Sonia_2016

Sonia_201646

appassionata di libri, sogno di girare il Mondo

Ho iniziato un paio d'anni fa a buttar giù qualcosa, di sentito, di vissuto, di prondamente vero ma non l'ho continuato. È ancora lì ! Da un lato vorrei continuare  ma forse mi manca il coraggio; quello di riuscire ad affrontare il mio interiore, far riemergere cose che ho per ora seppellito  ( nel senso che tengo a bada ciò che potrebbe riprocurarmi dolore) non sono ancora pronta. 

Chi ha un consiglio x me? 

 03/01/2016 10:59:58
LullabyBabs

LullabyBabs141

Studente

Sonia_2016, perchè non ricominci magari con un altro racconto per saggiare le tue abilità e vedere quanto 'a fondo' puoi spingerti, prima di affrontare una cosa che sai già che sarà dolorosa e faticosa a livello spirituale?

Io ho provato, forse dovrei riprovare ora.

 03/01/2016 13:45:43
lordmax

lordmax40396

T&P; DBA, Tech coach per scrittori, game designer

Sonia_2016,


La motivazione.

Il consiglio migliore che posso darti è di trovare la reale motivazione a scrivere. Se non c'è allora dimenticatene, fregatene e fai altro.

 03/01/2016 20:49:54
Sonia_2016

Sonia_201646

appassionata di libri, sogno di girare il Mondo

in risposta a ↑

lordmax, 

Grazie 


Incolla l'url di un video YouTube o Vimeo


 03/01/2016 20:58:22
lordmax

lordmax40396

T&P; DBA, Tech coach per scrittori, game designer

in risposta a ↑

Sonia_2016,


Che video?

 04/01/2016 10:07:51
Sonia_2016

Sonia_201646

appassionata di libri, sogno di girare il Mondo

in risposta a ↑

lordmax, 

No nuĺla ho cliccato accidentalmente sul tasto

 04/01/2016 10:10:18
Sonia_2016

Sonia_201646

appassionata di libri, sogno di girare il Mondo

in risposta a ↑

lordmax, 

No nuĺla ho cliccato accidentalmente sul tasto

 04/01/2016 10:10:29

Ne ho tanti: nella testa ci sono una saga fantasy, vari saggi antropologici, un romanzo esistenzialista con studio iperdettagliato della psicologia e psichiatria e una serie di cose sperimentali che non oso ancora nemmeno immaginare.

Mi spinge a scrivere qualcosa di narcisistico e vigliacco, però molto bello al tempo stesso.

 24/03/2016 19:31:19

Non ho mai scritto nulla di più, di pagine dal carattere introspettivo al solo scopo di rileggerle un giorno quando sarò madre, per rievocare quei momenti insieme ai miei figli e far emergere l'insegnamenti che intendo dargli.       ....ops vi ho svelato un piccolo desiderio...  abbiatene cura..

Sogno però di scrivere qualcosa un giorno!.. qualcosa di spirituale ma alla portata di tutti.. alla Paulo Coelho che zitto zitto.. ti rimette in ordine l'esistenza,solo descrivendo la vita di un pastore... 

 24/03/2016 19:50:01
Gladiator_of_stories1

Gladiator_of_stories155036

Writer / Game Designer / Thinker / Digital Paint

Io scrivo sceneggiature per diversi media: fumetti, videogames, serie tv. Ho sempre preferito il medium visivo rispetto al solo testo. Quest'anno ho finito l'equivalente di 14 capitoli manga, cioè circa due volumi da 200 pag. In sostanza sto già raggiungendo il risultato totale del 2015 (che non aveva nulla di impressionante).


Più passo il tempo a scrivere storie più diventano evocative, come se proiettassi nella mente ogni scena del film. È come se dentro il mio cranio si fosse formato un cinema che riesce ad autointrattenermi. Agli inizi questo era molto meno frequente: scrivevo storie che odiavo, che non riuscivano ad evocare molte immagini ed erano poco originali. Mi deprimeva molto quel feedback.


Ero anche molto più lento, quindi ogni fallimento sembrava l'apocalisse. Invece adesso vedo con leggerezza il fallimento perché tanto sono diventato veloce a riscrivere.


Il più grande ostacolo che non mi permetteva di finire le storie era l'infame parte centrale, era la più difficile da scrivere per un motivo drammaturgico: richiede una incredibile cooperazione tra protagonista ed avversario in uno stato continuo di causa/effetto.


Come soluzione al mio problema ho inventato la DRIVE FLOW LINE:


Quelle sopra la linea retta sono le azioni e reazioni del protagonista (P). Quelle giù dell'antagonista (A). Questo agglomerato di causa ed effetto appartiene alla parte centrale della storia, comunemente chiamata Secondo Atto. L'azione di uno porta alla reazione dell'altro, che decide poi di attaccare in modo differente in base alle informazioni acquisite.


La linea azzurra rappresenta la sequenza in cui si svolge la trama, ma rappresenta anche dei picchi emozionali, sia positivi che negativi, fino a raggiungere il picco più alto, il climax, che però non appartiene alla Drive Flow Line. 


Il Flow è qualcosa che ho studiato nel game design e che l'ho voluto applicare nello storytelling. Infatti nei videogames il flow serve per assicurarsi che il giocatore non si annoi o non si frusti mai durante la fase di gameplay. In superficie questa si chiama Difficoltà. Bisogno archiviare quel sottile equilibrio per quanto ci è possibile. Nel caso narrativo, questo significa che lo spettatore deve oscillare da un'emozione all'altra in modo tale che la storia non risulti monotona.


Il Drive invece è una spinta psicologica dettata dalla motivazione, che risulta in una serie di azioni atte a realizzare il desiderio.


Però va bene così, mi sono spinto più del dovuto! Mi capita sempre quando si parla di narrativa.   

 25/03/2016 10:17:20

Gladiator_of_stories1, belli sia il mondo dei videogiochi che quello televisivo. Mi piacerebbe approfondirne la conoscenza ma vivendo lontano da grandi centri è difficile entrare in contatto con stimoli giusti. 

Mi piace la spirale che hai ripreso: da amante dello sperimentalismo a ogni costo sto imparando col tempo ad apprezzare l'efficacia di una trama con i giusti elementi per intrattenere. Senza di quella non c'è pubblico. 

 25/03/2016 11:28:37
Gladiator_of_stories1

Gladiator_of_stories155036

Writer / Game Designer / Thinker / Digital Paint

in risposta a ↑

Charlesdexter, Purtroppo in Italia ci sono poche aziende che fanno videogames, animazione o serie tv. È una situazione piuttosto frustrante perché ci obbliga a spostarci all'estero, a dover sudare di più rispetto ai più fortunati americani e giapponesi. Ci vorrebbero nuove imprese ambiziose, qui in Italia.


Mi fa piacere che ti sia piaciuta! Anche a me piace sperimentare, coniando magari un nuovo sottogenere.

 25/03/2016 12:13:16
Flama87

Flama8712206

Disoccupato/Laureando

Gladiator_of_stories1, molto interessante: mi tornerà sicuramente utile!

 25/03/2016 12:47:01
in risposta a ↑

Gladiator_of_stories1, come i CD Projekt RED sono partiti in tempi recenti dal nulla, in Polonia, così anche chi lavora in Italia potrebbe avere analoga sorte. Anche perché ti software houses italiane non ne esistono.

 25/03/2016 12:59:11
Gladiator_of_stories1

Gladiator_of_stories155036

Writer / Game Designer / Thinker / Digital Paint

in risposta a ↑

Charlesdexter, Bingo! Pensavo proprio alla CD Projekt RED.

 25/03/2016 18:36:30

Scritto e pubblicato online in Copyleft.

Genere Romanzo breve 100 pag. - Fanta-romantico.

Tre mesi di tempo.

In questo caso l'amore.

Altri racconti pubblicati: rabbia, dolore, rancore.


 25/03/2016 13:48:16

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader