarmismi sul rapporto uomo/donna. Per l'Italia è un non-problema.

Invece di fare propaganda su questo punto, se si volesse fare un discorso serio sull'immigrazione bisognerebbe parlare delle differenze culturali e religiose, dei vari tipi di immigrazione, delle politiche integrative e delle situazioni economiche dei paesi accettanti, tanto per fare qualche esempio.


 19/01/2016 13:58:03
Harry_Vandenpost

Harry_Vandenpost209516

Distributore di pillole rosse.

bandini, Dobbiamo considerare il lungo termine, molti analisti affermano che tali flussi si protrarranno per oltre 50 anni, con spostamenti di molti milioni di persone, il che influenzerà inevitabilmente anche gli stati più popolosi.

 19/01/2016 20:16:37

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader